Come Eseguire il Pugno a un Pollice

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Assumere la PosizioneDa un Pugno con ForzaRiferimenti

Il pugno a un pollice, mossa resa famosa da Bruce Lee, lascerà il pubblico sbalordito dalla tua forza. Il pugno a un pollice usa la potenza esplosiva fa jin per generare un tremendo impatto ad una distanza estremamente ravvicinata. È importante avere una postura solida e usare la tecnica correttamente, altrimenti ti farai solamente male al polso. Leggi sotto per imparare questa mossa impressionante.

Parte 1
Assumere la Posizione

  1. 1
    Avvicinati al bersaglio. Il pugno a un pollice si chiama così perché si da un pugno ad un pollice di distanza dal bersaglio, in effetti a 3-6 pollici se conti la larghezza del pugno. Per eseguirlo devi essere molto vicino al bersaglio. Prendi la giusta distanza stendendo il braccio verso il bersaglio; piega il gomito con un angolo un di circa 45 gradi.
    • Se riesci a stendere il braccio senza toccare il bersaglio, sei troppo lontano; dovrai inclinarti in avanti per colpire il bersaglio e ciò ti farà perdere forza. Avvicinati un po'.
    • Se il tuo gomito è piegato a 90 gradi o simile, dovrai indietreggiare un po'.
    • Il termine "un pollice" è solamente una stima. L'obbiettivo è di colpire da vicino, ma non esattamente da un pollice.
    • Dopo esserti allenato un po', troverai la giusta distanza dal bersaglio senza dover piegare o estendere il braccio.
    Consiglio dell'Esperto
    Asher Smiley
    Asher Smiley
    Istruttore di Krav Maga

    Un pugno a un pollice coinvolge tutto il corpo. Per eseguire con successo un pugno a un pollice devi massimizzare la torsione all'interno di corpo, fianchi e piedi per generare slancio e inerzia a una distanza molto breve.

  2. 2
    Metti avanti il piede che sta sul lato del braccio che usi per colpire. Se dai il pugno con il braccio destro dovrai portare avanti il piede sinistro nello spazio tra te e il bersaglio e vice versa. Piega un po' le ginocchia e mantieni il torso dritto.
    • Il piede deve puntare contro il bersaglio, non a destra o a sinistra.
    • Non inclinarti verso il bersaglio perché così facendo perderai forza.
  3. 3
    Metti l'altro piede dietro di te. Se dai il pugno usando il braccio destro porta indietro il piede sinistro per avere un buon equilibrio e vice versa. Lo userai per scattare in avanti quando dai il pugno.
    • Assicurati che il torso sia dritto e centrato, senza inclinarti in avanti o indietro.

Parte 2
Da un Pugno con Forza

  1. 1
    Avvicina le mani al bersaglio. A 1 o 2 pollici dal bersaglio che può essere un sacco da pugilato o una persona. Nota che dare un pugno sotto il livello del petto è più difficile. Otterrai più forza se dai un pugno all'altezza del tuo petto.
  2. 2
    Forma il pugno. Chiudi le dita contro il palmo. Devono essere contro il polso. Metti il pollice contro l'indice. Il pugno deve essere solido ma non troppo stretto. Se sei rigido, non avrai la flessibilità che serve per dare un pugno con forza.
    • Se cerchi di sorprendere qualcuno, devi riuscire a formare il pugno velocemente. Puoi fare finta di dare un pugno con una mano così l'avversario si concentrerà su quella mentre invece prepari in realtà l'altro braccio per dare il pugno.
    Consiglio dell'Esperto
    Asher Smiley
    Asher Smiley
    Istruttore di Krav Maga

    Presta attenzione quando tenti un pugno a un pollice. Se non sei abituato, corri davvero il rischio di ferirti quando provi questo esercizio, specialmente se colpisci qualcosa di molto duro. Con il pugno a un pollice e altri colpi di Jeet Kune Do, crei contatto con le tre nocche inferiori. Tuttavia le ultime due nocche possono rompersi facilmente se non alleni regolarmente le mani e il polso.

  3. 3
    Scatta in avanti e colpisci. Sincronizza il braccio con il corpo per ottenere la massia potenza.[1] Usa i fianchi e il peso corporeo per colpire. Anche se la forza è prodotta ad una distanza molto ridotta, assicurati di dare un pugno e non di spingere il bersaglio. Quando sei a contatto con l'obbiettivo la mano deve scattare indietro invece che continuare attraverso.
  4. 4
    Scuoti il polso in su mentre dai il pugno. Questa è una parte essenziale del pugno a un pollice ed è ciò che distingue questo pugno dagli altri pugni. Quando scuoti il polso, il pollice deve inclinarsi in su. Pensa al movimento che fai con la canna da pesca dopo che un pesce ha abboccato.
    • Assicurati però che il polso non si muova verso i lati. Devi scuoterlo all'insù verso il bersaglio.
  5. 5
    Allenati con un cuscino imbottito. Un modo per testare la tua forza è quello di posizionare sul petto di un tuo amico qualcosa di morbido o un elenco telefonico (non contro il cuore). Un pugno potente farà perdere l'equilibrio alla persona a cui lo dai.

Consigli

  • È molto importante usare i fianchi! Facendolo mentre colpisci il bersaglio riuscirari a trasmettere più energia attraverso il pugno.
  • Assicurati che le gambe siano salde a terra, la vita si giri e che le costole si espandano. Se esegui questa mossa correttamente, il tuo braccio si stenderà completamente verso l'obbiettivo.
  • Prenditi cura delle tue mani!!! Usa il prodotto chiamato Dit Da Jow per tenere le mani in buone condizioni.
  • Ricordati che riuscirai ad eseguire perfettamente questa mossa solo dopo esserti allenato intensamente per mesi o addirittura anni!!!
  • È fondamentale muovere il corpo all'unisono o la potenza darà limitata.
  • Cerca di immaginare di attraversare l'oggetto e non solamente di fermarti quando lo tocchi.

Cose che ti Serviranno

  • Un cuscino imbottito o un sacco da pugilato.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Autodifesa

In altre lingue:

English: One Inch Punch, Español: dar el golpe de una pulgada, Português: Aplicar um Soco de uma Polegada

Questa pagina è stata letta 11 730 volte.
Hai trovato utile questo articolo?