Come Eliminare l'Odore di Muffa da una Valigia

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Pulire la Parte InternaRimuovere i Cattivi OdoriConservare la Valigia8 Riferimenti

Le valigie vengono tenute nell'armadio per la maggior parte della loro vita utile e di solito si usano solo per viaggiare. Con alcuni metodi di conservazione possono iniziare a emanare cattivi odori, che saranno poi assorbiti dai vestiti. Per eliminare l'odore di muffa, lava la valigia, usa un materiale in grado di assorbire i cattivi odori e adotta delle misure mirate per conservarla in maniera adeguata.

Parte 1
Pulire la Parte Interna

  1. 1
    Passa l'aspirapolvere all'interno della valigia. Apri la valigia e passa l'aspirapolvere sulla parte interna usando la bocchetta stretta. Puliscila con cura per eliminare polvere, briciole e altri residui di sporco. Se non riesci a raggiungere delle particelle con l'ugello dell'aspirapolvere, raccoglile con le dita.
  2. 2
    Lava la parte interna con una soluzione detergente delicata. Fai sciogliere ½ cucchiaino di detersivo liquido per piatti in 1 tazza (250 ml) di acqua tiepida. Immergi un panno pulito nell'acqua saponata e strizzalo. Usa il panno leggermente umido per pulire la parte interna della valigia [1].
    • Fai molta attenzione per evitare che il panno sia eccessivamente bagnato.
  3. 3
    Asciuga la valigia. Asciuga la parte interna della valigia con un panno pulito. Tampona con cura tutte le aree particolarmente bagnate. Lasciala aperta per 1 o 2 giorni affinché possa asciugarsi all'aria.

Parte 2
Rimuovere i Cattivi Odori

  1. 1
    Scegli un materiale in grado di assorbire i cattivi odori. È possibile scegliere fra lettiera per gatti in argilla, bicarbonato di sodio, caffè macinato o carbone attivo. Prendi questa decisione in base ai costi che comporta e al tipo di materiale che preferisci impiegare [2].
  2. 2
    Copri la parte interna con il materiale che hai scelto. Se usi la lettiera per gatti, riempi circa la metà della valigia. Se usi il bicarbonato di sodio o il caffè macinato, cospargine una quantità generosa per coprire interamente il fondo della valigia. Se usi il carbone, metti qualche manciata di granuli al suo interno. Chiudi la valigia e lascia agire il materiale selezionato per una settimana circa [3].
  3. 3
    Rimuovi il materiale. Trascorsa una settimana, apri la valigia e verifica che i cattivi odori siano andati via. Getta con cura il materiale che hai usato nella spazzatura. Passa l'aspirapolvere per eliminare gli eventuali residui di prodotto [4].
    • Se i cattivi odori dovessero persistere, metti una ciotolina di bicarbonato nella valigia e chiudila per qualche altro giorno.
  4. 4
    Spruzza una soluzione a base di acqua e aceto nella valigia. Mescola aceto bianco e acqua calcolando una proporzione di 1:3. Versa la soluzione in un flacone spray e spruzzala all'interno della valigia. Lasciala aperta per fare in modo che si asciughi all'aria.
    • Puoi provare questo metodo sostituendo l'aceto con il succo di limone.
  5. 5
    Appallottola dei fogli di giornale. Usane abbastanza da riempire l'intera valigia. Chiudila e non toccarla per 1 o 2 settimane. Sostituisci la carta ogni 2 o 3 giorni per accelerare l'eliminazione dei cattivi odori [5].
    • Aggiungi del carbone attivo per accelerare ancora di più il processo di assorbimento.
  6. 6
    Usa aceto e pane. Metti un pezzo di pane bianco in una ciotola poco profonda. Versa dell'aceto bianco sul pane fino a impregnarlo. Sistema il recipiente nella valigia e chiudila. Lascia agire l'aceto e il pane per 24 ore affinché assorbano i cattivi odori [6].

Parte 3
Conservare la Valigia

  1. 1
    Conservala in un posto fresco e asciutto. Inoltre, assicurati che sia ben ventilato. Se la parte esterna della valigia è in tessuto, coprila con un panno per prevenire la formazione di muffa. Lasciala prendere aria ogni 2 o 3 mesi per evitare che si manifestino di nuovo i cattivi odori.
  2. 2
    Mantieni un odore fresco e pulito durante la conservazione. Prima di conservare la valigia, metti una salvietta per asciugatrice o una saponetta aperta al suo interno. Sostituisci la salvietta o la saponetta ogni 2 o 3 mesi, quando fai arieggiare la valigia. Puoi anche spruzzare una soluzione a base di acqua e aceto sulla superficie interna al momento di farle prendere aria [7].
    • Per fare in modo che la valigia si mantenga fresca, puoi anche mettere delle candele profumate senza involucro al suo interno o un barattolino contenente chicchi di caffè.
  3. 3
    Aggiungi dei trucioli di cedro. Conserva la valigia con una manciata di trucioli di cedro. Puoi anche usare quelli di pino. I trucioli assorbono i cattivi odori e l'umidità, che causa la formazione di muffa. Sostituiscili ogni 2 o 3 mesi [8].

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean Musty Smells from a Suitcase, Español: quitar el olor a humedad de una maleta, Português: Limpar uma Mala com Cheiro de Mofo

Questa pagina è stata letta 80 volte.
Hai trovato utile questo articolo?