Come Eliminare il Grasso dall'Acciaio Inox

3 Metodi:Pulire Prima che la Macchia si IncrostiEliminare il Grasso OstinatoRimuovere le Macchie di Grasso Bruciato e Più Ostinate

L'acciaio inossidabile è un materiale straordinario. Molte strutture commerciali utilizzano prodotti in acciaio inox, ma la sua resistenza all'umidità e ai batteri lo rende perfetto anche per l'uso domestico. Gli elettrodomestici costruiti con questa lega metallica sono facili da pulire e si possono lavare velocemente con l'acqua e il detersivo per piatti. In questo modo, è possibile eliminare gran parte del grasso depositato, anche se le macchie più ostinate richiedono una pulizia più profonda e l'uso di altri prodotti. Per rimuovere il grasso dall'acciaio inossidabile, ti conviene lavare prima con acqua e detersivo, strofinare con una spazzola di nylon seguendo il verso delle venature, quindi applicare bicarbonato di sodio e aceto per le macchie più difficili, infine sciacquare le tracce di detersivo e asciugare la superficie per evitare che si formino macchie antiestetiche.

1
Pulire Prima che la Macchia si Incrosti

  1. 1
    Mescola acqua e detersivo. Puoi unire i due ingredienti nel lavandino mentre lavi i piatti. Ti basta mischiare uno getto di detersivo liquido con un po' d'acqua fino a ottenere una soluzione schiumosa. L'acqua saponata non danneggerà le superfici né gli elettrodomestici in acciaio inox.[1]
    • Anche i detergenti, come Cif o Smac, non abradono e sono efficaci sull'acciaio inossidabile.[2]
  2. 2
    Immergi un panno morbido nell'acqua saponata. Impregnalo di acqua saponata. Se preferisci, puoi adoperare una spugna, a meno che non sia ruvida e abrasiva, altrimenti potrebbe graffiare l'acciaio.
  3. 3
    Pulisci la superficie nella direzione delle venature. Osservala da vicino. Noterai delle particelle che formano linee che vanno in un'unica direzione. Ad esempio, potrebbero dirigersi in senso orizzontale o verticale. Muovi il panno lungo queste venature.[3]
    • Usando il panno morbido e l'acqua saponata, non rischierai di graffiare la superficie se dovessi sbagliare direzione, ma è sempre meglio pulirla lungo le venature dell'acciaio.
  4. 4
    Risciacqua il panno. Dopo aver insaponato la superficie, passa il panno che hai usato sotto il rubinetto. Fai scorrere l'acqua calda in modo da eliminare il detersivo intrappolato nelle fibre.[4]
  5. 5
    Rimuovi il sapone dall'acciaio. Prendi il panno risciacquato e strofinalo sull'acciaio per togliere i residui di detersivo. Ricorda di pulire seguendo il verso delle venature.
  6. 6
    Asciuga la superficie con un panno pulito. Andrà bene uno straccio pulito e morbido, ad esempio di spugna. Per togliere ogni traccia di umido e prevenire la formazione di macchie d'acqua, ricorda sempre di passarlo seguendo le venature.[5]

2
Eliminare il Grasso Ostinato

  1. 1
    Mischia un detersivo delicato con acqua calda. Svuota il lavandino o prendi una ciotola pulita. Riempila di acqua calda, quindi aggiungi un getto di detersivo liquido. Mescola fino a ottenere una soluzione di acqua saponata.[6]
    • I detersivi delicati sono quelli che non contengono sostanze abrasive.
  2. 2
    Immergi una spazzola di nylon nella miscela. Una spazzola per piatti con setole in nylon è abbastanza morbida e non graffia l'acciaio. Immergila nell'acqua saponata.
    • Se temi che possa graffiare la superficie, prova ad applicare il detersivo con uno straccio morbido, una spugna o un tampone antigraffio, come quello prodotto da Scotch-Brite.[7]
  3. 3
    Strofina la zona unta. Ancora una volta, ricorda di osservare attentamente la superficie in acciaio inox. Se riesci a individuare la direzione in cui vanno le linee, strofina in quel senso. Così facendo, eviterai di graffiarla mentre adoperi la spazzola.[8]
  4. 4
    Risciacqua la superficie appena strofinata. Se puoi, metti l'utensile di acciaio sotto l'acqua calda corrente o utilizza un panno morbido. La spazzola rimuove lo sporco, mentre l'acqua elimina completamente i residui di grasso e detersivo. Passa il panno seguendo il verso delle venature per rimuovere il sapone.[9]
  5. 5
    Asciuga la superficie con un asciugamano. Scegli un panno morbido e pulito e passalo sull'acciaio sempre lungo le venature. Assicurati di rimuovere tutta l'umidità in modo che non si formino macchie d'acqua.

3
Rimuovere le Macchie di Grasso Bruciato e Più Ostinate

  1. 1
    Usa il bicarbonato di sodio e l'acqua. In una ciotola, unisci questi due ingredienti in parti uguali. Mescola fino a formare una pasta.[10]
  2. 2
    Lascia agire la miscela sulla zona macchiata per 15 minuti. Applica il composto a base di bicarbonato di sodio distribuendolo con un cucchiaio o un panno morbido senza strofinare. Torna dopo un quarto d'ora.
  3. 3
    Strofina la spazzola con setole in nylon sulla macchia. In mancanza, puoi adoperare anche un vecchio spazzolino da denti. Ricorda la direzione delle venature dell'acciaio e strofina avanti e indietro rispettando il loro verso.[11]
  4. 4
    Risciacqua la superficie. Se puoi, metti l'utensile in acciaio inox sotto l'acqua calda corrente o usa un panno umido per rimuovere il bicarbonato di sodio. Controlla se la macchia è scomparsa.
  5. 5
    Versa l'aceto sulla macchia. Se persiste, versa un po' di aceto direttamente dalla bottiglia. È una sostanza acida che può aiutare a eliminare le macchie, quindi non diluirlo se vuoi ottenere risultati migliori.
    • Se devi lavare pentole e padelle in acciaio inox, prova anche ad aggiungere all'aceto 120 ml d'acqua e una spolverata di bicarbonato di sodio prima di scaldare la soluzione, dopodiché falla bollire per 20 minuti.[12]
  6. 6
    Strofina di nuovo la macchia. Prendi la spazzola in nylon o il vecchio spazzolino da denti e strofina lungo le venature. Per evitare graffi, procedi delicatamente.[13]
  7. 7
    Rimuovi l'aceto. Ancora una volta, terminato il lavaggio, metti l'utensile di acciaio sotto l'acqua calda corrente o utilizza un panno umido per eliminare ogni traccia di aceto. La macchia dovrebbe essere scomparsa o sembrare meno evidente.
  8. 8
    Asciuga l'acciaio con un panno morbido. Elimina l'umidità con un asciugamano di spugna o microfibra. Assicurati che ogni residuo di acqua sia sparito in modo che non lasci macchie.[14]

Consigli

  • Lava immediatamente l'acciaio inossidabile con detersivo, acqua e un panno morbido per evitare che le macchie si incrostino.
  • Strofina sempre nel verso delle venature per evitare graffi.
  • Asciuga subito l'acciaio inox con un panno morbido in modo che l'acqua non si depositi e macchi la superficie.

Avvertenze

  • Non utilizzare la candeggina e altri detergenti a base di cloro sull'acciaio inossidabile.
  • L'acqua molto dura può macchiare questa lega metallica.
  • I tamponi abrasivi graffiano, mentre le pagliette d'acciaio lasciano particelle che si arrugginiscono.
  • Anche i prodotti per la pulizia del forno danneggiano l'acciaio inox.

Cose che ti Serviranno

  • Acqua calda
  • Detersivo liquido delicato per piatti
  • Spazzola per piatti con setole in nylon
  • Aceto
  • Bicarbonato di sodio
  • Asciugamani di spugna

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean Grease Off Stainless Steel, Português: Limpar Gordura de Aço Inoxidável, Русский: очистить нержавеющую сталь от жира, Español: quitar la grasa del acero inoxidable, Français: éliminer de la graisse de l'acier inoxydable, Deutsch: Schmiere von rostfreiem Edelstahl entfernen

Questa pagina è stata letta 951 volte.

Hai trovato utile questo articolo?