Come Dormire con il Naso Chiuso

Scritto in collaborazione con: Shari Forschen, NP

In questo Articolo:con l'Idroterapiacon l'AromaterapiaAltri Rimedi20 Riferimenti

Il naso chiuso è un sintomo causato da un'eccessiva produzione di muco all'interno dei seni nasali che blocca il passaggio dell'aria; quando questo accade, non è facile dormire. Il modo migliore per riuscire a riposare è tenere sotto controllo la quantità delle secrezioni con lo scopo di alleviare il disturbo oppure espellere il muco per respirare meglio. Se hai questo fastidioso sintomo, ci sono molti rimedi per renderlo meno insopportabile e dormire durante la notte.

1
con l'Idroterapia

  1. 1
    Mantieni un buon livello di idratazione. Per alleviare la congestione nasale, devi fare in modo che le fosse nasali espellano la maggiore quantità possibile di muco; se le secrezioni sono piuttosto fluide, il processo è più semplice perché riesci a soffiarti il naso e a respirare meglio. A questo scopo, bevi più acqua possibile; cerca di sorseggiare almeno 9-13 bicchieri da 250 ml durante la giornata.[1]
  2. 2
    Usa un neti lota. Si tratta di un dispositivo per risciacquare le vie nasali e puoi utilizzarlo un'ora prima di coricarti, per riuscire a dormire.[2] Riempi il neti lota con della soluzione salina commerciale, chinati sul lavello e ruota la testa verso un lato inserendo nella narice la punta del contenitore che è simile a una teiera; versa lentamente la soluzione nella narice che si trova in alto respirando con la bocca aperta e aspetta che il liquido esca dall'altra apertura nasale. Dovrebbero essere necessari alcuni secondi; ripeti quindi la procedura nell'altra narice ruotando il capo sul lato opposto.
    • Al termine, soffiati il naso per liberarlo dal muco e dai residui di soluzione.
    • Puoi preparare tu stesso una soluzione salina usando l'acqua distillata o bollita (non usare mai quella di rubinetto senza averla fatta prima bollire per almeno un minuto). In una ciotola a parte, versa 250 ml di acqua distillata molto calda, fai in modo però che non sia bollente, altrimenti potresti danneggiare le delicate mucose nasali; aggiungi mezzo cucchiaino di sale marino integrale o da tavola macinato finemente[3] e mescola per sciogliere il sale.
  3. 3
    Sfrutta il vapore. Ti permette di liberare i seni nasali prima di andare a letto e anche di trattare l'infiammazione o l'infezione sottostante. Il vapore apre i passaggi nasali e fluidifica un po' il muco denso facilitandone l'espulsione.
    • Riempi una pentola da un litro con l'acqua e falla bollire per un paio di minuti; rimuovila poi dal fuoco.
    • Copri la testa con un grande asciugamano di cotone e chinati sopra il tegame fumante mantenendo il volto ad almeno 30 cm dalla superficie dell'acqua; chiudi gli occhi, inspira dal naso contando fino a cinque ed espira dalla bocca mentre conti fino a due.
    • Continua in questo modo per 10 minuti o fino a quando l'acqua non smette di produrre vapore.
    • Cerca di soffiare il naso durante e dopo il trattamento, che puoi ripetere ogni due ore o con la frequenza che i tuoi impegni ti permettono.[4]
    • Aggiungi degli oli essenziali per migliorare gli effetti del vapore. Versa una goccia o due di uno di questi oli: mentastro verde, menta, timo, origano, lavanda, melaleuca o salvia.
    • Se non hai degli oli essenziali, puoi sostituirli con mezzo cucchiaino della rispettiva erba secca per ogni litro di acqua; fai bollire l'erba per un altro minuto, spegni il fornello e sposta il tegame in un posto comodo in cui puoi fare i suffumigi.[5]

2
con l'Aromaterapia

  1. 1
    Scegli un olio essenziale. Esistono parecchi oli che sembrano avere proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche utili per trattare la sinusite e ridurre il gonfiore. Se riesci a controllare l'edema delle mucose nasali, puoi respirare più facilmente durante la notte e dormi quindi meglio, nonostante il naso chiuso. Puoi preparare diverse miscele e abbinamenti per trovare la soluzione migliore per te, ma fai prima un test di sensibilità cutanea per assicurarti di non essere allergico alla sostanza; ricorda inoltre che gli oli essenziali possono essere tossici se utilizzati erroneamente.[6] Scegli l'aroma che ti piace e procurati l'olio presso un negoziante affidabile che ne garantisca la purezza; fai attenzione a mescolare sempre le varie sostanze in parti uguali. Ecco alcuni suggerimenti:[7][8]
    • Eucalipto;
    • Menta;
    • Lavanda;
    • Melaleuca;
    • Chiodi di garofano;
    • Camomilla;
    • Mentolo.
  2. 2
    Aggiungi degli oli essenziali al neti lota. Puoi usarli per amplificare gli effetti benefici del lavaggio dei seni nasali. Accertati che la sostanza sia estremamente pura, di non esserne allergico e di non manifestare reazioni negative alla miscela. Mescola una goccia di olio di franchincenso, una di rosmarino e una di eucalipto al liquido del neti lota.[9]
  3. 3
    Usa un diffusore. Scegli uno degli oli elencati in precedenza per trovare sollievo dal naso chiuso e versane tre gocce nell'acqua di un diffusore; siediti quanto più vicino possibile al dispositivo un'ora prima di coricarti.
    • L'aria umida e l'olio essenziale riducono la congestione e favoriscono il sonno.[10]
    • Se il problema persiste, prova a inalare l'aria del diffusore più spesso che puoi durante il giorno, per ottenere un effetto ancora più profondo.
  4. 4
    Prepara un unguento da spalmare sul petto. Puoi realizzarne uno personalizzato con oli essenziali e trovare un po' di sollievo dal naso chiuso. Mescola tre gocce di eucalipto, due di menta e due di timo in 15 ml di olio vettore, ad esempio quello di mandorle.[11]
    • Puoi sostituire quelli suggeriti con qualsiasi altro olio presente nella lista per liberare il naso dalla congestione.
    • La miscela aiuta ad aprire i passaggi nasali e a farti dormire meglio.
  5. 5
    Fai un bagno con gli oli essenziali. Lasciane cadere 12-15 gocce nella vasca da bagno piena d'acqua, che deve essere calda e gradevole; resta in ammollo per 20 minuti respirando i vapori benefici. Cerca di farlo poco prima di andare a letto, l'effetto rilassante e decongestionante di questo trattamento dovrebbe conciliare il riposo.
    • Il vapore rilasciato dall'acqua calda dovrebbe fluidificare il muco.[12]

3
Altri Rimedi

  1. 1
    Prepara o acquista uno spray nasale salino. Puoi utilizzarlo per liberare il naso chiuso e mantenerne pervi i passaggi. Anche se non risolve completamente il problema, può però ridurre la pressione quanto basta per permetterti di riposare. Hai bisogno di acqua, sale e un piccolo flacone spray, preferibilmente dalla capienza di 30-60 ml; puoi usare del sale marino o quello da tavola.
    • Fai bollire 250 ml di acqua e aspetta che si raffreddi un po' finché non raggiunge una temperatura piuttosto alta; aggiungi un pizzico di sale e mescola con cura.
    • Incorpora mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio, in modo che la soluzione sia meno pungente sulle mucose già sofferenti.
    • Travasala quindi nella bottiglia spray; tratta ciascuna narice con uno spruzzo o due in base al bisogno fino a 4-5 volte al giorno.[13]
  2. 2
    Prendi un antistaminico. L'allergia è una delle cause comuni di congestione nasale; se questo è il tuo problema e il sintomo è piuttosto fastidioso, soprattutto al momento di coricarti, prendi un antistaminico prima di andare a letto. Questo tipo di medicinali causa in genere anche un po' di sonnolenza, aiutandoti quindi a riposare nonostante il naso chiuso.
    • Molti antistaminici hanno un effetto sedativo;[14] se devi prenderli durante il giorno, cerca quelli che non presentano tale effetto collaterale; non guidare e non utilizzare macchinari pesanti finché non sai quali reazioni puoi manifestare al farmaco.
  3. 3
    Fai un tentativo con uno spray nasale steroideo, nel caso avessi allergie. Se il problema è di natura allergica, puoi provare questa soluzione per controllare l'infiammazione; si tratta di un prodotto che agisce rapidamente, ma per godere dei massimi benefici non devi spruzzarlo continuamente.[15]
    • Gli spray cortisonici vengono venduti solo dietro presentazione di ricetta medica; anche se puoi trovare alcuni siti internet che li distribuiscono in libera vendita, evita questo canale commerciale, perché non puoi accertarti della sicurezza e della provenienza del prodotto.
    • Se hai delle allergie stagionali, prova a usare lo spray nasale all'inizio del periodo "incriminato" per gestire la sintomatologia.[16]
    • Quando spruzzi il farmaco nella narice, devi puntare il beccuccio verso la parete esterna del naso e non verso il setto o le cavità profonde.[17]
    • Gli effetti secondari sono secchezza o sensazione pungente, starnuti e irritazione della gola; se lamenti cefalea ed epistassi, chiama subito il medico.[18]
  4. 4
    Solleva il busto. Cerca di tenere l'intera parte superiore del corpo leggermente in alto mentre riposi; in questo modo, le fosse nasali si liberano e trovi un po' di sollievo dalla congestione. Se puoi, metti alcuni mattoni sotto la testiera del letto per alzare tutta la struttura.
    • Se nessun'altra soluzione si è dimostrata efficace, questo metodo può aiutarti a riposare un po'; tenere la testa sollevata riduce la congestione favorendo il sonno.[19]
  5. 5
    Utilizza un umidificatore. Per minimizzare il disagio causato dall'aria secca, tieni uno di questi dispositivi in camera da letto oppure disponi una ciotola di acqua sul comodino; il liquido evapora durante la notte e mantiene idratate le mucose nasali.
    • La secchezza delle fosse nasali peggiora la congestione; mantenere l'aria umida nella stanza in cui dormi dovrebbe favorire un sonno migliore.[20]

Riferimenti

  1. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/nutrition-and-healthy-eating/in-depth/water/art-20044256
  2. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/common-cold/expert-answers/neti-pot/faq-20058305
  3. http://www.webmd.com/allergies/tc/saltwater-washes-nasal-saline-lavage-or-irrigation-for-sinusitis-topic
  4. http://www.nytimes.com/health/guides/disease/sinusitis/treatment.html
  5. http://www.healthyandnaturalworld.com/the-best-essential-oils-for-sinus-infection/
  6. http://www.poison.org/articles/2014-jun/essential-oils
  7. http://health.howstuffworks.com/wellness/natural-medicine/aromatherapy/aromatherapy-chest-congestion-relief.htm
  8. http://www.healthyandnaturalworld.com/the-best-essential-oils-for-sinus-infection/
  9. http://www.diynatural.com/sinus-infection-treatment/
Mostra altro ... (11)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Shari Forschen, NP. Shari Forschen lavora come Infermiera Registrata al centro Sanford Health, nel Dakota del Nord. Ha conseguito la Laurea in Scienze Infermieristiche Generali e Cliniche presso la University of North Dakota e lavora come infermiera dal 2003.

Categorie: Vie Respiratorie

In altre lingue:

English: Sleep with a Stuffy Nose, Español: dormir con la nariz tapada, Português: Dormir com o Nariz Entupido, Русский: спать с заложенным носом, Deutsch: Mit verstopfter Nase schlafen, Français: bien dormir avec le nez bouché

Questa pagina è stata letta 6 708 volte.
Hai trovato utile questo articolo?