Come Eliminare l'Acne Rapidamente

Scritto in collaborazione con: Laura Marusinec, MD

In questo Articolo:Usando Prodotti AntiacneUsando Trattamenti NaturaliUsando Maschere FaccialiProvare Altre Opzioni20 Riferimenti

L'acne è uno dei disturbi cutanei più frustranti e intensi; prima o poi tutti hanno dovuto affrontare tale problema, e sembra anche che gli sfoghi si sviluppino nei momenti meno opportuni, per esempio prima di un appuntamento galante. Fortunatamente esistono molti metodi per trattarla, tra cui farmaci su prescrizione o da banco; ci sono anche molti rimedi casalinghi, la cui efficacia è più o meno provata. Tuttavia, se soffri di forme gravi di acne, devi rivolgerti al medico.

1
Usando Prodotti Antiacne

  1. 1
    Acquista un detergente specifico per il tuo tipo di epidermide. Potresti avere la pelle grassa, secca o mista e ognuna ha esigenze differenti in fatto di pulizia; potrebbe anche essere sensibile e reagire negativamente a determinate sostanze chimiche aggressive. La maggior parte dei prodotti per la pulizia del viso viene realizzata per un tipo specifico di epidermide; in alcuni casi l'acne potrebbe anche scomparire nell'arco di una settimana![1]
    • Per esempio, se la tua pelle è secca, dovresti evitare detergenti a base di alcol; se è sensibile, dovresti provare un detergente naturale formulato per questo tipo di epidermide.
    • Se non è particolarmente sensibile, puoi usare un prodotto a base di ingredienti attivi, come l'acido salicilico o il perossido di benzoile.
  2. 2
    Prova un prodotto a base di perossido di benzoile. È in grado di uccidere i batteri responsabili dell'acne, riduce la dimensione dei brufoli e apre i pori. Puoi acquistare un prodotto mirato da applicare direttamente sulle aree affette dall'acne; solitamente, è in formato di gel o crema. Quando lo usi dovresti iniziare a notare dei miglioramenti già dal giorno successivo.[2]
    • La maggior parte dei detergenti a base di perossido di benzoile è in vendita nei negozi in una concentrazione del 2,5%, sebbene alcuni arrivino anche al 10%.
    • Un dermatologo può prescriverti dei trattamenti a concentrazioni maggiori; potrebbe anche consigliartene uno in combinazione con altre cure per l'acne.
  3. 3
    Usa i prodotti a base di acido salicilico. Si tratta di un principio attivo tra i più noti per combattere l'acne ed è presente in molti prodotti per la cura della pelle; aiuta a ridurre l'arrossamento, l'infiammazione e la produzione di sebo, lasciando la pelle più liscia. Puoi acquistarlo in gel o in kit per il trattamento dell'acne. Quando usi prodotti con questo principio attivo, dovresti iniziare a notare dei miglioramenti fin dal giorno dopo.[3]
    • Cerca un prodotto che contenga tra l'1 e il 3% di acido salicilico.
  4. 4
    Applica una crema al retinolo. Contiene alti livelli di vitamina A ed è in grado di ridurre l'infiammazione, aprire i pori e lenire le cicatrici da acne. La maggior parte di queste creme deve essere prescritta dal medico, ma ce ne sono alcune, come Differin gel (adapalene), che puoi acquistare in vendita libera.[4]
    • Assicurati che la tua pelle sia completamente asciutta quando applichi una crema al retinolo; spalmala mezz'ora dopo aver lavato il viso.
    • Le prime volte che usi questa crema, applicala a sere alternate e solo dopo alcune settimane spalmala giornalmente.
    • Tieni presente che può rendere la pelle sensibile al sole; indossa sempre una protezione solare quando sei in trattamento con tale prodotto.

2
Usando Trattamenti Naturali

  1. 1
    Usa l'olio di melaleuca. Viene utilizzato da anni dai dermatologi per ridurre l'irritazione cutanea e l'acne, in quanto ha proprietà antimicrobiche in grado di uccidere i batteri responsabili del disturbo. Applicane una piccola quantità direttamente sulle zone colpite dall'acne; per ottenere i risultati migliori, spalmalo dopo aver lavato il viso.[5]
    • Puoi eventualmente mescolarlo con una piccola quantità di olio di cocco; anche questo prodotto è in grado di combattere l'acne velocemente.
    • Per prevenire possibili irritazioni dovresti usare un olio vettore, come quello di oliva o di ricino.
    • Tieni presente che può irritare o bruciare la pelle; se provi qualsiasi tipo di disagio, interrompine l'uso e rivolgiti al medico.
  2. 2
    Prova gli oli essenziali. Oltre all'olio di melaleuca, ce ne sono altri che puoi usare come rimedi naturali per l'acne; molti di questi hanno proprietà antibatteriche e antinfiammatorie utili per sbarazzarti velocemente del disturbo. Mescola alcune gocce di un olio essenziale con uno vettore, come quello d'oliva o di jojoba, prima di massaggiarlo sulla pelle; puoi provare a tamponare i seguenti prodotti sui brufoli:
    • Olio essenziale di rosmarino;[6]
    • Olio di lavanda;[7]
    • Olio di franchincenso;[8]
    • Olio di semi di albicocca;[9]
    • Olio di semi di canapa.[10]
  3. 3
    Metti un po' di amamelide. Si tratta di un astringente naturale dalle proprietà antibatteriche e antinfiammatorie;[11] versane un po' su un batuffolo di ovatta e strofinalo sulle zone colpite dagli inestetismi due volte al giorno.[12]
  4. 4
    Tampona dell'aceto di mele. Anche questo prodotto offre benefici contro i batteri[13] e puoi utilizzarlo per far restringere i brufoli; applicalo su tutto il viso come se fosse un tonico o picchiettalo in maniera più energica sulle singole imperfezioni. Se hai la pelle sensibile potresti provare una sensazione di bruciore, diluiscilo quindi con acqua.

3
Usando Maschere Facciali

  1. 1
    Prepara una maschera al miele. Questa sostanza è un antimicrobico e antibatterico naturale che aiuta a liberare i pori ostruiti dall'eccesso di sebo e cellule morte.[14] Copri tutto il viso con uno strato di miele e lascialo agire quanto più possibile prima di risciacquare; inoltre, puoi tamponarlo direttamente sui brufoli e coprirli con una garza durante la notte.
    • Usa acqua calda per rimuovere il miele; se rimangono dei residui appiccicosi, usa un detergente per il viso per toglierli.
  2. 2
    Crea una maschera con l'albume d'uovo. L'albume riduce l'arrossamento e rassoda la pelle, aiutando così ad affievolire i brufoli. Separalo dal tuorlo e battilo finché non forma una schiuma, dopodiché diffondilo sulle imperfezioni acneiche; lascialo agire per 15 minuti e alla fine risciacqua con acqua calda.[15]
    • Se lo desideri, puoi aggiungere un po' di succo di limone fresco.
    • Sii consapevole che l'albume è cibo crudo e potrebbe quindi provocare malattie di origine alimentare; assicurati che non ti entri in bocca.
  3. 3
    Applica l'aloe vera. Questa pianta è in grado di ridurre l'infiammazione, eliminare il sebo e rinfrescare la pelle, tutti fattori che contribuiscono ad alleviare l'acne. Prendi una foglia della pianta e tagliane una piccola sezione per prelevare un po' del gel presente al suo interno; schiaccialo fino a formare un impasto liscio e diffondilo su tutta la zona da trattare.[16]
    • Se vuoi acquistare un gel di aloe vera già pronto, assicurati che sia un prodotto del tutto naturale e puro; lo trovi in vendita nelle erboristerie e nei negozi di alimenti biologici; quelli disponibili nei supermercati non dovrebbero essere applicati sul viso.
  4. 4
    Applica un impasto di bicarbonato di sodio. Aiuta a ridurre l'infiammazione, oltre a limitare il sebo e la sporcizia responsabili dei brufoli. Per preparare l'impasto, prendi circa due cucchiai (30 g) di bicarbonato e aggiungi dell'acqua tiepida in quantità sufficiente per creare una pasta densa; diffondila quindi sul viso e lasciala agire per 15-30 minuti; al termine risciacqua con acqua calda.[17]
    • L'impasto deve essere sufficientemente denso da aderire al viso senza gocciolare.
  5. 5
    Crea una maschera con l'aspirina. Questo farmaco ha proprietà antinfiammatorie, applicando quindi una maschera di acido salicilico faciliti la guarigione dei brufoli. Mescola una parte di aspirina con tre parti di acqua; la compressa si scioglie nell'acqua, non c'è quindi bisogno di tritarla. Quando la miscela assume una consistenza densa, puoi spalmarla sull'acne; lasciala agire per mezz'ora o finché non inizia a indurirsi.[18]
    • Al termine, toglila con un panno umido.
    • Non seguire questo metodo se sei allergico all'aspirina, hai la sindrome di Reye, bevi molti alcolici, sei incinta, stai allattando oppure stai assumendo farmaci che non devono essere mescolati con l'aspirina.

4
Provare Altre Opzioni

  1. 1
    Rimuovi il make-up prima di fare attività fisica o andare a letto. Quello che rimane per troppo tempo sulla pelle può favorire lo sviluppo batterico e ostruire i pori dell'epidermide; prima di sudare o di andare a dormire, fai in modo di toglierlo. Per assicurarti di eliminarlo completamente puoi utilizzare un prodotto struccante, un detergente all'olio o dell'acqua micellare prima di pulire il viso.
  2. 2
    Non schiacciare i brufoli. Sebbene sia un istinto naturale di coloro che soffrono di acne, devi resistere alla tentazione di stuzzicarli; se li schiacci, non fai altro che aggravare l'arrossamento e il gonfiore, oltre a spingere i batteri e il pus ancora più in profondità nei pori, prolungando in questo modo la durata delle lesioni.[19]
    • Rompere i brufoli può anche portare alla formazione di cicatrici.
  3. 3
    Rivolgiti a un dermatologo se l'acne non migliora. Se non noti alcun risultato positivo nonostante diversi rimedi, prodotti antiacne e pulizie regolari del viso, potrebbe trattarsi di una forma acneica grave; sebbene sia trattabile, devi comunque farti visitare dal medico.[20]
    • Tra le soluzioni più comuni proposte dal dermatologo ci sono i trattamenti laser, la luce pulsata, il peeling chimico e la microdermoabrasione; se hai delle cisti acneiche grandi, potrebbe anche valutare l'iniezione di steroidi.
    • Se il problema è serio, il dermatologo può prescriverti un antibiotico o l'isotretinoina (Accutane).
  4. 4
    Apporta dei cambiamenti nello stile di vita per impedire lo sviluppo di questo disturbo antiestetico. Sebbene fare delle variazioni in questo senso non permetta di sbarazzarti velocemente dell'acne già presente, può però evitare delle recidive e far risanare la pelle. Ricorda che lavare il viso due volte al giorno è il modo migliore per guarire e prevenire questa malattia dermatologica.
    • Puoi anche bere parecchia acqua, consumare cibi salutari come frutta e verdura e svolgere attività fisica per prevenire l'acne; tuttavia è necessario un po' di tempo per notare gli effetti di tali cambiamenti, che non garantiscono risultati rapidi (ma si rivelano molto utili nel lungo periodo).

Avvertenze

  • Sebbene questi trattamenti possano curare l'acne, è necessaria circa una settimana per notare dei miglioramenti.
  • A volte l'acne attraversa una fase di peggioramento prima di migliorare; non darti per vinto e prosegui le cure.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995.

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Get Rid of Acne Fast, Español: eliminar el acné rápidamente, Deutsch: Akne schnell loswerden, Português: Se Livrar da Acne Rapidamente, 中文: 快速祛痘, Русский: быстро избавиться от прыщей, Nederlands: Snel van acne afkomen, Bahasa Indonesia: Cepat Menghilangkan Jerawat, Čeština: Jak se rychle zbavit akné, Français: se débarrasser rapidement de l'acné, العربية: التخلص من حب الشباب بسرعة, Tiếng Việt: Trị hết mụn nhanh chóng, ไทย: กำจัดสิวอย่างรวดเร็ว, 한국어: 여드름 빠르게 없애는 법

Questa pagina è stata letta 138 954 volte.
Hai trovato utile questo articolo?