Scarica PDF Scarica PDF

I trattamenti alla cheratina possono rendere i capelli lisci, lucidi e liberi dal temuto effetto crespo [1] . Tuttavia, nei primi tre giorni che seguono la realizzazione del trattamento, devi proteggerli dalla formazione di pieghe e onde, anche quando dormi. Fortunatamente, è facile proteggerli dormendo su una federa di seta. Poi, se durante la notte i capelli dovessero segnarsi o incresparsi, usa la piastra per lisciarli. Inoltre, prenditene cura per mantenere l’effetto liscio e gli splendidi risultati ottenuti grazie al trattamento.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Proteggere i Capelli Durante la Notte

  1. 1
    Lascia i capelli sciolti quando vai a dormire. I capelli devono mantenersi completamente lisci per i primi tre giorni, in modo che i principi attivi del trattamento possano fissarsi nel fusto. Cuffie da notte, elastici e altri accessori lasciano dei segni sui capelli, quindi evitali. Vai invece a dormire con i capelli sciolti [2] .
    • Se i capelli vengono piegati, rimarrà un segno nel punto in cui si formerà la piega. Non basta evitare l’uso di elastici e fermacoda; non bisogna indossare nemmeno cuffie e altri accessori simili.
  2. 2
    Procurati una federa di seta o raso per prevenire pieghe ed effetto crespo. La seta è liscia, quindi riduce la frizione fra capelli e federa. Cercane una al 100% in seta o raso per proteggere la capigliatura. Sostituisci le federe di tutti i cuscini che usi per dormire [3] .
    • Tieni a mente che una federa di cotone può fare increspare i capelli o rovinare i risultati del trattamento.
  3. 3
    Dormi in posizione supina per fare in modo che i capelli si mantengano dritti. Quando ti metti a letto, liscia i capelli verso il basso, in modo che rimangano piatti sotto la testa. Poi, posiziona il capo con cura sul cuscino affinché i capelli si mantengano distesi. Realizzato il trattamento, cerca di dormire sulla schiena le prime tre notti [4] .
    • Se dormi su un lato o in posizione prona, i capelli potrebbero ondularsi o incresparsi. Prova a posizionare dei cuscini o una coperta piegata intorno al corpo per evitare di girarti sul fianco. Questo potrebbe aiutarti a rimanere in posizione supina.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Rimediare alla Comparsa di Segni ed Effetto Crespo

  1. 1
    Spazzola i capelli non appena ti svegli, in modo che siano lisci e dritti. I capelli saranno probabilmente un po’ spettinati al risveglio. Questo non è un problema, ma è importante lisciarli il prima possibile per evitare che i risultati del trattamento vengano rovinati. Spazzolali per rimuovere i nodi e lisciarli [5] .
  2. 2
    Controlla i capelli dopo averli spazzolati per assicurarti che siano lisci. Sebbene la federa di seta minimizzi il rischio che i capelli vengano segnati o si increspino, questo potrebbe comunque accadere. Esamina i capelli al mattino usando lo specchio del bagno e uno specchietto portatile. Sistema lo specchietto in un modo tale da riuscire a vedere il retro della capigliatura. Se dovessi notare pieghe, irregolarità o effetto crespo, usa una piastra per rimediare [7] .
    • Assicurati che i capelli siano completamente lisci, privi di segni o effetto crespo. Anche i segni meno evidenti vanno lisciati con una piastra, altrimenti rimarranno sulla capigliatura una volta che la cheratina si sarà fissata.
  3. 3
    Asciuga i capelli con un phon qualora dovessi sudare mentre dormi. È normale sudare mentre si dorme, quindi non preoccuparti se i capelli dovessero essere umidi al mattino. Assicurati solo di asciugarli quanto prima. Imposta l’asciugacapelli a una temperatura media, quindi asciuga bene i capelli [8] .
  4. 4
    Usa una piastra per lisciare le pieghe o rimediare all’effetto crespo nei primi tre giorni. È molto importante lisciare le pieghe o le onde non appena ne noti qualcuna. Questo può aiutare a fissare la cheratina, in modo che i capelli rimangano lisci e liberi dall’effetto crespo. Passa la piastra sui capelli per un paio di volte allo scopo di appiattirli nuovamente [10] .
    • Nei primi tre giorni, usa la piastra ogni volta che noti segni, onde o effetto crespo. In caso contrario, la cheratina potrebbe non fissarsi.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Prendersi Cura dei Capelli Trattati

  1. 1
    Tocca e spazzola i capelli il meno possibile nei primi tre giorni. È possibile spazzolarli di tanto in tanto per renderli nuovamente lisci. Tuttavia, spazzolarli, toccarli o giocarci può causare pieghe, onde e altri segni, danneggiando i risultati del trattamento. Non toccare i capelli per i primi tre giorni, eccetto quando devi rimediare a pieghe o all'effetto crespo [11] .
    • Passati tre giorni, potrai spazzolarli quanto desideri.
  2. 2
    Dopo il quarto giorno, lava i capelli due o tre volte alla settimana. Non lavarli per almeno tre giorni in seguito alla realizzazione del trattamento. Successivamente, potrai farti lo shampoo due o tre volte alla settimana. Questo ti aiuterà a mantenere i capelli puliti e ad allungare la durata del trattamento [12] .
    • Ogni volta che ti fai lo shampoo, viene rimossa della cheratina dai capelli. Questo significa che i lavaggi frequenti possono accorciare la durata del trattamento.
    • Se i capelli dovessero sporcarsi o ungersi prima del tempo, usa uno shampoo secco per rimuovere sporco e sebo in eccesso.
  3. 3
    Usa uno shampoo privo di solfati e cloro per evitare di perdere cheratina. Solfati e cloro possono rimuovere la cheratina dai capelli, con il rischio di rovinare i risultati del trattamento. Leggi le etichette di shampoo e balsamo per assicurarti che non contengano questi ingredienti. Prova a comprare prodotti specifici per capelli trattati con cheratina [13] .
    • Puoi trovare prodotti etichettati come “senza solfati” o “senza cloro”.
    • Chiedi al tuo parrucchiere di raccomandarti gli shampoo e i balsami più indicati per le tue esigenze.
  4. 4
    Applica l’olio di cocco o di argan dopo tre giorni per idratare i capelli. Il trattamento alla cheratina potrebbe renderli secchi, quindi ti conviene usare un prodotto idratante. Utilizza dell’olio di cocco o di argan puro per nutrire i capelli trattati a partire dal terzo giorno. Versa una piccola quantità di prodotto sul palmo e sfrega le mani fra loro. Poi, passale sui capelli [14] .
    • Se necessario, versa maggiori quantità di olio sulle mani per rivestire tutta la capigliatura.
    • Assicurati che l’olio di cocco o di argan sia puro al 100%.
  5. 5
    Aspetta fino al quarto giorno per mettere in piega i capelli, in modo che i principi attivi del trattamento si fissino nel fusto. Dal momento che è importante mantenere i capelli lisci per i primi tre giorni, non puoi acconciarli in modo particolare durante questo intervallo di tempo. Puoi tuttavia farlo una volta che saranno passati tre giorni. Ricomincia a metterli in piega e a fare le tue pettinature abituali dal quarto giorno [15] .
    • Ciò include la realizzazione di onde, ricci, raccolti o trecce.
    • Inoltre, dovrai aspettare fino al quarto giorno per usare accessori per capelli – come fasce, elastici, fermacoda o fermagli.
  6. 6
    Evita di nuotare per quattro giorni. Quando ricominci a nuotare, indossa sempre una cuffia nell’acqua trattata con cloro. Non bagnare i capelli nei giorni successivi al trattamento, in quanto questo può rovinarne i risultati. Inoltre, il cloro delle piscine e delle vasche idromassaggio può rimuovere velocemente la cheratina dai capelli. Evita piscine e vasche idromassaggio per i primi quattro giorni dopo il trattamento. Poi, indossa sempre una cuffia prima di immergerti [16] .
    • Se non hai una cuffia da nuoto, lavati i capelli entro quattro o cinque minuti all’uscita dalla piscina o dalla vasca idromassaggio.
    Pubblicità

Consigli

  • Non indossare accessori per capelli nei primi tre giorni dopo il trattamento, fra cui elastici, fasce, fermagli, cappelli, cuffie o occhiali da sole. Possono lasciare dei segni sui capelli [17] .
Pubblicità

Avvertenze

  • Dormire con i capelli piegati o legati può rovinare i risultati ottenuti con il trattamento alla cheratina [18] .
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Proteggere i Capelli Durante la Notte

  • Federa di seta
  • Cuscini extra (facoltativi)
  • Coperte (facoltative)

Rimediare alla Comparsa di Segni ed Effetto Crespo

  • Spazzola
  • Specchio del bagno
  • Specchietto portatile
  • Asciugacapelli
  • Piastra

Prendersi Cura dei Capelli Trattati

  • Spazzola
  • Shampoo e balsamo senza solfati e cloro
  • Olio di cocco o di argan (facoltativo)
  • Cuffia da nuoto (facoltativa)

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Evitare che i Capelli si Arriccino con l'UmiditàEvitare che i Capelli si Arriccino con l'Umidità
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Tenere a Bada i Capelli GonfiTenere a Bada i Capelli Gonfi
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Accelerare la Crescita dei CapelliAccelerare la Crescita dei Capelli
Fare una Treccia con i Capelli
Far Tornare i Capelli Castani dopo Averli Tinti di NeroFar Tornare i Capelli Castani dopo Averli Tinti di Nero
Fare la Treccia alla Francese
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Patrick Evan
Co-redatto da:
Proprietario di Patrick Evan Salon
Questo articolo è stato co-redatto da Patrick Evan. Patrick Evan è il titolare di Patrick Evan Salon, un salone da parrucchiere di San Francisco. Lavora come parrucchiere da oltre 25 anni e possiede il salone da più di 15. Il Patrick Evan Salon è stato votato come il Miglior Salone da Parrucchiere di San Francisco dalla rivista Allure. Questo articolo è stato visualizzato 1 521 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 1 521 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità