Scarica PDF Scarica PDF

Riuscire a educare al vasino un bambino può essere una vera sfida per i suoi genitori, e lo è ancora di più se il bambino ha delle necessità particolari che gli rendano difficile sentire, capire o fare le cose. A seconda del tipo o gravità di queste necessità, è possibile educare al vasino buona parte di questi bambini.

Parte 1
Parte 1 di 4:
Prepararti

  1. 1
    Impara a modulare le tue aspettative. Tutti i bambini con necessità particolari sono diversi. Non solo a seconda del tipo di necessità che possiedono, ma anche bambini con le stesse necessità, come quelli non vedenti, possono essere diversi nel modo in cui affrontano nuovi obiettivi o come vi reagiscono.
    • Dato che l'educazione al vasino si inizia in giovanissima età, i bambini con qualunque tipo di necessità particolare potrebbero avere maggiori difficoltà a capire o fare ciò che ci si aspetta da loro.
    • I genitori devono capire che è probabile che questi bambini necessitino di maggiore supporto, incoraggiamento e impegno per usare il bagno rispetto agli altri.
  2. 2
    Sii paziente e comprensiva. È importante che i genitori ricordino che orinare e defecare sono funzioni corporali che accadono naturalmente quando certi organi del corpo sono colmi. L'educazione al vasino significa insegnare al bambino come percepire quando questi organi sono vicini all'essere colmi, in modo che possa arrivare in tempo al bagno invece di farla nel pannolino.
    • Se il bambino ha difficoltà nel riconoscere i segni del proprio corpo sulle capacità di contenimento di questi organi, ci saranno dei piccoli incidenti. Ai bambini, che abbiano o meno necessità particolari, non si dovrebbe mai urlare contro, fare del male o ridicolizzarli per questi incidenti. Queste azioni negative degli adulti portano a rallentare la progressione del bimbo, a fermarla o persino a farla regredire.
    • Invece, i genitori devono restare positivi, calmi, presenti e pazienti quando educano al vasino. Se sono stressati dalla mancanza di progressi, dovrebbero appoggiarsi l'uno l'altro o a un altro adulto quando il bambino non sembra volerli stare a sentire.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 4:
Educare al Vasino Bambini con Necessità Fisiche Particolari

  1. 1
    Riconosci le difficoltà potenziali nell'educare al vasino bambini con disabilità fisiche. Come detto prima, i bambini con necessità particolari sono diversi. Quelli con necessità fisiche particolari potrebbero richiedere di essere educati al vasino in modo un po' diverso, a seconda del tipo di necessità fisica.
    • Per esempio, se un bambino ha delle necessità particolari che gli rendono difficile stare in piedi o camminare, bisognerà insegnargli un modo diverso per stare sul water.
    • Un bambino non vedente richiederà che gli venga insegnato come trovare la carta igienica senza srotolarla per errore.
    • C'è anche la possibilità che questi bambini, specie quelli con danni nervosi, possano avere difficoltà a riconoscere la sensazione di pienezza dei propri organi interni.
  2. 2
    Aiuta il bambino a capire quando la sua vescica è piena. Se non sono presenti disabilità mentali, e il bambino è in grado di capire i genitori, è possibile insegnargli a comprendere quando la vescica è piena facendogli bere molto e portandolo al bagno di frequente.
  3. 3
    Valuta di usare un vasino portatile per bambini con disabilità fisiche. Un metodo da usare per aiutare a educare al vasino bambini con disabilità fisiche, a seconda di quanto siano severe, è di usare un vasino portatile.
    • Questo consente al bambino di avere un facile accesso a un bagno a prescindere da dove si trovi. Può essere un vasino incorporato in un girello, quando è ancora abbastanza piccolo da poterlo usare.
    • In ogni caso, per i bambini troppo grandi per un girello con il vasino, i genitori possono usare un bagno portatile per adulti come quelli usati per gli anziani o gli adulti infermi.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 4:
Educare al Vasino Bambini con Necessità Mentali ed Emotive Particolari

  1. 1
    Comprendi le difficoltà potenziali nell'educare al vasino i bambini con disabilità mentali. I bambini con necessità mentali o emotive particolari possono essere più complicati da educare al vasino rispetto a quelli con necessità fisiche, perché potrebbero non capire quello che i genitori stanno cercando di fargli fare.
    • Alcuni di questi bambini possono sembrare del tutto ignari di quanto li circonda, ma possono essere raggiunti e molti di loro possono essere educati al vasino con successo. Dato che ogni bambino è diverso, la chiave per raggiungerlo è in genere diversa.
    • A volte, usare un feticcio come una bambola per mostrare la procedura per usare un bagno mentre si spiega ogni singolo passo può funzionare.
  2. 2
    Consenti al bambino di guardarti mentre usi il bagno. Alcuni bambini con disabilità mentali si educano a usare il bagno semplicemente osservando il genitore dello stesso sesso che fa la stessa cosa diverse volte.
    • Alcuni genitori possono sentirsi a disagio a permettere al proprio figlio di guardarli mentre vanno in bagno, ma vale la pena di un po' di imbarazzo se funziona nell'insegnargli a usare il bagno da solo.
    • E comunque, solo i genitori sanno di usare questo metodo, quindi non c'è motivo per essere imbarazzati.
  3. 3
    Stabilisci un programma educativo. Un metodo che può funzionare per educare al vasino un bambino con disabilità mentali o emotive è stabilire un programma quotidiano abbastanza preciso che si basi sui momenti della giornata in cui il bimbo urina e defeca nel pannolino.
    • In genere il nostro corpo ha un programma interno, e osservando quando il bambino fa i propri bisogni, i genitori possono portarlo in bagno prima che usi il pannolino.
    • Se il bambino usa con successo il bagno, dovreste congratularvi con lui e mostrargli le urine e le feci nel water in modo che inizi a creare un collegamento su come il suo corpo si senta quando deve andare in bagno.
    Pubblicità

Parte 4
Parte 4 di 4:
Cercare Aiuto Esterno

  1. 1
    Porta il bambino da uno specialista. Se i genitori non riescono a educare con pieno successo all'uso del vasino il bambino con necessità particolari, dovrebbero consultarsi con il suo pediatra o con uno specialista legato alla sua condizione. Questi professionisti possono dare suggerimenti e linee guida per aiutare i genitori.
  2. 2
    Unisciti a un gruppo di supporto o a un'organizzazione. Unirti a un gruppo o un'organizzazione di altri genitori con figli dalle stesse necessità particolari può essere d'aiuto.
    • Molti di questi genitori è probabile abbiano già avuto difficoltà simili nell'educare al vasino i propri figli, quindi potrebbero avere dei buoni consigli da dare.
    • I gruppi di genitori possono essere anche un'ottima fonte di supporto emotivo per i genitori di un bambino con necessità particolari.
    Pubblicità

Consigli

  • Una cosa importante da tenere a mente quando si cerca di educare qualunque bambino all'uso del vasino, ma soprattutto uno con necessità particolari, è che richiede tempo e pazienza. Alcuni bambini con necessità particolari possono non riuscire a usare da soli un bagno finché non sono in età più avanzata rispetto a quella in cui in genere ci si aspetti.


Pubblicità

wikiHow Correlati

Insegnare a un Bambino a GattonareInsegnare a un Bambino a Gattonare
Far Rompere le AcqueFar Rompere le Acque
Riconoscere i Segni di un Aborto SpontaneoRiconoscere i Segni di un Aborto Spontaneo
Mettere Incinta la tua RagazzaMettere Incinta la tua Ragazza
Far Addormentare un Bambino con il Metodo di Tracy HoggFar Addormentare un Bambino con il Metodo di Tracy Hogg
Riconoscere la Posizione del Bambino nell'UteroRiconoscere la Posizione del Bambino nell'Utero
Tenere un NeonatoTenere un Neonato
Fingere una GravidanzaFingere una Gravidanza
Girare un Bambino PodalicoGirare un Bambino Podalico
Bloccare la Produzione di Latte MaternoBloccare la Produzione di Latte Materno
Gestire un Bambino che Non Vuole Andare a ScuolaGestire un Bambino che Non Vuole Andare a Scuola
Aumentare le Possibilità di Concepire un MaschiettoAumentare le Possibilità di Concepire un Maschietto
Fare in modo che un Neonato faccia il RuttinoFare in modo che un Neonato faccia il Ruttino
Cambiare un PannolinoCambiare un Pannolino
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 1 512 volte
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 1 512 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità