Come Dormire in Aeroporto

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Che tu debba affrontare un lungo scalo o che il tuo volo abbia subito un grosso ritardo, dormire in aeroporto può essere utile per far passare velocemente il tempo e aiutarti ad affrontare il resto del viaggio più riposato. Sfortunatamente, gli aeroporti sono luoghi rumorosi e con forti luci brillanti che non conciliano sempre il sonno; tuttavia, trovando un buon posto per dormire, mettendoti comodo e portandoti degli oggetti di conforto da casa, puoi appisolarti rapidamente e senza sforzo.

Parte 1 di 4:
Addormentarsi in Fretta

  1. 1
    Copri gli occhi. Rendi buio l'ambiente coprendo gli occhi con il bordo del cappuccio della felpa o con una sciarpa. Se non hai alcun capo di abbigliamento utile, tieni la testa fra le mani con i palmi sugli occhi; in questo modo, l'atmosfera è più offuscata e favorevole al sonno.
    • Puoi appoggiare il gomito su una superficie solida, come un bracciolo, per avere maggior supporto mentre dormi.
  2. 2
    Aggiungi o togli strati di abbigliamento per sentirti più comodo. Presta attenzione se hai troppo caldo, troppo freddo o ti senti bene. Se la temperatura è eccessiva, togli un capo per sentirti a tuo agio; se hai freddo, prendi qualcosa dal bagaglio a mano e indossalo per dormire meglio.[1]
    • Una sciarpa o una giacca possono fungere anche da coperta. Spesso il corpo diventa più caldo coprendo semplicemente le braccia e il busto; ti sembrerà quasi di essere a casa e, avvolto nella tua coperta, avrai una sensazione confortante.
  3. 3
    Usa gli auricolari. Blocca i rumori provenienti dagli annunci degli altoparlanti e crea un suono di sottofondo sfruttando le cuffiette del cellulare; puoi ascoltare della musica o un brano di meditazione guidata per addormentarti più in fretta.[2]
    • Esistono molte applicazioni gratuite che puoi scaricare sullo smartphone, utili per rilassarti e prendere sonno rapidamente.
  4. 4
    Imposta una sveglia sul telefono. Fai in modo che si attivi almeno mezz'ora prima dell'imbarco. Anche i voli in ritardo possono partire all'ora prevista, se i problemi meccanici o di altra natura vengono risolti in tempo. Assicurati che la batteria del cellulare sia carica, sbaglia per eccesso di cautela e fai in modo di svegliarti troppo presto piuttosto che appena prima della chiusura dell'imbarco.[3]
    • Se in genere non senti la sveglia e continui a dormire, impostane diverse, in modo da non limitarti a disattivarne solo una e rischiare di perdere il volo.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Trovare un Posto per Dormire

  1. 1
    Resta vicino alla tua porta di imbarco. In questa maniera, resti aggiornato sulle variazioni dello stato del volo. Quando cerchi un posto in cui riposare, fai in modo che si trovi nel medesimo corridoio del tuo gate e non uscire dal terminal; vale la pena non perdere di vista la porta di imbarco per essere pronto nel caso il volo venisse ripristinato.[4]
  2. 2
    Trova delle file di sedie senza braccioli. Se riesci a sdraiarti, è più facile dormire; cerca delle panchine o una fila di seggiolini senza braccioli per poterti distendere e riposare comodamente.
    • Assicurati di non occupare dei posti riservati ai passeggeri disabili.
  3. 3
    Se necessario, stendi la sciarpa o la giacca su un'area pulita di pavimento ricoperto di moquette. Se non trovi una buona panchina o delle sedie, cerca un angolo rivestito di moquette e lontano dall'intenso traffico dei passeggeri. I posti più puliti sono quelli poco frequentati; sdraiandoti sulla sciarpa o sulla giacca interponi una barriera tra te e il suolo.
    • Non stenderti nei corridoi principali e quelli più frequentati; non devi essere di intralcio e puoi dormire meglio se non vieni disturbato.
  4. 4
    Localizza un posto tranquillo che non sia eccessivamente isolato. Cerca un luogo silenzioso in prossimità delle porte di imbarco o vicino all'area di ristorazione per riuscire a "schiacciare un pisolino". L'obiettivo è identificare un luogo non troppo rumoroso ma neppure isolato. Sebbene le stanze di preghiera e altri luoghi simili poco frequentati sembrino perfetti per dormire, in realtà ti espongono maggiormente alle mire dei ladri, nel caso non ci sia nessun altro nei paraggi.[5]
  5. 5
    Cerca un'area con poca luce. Fai in modo che sia lontana dalle finestre attraverso cui entra la luce naturale che ti tiene sveglio. Verifica che non si trovi direttamente sotto un lampadario del soffitto; gli angoli e le zone di ricarica per i computer portatili sono in genere meno illuminati e quindi più adatti a riposare.
  6. 6
    Informati se ci sono delle sale per riposare o delle sedie reclinabili. Molti aeroporti moderni, soprattutto quelli internazionali, sono dotati di chaise long o poltrone reclinabili per i passeggeri in transito. Individua l'ufficio clienti dell'aeroporto e chiedi se queste strutture sono disponibili; in genere, sono gratuite o è prevista una tariffa oraria.[6]
    • Se il tuo volo è solamente in ritardo, andare in un altro corridoio o terminal potrebbe essere rischioso; è meglio usare questa strategia durante i lunghi scali tra voli in orario.
  7. 7
    Acquista l'accesso a una lounge. Le sale riservate di molte compagnie aeree offrono l'opportunità di fare una doccia, mangiare e riposare. Se devi attendere molto tempo prima del volo successivo, vale la pena acquistare un accesso giornaliero per dormire su una sedia a sdraio comoda. Il costo di questo servizio si aggira intorno ai 50 € ed è a disposizione dei passeggeri che hanno un biglietto per lo stesso giorno con quella determinata compagnia.[7]
    • Le carte di credito collegate alle compagnie aeree offrono a volte dei "benefit", come l'accesso gratuito alla lounge; se viaggi molto, dovresti valutare questa soluzione.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Mettersi Comodo

  1. 1
    Metti i tuoi oggetti personali in sicurezza o noleggia un armadietto. Riponi gli oggetti di valore, come il passaporto e il portafogli, nella tasca interna della giacca. Indossa tutti gli accessori preziosi, come orologio e orecchini, in modo che siano sul tuo corpo; per quelli di grandi dimensioni, come il computer portatile o il tablet, vale la pena noleggiare un armadietto. Con questa accortezza, ti puoi appisolare più in fretta nella certezza che tutti i tuoi beni sono al sicuro.[8]
  2. 2
    Crea un cuscino improvvisato. Utilizza la borsa o una giacca arrotolata come guanciale per ridurre la pressione sul collo e rilassarti meglio. Puoi anche mettere una giacca ruvida al rovescio, in modo che la fodera più soffice resti a contatto con il viso.
    • Se senti la necessità di un cuscino vero e non riesci a prendere sonno, sappi che nelle edicole e nei negozi dell'aeroporto puoi trovare dei cuscini da collo.
  3. 3
    Scegli una posizione ergonomica. Affinché il sonno sia quanto più possibile ristoratore, devi sostenere la colonna vertebrale. Sdraiati supino e metti la giacca arrotolata o lo zaino sotto le ginocchia. Questo semplice accorgimento aiuta a mantenere la curvatura naturale della schiena riducendo la dolenzia al risveglio. Se riesci ad addormentarti solamente prono, arrotola la giacca e mettila sotto il bacino per assicurarti che la spina dorsale mantenga una posizione più naturale.[9]
    • Se devi restare seduto, appoggia la schiena alla parete e incrocia le gambe; appallottola la giacca e mettila tra la zona lombare e il muro per sostenere meglio la colonna vertebrale. Se hai dell'altro tessuto a disposizione, imbottisci la zona dietro la nuca.[10]
  4. 4
    Vai in bagno prima di sdraiarti. Prendendoti cura di tutte le necessità fisiologiche, aiuti l'organismo a rilassarsi e a prepararsi a dormire; sebbene sia davvero fastidioso portare tutti i bagagli fino al bagno, puoi riposare meglio con la vescica vuota.
  5. 5
    Consuma uno spuntino 15 minuti prima di cercare di dormire. Se lo stomaco "brontola", resti sveglio. Mangia qualcosa di leggero, come una banana o una barretta di muesli per sentirti sazio e rilassato; evita i pasti abbondanti, soprattutto se soffri di cinetosi.
  6. 6
    Rispetta la routine della buonanotte, seppur modificata, poco prima di cercare di schiacciare un pisolino. Puoi aiutarti a prendere sonno svolgendo le classiche azioni che fai a casa prima di coricarti. Che si tratti di lavarti i denti, leggere un libro per 5 minuti o recitare una preghiera, questa routine aiuta a rilasciare la tensione e ad appisolarti rapidamente facendoti entrare in "modalità sonno".[11]
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Prepararsi per Dormire in Aeroporto

  1. 1
    Prepara dei prodotti di igiene personale che puoi portare con te. Avere la possibilità di lavare i denti, applicare il deodorante o idratare il viso ti aiuta a sentirti più "un essere umano" durante i lunghi viaggi; metti tutto l'essenziale nel bagaglio a mano per averlo a disposizione prima del pisolino in aeroporto o per rinfrescarti al risveglio.
    • Tutti i prodotti devono essere in confezione da viaggio e soddisfare i requisiti di sicurezza.[12]
  2. 2
    Porta degli abiti di ricambio. Una maglietta morbida o i pantaloni della tutta rendono l'esperienza più gradevole. Opta per capi leggeri che puoi tenere facilmente nel bagaglio a mano e arrotolali affinché occupino poco spazio.
  3. 3
    Porta anche una coperta e un cuscino da viaggio. La temperatura all'interno di un aeroporto è imprevedibile; una coperta ti fa dormire più comodamente o si trasforma in uno strato protettivo in più tra il tuo corpo e il pavimento. Allo stesso modo, il cuscino sostiene il collo e ti fa rilassare. Opta per un cuscino gonfiabile da collo che puoi sgonfiare senza difficoltà, perché occupa meno spazio.[13]
    • Puoi acquistare le coperte leggere e i cuscini in quasi tutti i supermercati, i negozi per gli articoli da campeggio, per le attività all'aperto e di valigie.
  4. 4
    Vestiti a strati. In questo modo hai diverse possibilità per regolare la temperatura corporea e dormire bene; la maglietta a maniche corte o la canottiera sotto una giacca leggera o una felpa rappresentano una soluzione versatile.[14]
    • Se hai troppo caldo, usa gli strati in più di abiti come imbottitura della zona in cui vuoi dormire.
  5. 5
    Viaggia con degli oggetti che ti aiutino a dormire. La mascherina per gli occhi ti protegge dalla luce ed è particolarmente utile se viaggi in un Paese con fuso orario diverso. Porta con te gli auricolari per rilassarti ascoltando musica sul cellulare, sul tablet o sul lettore. In questo modo, l'allarme che hai impostato per svegliarti dovrebbe raggiungere direttamente le tue orecchie.
    • I brani di rumore bianco sono perfetti per bloccare il frastuono che ti circonda; puoi trovare delle applicazioni gratuite che li riproducono.[15]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Questa pagina è stata letta 1 138 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità