Come Eliminare una Macchia di Olio di Cottura dai Vestiti

In questo Articolo:Rimuovere le Macchie di Unto dai Tessuti più ComuniRimuovere le Macchie di Olio da Cucina dai Maglioni e dagli Indumenti in LanaRimuovere le Macchie VecchieSoluzioni Alternative

Che tu stia cucinando o mangiando qualcosa particolarmente oleosa, le probabilità di macchiarsi sono piuttosto alte. Le macchie di olio possono sembrare davvero orribili, ma fortunatamente non sono difficili da rimuovere. Con qualche sforzo in più è possibile eliminare anche le macchie più vecchie. Leggendo questo articolo imparerai a rimuovere le macchie di olio da cucina, vecchie e nuove, da qualsiasi tessuto, compresa la lana.

1
Rimuovere le Macchie di Unto dai Tessuti più Comuni

  1. 1
    Procurati tutto il necessario. Quando siamo a tavola o ai fornelli, può capitare di macchiarsi di olio, per esempio friggendo o mangiando un'insalata. Fortunatamente le macchie d'olio non sono difficili da rimuovere. Ecco una lista dei prodotti che ti serviranno:
    • Carta da cucina
    • Bicarbonato
    • Vecchio spazzolino da denti
    • Detersivo per i piatti
  2. 2
    Tampona l'olio in eccesso con la carta da cucina. Cerca di usare della carta da cucina priva di decorazioni per non rischiare di trasferirne i colori sul tessuto.
  3. 3
    Copri la macchia con il bicarbonato. Distribuiscilo in maniera da formare uno strato spesso. Se non hai a disposizione il bicarbonato, puoi provare a usare la maizena (amido di mais).
  4. 4
    Lascia agire il bicarbonato per circa 30-60 minuti, poi strofinalo sulla macchia con un vecchio spazzolino da denti. Molto probabilmente tenderà a formare dei grumi perché ha assorbito l'olio. Il bicarbonato potrebbe anche assumere il colore dell'olio stesso.
    • Rimarranno dei residui di bicarbonato, ma non preoccuparti, è normale. Il lavaggio successivo dovrebbe eliminarli completamente.
    • Per le macchie più ostinate potrebbe essere necessario riapplicare il bicarbonato una seconda volta. Aggiungine semplicemente dell'altro, attendi altri 30-60 minuti, quindi strofinalo sulla macchia come in precedenza.
  5. 5
    Versa un po' di detersivo per i piatti sul bicarbonato. Distribuiscilo sulla macchia con le dita compiendo dei movimenti delicati. Anche in questo caso dovrai lasciare uno strato di sapone sul tessuto, questa volta piuttosto sottile. Se il tessuto assorbe completamente il detersivo, aggiungine dell'altro.
  6. 6
    Lava l'indumento in lavatrice. Segui le istruzioni riportate sulla relativa etichetta. L'acqua calda favorisce la rimozione della macchia, ma non tutti i capi possono essere lavati ad alta temperatura.
    • Prova ad aggiungere 120-240 ml di aceto di vino bianco al ciclo di lavaggio. L'efficacia del detersivo da bucato aumenterà.
  7. 7
    Se intendi usare l'asciugatrice, assicurati che la macchia sia scomparsa completamente. Nel caso fosse ancora presente rischieresti di fissarla permanentemente al tessuto. Se necessario, prova a ripetere l'intero processo. In caso di insuccesso lascia asciugare l'indumento all'aria e rivolgiti a una lavanderia a secco per un lavaggio professionale.

2
Rimuovere le Macchie di Olio da Cucina dai Maglioni e dagli Indumenti in Lana

  1. 1
    Procurati tutto il necessario. L'acqua calda è ideale per rimuovere le macchie dal tessuto, ma potrebbe danneggiare gli indumenti in lana più delicati; per questo motivo dovrai eseguire qualche passaggio in più per ottenere il risultato sperato. Ecco una lista delle cose che ti serviranno:[1]
    • Maizena (amido di mais)
    • Detersivo per i piatti
    • Acqua fredda
    • Lavandino o vasca da bagno
    • Foglio di carta più grande dell'indumento in lana
    • Matita o penna
    • Ampio asciugamano
  2. 2
    Inizia versando la maizena sulla macchia, quindi rimuovila spazzolando il tessuto dopo una trentina di minuti. Ripeti il processo due o tre volte. A volte sarà sufficiente a eliminare completamente la macchia. In caso contrario prosegui nella lettura.
  3. 3
    Posiziona il maglione sul foglio di carta e tracciane il profilo con la matita. Dovrai immergere il capo nell'acqua, talvolta causandone la perdita della forma. A lavoro ultimato dovrai riportarlo alle sue dimensioni originali. Il modello in carta ti aiuterà in quest'ultimo passaggio.
  4. 4
    Riempi il lavandino con l'acqua fredda. Nel caso di un maglione ampio e pesante, puoi usare la vasca da bagno o un ampio catino. Poiché l'indumento macchiato dovrà essere completamente sommerso dall'acqua, assicurati che sia sufficientemente profonda.
  5. 5
    Aggiungi qualche goccia di detersivo per i piatti. Muovi una mano nell'acqua per distribuirlo uniformemente. Non agitarla in modo eccessivo, non vuoi che si crei troppa schiuma. Il detersivo per i piatti contribuisce a scomporre ed eliminare le macchie, anche quelle più ostinate.
  6. 6
    Immergi il maglione nell'acqua e muovilo delicatamente. Non torcerlo e non farlo vorticare per non rischiare di danneggiarne la forma e le fibre.
  7. 7
    Lascialo in ammollo per due o tre minuti, quindi rimuovilo dall'acqua. Anche in questo caso ricorda di non torcerlo e di non strizzarlo. Lascialo semplicemente gocciolare.
  8. 8
    Scarica l'acqua sporca nel lavandino e riempilo nuovamente per eseguire il risciacquo. Continua a eliminare l'acqua sporca sostituendola con altra pulita fino a rimuovere ogni traccia di sapone dall'indumento. Potresti dover ripetere il processo anche per 10-12 volte.[2]
  9. 9
    Asciuga il maglione avvolgendolo in un ampio asciugamano. Una volta rimossa ogni traccia di sapone, togli il maglione dall'acqua e lascialo sgocciolare. Stendilo su un lato dell'asciugamano, quindi inizia ad arrotolarlo verso l'estremità opposta, come se volessi creare un involtino. L'asciugamano assorbirà l'acqua in eccesso. Srotola l'asciugamano e rimuovi il maglione.
  10. 10
    Posiziona il maglione sul modello in carta e allungalo fino a farlo tornare alle dimensioni originali. Tira delicatamente le maniche, le estremità e i lati, fino a farli combaciare al disegno tracciato in precedenza.
  11. 11
    Indumenti in lana diversi dai maglioni. Se l'indumento macchiato con l'olio da cucina è una sciarpa, un vestito o un paio di pantaloni in lana, prova a utilizzare una soluzione preparata con 1 parte di detersivo per i piatti, 1 parte di aceto di vino bianco e 6 parti di acqua. Versa la miscela sulla macchia e strofina delicatamente con un vecchio spazzolino da denti. Attendi qualche minuto, quindi tampona la parte con un asciugamano pulito. Inumidisci un secondo asciugamano e usalo per rimuovere ogni residuo di sapone dall'indumento, quindi termina tamponandolo nuovamente con quello asciutto.[3]
    • Come ultimo passaggio potresti dover lavare l'indumento seguendo le indicazioni riportate sull'etichetta. Alcuni capi vanno portati in lavanderia per un lavaggio a secco, mentre altri possono essere lavati a mano o in lavatrice.[4]
    • Non lasciare in posa la miscela detergente troppo a lungo, altrimenti la lana potrebbe scolorirsi.[5]

3
Rimuovere le Macchie Vecchie

  1. 1
    Procurati tutto il necessario. Talvolta potresti accorgerti della presenza di una macchia d'olio solo dopo aver lavato e asciugato l'indumento. Sfortunatamente il calore dell'asciugatrice avrà fissato la chiazza sul tessuto. Ciò nonostante, è comunque possibile rimuovere la macchia. Ecco una lista dei prodotti che ti serviranno:[6]
    • Cartone (consigliato)
    • Lubrificante WD-40
    • Bicarbonato
    • Detersivo per i piatti
    • Vecchio spazzolino da denti
    • Piccola zuppiera e cotton fioc (solo per le macchie di piccole dimensioni)
    • Lavatrice
  2. 2
    Infila un pezzo di cartoncino all'interno dell'indumento, esattamente dietro alla macchia. Scegli un pezzo di cartoncino molto più grande della macchia, sarà utile nel caso tenda ad allargarsi. La funzione del cartoncino è quella di evitare che l'olio raggiunga anche il retro dell'indumento.
  3. 3
    Spruzza una piccola quantità di lubrificante WD-40 sulla macchia. Nel caso il danno sia minimo, puoi spruzzarlo all'interno di un piccolo recipiente per poi applicarlo sulla macchia usando un cotton fioc. Il WD-40 agirà scomponendo la macchia, in modo che sia più semplice da eliminare.[7]
  4. 4
    Prendi un vecchio spazzolino da denti e strofina un po' di bicarbonato sulla macchia. Versane una piccola quantità sulla parte trattata con il WD-40. Dovrai creare uno strato di bicarbonato spesso e uniforme. Fallo penetrare tra le fibre usando lo spazzolino. Strofinando noterai che la polvere tende a formare dei grumi perché assorbe l'olio.
  5. 5
    Ripeti il trattamento con il bicarbonato fin quando non si forma più alcun grumo. Rimuovi il bicarbonato "esausto" e sostituiscilo con altro nuovo. Continua a strofinare, eliminare il bicarbonato che si è coagulato e aggiungerne di nuovo, fin quando non smette di formare grumi.[8]
    • Molto probabilmente l'area di lavoro finirà per essere piuttosto disordinata, ma non temere, il bicarbonato si elimina facilmente da qualsiasi superficie.
  6. 6
    Versa un po' di detersivo per i piatti sul bicarbonato. Muovilo delicatamente sul tessuto perché penetri a fondo nelle fibre. Una volta assorbito, aggiungine dell'altro fino a formare uno strato di sapone uniforme. Attendi che impregni completamente le fibre, quindi aggiungine ancora un po'.
  7. 7
    Lava l'indumento in lavatrice seguendo le indicazioni riportate sull'etichetta. Non rimuovere il detersivo per i piatti, sarà l'acqua a eliminarlo.[9]
  8. 8
    Assicurati che la macchia sia completamente scomparsa prima di riporre l'indumento nell'asciugatrice. Nel caso sia ancora visibile, lascia asciugare il tessuto all'aria e fai un secondo tentativo con questo stesso metodo. In alternativa, puoi portarlo in lavanderia. Ricorda che l'asciugatrice potrebbe fissare la macchia sul tessuto, pertanto è bene utilizzarla solo quando l'indumento è tornato perfettamente pulito.

4
Soluzioni Alternative

  1. 1
    Fai particolarmente attenzione nel trattare i tessuti delicati. Alcuni capi, come quelli in seta o chiffon, non amano essere strofinati o esposti ad alte temperature. In questi casi la cosa migliore da fare è versare del borotalco o della maizena direttamente sulla macchia per poi riporre l'indumento in un luogo caldo e asciutto per qualche ora (o per tutta la notte se è necessario). Infine si dovrà spazzolare via la polvere e ripetere l'intero processo fin quando la macchia non verrà completamente eliminata. Come descritto in precedenza, anche in questo caso la polvere tenderà a raggrumarsi fin quando l'olio non verrà completamente assorbito.[10]
  2. 2
    Trattare gli indumenti che richiedono un lavaggio a secco. Come suggerito dall'etichetta, i capi che possono essere lavati solo a secco non possono essere bagnati. Di conseguenza, sarà impossibile tentare di rimuovere la macchia usando l'acqua o il detersivo per i piatti. Anche in questo caso la cosa migliore da fare è versare del borotalco o della maizena direttamente sull'area. Lascia agire la polvere per qualche minuto, quindi eliminala spazzolando il tessuto. Questo semplice passaggio potrebbe essere sufficiente a eliminare ogni traccia di olio. Nel caso la macchia sia invece ancora visibile, porta il tuo capo in tintoria.[11]
  3. 3
    Trattare la macchia con la maizena e il detersivo per i piatti. Distribuisci un po' di maizena sul tessuto macchiato e lasciala agire per 30-60 minuti. Versa il detersivo per i piatti sulla polvere e strofina la parte. Non risciacquare e lava l'indumento direttamente in lavatrice seguendo le indicazioni riportate sull'etichetta.[12]
    • Puoi anche provare a usare solamente la maizena, senza l'aggiunta del detersivo per i piatti. La polvere agirà assorbendo l'olio.[13]
  4. 4
    Prova a dissolvere la macchia con la lacca per capelli. Spruzzala semplicemente sull'area macchiata, quindi lava e asciuga l'indumento seguendo le indicazioni riportate sull'etichetta. L'alcool contenuto nella lacca consente di sciogliere e dissolvere l'olio.[14]
  5. 5
    Prova a trattare la macchia con acqua ossigenata, bicarbonato e detersivo per i piatti. Imbevi il tessuto macchiato con l'acqua ossigenata, quindi cospargilo con uno spesso strato di bicarbonato. A questo punto ricopri la polvere con il detersivo per i piatti e infine aggiungi un ultimo strato sottile di bicarbonato. Strofina la parte con un vecchio spazzolino da denti, quindi attendi circa 30-60 minuti perché la miscela abbia effetto. Non risciacquare e lava l'indumento direttamente in lavatrice seguendo le indicazioni riportate sull'etichetta.[15]
    • L'acqua ossigenata non dovrebbe macchiare i tessuti scuri, ma talvolta potrebbe accadere. Se temi che il tuo indumento possa rovinarsi, testala su una piccola area di tessuto nascosto, per esempio su un orlo o all'interno di un polsino.
  6. 6
    Prova a pretrattare la macchia con aloe vera, detersivo per i piatti o shampoo.[16] Tampona l'olio in eccesso con un panno pulito o con della carta da cucina, quindi versa una piccola quantità di aloe vera, detersivo per i piatti o shampoo direttamente sulla macchia. Usa un vecchio spazzolino da denti (o una piccola spazzola da manicure) per strofinare delicatamente la parte e lascia agire il prodotto per qualche minuto.[17] Non risciacquare e lava l'indumento direttamente in lavatrice seguendo le indicazioni riportate sull'etichetta.[18]
  7. 7
    Usa un comune smacchiatore per prelavaggio. Inizia tamponando il tessuto per rimuovere l'olio in eccesso, quindi distribuisci il prodotto sulla macchia. Attendi 30 minuti, quindi lava l'indumento seguendo le indicazioni riportate sull'etichetta.[19][20]

Consigli

  • Per prima cosa tampona sempre la macchia con la carta da cucina per assorbire l'olio in eccesso. Non strofinare, altrimenti lo spingerai ulteriormente in profondità.
  • Quando pulisci l'indumento, ricordati di posizionare un pezzo di cartoncino dietro la macchia per evitare che l'olio si trasferisca sul tessuto sottostante.
  • Agisci tempestivamente. Più sarai celere, più semplice sarà rimuovere la macchia.
  • Quando strofini la macchia, muoviti dalla circonferenza verso il centro, mai verso l'esterno. In caso contrario rischierai di espanderla ulteriormente.[21]

Avvertenze

  • Non tutti i tessuti possono essere lavati in acqua calda, e non tutti i tessuti possono essere bagnati. Prima di procedere è quindi di estrema importanza leggere le indicazioni riportate sull'etichetta.
  • Il calore dell'asciugatrice può fissare le macchie d'olio sui tessuti. Prima di usarla, assicurati quindi che l'indumento sia tornato perfettamente pulito.[22]
  • Il detersivo per i piatti potrebbe scolorire i tessuti tinti di recente e i capi nuovi. Prima di procedere, testalo su una piccola area di tessuto nascosto, per esempio su un orlo o all'interno di un polsino.

Cose che ti Serviranno

Per Rimuovere le Macchie d'Olio dai Tessuti più Comuni

  • Carta da cucina
  • Bicarbonato
  • Vecchio spazzolino da denti
  • Detersivo per i piatti
  • Lavatrice

Per Rimuovere le Macchie d'Olio Vecchie

  • Pezzo di cartoncino (consigliato)
  • Lubrificante WD-40
  • Bicarbonato
  • Detersivo per i piatti
  • Vecchio spazzolino da denti
  • Piccolo contenitore e cotton fioc (per le macchie di piccole dimensioni)
  • Lavatrice

Per Rimuovere le Macchie d'Olio dai Maglioni e dagli Indumenti in Lana

  • Maizena (o amido di mais)
  • Detersivo per i piatti
  • Acqua fredda
  • Lavandino o vasca da bagno
  • Foglio di carta più ampio dell'indumento in lana
  • Matita o penna
  • Ampio asciugamano

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Rimozione delle Macchie

In altre lingue:

English: Get a Cooking Oil Stain out of Clothing, Español: quitar una mancha de aceite, Português: Remover Mancha de Óleo de Cozinha das Roupas, Deutsch: Ölflecken aus der Kleidung bekommen, Русский: вывести с одежды пятно от масла, Français: enlever des taches d’huile de cuisson sur un vêtement, 中文: 从衣物上去除烹饪油渍, Nederlands: Vetvlekken uit kleren verwijderen, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Noda Minyak Goreng dari Baju, العربية: إزالة بقع زيت الطعام من على الملابس, ไทย: กำจัดคราบน้ำมันทำอาหารออกจากผ้า, Tiếng Việt: Tẩy vết dầu ăn trên quần áo, 한국어: 옷에 묻은 식용유 얼룩 지우는 방법, 日本語: 服に付いた調理油の染みを取る, हिन्दी: कपड़ों में से तेल के दाग (Cooking Oil Stain) निकालें, Türkçe: Yemek Yağı Lekesi Giysiden Nasıl Çıkarılır

Questa pagina è stata letta 49 146 volte.
Hai trovato utile questo articolo?