Come Dormire dopo l'Estrazione di un Dente del Giudizio

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La rimozione di un dente del giudizio è solitamente un’operazione fastidiosa e il periodo di recupero successivo può esserlo ancora di più. A causa del sanguinamento e del dolore alle gengive, diventa più difficile non solo mangiare e bere, ma anche addormentarsi. Fortunatamente ci sono molti modi per rendere quest’ultima azione più facile, minimizzando il disagio.

Parte 1 di 2:
Prepararsi ad Andare a Letto

  1. 1
    Rimuovi eventuali garze dalla bocca. Se le tieni in bocca mentre dormi potresti soffocare, pertanto assicurati di rimuoverle (con cautela) prima di andare a letto.[1]
    • Puoi rimuovere in tutta sicurezza le garze dalla bocca, se è passata almeno mezz’ora dall’estrazione.
  2. 2
    Assumi antidolorifici secondo la prescrizione del tuo dentista. Dopo l’operazione è normale provare molto dolore, soprattutto durante il primo giorno: gli antidolorifici sono fondamentali per alleviare il disagio quello che basta per addormentarsi.[2]
    • Per l’assunzione di questi medicinali segui le istruzioni relative al dosaggio.
    • Assumi gli antidolorifici prima che l’effetto dell’anestetico sia passato (dura circa 8 ore): in questo modo sarà più facile tenere sotto controllo il dolore causato dall’operazione.[3]
    • Essere sotto l’effetto costante di antidolorifici ti aiuterà anche a riposare meglio.
  3. 3
    Assumi bevande fredde, per quanto ti è consentito. È importante mantenere la bocca idratata e prevenire ulteriore sanguinamento bevendo acqua fredda. Tuttavia non mangiare né bere nulla che ti possa causare fastidio in bocca; piuttosto aspetta finché non ti senti meglio e questa operazione diventa tollerabile.[4]
    • Evita di bere con una cannuccia per almeno una settimana dopo l’operazione.[5]
    • Non assumere bevande né cibo caldi durante la convalescenza. Limitati a cibi o bevande morbidi e freddi, per quanto ti è possibile.[6]
  4. 4
    Posiziona un impacco di ghiaccio sul viso per diminuire il gonfiore alle gengive. Tenerlo sulla guancia allevierà il dolore e ti renderà più facile addormentarti. Applica l’impacco vicino al punto di estrazione del dente fino a mezz’ora prima di andare a letto.[7]
    • Assicurati di avvolgere il ghiaccio in un panno prima di applicarlo sul viso.
    • Se hai intenzione di fare un riposino della durata massima di mezz’ora, puoi dormire con l’impacco sulla guancia. Tuttavia evita di dormire con l’impacco per un periodo più lungo, in quanto potrebbe lasciarti la guancia spiacevolmente fredda.
    • Non applicare mai calore sulla zona dopo un’estrazione.[8]
  5. 5
    Evita di lavarti i denti, sciacquare la bocca o toccare la ferita. Potresti rischiare di smuovere il coagulo di sangue formatosi sulla ferita facendo ricominciare il sanguinamento: il sangue e il dolore renderanno più difficile addormentarti.[9]
    • Se la ferita ricomincia a sanguinare e ci applichi sopra una garza, assicurati di non andare a letto con questa in bocca: aspetta almeno 30 minuiti che il sanguinamento si fermi, dopodiché rimuovila e vai a dormire.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Andare a Dormire

  1. 1
    Mantieni la testa sollevata per alleviare il gonfiore. Con l’aiuto di alcuni cuscini, mantieni la parte superiore del corpo a un’angolazione di 45 gradi e la testa sollevata. In questo modo ridurrai il gonfiore e la pulsazione e ti sarà più facile dormire.[10]
    • Anche se può non essere la tua posizione naturale, è senz’altro quella migliore per ridurre il dolore in bocca mentre dormi.[11]
    • Prendi in considerazione di investire dei soldi in un cuscino a cuneo per rendere più facile dormire in questa posizione.
  2. 2
    Evita di dormire su una superficie scivolosa, come il cuoio. Rimanere un po’ sollevati fa sì che il corpo scivoli più facilmente verso il basso mentre si dorme. Evita divani di pelle o altre superfici scivolose per riposarti meglio ed evitare di farti male.[12]
    • Non dovrai preoccuparti di questo aspetto se dormi nel tuo letto con la testa sollevata da alcuni cuscini.
  3. 3
    Tieni la tua stanza fresca e buia per renderla un ambiente adatto al sonno. Spegni tutte le luci, usa tende pesanti alle finestre e abbassa la temperatura della stanza per renderla ideale per un buon riposo.[13]
    • Mantenere una temperatura dell’ambiente compresa tra 16 e 19 °C contribuirà ad abbassare la temperatura corporea mentre ti prepari a dormire.
    • Se tieni il cellulare vicino al letto, capovolgilo in modo che lo schermo sia rivolto in giù mentre dormi: così facendo eviterai la presenza di una luce indesiderata nella stanza nel caso ricevessi delle notifiche.
  4. 4
    Usa l’aromaterapia per addormentarti più facilmente. Alcuni studi hanno dimostrato che determinati profumi sono in grado di alleviare lo stress e facilitare un riposo rilassante. Prendi in considerazione di usare alcune candele, oli o spray per profumare la stanza e renderla più adatta al riposo.[14]
    • Gli aromi più adatti a un ambiente di riposo sono lavanda e vaniglia.[15]
    • Puoi anche imbevere un batuffolo di cotone in un olio profumato e sistemarlo vicino al tuo cuscino per un’esperienza aromatica facile e veloce da realizzare.
    • Sii molto prudente quando accendi una candela: non addormentarti mai lasciandola accesa.
  5. 5
    Metti della musica rilassante per distrarti dal dolore. Può essere particolarmente difficile distrarre la mente abbastanza a lungo da addormentarsi, quindi per aiutarti in questa operazione prova a mettere della musica dolce e rilassante mentre sei disteso.[16]
    • Una musica lenta è solitamente la scelta migliore per addormentarsi. Per un migliore risultato metti musica che abbia una frequenza tra 60 e 80 battiti al minuto.[17]
    • Tra i generi musicali adatti ad addormentarsi ci sono il jazz, la musica classica e quella folk.
    Pubblicità

Consigli

  • Ognuno di noi è diverso dagli altri: segui sempre le indicazioni specifiche del tuo dentista per le cure post-operatorie.

Pubblicità

Avvertenze

  • Evita di fumare, bere da una cannuccia e qualsiasi altra attività che preveda di succhiare dalla bocca: potrebbe causarti disagio e dolore e rallentare il processo di recupero. Inoltre potrebbe originare disturbi medici dolorosi come un’alveolite post-estrazione, che potrebbe allungare i tempi di recupero.[18]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Denti & Bocca
Questa pagina è stata letta 219 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità