Il vomito lascia uno degli odori più cattivi e persistenti ed è anche uno dei più difficili da eliminare. Anziché gettare gli oggetti che si sono sporcati, prova invece a pulirli togliendo macchie e odore. Questo ti permetterà di risparmiare e acquisire più esperienza in materia di pulire macchie ostinate.

Parte 1 di 3:
Togliere il Vomito

  1. 1
    Metti insieme gli strumenti necessari. Per eliminare le tracce di vomito da una superficie, hai bisogno degli strumenti adatti, in maniera da pulire senza correre il rischio di sporcarti. Procurati qualche tovagliolo di carta, guanti e un sacchetto di plastica.
  2. 2
    Raccogli delicatamente la maggior parte del vomito. Prendi un paio di tovaglioli di carta e piegali per aumentarne lo spessore. Usali per raccogliere i pezzi e gettarli nel sacchetto. Prendili con delicatezza, altrimenti rischi di spingere ulteriormente il vomito nella moquette, peggiorando la situazione.
    • In alternativa, puoi usare un cucchiaio grande o una spatola per raccogliere il materiale rigurgitato e gettarlo nel sacchetto.
  3. 3
    Porta il sacchetto all'esterno. Una volta raccolta la maggior parte di materiale, lasciando sulla superficie solo una traccia umida, chiudi accuratamente il sacchetto e gettalo in un bidone della spazzatura all'esterno di casa.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Pulire le Macchie di Vomito dalla Moquette

  1. 1
    Pulisci la superficie strofinando con una spazzola morbida e un prodotto detergente. La spazzola aiuta a eliminare ogni traccia di residuo liquido che col tempo si è solidificato sulla moquette. Strofina in maniera energica con la soluzione pulente. Per preparare la miscela puoi usare diverse soluzioni detergenti di uso comune.
    • In una bottiglietta spray, mescola una parte di aceto bianco con una parte di acqua bollente. Spruzzane una generosa quantità sulla macchia prima di strofinarla.
    • In alternativa, prepara una miscela analoga con 480 ml di acqua e 1 cucchiaino di sale da tavola. Una volta che il sale si è dissolto, aggiungi 120 ml di aceto bianco, 1 cucchiaino di detersivo per lavatrice e 2 cucchiaini di alcol.
    • Puoi anche decidere di comprare un prodotto detergente apposito, che comunque useresti nello stesso modo delle altre soluzioni.
  2. 2
    Risciacqua la macchia. Spruzza la zona con l'acqua e asciuga con un panno pulito. Se hai a disposizione un aspiraliquidi o un pulitore per moquette, puoi usarlo per rendere più facile il processo di asciugatura e pulizia della superficie.
    • Se nella soluzione hai messo il detersivo, esegui questo passaggio due volte. Lo sporco si attacca al detersivo, quindi potresti avere dei problemi in futuro, se non elimini ogni residuo di detergente.
    • Se hai usato un panno per pulire la zona, mettilo a terra e camminaci sopra.
  3. 3
    Usa il bicarbonato di sodio per eliminare l'odore. Copri la zona macchiata con del bicarbonato e lascialo agire tutta la notte. Il giorno successivo raccoglilo con l'aspirapolvere. Ripeti questo processo, se necessario.
    • Nel frattempo, per coprire l'odore, puoi usare un prodotto come Febreze.
    • Anche una candela o l'incenso aiutano a eliminare le tracce di cattivo odore.
    • Se possibile, dovresti anche aprire le porte e le finestre per arieggiare il locale.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Pulire le Macchie di Vomito da Indumenti Lavabili

  1. 1
    Metti in ammollo il vestito. Una volta tolta ogni traccia di vomito e prima di lavarlo, immergi il capo di abbigliamento in acqua per eliminare la maggior parte della macchia. Aggiungi 240 ml di normale detersivo e, se puoi, metti anche del borace. Lascia l'indumento in ammollo per circa 2 ore.
  2. 2
    Pulisci la macchia con il bicarbonato di sodio. Se non è ancora scomparsa completamente, unisci una piccola quantità di acqua con abbondante bicarbonato di sodio in modo da creare un impasto denso, dalla consistenza simile al dentifricio, e strofinalo con una spugna. Lascialo agire per diversi minuti prima di risciacquarlo.
    • Ripeti se la macchia è ancora presente.
  3. 3
    Lava l'indumento. Al termine di questa procedura lavalo come faresti normalmente, meglio se da solo. Usa il detergente e, se il capo d'abbigliamento è bianco, metti anche la candeggina.
    • Assicurati che la macchia sia scomparsa completamente prima di lavare il capo, altrimenti rischi che si fissi in modo indelebile nel tessuto.
    Pubblicità

Consigli

  • Tieni un altro secchio nelle vicinanze, perché la vista e l'odore del vomito potrebbero farti star male.
  • Cerca di pulire immediatamente, perché è più facile sbarazzarti di una macchia fresca anziché di una vecchia penetrata nella superficie.
  • Controlla attentamente tutta la zona alla ricerca di possibili schizzi o di qualche residuo nascosto.

Pubblicità

Avvertenze

  • Assicurati di aprire le finestre, in modo che nessun membro della famiglia rischi di intossicarsi dai prodotti chimici, oltre che per eliminare l'odore residuo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Eliminare l'Odore di Vomito da un Tappeto

Come

Deodorare una Stanza

Come

Eliminare gli Odori Sgradevoli dall'Auto

Come

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

Come

Far Tornare Bianchi i Capi Bianchi

Come

Pulire le Fughe nel Pavimento

Come

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti

Come

Organizzare l'Armadio

Come

Usare una Lavatrice

Come

Rimuovere l'Odore di Urina del Gatto

Come

Pulire le Converse Bianche

Come

Sturare un WC

Come

Rimuovere i Residui di Colla

Come

Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 48 265 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 48 265 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità