Solo poche cose sono più fastidiose della ruggine sui capelli. Per fortuna, eliminarla è semplice, per esempio usando dei prodotti che puoi acquistare in profumeria, come gli shampoo ad azione chelatinante o chiarificante. In alternativa, puoi utilizzare dei prodotti di uso comune, come l'aceto o il succo di limone. Una volta risolto il problema, puoi prevenire la ricomparsa della ruggine usando un filtro per il soffione della doccia o il serbatoio dell'acqua.

Parte 1 di 3:
Usare dei Prodotti Specializzati

  1. 1
    Usa uno shampoo chiarificante o rimuovi minerali. Esistono degli shampoo formulati per rimuovere i minerali e le sostanze inquinanti dai capelli. Sono più costosi degli shampoo normali, ma generalmente vanno usati meno frequentemente (nella maggior parte dei casi solo una volta alla settimana).[1]
    • Gli shampoo che rimuovono minerali agiscono nello stesso modo degli shampoo normali. Dovrai applicarne una piccola dose sui capelli bagnati, massaggiare per fargli fare la schiuma e infine risciacquare.
  2. 2
    In alternativa, puoi usare uno shampoo chelatinante. Gli shampoo ad azione chelatinante contengono ingredienti come l'acido etilendiamminotetraacetico (generalmente abbreviato con la sigla EDTA), l'acido acetico o l'acido citrico. Questi shampoo si legano alle particelle di ferro e le rimuovono dai capelli durante il risciacquo.[2]
    • Come gli shampoo ad azione chiarificante, anche gli shampoo chelatinanti possono risultare aggressivi sui capelli. Leggi le raccomandazioni d'uso sull'etichetta e usa un balsamo idratante per restituire ai capelli la loro naturale umidità.
    • Gli shampoo ad azione chelatinante si possono trovare nelle profumerie più fornite o dal parrucchiere. Puoi identificarli tramite la dicitura "chelatinante" o "contiene EDTA".
  3. 3
    Usa uno shampoo viola formulato per i capelli grigi o biondo platino. Questi shampoo contengono un colorante ad azione temporanea che neutralizza i toni rossi. Mescola lo shampoo con un cucchiaio di bicarbonato prima di applicarlo sui capelli e lascialo in posa per una decina di minuti prima di risciacquare.
    • Il bicarbonato contribuirà a rimuovere la ruggine o il ferro presenti sui capelli.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Rimuovere la Ruggine dai Capelli con dei Prodotti di Uso Comune

  1. 1
    Usa il succo di limone. Essendo moderatamente acido, il succo di limone è perfetto per eliminare la ruggine dai capelli. Versalo sulla testa e massaggialo sulle singole ciocche. Lascialo in posa per 10 minuti prima di risciacquare i capelli con l'acqua calda.[3]
    • Usa il succo di limone una volta alla settimana per eliminare la ruggine dai capelli.
    • La quantità di succo di limone necessaria dipende dal quantitativo di ruggine. Assicurati che sia sufficiente per poterne distribuire una dose generosa su tutti i capelli.
    • Tieni presente che il succo di limone può seccare notevolmente i capelli. Al termine del trattamento, applica un balsamo o una maschera idratante.
  2. 2
    Massaggia l'olio di cocco o di oliva caldo sui capelli. Scalda l'olio per alcuni secondi nel microonde o sui fornelli, poi massaggialo sul cuoio capelluto e sui capelli per circa 30 minuti. Infine risciacqua i capelli in modo accurato.[4]
    • Dato che l'olio va massaggiato ininterrottamente sui capelli per mezz'ora, è meglio chiedere aiuto a un familiare o a un amico.
    • L'olio scioglierà la ruggine presente sui capelli.
    • Se lo desideri, puoi avvolgere un asciugamano caldo intorno alla testa e lasciare l'olio in posa. L'impacco favorirà l'apertura dei pori e ti consentirà di rimuovere una maggior quantità di ruggine dai capelli.
    • Un'altra opzione è quella di indossare una cuffia da doccia e sederti sotto un casco asciugacapelli. Il risultato è più o meno lo stesso che puoi ottenere avvolgendo un asciugamano caldo intorno alla testa.
  3. 3
    Lava i capelli con l'aceto di mele. Questo ingrediente comune in dispensa è ottimo per rimuovere la ruggine che si è accumulata sui capelli. Puoi usarlo da solo o dopo il normale shampoo. Versalo sulle radici, poi massaggialo accuratamente sul resto dei capelli e sul cuoio capelluto.[5]
    • Risciacqua i capelli con l'acqua fredda per sigillare le cuticole.
    • Se ne senti la necessità, puoi mascherare l'odore di aceto rimasto sui capelli usando un balsamo senza risciacquo.
    • Se preferisci, puoi usare l'aceto di vino bianco anziché l'aceto di mele.[6]
  4. 4
    Prepara una miscela antiruggine da spalmare sui capelli con l'aceto e il cremor tartaro. Combina i due ingredienti in parti uguali, per esempio puoi miscelare 8 cucchiai di ognuno. Distribuisci il composto sui capelli e lascialo agire per 10 minuti, dopodiché risciacqua i capelli con l'acqua fredda.[7]
  5. 5
    Non usare l'aceto sui capelli più di 2-3 volte al mese. Va utilizzato con moderazione poiché può seccarli notevolmente.[8] Inoltre, è importante reidratare i capelli con il balsamo dopo ogni applicazione.
    • Se i tuoi capelli si dimostrano particolarmente sensibili all'azione disidratante dell'aceto, puoi provare a diluirlo con l'acqua distillata in parti uguali. Una volta diluito, puoi applicarlo direttamente sui capelli o miscelarlo con il cremor tartaro.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Filtrare l'Acqua

  1. 1
    Installa un filtro per l'acqua. Esistono due tipologie di filtri che possono aiutarti a prevenire il problema della ruggine sui capelli. Uno richiede di rimuovere il vecchio soffione della doccia e sostituirlo con uno nuovo dotato di filtro interno. L'altro consiste in un depuratore d'acqua domestico che va collegato al serbatoio dell'acqua.[9]
    • Se vivi in un condominio e pertanto non hai accesso al serbatoio dell'acqua, l'opzione migliore è quella di sostituire il soffione della doccia.
    • In entrambi i casi, potrai scegliere tra un'ampia gamma di filtri. Le istruzioni per l'installazione e l'uso varieranno in base al prodotto che deciderai di acquistare. Per maggiori informazioni consulta il manuale di istruzioni.
    • Leggi le specifiche del filtro di tuo interesse per assicurarti che sia in grado di bloccare le particelle di ferro.
  2. 2
    Lavati i capelli con l'acqua distillata. Puoi continuare a usare l'acqua del rubinetto per la pulizia del corpo e passare a quella imbottigliata quando è il momento di fare lo shampoo. Versa una quantità generosa di acqua distillata sui capelli per inumidirli prima di applicare lo shampoo e massaggiarlo per fargli fare la schiuma. Usa l'acqua distillata anche per risciacquare i capelli.[10]
    • Puoi versare l'acqua in una brocca per riuscire a versarla sui capelli più facilmente.
    • Tieni la brocca nella doccia o accanto alla vasca da bagno. Chiudila con il tappo e rabboccala regolarmente con l'acqua distillata.
  3. 3
    Riduci la temperatura dell'acqua quando è il momento di lavare i capelli. È un modo semplice, ma efficace per ridurre la quantità di ferro che si accumula sui capelli. Usa l'acqua calda per la pulizia del corpo, poi riduci la temperatura quando è il momento di lavare i capelli.[11]
  4. 4
    Tieni i capelli all'asciutto quando fai la doccia o il bagno se non intendi fare lo shampoo. Non bagnarli a meno che non sia necessario. Indossa la cuffia da doccia per proteggerli dall'acqua o più semplicemente tieni la testa lontana dal getto d'acqua.
  5. 5
    Asciuga i capelli rapidamente. La ruggine è causata dalla reazione tra le microparticelle di ferro e l'acqua. Più rapido sei nell'asciugare i capelli e meno saranno le probabilità che si formi la ruggine. Usa il phon per asciugarli il più velocemente possibile.
    Pubblicità

Consigli

  • La quantità richiesta di shampoo e degli altri prodotti dipende dalla lunghezza dei capelli. Più sono lunghi e maggiore sarà il quantitativo necessario.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Volumizzare i Capelli Ricci

Come

Applicare l'Olio di Ricino sui Capelli

Come

Far Crescere i Capelli in una Settimana

Come

Accelerare la Crescita dei Capelli

Come

Fare un Taglio Scalato

Come

Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco

Come

Schiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata

Come

Trattare i Capelli Bruciati

Come

Scegliere lo Stile di Capelli più Adatto

Come

Far Tornare i Capelli Castani dopo Averli Tinti di Nero

Come

Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli

Come

Tingere i Capelli

Come

Schiarire i Capelli Naturalmente

Come

Far Crescere i Capelli (Ragazzi)
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Ashley Adams
Co-redatto da:
Cosmetologa Certificata
Questo articolo è stato co-redatto da Ashley Adams. Ashley Adams è una Parrucchiera e Cosmetologa Certificata che lavora nell’Illinois. Ha completato la sua formazione in Cosmetologia presso la John Amico School of Hair Design nel 2016.
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 110 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità