Hai problemi nel capire come si eseguono le misurazioni in metri usando un metro comune? Hai difficoltà a comprendere il significato di tutti quei numeri e linee? In questo caso niente panico; la procedura da seguire può sembrare complicata all'inizio, ma una volta che avrai compreso i concetti alla base sarai in grado di effettuare misurazioni in metri e di convertirle in pollici come se lo avessi fatto da sempre. È bene precisare che al mondo esistono due sistemi di misurazione: il sistema metrico decimale e il sistema imperiale. Acquisire dimestichezza con entrambi potrebbe essere molto utile nella vita di tutti i giorni.[1]

Parte 1 di 8:
Trova la sezione del metro che mostra i valori metrici.

  1. 1
    Il metro è un'unità di misura fondamentale del sistema metrico decimale. I metri professionali spesso riportano sia la scala di misurazione relativa al sistema imperiale sia la scala relativa al sistema metrico decimale. In questo caso dovrai fare riferimento a quest'ultima che normalmente è riportata nella parte inferiore del nastro del metro ed è caratterizzata da caratteri più piccoli, mentre la scala del sistema imperiale è riportata nella parte superiore con caratteri più grandi. Lungo la scala di misurazione in metri dovresti trovare le indicazioni di centimetri "cm" e metri "m" (i metri a nastro più comuni potrebbero riportare una sola scala di misurazione su entrambi i lati, in base al luogo dove vengono commercializzati. Per esempio i metri venduti in Italia riporteranno solo la scala metrica decimale, mentre quelli venduti negli Stati Uniti solo la scala del sistema imperiale).[2] [3]
    • Non tutti i metri riportano anche le unità di misura in lettere, ma nel caso dovrebbero essere indicate sull'estrema sinistra della scala.
    • Se lungo il metro è riportata una sola scala di misurazione, prova a girarlo dall'altro lato. Lungo il retro del metro potrebbe essere riportata un'altra scala di misurazione.
    • Se il metro in tuo possesso mostra solamente la scala di misurazione del sistema imperiale o le unità di misura "inch" (pollici) e "feet/ft" (piedi), per effettuare delle misurazioni in metri dovrai acquistare un metro apposito.
    Pubblicità

Parte 2 di 8:
Identifica i millimetri.

  1. 1
    Il millimetro è un sottomultiplo del metro, cioè un metro è composto da un determinato numero di millimetri. Lungo la scala di misurazione del metro relativa al sistema metrico, i millimetri sono caratterizzati da piccole linee e non sono contrassegnati da numeri. Dieci millimetri costituiscono un centimetro, il che significa che tra le tacche del metro che identificano i centimetri troverai 9 indicatori dei millimetri. Questo perché la decima linea o tacca sarà quella che caratterizza il centimetro successivo lungo la scala del metro.[4]
    • Per esempio, fra le tacche "5" e "6" saranno presenti 9 piccole linee.

Parte 3 di 8:
Identifica i centimetri.

  1. 1
    Il centimetro è un sottomultiplo del metro e multiplo del millimetro. Un centimetro è composto da 10 millimetri e un metro è composto da 100 centimetri. I centimetri sono evidenziati da numeri lungo la scala di misurazione del metro. Normalmente è presente anche una linea più lunga a metà della distanza che separa un centimetro dall'altro ad indicare il mezzo centimetro (caratterizzato da 5 millimetri). La linea che indica il mezzo centimetro dovrebbe essere leggermente più lunga delle altre linee che indicano i millimetri, ma più corta di quelle che indicano i metri. Normalmente anche questa tacca non è contrassegnata da alcun numero.[5]
    • Per esempio, fra le tacche "3" e "4" del metro, esattamente a metà, dovrebbe essere presente una linea leggermente più lunga delle altre. Quest'ultima indica la misura pari a 3,5 cm, cioè 3 centimetri e 5 millimetri.
    Pubblicità

Parte 5 di 8:
Esegui una misurazione e prendine nota.

  1. 1
    Adesso che sei in grado di comprendere il significato delle linee che costituiscono la scala di misurazione del metro, sei pronto per eseguire delle misure. Inizia posizionando la tacca del metro contraddistinta dal numero "0" con il lato sinistro dell'oggetto che devi misurare, quindi scorri verso destra finché non incontri la tacca allineata con il bordo destro e prendi nota della misura che leggi.
    • Se per esempio hai misurato 205 centimetri, significa che l'oggetto che stai misurando è lungo 2,05 metri.
    • Se l'estremità dell'oggetto che stai misurando è collocata lungo la quarta tacca dei millimetri posta dopo quella dei 2 centimetri, significa che la misurazione che leggi è pari a 2,4 cm.
    Pubblicità

Parte 6 di 8:
Valuta se occorre eseguire una conversione.

  1. 1
    Se hai eseguito una misurazione superiore ai 100 centimetri, significa che sei già riuscito a effettuare la conversione in metri. Per esempio, se hai effettuato una misurazione pari a 205 centimetri, dovrai semplicemente prendere nota che ciò che stai misurando è lungo 2,05 metri. Tuttavia nel caso di una misurazione inferiore al metro dovrai eseguire una conversione.
    • Per esempio, se hai misurato un oggetto lungo 13 centimetri e vuoi esprimere tale misurazione in metri, dovrai convertire il valore ottenuto da centimetri a metri.

Parte 7 di 8:
Eseguire la conversione da millimetri a metri.

  1. 1
    Usa questa procedura di conversione quando la tua misurazione è inferiore a 1 centimetro. Ricorda che 1 metro è composto da 1.000 millimetri, quindi dovrai dividere il valore in millimetri per 1.000 per ottenere il valore equivalente in metri.[6]
    • Per esempio, se hai eseguito una misurazione pari a 5 mm, dividendo 5 per 1.000 otterrai che 5 millimetri sono pari a 0,005 metri.
    Pubblicità

Parte 8 di 8:
Eseguire la conversione da centimetri a metri.

  1. 1
    Usa questa procedura di conversione quando la tua misurazione è superiore a 1 centimetro. Sapendo che 1 metro è composto da 100 centimetri, per eseguire la conversione da centimetri a metri dovrai dividere il numero di centimetri per 100.[7]
    • Per esempio, se hai eseguito una misurazione pari a 9,5 cm, dividendo 9,5 per 100 otterrai che 9,5 centimetri sono pari a 0,095 metri.

Consigli

  • Utilizzare diverse tipologie di metri da misura non avrà effetti sulla validità del metodo descritto nell'articolo, dato che il processo di conversione rimane il medesimo.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Gino Colucci
Co-redatto da:
Esperto di Fai da Te
Questo articolo è stato co-redatto da Gino Colucci. Gino Colucci è un esperto di fai da te e titolare di Crackerjacks Handyman Services (non è un appaltatore autorizzato) a Chandler, nell'Arizona. Questa attività offre un'efficace soluzione di risparmio sui costi per esigenze di riparazione e manutenzione commerciali e residenziali, specializzandosi in progetti di minore portata. Crackerjacks Handyman Services ha un'assicurazione di responsabilità civile e tutti i tecnici vengono sottoposti al controllo della fedina penale.
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 36 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità