Scarica PDF Scarica PDF

Che tu stia presentando una candidatura o preparandoti per un colloquio, controllare un potenziale datore di lavoro è fondamentale. Il processo di selezione comprende entrambe le fasi! Facendo ricerche e valutazioni sui probabili datori di lavoro, puoi determinare se esiste una buona corrispondenza tra ciò che offrono e le tue competenze, ma anche capire se ti conviene portare avanti la tua candidatura. Vuoi trovare le informazioni più importanti riguardo a una azienda in particolare? Inizia dal primo passaggio.

Metodo 1
Metodo 1 di 5:
Studiare il Sito Web dell'Azienda

  1. 1
    Inizia dalla homepage dell'azienda. Se il tuo potenziale datore di lavoro ha un sito web ufficiale, comincia la tua ricerca da lì. Vai alla homepage. Chiediti se si fa una buona impressione in generale. Le informazioni importanti sono organizzate bene? Il sito web appare pulito, professionale e moderno? Sono facilmente reperibili le informazioni di contatto (telefono, fax, email, indirizzo fisico)? Se è così, probabilmente potrai concludere che l'azienda è abbastanza professionale e si preoccupa della sua immagine pubblica.
  2. 2
    Studia la pagina "Chi siamo" o "About us". La maggior parte delle aziende hanno una pagina nominata "Chi siamo" o "About us", in cui forniscono la loro storia, la loro visione, la loro missione e la loro filosofia. Impostata bene, la pagina "Chi siamo" apporta ben benefici più grandi del semplice guadagno, affermando quanto è competente l'azienda; dovrebbe esprimere gli intenti aziendali nel risolvere un problema, fornire servizi utili o soddisfare i propri clienti.
    • Ad esempio, un "mission statement" (manifesto della missione aziendale) scritto male potrebbe dire soltanto: "Siamo animati dall'intento di diventare i primi tra tutti". Tale dichiarazione dice molto poco sull'azienda e non esprime un pensiero articolato. D'altra parte, un "mission statement" che dice, "Siamo animati dall'intento di diventare i fornitori privilegiati di tecnologie innovative al fine di accrescere la comunicazione e l'efficienza dei call center in tutta Europa" è molto meglio – rivela un'attenta riflessione, obiettivi specifici e un pensiero dedicato ai clienti.
  3. 3
    Controlla la pagina"“Lavora con noi" o "Careers". Se l'azienda ha una pagina nominata "Lavora con noi", leggila attentamente. Con ogni probabilità, qui troverai buone informazioni sull'azienda - propone, dopo tutto, di invogliare i candidati qualificati a presentare una candidatura per un posto di lavoro. Tuttavia, leggere tutte le informazioni costituisce un buon punto di partenza per comprendere e valutare l'azienda. Inoltre, può darti informazioni sullo stipendio, sui benefit offerti e sulle opportunità a disposizione dei dipendenti.
    • Prendi nota, in particolare, del numero di posti di lavoro elencati nella pagina "Lavora con noi" e per quanto tempo questi posti di lavoro resteranno in elenco. Se esistono molte posizioni aperte, potrebbe significare sia che la società è in espansione o che ha un alto tasso di rotazione del personale; cerca di scoprire quali di queste due possibilità può essere vera. Se le posizioni sono aperte per lungo tempo, può indicare che l'azienda sta avendo problemi a trovare e assumere candidati qualificati. Consideriamo questo aspetto una potenziale segnale di pericolo.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 5:
Condurre Ulteriori Ricerche Online

  1. 1
    Visualizza i profili della società nei social media. Oltre a siti ufficiali, molte aziende oggi hanno i profili aperti sui social media. Queste pagine consentono di raccogliere ulteriori informazioni su una particolare azienda e vedere chi la sta seguendo. Alcune cose da cercare sono:
    • coerenza delle informazioni. Le informazioni relative a un’azienda dovrebbero essere coerenti tra tutti i suoi profili attivi sui social media e il sito web ufficiale. Eventuali incongruenze potrebbero indicare che un’impresa sia disonesta, poco professionale o incurante nell'aggiornamento del proprio sito.
    • aspetto professionale. I profili sui social media dovrebbero contenete dichiarazioni ben scritte, con pochi errori, e dovrebbero sembrare puliti e professionali.
    • followers. Chi sta seguendo l'azienda? È normale per i marchi nuovi o molto piccoli avere solo pochi seguaci, ma per le aziende più grandi e più consolidate, la mancanza di seguaci potrebbero rappresentare un segnale di pericolo.
  2. 2
    Sfoglia i profili dei dipendenti sui social media. Se è possibile, trova i profili dei dipendenti e vedi che informazioni puoi reperire sul tipo di persone che generalmente la società assume. Confronta i profili per valutare le caratteristiche comuni, l'istruzione e l'esperienza. Vedi se è possibile determinare da quanto tempo i dipendenti lavorano in azienda. Se trovi continuamente persone che hanno lavorato per un anno o meno, questo particolare potrebbe essere un segnale di pericolo. Inoltre, cerca:
    • dichiarazioni o coinvolgimento da parte dei dipendenti circa la ricerca di nuovo lavoro. Se molti dei dipendenti di un’impresa stanno cercando di cambiare lavoro, non sarebbe sbagliato riconsiderare l'azienda.
    • un gran numero di ex-dipendenti che ora sono senza lavoro. Questo potrebbe indicare licenziamenti di massa, licenziamenti frequenti o incapacità dell'azienda a tenersi stretti i propri dipendenti.
  3. 3
    Conduci in internet una ricerca generale sull'azienda. Inserendo il nome dell'azienda, come parola chiave, in un motore di ricerca, potrai visualizzare pagine e pagine di informazioni (oltre a visitare il sito web e i profili sui social media). Ad esempio, potresti trovare articoli, libri, documenti e altre pubblicazioni che la riguardano.
  4. 4
    Visita i siti in cui esistono recensioni o classifiche sull'azienda. Usa il nome dell'azienda e termini quale "recensioni", "classifiche" o "valutazioni" come parole chiave, ed esegui una nuova ricerca su internet. Dovrebbe apparirti un elenco di siti web che forniscono recensioni o valutazioni su quella particolare azienda. Ovviamente, più positive sono, più confortato dovresti sentirti nel lavorare per lei.
    • Cerca di non fissarti su uno o due recensioni negative. Anche le migliori aziende possono avere un ex-dipendente scontento. Prendi in considerazione ila voce generale.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 5:
Condure una Ricerca al di fuori di Internet

  1. 1
    Fai domande durante il colloquio. Quando parli con un’agenzia di lavoro, un direttore delle risorse umane o un altro rappresentante della società, fai diverse domande sull'azienda, sul lavoro, sull'ambiente di lavoro e sulla cultura aziendale che vige all'interno. Nota se le persone sembrano aperte a rispondere a queste domande oppure no. Se la persona sembra titubante, probabilmente è necessario scavare un po’ più a fondo. Le domande da farsi comprendono:
    • Qual è il modello della gestione aziendale?
    • Qual è la cultura aziendale?
    • L'azienda fornisce opportunità per fare carriera?
    • L'azienda organizza eventi singoli per ogni reparto/dipartimento o che coinvolgono tutta la compagine aziendale?
    • Perché l'ultima persona che copriva questa posizione se n’è andata? Quanto tempo è durato il suo impiego?
  2. 2
    Parla con gli attuali dipendenti. Anche se puoi sentirti nervoso o disagio al riguardo, chiedere ai dipendenti attuali cosa pensano dell'azienda può essere un modo per capire qualcosa di più. Se i dipendenti si mostrano desiderosi di parlare con te e rispondono positivamente alle tue domande, è un grande segno. Tuttavia, se sembrano indugiare parecchio ed esitare su cosa dire, probabilmente staranno tentando di nascondere qualche sentimento ostile nei confronti dell'azienda.
  3. 3
    Prova un approccio da cliente. Se l'azienda prevede una sorta di centro per l'orientamento del consumatore, visitala come cliente. Com'è stata la tua esperienza? I dipendenti erano disponibili e cortesi? Ti sembravano contenti? Se l'esperienza è stata positiva nel complesso, è un buon segnale che gli attuali dipendenti sono soddisfatti e che l'azienda si sforza di creare un ambiente di lavoro positivo.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 5:
Rilevare i Segnali di Pericolo

  1. 1
    Scopri le recensioni negative. Anche la migliore delle aziende avrà di tanto in tanto una recensione negativa. Tuttavia, se ne esistono diverse che menzionano gli stessi problemi più e più volte – "oberati di lavoro e sottopagati," per esempio – dovresti vedere questo fenomeno come un segnale di avvertimento.
  2. 2
    Analizza le questioni relative alla compatibilità. Mentre le fasi del colloquio si susseguono e tu continui la tua ricerca, pensa a come sarebbe vantaggioso per te raggiungere un buon livello di compatibilità con l'azienda. Se hai la sensazione di non essere adatto o che saresti infelice, prendi sul serio quella sensazione. Ad esempio, se preferisci un ambiente di lavoro rilassato, ma scopri che la cultura aziendale è improntata alla velocità e all'impegno rigido e rigoroso, puoi decidere di trovare la tua felicità altrove.
  3. 3
    Passa al setaccio le informazioni poco chiare. Se ricevi informazioni poco chiare o incoerenti, approfondisci la questione! Eventuali incoerenze possono indicare che ti non viene detta la verità, che i tuoi contatti non sono abbastanza informati o che aleggia incertezza all'interno dell'azienda. Se, per esempio, ti è stato detto nel tuo primo colloquio che avresti dovuto lavorare ogni fine settimana e, poi, nel secondo che non devi affatto lavorare nel fine settimana, è necessario scoprire se è vero – e da dove provengono le incongruenze.
  4. 4
    Valuta le interazioni non professionali. Se i contatti iniziali ti trattano in maniera poco professionale, non riuscirai a sentirsi a tuo agio a lavorare in una determinata azienda. Ecco qualche esempi di comportamenti non professionali:
    • messaggi di posta elettronica scritti male
    • maleducazione
    • molestie
    • commenti o azioni che ti fanno sentire a disagio (come, ad esempio, osservazioni sessiste o razziste)
  5. 5
    Valuta l'ambiente di lavoro. Quando visiti il posto di lavoro, valuta l'ambiente circostante per determinare se saresti felice di lavorare lì. Le domande da prendere in considerazione comprendono:
    • I dipendenti sembrano infelici? Se inizi a lavorare per l'azienda, potresti essere scontento anche tu.
    • Il luogo di lavoro è disordinato e confuso? Un ambiente disordinato può essere un indizio del fatto che la questione degli spazi di lavoro per i dipendenti sia ignorata.
    • Esistono aree di lavoro non sicure? Le aree di lavoro inutilmente pericolose possono causare gravi problemi. Non metterti in pericolo.
    Pubblicità

Metodo 5
Metodo 5 di 5:
Prendere una Decisione

  1. 1
    Valuta tutte le tue ricerche. Pensa a tutte le informazioni che hai raccolto e a tutte le interazioni che hai avuto. Ti senti a tuo agio ad accettare un lavoro in quell'azienda? Vuoi essere più felice? Sarai in grado di rimanere almeno per un anno?
  2. 2
    Pesa i pro e i contro. Tutti i posti di lavoro e le aziende hanno vantaggi e svantaggi. È importante fare un elenco e pesare i pro e i contro in base alle tue particolari preferenze e alle circostanze specifiche. Ricorda che un’azienda potrebbe essere adatta per una persona e inadeguata per un’altra. Solo tu puoi prendere la decisione migliore.
  3. 3
    Determina se il lavoro è adatto a te. Se i pro superano i contro, allora il lavoro può essere adatto a te. Fidati del tuo istinto e decidi se proseguire o non.
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda che se un lavoro sembra "troppo bello per essere vero", probabilmente lo è. Fai le tue ricerche prima di firmare qualunque contratto.
  • Usa i tuoi contatti personali. Se conosci qualcuno che ha lavorato per un’azienda in particolare, non temere di chiedere informazioni.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Scrivere un'Email per Richiedere uno StageScrivere un'Email per Richiedere uno Stage
Annullare un Colloquio di LavoroAnnullare un Colloquio di Lavoro
Chiedere un Impiego a QualcunoChiedere un Impiego a Qualcuno
Trovare lavoroTrovare lavoro
Trovare Lavoro se sei una Persona TimidaTrovare Lavoro se sei una Persona Timida
Rispondere alla Domanda "Dimmi Qualcosa su di Te" durante un Colloquio di LavoroRispondere alla Domanda "Dimmi Qualcosa su di Te" durante un Colloquio di Lavoro
Ottenere un Lavoro con la Fedina Penale SporcaOttenere un Lavoro con la Fedina Penale Sporca
Diventare una Hooters GirlDiventare una Hooters Girl
Fare un CurriculumFare un Curriculum
Sostenere un Buon Colloquio di LavoroSostenere un Buon Colloquio di Lavoro
Spiegare un Vecchio Licenziamento in un Colloquio di LavoroSpiegare un Vecchio Licenziamento in un Colloquio di Lavoro
Centrare un Colloquio di Lavoro con un'Agenzia di ModelleCentrare un Colloquio di Lavoro con un'Agenzia di Modelle
Creare un Curriculum con Microsoft WordCreare un Curriculum con Microsoft Word
Candidarsi a un Lavoro di PersonaCandidarsi a un Lavoro di Persona
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 5 180 volte
Categorie: Cercare Lavoro
Questa pagina è stata letta 5 180 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità