Mentre si cucina può succedere di perdere il senso del tempo, dimenticare di spegnere il forno o scegliere la temperatura sbagliata; di conseguenza, il cibo si brucia e l'odore si diffonde in tutta la casa. Fortunatamente, puoi sbarazzartene abbastanza facilmente usando alcuni oggetti casalinghi di uso comune. Puoi pulire le superfici di casa su cui si è fissato l'odore di bruciato, preparare alcune soluzioni che assorbano la puzza e realizzare tu stesso dei deodoranti per ambiente.

Metodo 1 di 3:
Pulire l'Area

  1. 1
    Togli tutto il cibo bruciato. Una volta raffreddato completamente, gettalo via. Prendi tutta la pietanza bruciata, mettila in un sacchetto di plastica e buttala nel contenitore della spazzatura fuori casa. Devi portarla all'esterno, non lasciarla nel secchio dell'immondizia o nel cestino che tieni in cucina, altrimenti l'odore rimane nell'aria.
  2. 2
    Apri le finestre. Fai uscire l'odore di bruciato e lascia entrare aria fresca; questa è la maniera più semplice e veloce per far circolare l'aria in casa. Apri tutte le finestre e le porte che danno all'esterno, soprattutto quelle vicine alla cucina.
  3. 3
    Accendi i ventilatori. Per far circolare l'aria ancora più rapidamente, accendi tutti i ventilatori elettrici che hai in casa e dirigi l'aria verso le finestre e le porte aperte; impostali alla massima velocità possibile per aumentare il movimento dell'aria. Se hai una cappa/ventola sopra il fornello in cucina, accendi anche quella.
  4. 4
    Pulisci tutte le superfici. Lava soprattutto quelle nelle stanze in cui si sente l'odore di bruciato. Usa la candeggina o un disinfettante per trattare le superfici e i pavimenti; se l'odore è particolarmente forte, lava anche le pareti.[1]
  5. 5
    Lava o getta via gli oggetti che hanno assorbito l'odore. Metti in lavatrice tutti gli elementi in tessuto che si trovano nelle stanze in cui si è impregnato l'odore. Tra questi considera tovaglie, tende e coperture antiscivolo; usa la candeggina su quei materiali che non si rovinano. Se l'odore è penetrato nelle scatole di cartone che tieni in cucina, trasferiscine il contenuto in sacchetti di plastica e ricicla le scatole.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Assorbire gli Odori

  1. 1
    Prepara una soluzione di acqua e limone. Fai bollire una pentola d'acqua sul fornello, taglia un limone in più fette e mettile nell'acqua bollente; lasciale agire per 10-30 minuti per rinfrescare l'aria di casa.
    • In alternativa, puoi mettere in infusione una manciata di chiodi di garofano anziché le fette di limone.
  2. 2
    Metti sul ripiano della cucina una ciotola di acqua e cipolla. Taglia l'ortaggio, metti le fette in un recipiente con dell'acqua e appoggialo al centro della cucina; se tutta la casa è stata infestata dalla puzza di bruciato, puoi disporre più ciotole nelle varie stanze. Lascia che l'acqua assorba gli odori per tutta la notte.
  3. 3
    Metti il pane in ammollo nell'aceto. Questi ingredienti possono assorbire gli odori; basta riempire un pentolino con acqua, 500 ml di aceto e portare la soluzione a bollore. Fai sobbollire il liquido per 15 minuti, prendi del pane, intingilo e mettilo in un piattino affinché elimini la puzza di bruciato.[2]
    • Puoi anche distribuire semplicemente delle tazze di aceto in casa e ottenere lo stesso effetto, ma il liquido caldo è più efficace.
  4. 4
    Mescola l'acqua con il bicarbonato di sodio. Questa sostanza ha un elevato potere di assorbimento contro gli odori, soprattutto quelli di cucina. Per sbarazzarti della puzza di bruciato, versa circa 100 g di bicarbonato in due tazze e disponi queste ultime nelle stanze in cui si è annidato l'odore.[3]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Nascondere l'Odore

  1. 1
    Crea un buon profumo di prodotti da forno. Preriscalda l'elettrodomestico a 90 °C, metti un foglio di alluminio su una teglia per biscotti e cospargilo con zucchero, cannella e un cucchiaio di burro. Spegni il forno e lascia la teglia al suo interno per 2-4 ore; in questo modo, la cucina si riempie di un buon odore, come se avessi appena cucinato qualcosa di delizioso.[4]
  2. 2
    Spruzza dell'acqua al limone. Versa del succo di agrume e dell'acqua in parti uguali in una bottiglia a spruzzo. Diffondi la soluzione in casa in base al bisogno; in questa maniera, assorbi la puzza e allo stesso tempo lasci un profumo naturale senza note chimiche.
  3. 3
    Prepara un deodorante per ambienti con oli essenziali. Mescola 180 ml di acqua con 30 ml di vodka, alcool denaturato o estratto naturale di vaniglia e 15-20 gocce di una combinazione gradevole di oli essenziali. Travasa il tutto in una bottiglia a spruzzo da 250 ml, agitala e diffondi la miscela a seconda della necessità.[5]
  4. 4
    Usa degli spray. Se li tolleri, spruzza dei deodoranti commerciali come Febreze o Glade; sono in grado di mascherare meglio gli odori rispetto ai rimedi casalinghi.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Accendere un Barbecue a Carbonella

Come

Conservare la Menta Fresca

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Mangiare con le Bacchette

Come

Essiccare la Salvia

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Conservare le Pannocchie

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Affilare un Coltello

Come

Conservare i Fagiolini Freschi

Come

Congelare il Latte

Come

Scongelare i Gamberi Surgelati
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 98 497 volte
Categorie: Pulizia | Cucina
Questa pagina è stata letta 98 497 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità