Le macchie del sole sono causate da un'esposizione prolungata e diretta ai raggi solari ultravioletti e appaiono sulla superficie della pelle rendendola color marrone. Possono comparire a qualsiasi età e generalmente non comportano rischi per la salute. In generale, si manifestano più frequentemente nelle persone dalla carnagione chiara, ma non solo.[1] Sebbene non siano pericolose, sono stati messi a punto molti metodi per eliminarle. Le opzioni includono creme da banco, rimedi naturali e procedure mediche che promettono di rimuoverle in modo permanente.

Metodo 1 di 4:
Usare un Farmaco da Banco

  1. 1
    Attenua la visibilità delle macchie del sole con una crema al retinolo. Attendi 20 minuti dopo aver lavato il viso, quindi spremi una quantità di crema delle dimensioni di un pisello su un dito. Spalma la crema sulle macchie del sole comparse sul viso, il collo, le braccia e le mani. Il retinolo è un derivato della vitamina A ed è efficace nello schiarire progressivamente le macchie del sole. Riapplica la crema una volta al giorno finché la pelle non è visibilmente più chiara.[2]
    • Puoi acquistare una crema al retinolo in tutte le farmacie e parafarmacie. Se scopri che nel tuo caso le creme da banco non sono abbastanza efficaci, puoi chiedere al medico di prescriverti un prodotto con una concentrazione di retinolo maggiore.
  2. 2
    Acquista un preparato galenico a base di idrochinone in farmacia. Anche l'idrochinone è efficace per schiarire le macchie del sole. Generalmente le creme all'idrochinone vanno applicate con indosso un paio di guanti in lattice. Spremine una piccola dose direttamente sulla macchia, quindi spalma la crema sulla pelle con il dito protetto dal guanto. Utilizza il preparato galenico ogni giorno, come indicato dal farmacista, finché la pelle non è visibilmente più chiara.[3]
    • L'idrochinone agisce in modo lento e progressivo. Dovrai applicare la crema regolarmente per diverse settimane per ottenere dei risultati visibili.[4]
    • Se senti dolore o bruciore dopo aver applicato il preparato galenico a base di idrochinone, risciacqua immediatamente il viso e smetti di usare la crema.
  3. 3
    Attenua la visibilità delle macchie con una crema a base di acido cogico da applicare la sera prima di andare a dormire. Esistono numerosi prodotti da banco che contengono questo acido che si ricava dalla fermentazione del riso e si è dimostrato efficace per schiarire le macchie cutanee. Applica la crema 30 minuti prima di andare a dormire. Usane una quantità delle dimensioni di un pisello per ogni macchia comparsa su viso, braccia e mani e massaggiala sulla pelle. L'acido cogico agisce in modo lento e progressivo, quindi dovrai applicare la crema regolarmente per diverse settimane prima di ottenere dei risultati visibili.[5]
    • L'acido cogico è contenuto in molte creme e lozioni cosmetiche, anche se in una concentrazione piuttosto bassa (generalmente compresa tra l'1 e il 4%). Chiedi consiglio in farmacia o in profumeria per acquistare il prodotto più indicato per le tue esigenze.
    • Se hai la pelle sensibile, i cosmetici che contengono acido cogico potrebbero irritarla. Se dovesse arrossarsi o infiammarsi, smetti subito di usare quel prodotto.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Rivolgersi al Medico

  1. 1
    Consulta un dermatologo se le creme da banco non fanno effetto. Le macchie del sole più ostinate sono difficili da eliminare e talvolta i farmaci da banco non sono sufficientemente potenti. Se desideri rimuoverle o attenuarne la visibilità per questioni estetiche, prendi appuntamento con un dermatologo per fargliele ispezionare. Descrivigli quando sono comparse e che tipo di trattamenti hai utilizzato fino a quel momento per tentare di eliminarle.[6]
    • Consulta prima il tuo medico di base per farti consigliare un bravo dermatologo e ottenere la prescrizione necessaria per prenotare la visita specialistica.
  2. 2
    Elimina le macchie con il "laser resurfacing". È un trattamento che il medico può svolgere anche in ambulatorio. La pelle danneggiata viene rimossa strato dopo strato utilizzando un raggio laser. Si tratta di un intervento costoso, dato che generalmente non è coperto dalla mutua, ma è molto efficace nel rimuovere le macchie del sole e molti altri difetti cutanei. Il tempo di recupero può raggiungere le tre settimane.[7]
    • Prima dell'inizio del trattamento, il medico potrebbe applicare una crema anestetica sulla zona da trattare o somministrarti un leggero sedativo; ciononostante l'intervento non richiede un ricovero ospedaliero.
    • Il medico vorrà conoscere la tua storia clinica nel dettaglio e ti chiederà se in passato hai assunto particolari farmaci. Queste informazioni gli serviranno per capire se si tratta effettivamente di macchie solari o se la pelle potrebbe essersi danneggiata per altri motivi.
  3. 3
    Elimina le macchie con un peeling chimico. Il medico dovrà confermare che sia una soluzione adatta nel tuo caso. Se così fosse, applicherà sulle macchie un acido dotato di un'azione esfoliante estremamente delicata. Gli strati di cute più superficiali, generalmente quelli danneggiati, verranno eliminati; lasciando il posto a una pelle più fresca e tonica. Il trattamento può essere eseguito in ambulatorio o in ospedale.[8]
    • La pelle potrebbe rimanere arrossata per diversi giorni. Potrebbe permanere anche un leggero dolore che potrai alleviare prendendo un antidolorifico da banco o usando una compressa fredda, in base alle indicazioni del medico.
  4. 4
    Elimina le macchie con la crioterapia. La crioterapia è un trattamento localizzato adatto a chi vuole esfoliare solo un'area limitata del viso. Se le macchie del sole sono l'unico inestetismo da eliminare, questa può essere la soluzione che fa per te. Generalmente viene usato il protossido di azoto per congelare le macchie. Dopo l'intervento, si formeranno delle croste che cadranno entro una settimana circa, lasciando il posto a una pelle chiara e rinnovata.[9]
    • A differenza del peeling chimico, generalmente la crioterapia è indolore. A meno che il medico non debba trattare le macchie in modo aggressivo con l'azoto liquido, la procedura richiederà solo pochi minuti e non dovrà seguire nessun controllo.
  5. 5
    Prova la microdermoabrasione se gli altri trattamenti non hanno avuto successo. Si tratta di un intervento piuttosto aggressivo, quindi necessita di una visita preventiva accurata. Durante il trattamento, il medico rimuoverà gli strati di cute più superficiali usando un apposito strumento. La pelle danneggiata verrà eliminata e lascerà il posto a quella nuova e tonica sottostante. La microdermoabrasione può essere eseguita in ambulatorio.[10]
    • Per tua fortuna la microdermoabrasione non è un trattamento doloroso e ha una durata di circa 60 minuti. Al termine della seduta, potresti sentire la pelle tirare e avere la sensazione che sia molto secca. Se i sintomi sono fastidiosi, puoi prendere un antidolorifico da banco.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Rimedi Naturali

  1. 1
    Applica il gel di aloe vera due volte al giorno sulla pelle danneggiata dal sole. L'aloe vera è nota per le sue proprietà curative sulla pelle ed è un ottimo rimedio naturale per eliminare le macchie del sole. Applica una quantità generosa di crema all'aloe vera o gel su viso, braccia e sulle altre parti del corpo in cui la pelle è stata danneggiata dal sole. Ripeti l'applicazione due volte al giorno: al mattino e alla sera. Puoi ricavare il gel di aloe vera direttamente dalla pianta incidendo una foglia e spremendola con delicatezza.[11]
    • In alternativa, puoi comprare il gel di aloe vera nelle erboristerie, farmacie e nei supermercati più forniti. Assicurati che sia puro al 100%.
    • Se preferisci acquistare una pianta di aloe vera, recati in un negozio che vende articoli per il giardinaggio.
  2. 2
    Assumi la vitamina E in capsule due volte al giorno per attenuare la visibilità delle macchie. È dimostrato che la vitamina E è efficace nello schiarire le macchie scure provocate dal sole. Prendi una capsula di vitamina E al mattino e una alla sera, per renderle progressivamente meno visibili. In alternativa, puoi aumentare il consumo di vitamina E mangiando gli alimenti che ne sono ricchi, come agrumi, spinaci, broccoli, pomodori e papaya.[12]
    • Le capsule di vitamina E si possono aprire per massaggiarne il contenuto direttamente sulle macchie. Applica il gel sulla pelle danneggiata dal sole prima di andare a dormire e lascia agire la vitamina E per tutta la notte.
    • La vitamina E è disponibile anche in compresse masticabili o in gocce.
  3. 3
    Affetta un limone e applicalo direttamente sulle macchie. Taglia un limone in quarti e tienilo in posa sulla pelle per 10-15 minuti al giorno. Gli acidi contenuti nel limone agiscono schiarendo la cute in modo lento e progressivo, quindi dovrai ripetere l'applicazione ogni giorno per circa due mesi prima di ottenere dei risultati visibili.[13]
    • Dopo aver tagliato il limone in quattro parti, usane uno spicchio e conserva quelli restanti per i giorni seguenti. Mettili in un sacchetto per alimenti e conservali in frigorifero.
    • Usato ogni giorno, il limone ha anche una leggera azione esfoliante. Puoi utilizzarlo per eliminare le cellule morte da viso, braccia e spalle.
  4. 4
    Affetta una cipolla e strofinala sulle macchie del sole. Taglia una grossa cipolla rossa in 6-8 pezzi usando un coltello ben affilato. Strofina i pezzi di cipolla sulle macchie provocate dai raggi ultravioletti per una trentina di secondi. Gli acidi contenuti nella cipolla contribuiscono ad attenuare la visibilità delle macchie scure. Dato che agiscono in modo lento e progressivo, dovrai ripetere l'applicazione ogni giorno per diversi mesi prima di ottenere dei risultati apprezzabili.[14]
    • La capacità della cipolla rossa di schiarire la pelle e attenuare la visibilità delle macchie del sole è stata comprovata dai risultati di uno studio scientifico. Se l'idea di strofinarti una cipolla sul viso ti fa storcere il naso, puoi acquistare una crema cosmetica che la contiene in polvere.[15]
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Prevenzione

  1. 1
    Riparati dalla luce del sole diretta tra le 10:00 e le 15:00. Durante le ore centrali della giornata, i raggi solari sono più potenti e diretti. Sarai esposto a una quantità di raggi ultravioletti molto elevata se rimani all'aperto in quelle ore, correndo il rischio che le macchie esistenti si scuriscano e al contempo se ne formino di nuove. La cosa migliore da fare è posticipare gli impegni e le attività sportive all'aperto dopo le tre pomeridiane o anticiparle al mattino presto prima delle dieci.[16]
    • Se stai lottando contro le macchie solari, non usare mai una crema abbronzante. Al di là delle ragioni estetiche (le macchie potrebbero scurirsi), le creme abbronzanti mettono a rischio la salute generale della pelle.
  2. 2
    Usa una crema solare protettiva all'aperto. L'SPF non deve essere inferiore a 15. La principale causa per cui si formano le macchie scure è l'esposizione al sole. Per proteggere la pelle da ulteriori danni, ogni volta che intendi rimanere all'aperto per più di 15 minuti, applica una crema solare protettiva con un SPF alto nei punti in cui il corpo è esposto direttamente ai raggi (per esempio viso, collo, mani e braccia). Oltre a evitare che si formino delle nuove macchie, usando una protezione solare adeguata non rischierai che quelle presenti si scuriscano ulteriormente.[17]
    • Se la pelle è stata danneggiata dal sole, usando la crema solare ne sosterrai il naturale processo di guarigione, oltre a prevenire ulteriori danni.
  3. 3
    Proteggiti con un cappello e degli abiti lunghi quando ti esponi al sole. Anche sei hai applicato la crema solare, è meglio proteggere la pelle indossando abiti lunghi che blocchino i raggi ultravioletti nocivi. Scegli dei tessuti chiari, a trama fitta, che riflettano i raggi del sole. Tenendo la pelle al riparo favorirai il progressivo schiarirsi delle macchie esistenti e preverrai che se ne formino di nuove.[18]
    • Può essere utile anche un ombrello da sole per proteggerti dai raggi nocivi.
    Pubblicità

Consigli

  • Consulta il medico per sapere quali sono i farmaci che possono aver contribuito alla comparsa delle macchie. Molti medicinali, per esempio gli antibiotici e la pillola contraccettiva, possono causare l'iperpigmentazione della cute.
  • Se hai l'abitudine di usare il fondotinta o una crema colorata, scegli dei prodotti dotati di SPF. Oltre a minimizzare le imperfezioni e a uniformare l'incarnato, proteggerai la cute dai raggi ultravioletti che possono far nascere ulteriori inestetismi.[19]
  • Se vuoi usare il succo di limone per attenuare la visibilità delle macchie cutanee, ricordati di lavarti il viso prima di uscire di casa ed esporti al sole. Lasciato sulla pelle, il succo di limone rende la pelle ipersensibile ai raggi solari, quindi la situazione delle macchie potrebbe peggiorare anziché migliorare.[20]

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Ridurre il Gonfiore e l'Arrossamento dei Brufoli

Come

Avere un Arco Mandibolare Definito

Come

Eliminare le Macchie di Nicotina dalle Dita

Come

Sbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una Notte

Come

Schiacciare un Brufolo

Come

Eliminare le Rughe

Come

Trattare i Brufoli nelle Orecchie

Come

Eseguire una Pulizia del Viso con il Vapore

Come

Eliminare le Rughe sulla Fronte

Come

Eliminare un Brufolo

Come

Rimuovere i Punti Neri dal Naso

Come

Trattare una Irritazione alle Ascelle

Come

Usare un Derma Roller

Come

Rimuovere la Tintura per Capelli dalle Mani
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 79 991 volte
Categorie: Cura della Pelle
Questa pagina è stata letta 79 991 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità