Come Eliminare la Muffa dal Cemento

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 23 Riferimenti

In questo Articolo:Rimuovere la MuffaEliminare la Fonte dell'Umidità

Puoi scegliere diversi detergenti per rimuovere la muffa dal cemento. Effettua un test su una piccola zona per assicurarti che il prodotto non crei danni. Avrai bisogno di indumenti protettivi e dovrai strofinare energicamente sulle aree ammuffite. Risciacqua quindi le superfici esterne con un'idropulitrice, mentre in quelle interne basterà passare un panno. Tieni comunque presente che questa operazione non impedirà alla muffa di riformarsi, quindi assicurati di riparare la perdita d'acqua che causa il problema.

Parte 1
Rimuovere la Muffa

  1. 1
    Scegli una sostanza pulente adatta al tuo scopo. Puoi utilizzare un detergente antimuffa, la candeggina diluita o un detersivo studiato appositamente per eliminare questo tipo di problema.[1] Se scegli la candeggina, non mescolarla con sostanze diverse dall'acqua, perché unita con alcuni detergenti può produrre esalazioni tossiche.[2]
    • Per ottenere una soluzione a base di candeggina, procurati un secchio e unisci tre parti di acqua con una di candeggina.[3]
    • Non dimenticare di effettuare un test preventivo su una piccola area nascosta. La candeggina e altre sostanze chimiche possono stingere il cemento colorato o verniciato.[4]
  2. 2
    Elimina gli oggetti rovinati. Qualsiasi materiale organico adiacente all'area ammuffita potrebbe essere contaminato. Quindi, sbarazzati di qualsiasi pezzo che puoi gettare, come le scatole di cartone. Metti da parte gli oggetti che puoi spostare, come mobili e tappeti.
  3. 3
    Applica la soluzione. Utilizza una spugna o una spazzola resistente per distribuire la soluzione detergente che hai scelto su tutte le zone ammuffite del cemento che hai individuato. Strofina energicamente. Se adoperi un prodotto antimuffa, applicalo direttamente sulle macchie e gratta con una spazzola di setole.[5]
    • Evita la spazzola metallica, perché può graffiare il cemento.[6]
    • Indossa abiti vecchi, guanti di gomma, occhiali protettivi e un respiratore o una mascherina antipolvere.
  4. 4
    Lascia agire la soluzione. Se le macchie di muffa non svaniscono, ti conviene lasciar agire la soluzione per qualche minuto. Dopodiché, strofina le zone su cui l'hai applicata finché non scompaiono.[7]
  5. 5
    Sciacqua la superficie di cemento esterna. Per sciacquarla in modo più rapido ed efficace, utilizza un'idropulitrice con acqua calda. Indossa un paio di occhiali protettivi, scarpe robuste e pantaloni lunghi. Adoperala a una pressione di almeno 200 bar con una portata pari ad almeno 900 l/h (litri all'ora).[8] In questo modo, riuscirai a disincrostare qualsiasi sostanza organica penetrata nei forellini del cemento.[9] Se non vuoi usare l'idropulitrice, prova un normale tubo dell'acqua.[10]
    • Puoi noleggiare un'idropulitrice presso una ditta di attrezzature edili. Probabilmente avrai bisogno di un furgone, un pickup o un SUV per trasportarla e di un amico che ti aiuti a caricarla e scaricarla dalla vettura.[11]
    • Chiedi alla ditta di noleggio come si utilizza la macchina e quali sono le misure di sicurezza. Verifica se è dotata di diversi ugelli. Il getto deve avere un'apertura a ventaglio che non scenda al di sotto dei 15°. Non montare mai un ugello a zero gradi su un'idropulitrice.
  6. 6
    Passa un panno sulla parte interna. Una volta asciutta, ispezionala attentamente per vedere se sono rimaste tracce di muffa. Se sono ancora visibili, risciacqua l'area lavata e prova uno dei metodi più potenti che non hai ancora usato: la candeggina diluita o un apposito prodotto.[12]
  7. 7
    Pulisci gli oggetti che avevi messo da parte prima di rimetterli a posto. Puoi pulire accuratamente la pelle, il legno o gli arredi in materiale sintetico. La tappezzeria visibilmente ammuffita andrebbe buttata o sostituita da un professionista. Anche la moquette dovrebbe essere rimossa se presenta un'abbondante crescita di muffa o è completamente marcia.

Parte 2
Eliminare la Fonte dell'Umidità

  1. 1
    Controlla se il terreno è inclinato o presenta accumuli di detriti. Il selciato dovrebbe essere leggermente inclinato rispetto alla casa in modo che l'acqua si allontani dal perimetro anziché raccogliersi intorno ai muri esterni. Non permettere che le foglie umide o altri residui si accumulino attorno al perimetro dell'edificio.[13]
    • L'acqua della piscina potrebbe penetrare in casa e causare formazioni interne di muffa;
    • Se nel vialetto vedi segni di muffa evidenti, considera di rimuovere gli alberi o i cespugli che ostacolano la luce solare. La muffa cresce nelle zone umide e ombreggiate.[14]
  2. 2
    Scopri in che modo l'acqua viene scaricata all'esterno. Lo scarico delle acque reflue deve drenarle ad almeno 6 m dalla casa. Le grondaie dovrebbero trasferire l'acqua ad almeno 1,8 m di distanza dai muri esterni. Se i tubi delle grondaie canalizzano l'acqua troppo vicino all'abitazione, allungali.[15]
  3. 3
    Controlla se ci sono infiltrazioni d'acqua. Assicurati che nessuno dei tubi esterni goccioli. Esamina i muri perimetrali per individuare eventuali perdite o infiltrazioni d'acqua.
  4. 4
    Ferma le perdite interne e limita la condensa. Se hai riscontrato delle perdite – ad esempio nelle tubature o sul tetto – non esitare a ripararle. Isola il tetto, i muri esterni, le finestre e i tubi per ridurre l'umidità che causa la condensa.[16]
  5. 5
    Riduci l'umidità nell'abitazione. Se il problema è all'interno, favorisci l'aerazione della casa per evitare che la muffa si diffonda grazie al calore e all'aria viziata. Assicurati che gli apparecchi più grandi, come la lavatrice e l'asciugatrice, siano posizionati in una stanza abbastanza aerata. Fai in modo che anche la cucina e i bagni siano ben arieggiati. Accendi i condizionatori d'aria e i deumidificatori in base alle necessità.[17]
  6. 6
    Impermeabilizza il cemento. Sigillalo con prodotti impermeabilizzanti. Chiudi qualsiasi crepa nel vialetto esterno che circonda la casa adoperando cemento o catrame.[18] Se pensi di tinteggiare le pareti, usa prima un sigillante impermeabilizzante, quindi applica il primer antimacchia e la pittura.[19]
    • Per gli esterni, prova un sigillante acrilico di alta qualità per uso esterno. Se il clima è caldo-umido, trova un sigillante a base di solventi con basso contenuto di solidi. Aspetta una giornata asciutta e soleggiata per applicarlo e lascialo asciugare per almeno due o tre giorni.[20]

Avvertenze

  • Se la muffa si è estesa per più di 1 metro quadrato, è meglio contattare un professionista per rimuoverla.[21]
  • Fai attenzione a non versare prodotti chimici tra le piante.[22]
  • Se il ripiano in cemento della cucina si è ammuffito, consulta l'azienda produttrice per sapere in che modo puoi eliminare le macchie.[23]

Riferimenti

  1. https://www.concretenetwork.com/fix-concrete-cleaning/clean-mold-on-concrete.html
  2. http://www.womansday.com/home/organizing-cleaning/tips/a1597/get-rid-of-mildew-for-good-107485/
  3. https://projects.truevalue.com/maintenance_and_repair/windows_and_walls/remove_mold_from_walls.aspx
  4. https://www.installitdirect.com/blog/concrete-stain-removal/
  5. https://www.bobvila.com/articles/how-to-clean-concrete/
  6. https://www.installitdirect.com/blog/concrete-stain-removal/
  7. https://projects.truevalue.com/maintenance_and_repair/windows_and_walls/remove_mold_from_walls.aspx
  8. https://www.concretenetwork.com/concrete/cleaning_concrete/equipment_options.htm
  9. https://www.concretenetwork.com/fix-concrete-cleaning/clean-mold-on-concrete.html
Mostra altro ... (14)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean Mold Off Concrete, Português: Limpar Mofo em Concreto, Español: limpiar el moho del concreto, Русский: удалить плесень с бетона, Deutsch: Schimmel von Beton entfernen, Français: enlever la moisissure du béton

Questa pagina è stata letta 1 722 volte.
Hai trovato utile questo articolo?