Scarica PDF Scarica PDF

Il cloro è un elemento essenziale per l'igiene delle piscine, purtroppo però può danneggiare i capelli. Oltre a renderli secchi e fragili, tende a conferire una tonalità verdastra ai capelli biondi. Fortunatamente rimuovere il cloro dai capelli è piuttosto semplice, puoi risciacquarli accuratamente nella doccia e trattarli con un prodotto professionale anti-cloro. Per una soluzione meno costosa, puoi ricorrere a un rimedio casalingo a base di aceto di mele o bicarbonato.

Metodo 1 di 3:
Eliminare il Cloro con i Prodotti per Capelli Anti-Cloro

  1. 1
    Lava i capelli con uno shampoo formulato per chi fa nuoto. Gli shampoo anti-cloro per i nuotatori sono formulati specificatamente per rimuovere il cloro dai capelli ed evitare che cambino colore. Distribuisci il prodotto sui capelli in modo uniforme subito dopo essere uscito dalla piscina, fagli produrre la schiuma e lascialo in posa per un minuto prima di eseguire un risciacquo accurato.[1]
    • Se hai i capelli tinti, puoi usare uno shampoo purificante formulato per i capelli colorati invece di quello anti-cloro.
    • Puoi trovare gli shampoo anti-cloro nelle farmacie, profumerie e nei negozi di prodotti professionali per i capelli.
    • Usa regolarmente il balsamo per avere i capelli più lisci ed eliminare facilmente i nodi.
  2. 2
    Usa uno spray anti-cloro se non vuoi acquistare uno shampoo specifico. Puoi trovarlo online o nei negozi che vendono articoli sportivi e per il nuoto. Lo spray anti-cloro va applicato nella doccia dopo aver risciacquato accuratamente i capelli, prima di fare lo shampoo. Tieni il flacone a circa 30-40 centimetri di distanza dalla testa e nebulizza il prodotto su tutta la chioma. Lava i capelli con lo shampoo che usi abitualmente per rimuovere lo spray.[2]
    • Gli spray anti-cloro neutralizzano il cloro presente sui capelli prevenendo danni e irritazioni.
    • La maggior parte degli spray anti-cloro si può utilizzare anche sulla pelle. Puoi spruzzare il prodotto sui capelli e sul corpo per rimuovere l'odore di cloro dalla pelle e prevenire le irritazioni.
  3. 3
    Prova un trattamento speciale se nuoti spesso in piscina. Alcune aziende producono anche altri prodotti per capelli dedicati ai nuotatori oltre agli shampoo. Per esempio, puoi trovare dei trattamenti in polvere da massaggiare sui capelli sotto la doccia. Lascia agire il prodotto per 2-3 minuti prima di risciacquare i capelli.[3]
    • Questi trattamenti si possono usare da soli o in combinazione con gli altri prodotti anti-cloro.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Eliminare il Cloro con i Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Prepara una miscela anti-cloro con il bicarbonato di sodio. Miscela da 30 a 60 g di bicarbonato con una quantità di acqua sufficiente a formare una pasta fluida. Applicala sui capelli bagnati dopo averli risciacquati dall'acqua della piscina. Massaggiala sul cuoio capelluto e sui capelli, dalle radici fino alle punte. Risciacqua accuratamente i capelli prima di fare lo shampoo.[4]
    • Il bicarbonato neutralizza il cloro ed elimina il colore verde che il cloro ha depositato sui capelli, purtroppo però tende anche a seccarli, quindi usa un balsamo idratante dopo lo shampoo.
    • Se hai i capelli molto chiari, potresti dover ripetere il processo diverse volte per eliminare completamente le sfumature verdastre.
  2. 2
    Lava i capelli con l'aceto di mele. L'aceto di mele può agire come uno shampoo purificante dopo che hai nuotato in piscina. Basta versarne circa 60 ml sulla testa quando fai la doccia e massaggiarlo sul cuoio capelluto. Risciacqua i capelli con l'acqua tiepida per rimuovere l'aceto.
    • Non c'è bisogno di fare lo shampoo. Se è necessario, usa il balsamo per eliminare l'odore di aceto dai capelli.
    • L'aceto di mele può risultare aggressivo, quindi è sconsigliabile usarlo con troppa frequenza. Se nuoti spesso in piscina, è meglio acquistare un prodotto anti-cloro professionale.[5]
  3. 3
    Prova a usare un derivato del pomodoro, come il ketchup, il concentrato o il succo di pomodoro. Applicane un velo sui capelli umidi, cercando di distribuirlo in modo uniforme dalle radici fino alle punte. Lascialo in posa per 10-15 minuti, dopodiché risciacqua accuratamente i capelli nella doccia. Quando l'acqua del risciacquo è perfettamente pulita, prosegui con la normale routine di bellezza dei capelli.[6]
    • Pettina i capelli con un pettine a denti larghi per distribuire bene il prodotto.
    • Il pigmento rosso del pomodoro contribuisce a neutralizzare le sfumature verdastre provocate dal cloro.
  4. 4
    Risciacqua i capelli con una miscela di acqua frizzante e succo di limone. Prendi una ciotola e mescola il succo di un limone con un goccio di acqua frizzante. Versa la miscela sui capelli umidi o asciutti e distribuiscila dalle radici fino alle punte usando un pettine a denti larghi. Lascia agire il trattamento per 3-5 minuti, dopodiché risciacqua accuratamente i capelli nella doccia e fai lo shampoo come d'abitudine.[7]
    • Se preferisci, puoi versare la miscela in una bottiglia spray e nebulizzarla sui capelli.
    • Non usare questo metodo se hai il cuoio capelluto secco, screpolato o irritato.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Prevenire l'Accumulo di Cloro sui Capelli

  1. 1
    Nuota con la cuffia. Se intendi andare spesso in piscina, vale la pena investire in una cuffia di buona qualità. Cercane una in silicone che sia leggera, traspirante e comoda da indossare. Una buona cuffia non deve strappare i capelli o farti venire il mal di testa.[8]
    • Assicurati che tutti i capelli siano accuratamente infilati sotto la cuffia prima di entrare nella vasca della piscina.
  2. 2
    Impregna i capelli con l'acqua della doccia. Prima di tuffarti in piscina, satura i capelli con l'acqua pulita. In questo modo riusciranno ad assorbire solo una quantità minima di cloro.[9]
    • Generalmente nelle piscine puoi trovare le docce negli spogliatoi e accanto alla vasca.
  3. 3
    Proteggi i capelli dal cloro con l'olio. L'olio è idrofobo (non si miscela con l'acqua) quindi aiuta a tenere lontano il cloro dai capelli. Acquista un olio per capelli e applicane una quantità generosa dalla radici alle punte prima di tuffarti in piscina. Per una protezione massima, ungi i capelli e poi indossa la cuffia da nuoto.[10]
    • Se non vuoi acquistare un olio per capelli, puoi usare del semplice olio di oliva, cocco, avocado o jojoba.
  4. 4
    Risciacqua i capelli subito dopo aver finito di nuotare. Anche se non intendi fare la doccia completa negli spogliatoi della piscina, risciacqua almeno i capelli per iniziare a eliminare il cloro ed evitare che si accumuli sul cuoio capelluto.[11]
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Shampoo formulato per chi pratica nuoto
  • Spray anti-cloro per capelli
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto di mele
  • Ketchup, succo o concentrato di pomodoro
  • Succo di limone
  • Cuffia da nuoto

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Fare la Doppia Treccia Francese
Fare la Treccia alla Francese
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Togliere le Uova dei Pidocchi dai CapelliTogliere le Uova dei Pidocchi dai Capelli
Fare una Treccia con i Capelli
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Tenere a Bada i Capelli GonfiTenere a Bada i Capelli Gonfi
Fare le Treccine AfroFare le Treccine Afro
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Ashley Adams
Co-redatto da:
Cosmetologa Certificata
Questo articolo è stato co-redatto da Ashley Adams. Ashley Adams è una Parrucchiera e Cosmetologa Certificata che lavora nell’Illinois. Ha completato la sua formazione in Cosmetologia presso la John Amico School of Hair Design nel 2016. Questo articolo è stato visualizzato 12 158 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 12 158 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità