Scarica PDF Scarica PDF

Le valigie vengono tenute nell'armadio per la maggior parte della loro vita utile e, di solito, si usano solo per viaggiare. Con alcuni metodi di conservazione possono iniziare a emanare cattivi odori, che saranno poi assorbiti dai vestiti. Per eliminare l'odore di muffa, lava la valigia, usa un materiale in grado di assorbire i cattivi odori e adotta delle misure mirate a una conservazione ottimale.

Parte 1 di 3:
Pulire la Parte Interna

  1. 1
    Passa l'aspirapolvere all'interno della valigia. Apri la valigia e passa l'aspirapolvere sulla parte interna usando la bocchetta stretta. Puliscila con cura per eliminare polvere, briciole e altri residui di sporco. Se non riesci a raggiungere delle particelle con l'ugello dell'aspirapolvere, raccoglile con le dita.
  2. 2
    Lava la parte interna con una soluzione detergente delicata. Fai sciogliere ½ cucchiaino di detersivo liquido per piatti in 1 tazza (250 ml) di acqua tiepida. Immergi un panno pulito nell'acqua saponata e strizzalo. Usa il panno leggermente umido per pulire la parte interna della valigia [1] .
    • Fai molta attenzione: devi evitare che il panno sia eccessivamente bagnato.
  3. 3
    Asciuga la valigia. Asciuga la parte interna della valigia con un panno pulito. Tampona con cura tutte le aree particolarmente bagnate. Lasciala aperta per un paio di giorni affinché possa asciugarsi all'aria fresca.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Rimuovere i Cattivi Odori

  1. 1
    Scegli un materiale in grado di assorbire i cattivi odori. È possibile scegliere fra lettiera per gatti in argilla, bicarbonato di sodio, caffè appena macinato o carbone attivo. Prendi questa decisione in base ai costi che comporta e al tipo di materiale che preferisci impiegare [2] .
  2. 2
    Copri la parte interna della valigia con il materiale che hai scelto. Se usi la lettiera per gatti, riempi circa la metà della valigia. Se usi il bicarbonato di sodio o il caffè macinato, cospargine una quantità generosa per coprire interamente il fondo della valigia. Se usi il carbone, metti qualche manciata di granuli al suo interno. Infine, chiudi la valigia e lascia agire il materiale selezionato per una settimana circa [3] .
    Consiglio dell'Esperto
    Melanie Garcia

    Melanie Garcia

    Guru del Pulito e Contitolare di Oranges & Lemons
    Melanie Garcia è la Contitolare di Oranges & Lemons, una piccola impresa di pulizie a gestione familiare che ha sede nel centro di Los Angeles. Melanie e i suoi familiari contitolari sono addetti alle pulizie di seconda e terza generazione il cui obiettivo è offrire un'esperienza professionale di qualità sia per i clienti sia per i membri del team. La sua famiglia vive nella zona centrale di Los Angeles - dove gestisce l'impresa di pulizie - da più di 40 anni.
    Melanie Garcia
    Melanie Garcia
    Guru del Pulito e Contitolare di Oranges & Lemons

    Il nostro esperto concorda: è possibile rimuovere i cattivi odori cospargendo una sostanza che riesca ad assorbirli, come il bicarbonato di sodio, all'interno della valigia. Lascia agire il bicarbonato per almeno una notte e poi rimuovilo con l'aspirapolvere. Un'altra opzione è spruzzare una miscela di acqua e olio essenziale di arancio nella valigia, in modo che permanga un fresco profumo.

  3. 3
    Rimuovi il materiale. Trascorsa una settimana, apri la valigia e verifica che i cattivi odori siano andati via. Getta con cura il materiale che hai usato nella spazzatura. Passa l'aspirapolvere per eliminare gli eventuali residui di prodotto [4] .
    • Se i cattivi odori dovessero persistere, metti una ciotolina di bicarbonato nella valigia e chiudila per qualche altro giorno.
  4. 4
    Spruzza una soluzione a base di acqua e aceto nella valigia. Mescola aceto bianco e acqua calcolando una proporzione di 1:3. Versa la soluzione in un flacone spray e spruzzala all'interno della valigia. Lasciala aperta per fare in modo che si asciughi all'aria fresca.
    • Puoi provare questo metodo sostituendo l'aceto con il succo di limone.
  5. 5
    Appallottola dei fogli di giornale. Usane abbastanza da riempire l'intera valigia. Chiudila e non toccarla per un paio di settimane. Sostituisci la carta ogni 2 o 3 giorni per accelerare l'eliminazione dei cattivi odori [5] .
    • Aggiungi del carbone attivo per accelerare ancora di più il processo di assorbimento.
  6. 6
    Usa aceto e pane bianco. Metti un pezzo di pane bianco in una ciotola poco profonda. Versa dell'aceto bianco sul pane fino a impregnarlo. Sistema il recipiente nella valigia e chiudila. Lascia agire l'aceto e il pane per 24 ore affinché assorbano i cattivi odori [6] .
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Conservare la Valigia

  1. 1
    Conservala in un posto fresco e asciutto. Inoltre, assicurati che sia ben ventilato. Se la parte esterna della valigia è in tessuto, coprila con un panno per prevenire la formazione di muffa. Lasciala prendere aria ogni 2 o 3 mesi per evitare che si manifestino di nuovo i cattivi odori.
  2. 2
    Mantieni un odore fresco e pulito durante la conservazione. Prima di conservare la valigia, metti una salvietta per asciugatrice o una saponetta aperta al suo interno. Sostituisci la salvietta o la saponetta ogni 2 o 3 mesi, quando fai arieggiare la valigia. Puoi anche spruzzare una soluzione a base di acqua e aceto sulla superficie interna al momento di farle prendere aria [7] .
    • Per fare in modo che la valigia si mantenga fresca, puoi anche mettere al suo interno delle candele profumate – mai accese e prive della confezione – o un barattolino contenente chicchi di caffè.
  3. 3
    Aggiungi dei trucioli di cedro. Conserva la valigia con una manciata di trucioli di cedro. Puoi anche usare quelli di pino. I trucioli assorbono i cattivi odori e l'umidità, che causa la formazione di muffa. Sostituiscili ogni 2 o 3 mesi [8] .
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Pulire le Fughe nel PavimentoPulire le Fughe nel Pavimento
Sturare un WCSturare un WC
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Pulire il FornoPulire il Forno
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Allargare i Vestiti Ristretti
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Far Tornare Bianchi i Capi BianchiFar Tornare Bianchi i Capi Bianchi
Organizzare l'ArmadioOrganizzare l'Armadio
Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Pulire la Tua CameraPulire la Tua Camera
Eliminare l'Elettricità Statica dai Vestiti
Rimuovere la Cera dai TessutiRimuovere la Cera dai Tessuti
Rimuovere l'Odore di Urina del GattoRimuovere l'Odore di Urina del Gatto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 3 295 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 3 295 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità