Alcune luminarie e decorazioni natalizie sono intermittenti, sfarfallano e tremolano. Sebbene molte persone amino questa caratteristica, altre preferiscono luci costanti che non emettano alcun baluginio. Alcuni modelli sono dotati di un modulo che permette di attivare o disattivare la funzione, ma altri sono sempre intermittenti. Ci sono alcune cose che puoi fare per eliminare tale caratteristica, ma è necessario procedere con cautela; devi armeggiare con l'elettricità e i cavi: un errore potrebbe causare una folgorazione o incendiare l'albero di Natale.

Parte 1 di 3:
Sostituire le Lampadine

  1. 1
    Togli le luci dall'albero. Se hai deciso di modificare le luminarie dopo averle disposte sull'albero devi prima toglierle, per questioni di sicurezza e per lavorare in maniera più comoda.
  2. 2
    Trova delle lampadine di ricambio. Ogni volta che esegui questa sostituzione, dovresti procurarti delle lampadine con la stessa tensione di quelle originali. Cerca questa informazione sull'etichetta delle luminarie.
  3. 3
    Individua le lampadine a intermittenza. Alcuni fili hanno questa caratteristica perché sono dotati di speciali lampadine; in tal caso puoi sbarazzarti del fenomeno sostituendole individualmente.
    • Molte volte le lampadine a intermittenza sono evidenziate con una punta di colore rosso o argento;[1] tuttavia, se non ci sono segni di riconoscimento, accendi la luminaria, aspetta che si scaldi e metti un pezzetto di nastro adesivo di carta su ogni lampadina che lampeggia.[2]
  4. 4
    Smontale. Per prima cosa togli la spina dalla presa di corrente, afferra ogni lampadina a intermittenza per la base (nel punto in cui è inserita sul filo) e staccala insieme al suo alloggiamento; in seguito, separa i due elementi.[3]
    • Se incontri difficoltà durante questa operazione, usa un cacciavite per fare leva.
  5. 5
    Sostituisci le lampadine. Per ogni elemento lampeggiante devi avere a disposizione un ricambio a luce fissa; inseriscilo nell'alloggiamento, accertandoti che i due cavi sull'estremità passino attraverso i fori che si trovano sul fondo dell'alloggiamento stesso.
    • Piega i cavi all'indietro, in modo che restino appoggiati lungo i bordi dell'alloggiamento.
    • Al termine, collega ogni elemento alla rispettiva base sul filo.
  6. 6
    Fai una prova. Una volta sostituite tutte le lampadine, inserisci la spina e testale; aspetta qualche minuto che le luminarie si scaldino.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Togliere il Modulo di Controllo

  1. 1
    Stacca la presa e togli le luci dall'albero. Alcune luminarie sono dotate di funzione a intermittenza grazie a un interruttore o un modulo di controllo che contiene dei cavi e una semplice scheda elettronica. Dato che per questo lavoro devi tagliare e unire dei fili elettrici, devi usare maggiore cautela e attenzione. Prima di cominciare è fondamentale accertarsi che la spina sia scollegata e che la decorazione non sia avvolta all'albero.
  2. 2
    Trova il modulo. Si tratta di un piccolo elemento rettangolare che in genere viene montato vicino alla spina; puoi riconoscerlo perché da esso fuoriescono il filo che collega la spina e quello che contiene tutte le lampadine.
  3. 3
    Apri il modulo. Alcuni modelli sono incollati, altri sono dotati di viti, altri ancora hanno delle clip. Hai bisogno di un cacciavite per togliere le viti o per fare leva e staccare il coperchio.
    • Una volta aperta, togli il contenuto, inclusi la scheda elettronica e i cavi.
  4. 4
    Taglia il filo dell'alimentazione. Usa un tronchese da elettricista o un paio di forbici affilate per reciderlo nel punto in cui si collega alla scheda; in seguito, taglia i fili conduttori e quello neutro.[4]
  5. 5
    Togli la guaina isolante dai cavi. Eliminane un segmento lungo 2-3 cm partendo dall'estremità superiore. Per questa operazione puoi usare un paio di forbici, avendo cura di incidere solo la guaina; usa le dita, le forbici o delle pinze per afferrare il rivestimento e tirarlo via.
    • Per quanto riguarda il cavo di alimentazione, spellane i due lati e separa i primi 5-8 cm di filo, quindi togli la guaina da ciascun lato per esporre i fili sottostanti.
  6. 6
    Unisci i fili conduttori. Usa un multimetro per riconoscerli da quello neutro. Una volta identificati, allineali lungo i cavi e torcili insieme con delicatezza; lascia quello neutro da parte, per il momento.
  7. 7
    Unisci i conduttori al cavo di alimentazione. Prendi uno dei due lati del cavo di alimentazione e torcilo insieme ai fili conduttori; prendi quindi l'altro lato e fissalo al filo neutro.[5]
  8. 8
    Metti in sicurezza i cavi usando il nastro isolante. Prima di testare le luminarie, avvolgi il rame esposto con il nastro isolante iniziando dai conduttori, nel punto in cui si innestano al primo lato del cavo di alimentazione; successivamente proteggi separatamente il filo neutro nella zona in cui è attorcigliato all'altro lato del cavo. Infine, avvolgi tutto insieme.
    • Se i due lati del cavo di alimentazione sono avvolti l'uno con l'altro devi districarli.
    • Fai una prova. Osserva attentamente la presenza di fumo o scintille, soprattutto nella zona in cui hai unito i cavi.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Installare un Ponte Raddrizzatore

  1. 1
    Acquista un ponte raddrizzatore. Questo metodo permette di eliminare l'intermittenza dalle luci a LED, soprattutto se sono state prodotte per non lampeggiare. A volte tale tipo di luci sfarfalla perché l'elettricità che l'attraversa scorre in una sola direzione; quando i LED vengono collegati a un impianto a corrente alternata, lampeggiano nel momento in cui non vengono alimentate.[6]
    • Un raddrizzatore converte la corrente che raggiunge le luci in corrente continua, evitando così l'intermittenza;[7] puoi acquistarlo in un negozio di elettronica oppure online.
    • Verifica che sia adeguato per la tensione delle luci.
  2. 2
    Stacca le luminarie dalla presa di corrente e toglile dall'albero. Anche questo metodo richiede molta cautela ed è meglio procedere solo se si possiede qualche conoscenza di cablaggi ed elettronica; in caso contrario, potresti restare folgorato o causare un incendio.
  3. 3
    Taglia la spina dal cavo. Usa un tronchese da elettricista o un paio di forbici affilate per recidere il cavo nel punto mediano fra la prima lampadina e la spina. Prendi i due fili collegati alla spina e snodali; successivamente spellali per 2-3 cm per esporre il metallo.
    • Al termine, infila un pezzo di guaina termoretraibile lungo 2-3 cm sopra ciascun filo.[8]
  4. 4
    Salda i cavi dell'alimentazione al ponte. Assicurati che ciascun filo sia collegato ai pin di corrente alternata che si trovano sull'elemento. Non è importante come abbini i cavi ai pin, dato che si tratta di un sistema a corrente alternata.[9]
  5. 5
    Individua il cavo positivo e quello negativo delle luci. Per prima cosa, dipanali (se si sono avvolti l'uno attorno all'altro) e togli circa 2-3 cm di guaina isolante da ciascuno di essi; usa poi un multimetro per distinguere il positivo dal negativo.
    • Prendi nota di questa informazione e infila un pezzo di guaina termoretraibile lungo 2-3 cm su ciascun cavo.
  6. 6
    Collega le luci al raddrizzatore. Salda il cavo positivo al pin corrispondente e fai la stessa cosa con l'altro filo della polarità opposta.
  7. 7
    Attiva la guaina termoretraibile. Al termine delle saldature fai scorrere il tubicino sul segmento esposto di ogni cavo e, una alla volta, attiva ciascuna guaina applicando il calore di una pistola termica o un asciugacapelli.
    • Infine, inserisci la spina nella presa di corrente ed esegui un test.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Se temi di non averne le abilità, le conoscenze o le capacità, non eseguire alcun tipo di lavoro elettrico.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Creare uno Spettacolo con le Luci di Natale a Ritmo di Musica

Come

Festeggiare il tuo Compleanno da Solo

Come

Scoprire a Che Ora Sei Nato

Come

Vestirsi per un Battesimo

Come

Scegliere un Regalo per il tuo Miglior Amico Maschio

Come

Incartare un Regalo

Come

Scegliere il Tuo Regalo di Compleanno

Come

Scoprire Quando è il Compleanno di Qualcuno

Come

Legare un Fiocco

Come

Realizzare Biglietti d'Auguri per Ogni Occasione

Come

Organizzare una Festa per un Novantesimo Compleanno

Come

Scegliere un Regalo Fantastico

Come

Catturare un Folletto

Come

Fare una Sorpresa a Tua Madre per il Suo Compleanno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 17 922 volte
Questa pagina è stata letta 17 922 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità