Se hai il doppio mento, puoi notare una seconda zona rigonfia o un secondo strato adiposo sul collo. Forse ce l'hai fin da quando eri giovane ed è rimasto anche in età adulta, oppure si è formato man mano che sei aumentato di peso. Non sempre però il doppio mento è correlato al fatto di ingrassare, perché alcune persone sono predisposte geneticamente.[1] Tuttavia, correggendo l'alimentazione, facendo attività fisica o seguendo dei trattamenti medici, puoi eliminarlo.

Metodo 1 di 3:
Usare il Make-Up e Inclinare il Mento

  1. 1
    Lava il mento e il viso. Per iniziare, devi avere la superficie cutanea pulita; procedi quindi con la tua normale routine per lavare il viso. A questo punto, puoi preparare i trucchi e i pennelli. Avrai bisogno di:
    • Un fondotinta più scuro rispetto a quello che usi di solito.
    • Un bronzer. Se hai una tonalità di pelle media o scura, scegline uno tendente all'oro, mentre se la pelle è più chiara, va bene uno rosato.[2][3]
    • Un pennello grande per make-up.
  2. 2
    Applica il fondotinta sulla linea del viso lungo la mandibola. Usa le dita per metterne una piccola quantità lungo tutto il bordo mandibolare, appena sopra il collo. Non applicare un prodotto troppo scuro, è sufficiente di una tonalità poco più scura rispetto al solito. Se scegli il fondotinta sbagliato, rischi di accentuare ancora di più il doppio mento, anziché nasconderlo.
  3. 3
    Sfuma il bronzer sulla linea della mandibola con il pennello. Mettine una piccola quantità e applicalo con il pennello facendo dei movimenti verso il basso lungo tutta la linea dell'osso mandibolare. Distribuiscilo accuratamente, in modo che si uniformi bene con la pelle e non restino linee o segni evidenti.
    • Dopo aver distribuito il bronzer, continua ad applicare il resto del trucco. Metti in risalto soprattutto gli occhi, usando un eyeliner, invece di applicare un rossetto brillante, per non attirare troppo l'attenzione sulla zona del mento.
  4. 4
    Quando posi per delle foto, tieni la schiena dritta e il mento sollevato. In questo modo, migliori la postura e riduci al minimo l'aspetto del doppio mento. Non abbassare la testa quando ti scattano le foto, altrimenti non fai altro che evidenziare ancora di più il doppio mento. Punta piuttosto il mento verso l'esterno, estendendo il collo e la mandibola.[4]
  5. 5
    Non fare le foto da un'angolazione bassa. Da questa posizione il doppio mento appare ancora più visibile e non rende merito a nessuno. Cerca invece di fare le foto che mostrino il profilo o un lato del viso. Se qualcuno ti scatta una foto in primo piano, piega la testa da un lato e cerca di guardare oltre l'obiettivo o da un lato. Ovviamente, non dimenticare di sorridere.[5]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Fare Attività Fisica e Seguire una Dieta

  1. 1
    Prova degli esercizi per il mento. Ricorda che non è possibile bruciare i grassi in maniera localizzata. In realtà, l'attività fisica che coinvolge tutto l'organismo è il modo migliore per perdere peso in tutte le zone del corpo, mento e collo compresi.[6] Facendo degli esercizi mirati per il mento, puoi allungare la muscolatura della mandibola, del collo e della gola, migliorando inoltre la postura.[7]
    • Fai i sollevamenti del mento. Mettiti in piedi o siediti con la colonna vertebrale ben eretta. Piega la testa indietro e premi le labbra tra loro mentre guardi verso il soffitto. Questo esercizio coinvolge solo le labbra e devi rilassare tutti gli altri muscoli facciali. Corrucciale contando fino a cinque, poi rilassale. Ripeti da 5 a 10 volte.
    • Fai i piegamenti del collo. Questo esercizio è ottimo per alleviare la tensione nelle spalle e nel collo. Stai in piedi o seduto con la schiena ben eretta. Inspira e gira la testa verso destra. Fai in modo che il mento tocchi la spalla e guarda verso destra. Espira e piega nuovamente la testa riportandola al centro. Inspira e ora piegala verso sinistra, in modo che il mento ora tocchi la spalla sinistra. Rivolgi lo sguardo sullo stesso lato. Ripeti da 5 a 10 volte per ogni lato.
  2. 2
    Impegnati in un programma di esercizio fisico settimanale. Devi perdere peso in generale, se vuoi ridurre il grasso attorno al collo e al mento. La maggior parte delle routine di attività fisica consiglia di allenarsi cinque giorni a settimana e riposare gli altri due. In base alla tua attuale forma fisica, puoi decidere di fare esercizi leggeri ogni giorno o più intensi a giorni alternati. Evita di esagerare, cerca piuttosto di essere costante e rispetta la programmazione realistica e specifica per le tue necessità fisiche particolari.[8][9]
    • Imposta un piano per allenarti sempre alla stessa ora ogni giorno. Potresti andare in palestra ogni mattina prima del lavoro, a giorni alterni dopo il pranzo o ogni sera diverse ore prima di andare a dormire. Controlla gli impegni programmati per la settimana e annota i momenti in cui puoi fare attività fisica, in modo che diventino momenti stabiliti della giornata e non puoi dimenticarli o trascurarli.
    • Inizia sempre ogni sessione di allenamento con degli esercizi cardio leggeri, per evitare tensioni o strappi ai muscoli ancora freddi. Fai una corsa leggera sul posto per 5 o 10 minuti oppure salta con la corda per cinque minuti.
  3. 3
    Mantieni una dieta sana. Molte persone sviluppano il doppio mento perché ingrassano a causa di una cattiva alimentazione.[10] Modifica l'assunzione di calorie in maniera da non esagerare o mangiare troppe calorie vuote. Stabiliscine la quantità che devi assumere ogni giorno e cerca di mantenere una dieta che ti permetta di ricevere sufficiente energia per fare attività fisica.
    • Mangia più verdure, grassi sani e proteine magre. Prepara i pasti in modo che prevedano una fonte di proteine, una con pochi grassi e una con pochi carboidrati provenienti dagli ortaggi. La quantità di carboidrati consigliata da assumere ogni giorno dovrebbe essere tra i 25 e i 50 g.[11]
    • Limita i carboidrati, gli zuccheri e i grassi di origine animale. Gli alimenti ricchi di carboidrati e zuccheri stimolano la produzione di insulina da parte dell'organismo, l'ormone principale che innesca l'accumulo dei grassi. Quando i livelli di insulina scendono, il corpo inizia a bruciare i grassi, i reni inoltre possono espellere l'eccesso di sodio e acqua, permettendo così di perdere il peso dovuto alla ritenzione idrica.[12]
    • Evita gli alimenti ricchi di amidi e carboidrati, come le patatine chips, le patate fritte e il pane bianco. Dovresti anche evitare di mangiare i cibi che contengono troppi zuccheri, come le bibite, le caramelle, le torte e altro cibo spazzatura.
  4. 4
    Crea un piano alimentare per tutta la settimana. In questa pianificazione dovresti inserire i tre pasti principali (colazione, pranzo, cena), da consumare ogni giorno alla stessa ora, oltre a due piccoli spuntini (uno tra la colazione e il pranzo, l'altro tra il pranzo e la cena), anche questi a un orario costante. Con questa programmazione sei certo di mangiare a orari fissi per tutta la settimana ed eviti di saltare o dimenticare qualche pasto. Assimilando circa 1400 calorie al giorno e unendo un'adeguata attività fisica giornaliera, dovresti riuscire a perdere peso in modo sano.[13]
    • Prepara la lista della spesa basata sulla pianificazione dei pasti e recati al supermercato per acquistare i prodotti che prevedi di mangiare durante tutta la settimana. Conserva in frigorifero tutti gli ingredienti necessari per cucinare i pasti settimanali, così che ogni preparazione sia più facile e veloce.[14]
  5. 5
    Bevi l'acqua invece delle bibite zuccherate. L'acqua aiuta a mantenere il sistema immunitario sano, migliora l'aspetto della pelle e ti mantiene idratato durante l'allenamento quotidiano.[15]
    • Sostituisci le bibite zuccherate con l'acqua e i dolcificanti con una fetta di limone o di lime.
    • Anche il tè verde senza zucchero è un altro ottimo sostituto delle bevande a base di zucchero. Questo tè è ricco di antiossidanti, ciò significa che è in grado di aiutare il corpo a combattere i radicali liberi, responsabili dell'aumento dei segni dell'invecchiamento.[16]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Seguire Trattamenti e Procedure Mediche

  1. 1
    Parla con un chirurgo plastico in merito alla liposuzione laser. Questo tipo di intervento è anche chiamato Slim Lipo, Smart Lipo e Cool Lipo. È una tecnica che si avvale del calore emesso dal laser per sciogliere il grasso come quello del collo. Dato che la fibra laser è molto sottile, vengono inseriti sotto pelle dei tubicini da 2,5 mm di diametro per eliminare il tessuto adiposo. Il calore del laser può anche tendere e rassodare la pelle del doppio mento.[17]
    • Questa tecnica è meno invasiva rispetto alla rimozione del grasso dal collo e prevede solitamente una convalescenza più rapida. Parla sempre con un chirurgo plastico qualificato ed esperto prima di sottoporti a un qualunque intervento di questo tipo. Tieni presente che la procedura può costare anche 6000 euro.
  2. 2
    Chiedi maggiori dettagli al chirurgo plastico per quanto riguarda il lifting del collo. Se la pelle di quest'area è particolarmente cedevole o lasca e si notano evidenti pieghe di grasso, puoi prendere in considerazione tale procedura. Durante l'intervento, il medico rimuove il tessuto adiposo attorno al mento e rafforza i muscoli cascanti del collo. Inoltre, può eliminare la pelle flaccida dalla zona dietro le orecchie. Tuttavia, sappi che il trattamento è piuttosto costoso e può aggirarsi tra i 4000 e gli 8000 euro.[18]
    • Al termine di entrambe le procedure, potresti avere delle ecchimosi attorno al collo. Dovrai quindi coprire il mento, il collo e la testa con un indumento a compressione per circa una settimana. Ci vorranno circa 10 o 14 giorni per guarire, prima che scompaiano i lividi.
  3. 3
    Informati dal medico in merito alle iniezioni di Kybella, un farmaco sintetico che aiuta a eliminare il grasso del collo. Questo medicinale innovativo arriva dagli Stati Uniti e nell'aprile del 2015 la FDA ha approvato il suo uso per ridurre il grasso. Le iniezioni contengono un principio attivo, chiamato acido desossicolico, in grado di dissolvere il grasso senza usare delle procedure invasive, come la chirurgia o la liposuzione.[19]
    • Durante il trattamento viene iniettata nel collo la Kybella attraverso diversi piccoli aghi. Dovrai impegnarti per 2-6 sessioni al mese della durata di circa 20 minuti ciascuna. Tra gli effetti collaterali della Kybella puoi notare gonfiore, ecchimosi e un lieve dolore nell'area del collo; la maggior parte di questi però scompare entro 48-72 ore.
    • Le iniezioni devono essere eseguite in modo appropriato da un chirurgo plastico qualificato o da un medico esperto in questo tipo di procedura. Il prezzo del farmaco non è ancora stato fissato, ma è sicuramente più conveniente della liposuzione o del lifting.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Prenderti Cura della Tua Pelle

Come

Riparare la Pelle Spaccata

Come

Restare Fresco Quando il Clima è Caldo

Come

Rallentare la Crescita dei Peli

Come

Sistemare delle Scarpe che Fanno Male

Come

Mettere i Lacci alle Scarpe

Come

Indossare Scarpe di Taglia più Grande

Come

Fare il Tuo Profumo Personale

Come

Restringere i Vestiti Lavandoli

Come

Fare un Massaggio alla Schiena

Come

Usare una Pietra Pomice

Come

Creare Tagli sulle Sopracciglia

Come

Realizzare il Balayage

Come

Applicare le Unghie Finte senza Colla
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 26 990 volte
Questa pagina è stata letta 26 990 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità