Scarica PDF Scarica PDF

Solo poche cose sono più fastidiose della ruggine sui capelli. Per fortuna, eliminarla è semplice, per esempio usando dei prodotti che puoi acquistare in profumeria, come gli shampoo ad azione chelatinante o chiarificante. In alternativa, puoi utilizzare dei prodotti di uso comune, come l'aceto o il succo di limone. Una volta risolto il problema, puoi prevenire la ricomparsa della ruggine usando un filtro per il soffione della doccia o il serbatoio dell'acqua.

Parte 1 di 3:
Usare dei Prodotti Specializzati

  1. 1
    Usa uno shampoo chiarificante o rimuovi minerali. Esistono degli shampoo formulati per rimuovere i minerali e le sostanze inquinanti dai capelli. Sono più costosi degli shampoo normali, ma generalmente vanno usati meno frequentemente (nella maggior parte dei casi solo una volta alla settimana).[1]
    • Gli shampoo che rimuovono minerali agiscono nello stesso modo degli shampoo normali. Dovrai applicarne una piccola dose sui capelli bagnati, massaggiare per fargli fare la schiuma e infine risciacquare.
  2. 2
    In alternativa, puoi usare uno shampoo chelatinante. Gli shampoo ad azione chelatinante contengono ingredienti come l'acido etilendiamminotetraacetico (generalmente abbreviato con la sigla EDTA), l'acido acetico o l'acido citrico. Questi shampoo si legano alle particelle di ferro e le rimuovono dai capelli durante il risciacquo.[2]
    • Come gli shampoo ad azione chiarificante, anche gli shampoo chelatinanti possono risultare aggressivi sui capelli. Leggi le raccomandazioni d'uso sull'etichetta e usa un balsamo idratante per restituire ai capelli la loro naturale umidità.
    • Gli shampoo ad azione chelatinante si possono trovare nelle profumerie più fornite o dal parrucchiere. Puoi identificarli tramite la dicitura "chelatinante" o "contiene EDTA".
  3. 3
    Usa uno shampoo viola formulato per i capelli grigi o biondo platino. Questi shampoo contengono un colorante ad azione temporanea che neutralizza i toni rossi. Mescola lo shampoo con un cucchiaio di bicarbonato prima di applicarlo sui capelli e lascialo in posa per una decina di minuti prima di risciacquare.
    • Il bicarbonato contribuirà a rimuovere la ruggine o il ferro presenti sui capelli.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Rimuovere la Ruggine dai Capelli con dei Prodotti di Uso Comune

  1. 1
    Usa il succo di limone. Essendo moderatamente acido, il succo di limone è perfetto per eliminare la ruggine dai capelli. Versalo sulla testa e massaggialo sulle singole ciocche. Lascialo in posa per 10 minuti prima di risciacquare i capelli con l'acqua calda.[3]
    • Usa il succo di limone una volta alla settimana per eliminare la ruggine dai capelli.
    • La quantità di succo di limone necessaria dipende dal quantitativo di ruggine. Assicurati che sia sufficiente per poterne distribuire una dose generosa su tutti i capelli.
    • Tieni presente che il succo di limone può seccare notevolmente i capelli. Al termine del trattamento, applica un balsamo o una maschera idratante.
  2. 2
    Massaggia l'olio di cocco o di oliva caldo sui capelli. Scalda l'olio per alcuni secondi nel microonde o sui fornelli, poi massaggialo sul cuoio capelluto e sui capelli per circa 30 minuti. Infine risciacqua i capelli in modo accurato.[4]
    • Dato che l'olio va massaggiato ininterrottamente sui capelli per mezz'ora, è meglio chiedere aiuto a un familiare o a un amico.
    • L'olio scioglierà la ruggine presente sui capelli.
    • Se lo desideri, puoi avvolgere un asciugamano caldo intorno alla testa e lasciare l'olio in posa. L'impacco favorirà l'apertura dei pori e ti consentirà di rimuovere una maggior quantità di ruggine dai capelli.
    • Un'altra opzione è quella di indossare una cuffia da doccia e sederti sotto un casco asciugacapelli. Il risultato è più o meno lo stesso che puoi ottenere avvolgendo un asciugamano caldo intorno alla testa.
  3. 3
    Lava i capelli con l'aceto di mele. Questo ingrediente comune in dispensa è ottimo per rimuovere la ruggine che si è accumulata sui capelli. Puoi usarlo da solo o dopo il normale shampoo. Versalo sulle radici, poi massaggialo accuratamente sul resto dei capelli e sul cuoio capelluto.[5]
    • Risciacqua i capelli con l'acqua fredda per sigillare le cuticole.
    • Se ne senti la necessità, puoi mascherare l'odore di aceto rimasto sui capelli usando un balsamo senza risciacquo.
    • Se preferisci, puoi usare l'aceto di vino bianco anziché l'aceto di mele.[6]
  4. 4
    Prepara una miscela antiruggine da spalmare sui capelli con l'aceto e il cremor tartaro. Combina i due ingredienti in parti uguali, per esempio puoi miscelare 8 cucchiai di ognuno. Distribuisci il composto sui capelli e lascialo agire per 10 minuti, dopodiché risciacqua i capelli con l'acqua fredda.[7]
  5. 5
    Non usare l'aceto sui capelli più di 2-3 volte al mese. Va utilizzato con moderazione poiché può seccarli notevolmente.[8] Inoltre, è importante reidratare i capelli con il balsamo dopo ogni applicazione.
    • Se i tuoi capelli si dimostrano particolarmente sensibili all'azione disidratante dell'aceto, puoi provare a diluirlo con l'acqua distillata in parti uguali. Una volta diluito, puoi applicarlo direttamente sui capelli o miscelarlo con il cremor tartaro.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Filtrare l'Acqua

  1. 1
    Installa un filtro per l'acqua. Esistono due tipologie di filtri che possono aiutarti a prevenire il problema della ruggine sui capelli. Uno richiede di rimuovere il vecchio soffione della doccia e sostituirlo con uno nuovo dotato di filtro interno. L'altro consiste in un depuratore d'acqua domestico che va collegato al serbatoio dell'acqua.[9]
    • Se vivi in un condominio e pertanto non hai accesso al serbatoio dell'acqua, l'opzione migliore è quella di sostituire il soffione della doccia.
    • In entrambi i casi, potrai scegliere tra un'ampia gamma di filtri. Le istruzioni per l'installazione e l'uso varieranno in base al prodotto che deciderai di acquistare. Per maggiori informazioni consulta il manuale di istruzioni.
    • Leggi le specifiche del filtro di tuo interesse per assicurarti che sia in grado di bloccare le particelle di ferro.
  2. 2
    Lavati i capelli con l'acqua distillata. Puoi continuare a usare l'acqua del rubinetto per la pulizia del corpo e passare a quella imbottigliata quando è il momento di fare lo shampoo. Versa una quantità generosa di acqua distillata sui capelli per inumidirli prima di applicare lo shampoo e massaggiarlo per fargli fare la schiuma. Usa l'acqua distillata anche per risciacquare i capelli.[10]
    • Puoi versare l'acqua in una brocca per riuscire a versarla sui capelli più facilmente.
    • Tieni la brocca nella doccia o accanto alla vasca da bagno. Chiudila con il tappo e rabboccala regolarmente con l'acqua distillata.
  3. 3
    Riduci la temperatura dell'acqua quando è il momento di lavare i capelli. È un modo semplice, ma efficace per ridurre la quantità di ferro che si accumula sui capelli. Usa l'acqua calda per la pulizia del corpo, poi riduci la temperatura quando è il momento di lavare i capelli.[11]
  4. 4
    Tieni i capelli all'asciutto quando fai la doccia o il bagno se non intendi fare lo shampoo. Non bagnarli a meno che non sia necessario. Indossa la cuffia da doccia per proteggerli dall'acqua o più semplicemente tieni la testa lontana dal getto d'acqua.
  5. 5
    Asciuga i capelli rapidamente. La ruggine è causata dalla reazione tra le microparticelle di ferro e l'acqua. Più rapido sei nell'asciugare i capelli e meno saranno le probabilità che si formi la ruggine. Usa il phon per asciugarli il più velocemente possibile.
    Pubblicità

Consigli

  • La quantità richiesta di shampoo e degli altri prodotti dipende dalla lunghezza dei capelli. Più sono lunghi e maggiore sarà il quantitativo necessario.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Tenere a Bada i Capelli GonfiTenere a Bada i Capelli Gonfi
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Fare la Doppia Treccia Francese
Accelerare la Crescita dei CapelliAccelerare la Crescita dei Capelli
Fare la Treccia alla Francese
Togliere le Uova dei Pidocchi dai CapelliTogliere le Uova dei Pidocchi dai Capelli
Fare una Treccia con i Capelli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Ashley Adams
Co-redatto da:
Cosmetologa Certificata
Questo articolo è stato co-redatto da Ashley Adams. Ashley Adams è una Parrucchiera e Cosmetologa Certificata che lavora nell’Illinois. Ha completato la sua formazione in Cosmetologia presso la John Amico School of Hair Design nel 2016.
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 295 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità