Come Eseguire il Root di un Dispositivo Android senza Usare un Computer

Eseguire il root di un dispositivo Android permette di trarre vantaggio da una serie di opzioni aggiuntive, come l'utilizzo di più memoria o la possibilità di installare software modificato, eseguire applicazioni speciali e altro ancora. Se desideri eseguire il root del tuo dispositivo Android senza usare un computer, puoi farlo utilizzando l'app Framaroot o Universal and Root sviluppate appositamente per questo scopo e per questa piattaforma.

Metodo 1 di 2:
Usare Framaroot

  1. 1
    Scarica sul dispositivo Android il file APK dell'applicazione Framaroot utilizzando il seguente link: www.forum.xda-developers.com/attachment.php?attachmentid=1952450&d=1368232060. L'app Framaroot non è disponibile per l'installazione all'interno del Play Store di Google.
  2. 2
    Al termine del download del file APK, premi il pulsante "Menu" del dispositivo e scegli la voce "Impostazioni".
  3. 3
    Tocca l'opzione "Sicurezza", quindi seleziona il pulsante di spunta "Sorgenti sconosciute".
    • Se la voce "Sorgenti sconosciute" non è elencata all'interno della sezione "Sicurezza" del menu "Impostazioni", prova a cercarla all'interno della scheda "Applicazioni" del medesimo menu.
  4. 4
    Avvia l'app "Archivio" di Android o il file manager che usi normalmente per accedere al file system del dispositivo. Utilizzalo per aprire la cartella in cui hai scaricato il file APK dell'app Framaroot.
    • Se non hai installato un programma di questo tipo sul dispositivo, accedi al Play Store di Google e installa un'applicazione come ES File Explorer File Manager sviluppata da ES APP Group.[1]
  5. 5
    Tocca il file APK di Framaroot, quindi premi il pulsante "Installa". Il sistema operativo provvederà automaticamente all'installazione del programma sul dispositivo.
  6. 6
    Al termine dell'installazione premi il pulsante "Apri" per avviare l'applicazione Framaroot.
  7. 7
    Scegli l'opzione "Install SuperUser" dal menu a discesa visibile nella parte superiore dello schermo.
  8. 8
    Scegli la voce "Frodo", "Sam" o "Aragorn" dall'elenco di opzioni apparso sullo schermo. Se viene visualizzato un messaggio di popup per indicare che la procedura di "root" non è andata a buon fine, scegli un'opzione diversa dalla precedente finché non verrà visualizzato il messaggio dell'avvenuto root del dispositivo.
  9. 9
    Tieni premuto il tasto "Power" del dispositivo, quindi scegli l'opzione "Riavvia". Al termine del riavvio il dispositivo sarà pronto per l'uso.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Usare Universal AndRoot

  1. 1
    Scarica sul dispositivo Android il file APK dell'applicazione Universal AndRoot utilizzando il seguente link: www.forum.xda-developers.com/attachment.php?attachmentid=391774&d=1283202114. L'app Universal AndRoot non è disponibile per l'installazione all'interno del Play Store di Google.
  2. 2
    Al termine del download del file APK, premi il pulsante "Menu" del dispositivo e scegli la voce "Impostazioni".
  3. 3
    Tocca l'opzione "Sicurezza", quindi seleziona il pulsante di spunta "Sorgenti sconosciute".
    • Se la voce "Sorgenti sconosciute" non è elencata all'interno della sezione "Sicurezza" del menu "Impostazioni", prova a cercarla all'interno della scheda "Applicazioni" del medesimo menu.
  4. 4
    Avvia l'app "Archivio" di Android o il file manager che usi normalmente per accedere al file system del dispositivo. Utilizzalo per aprire la cartella in cui hai scaricato il file APK dell'app Universal AndRoot.
    • Se non hai installato un programma di questo tipo sul dispositivo, accedi al Play Store di Google e installa un'applicazione come ES File Explorer File Manager Astro Cloud File Manager e Solid Explorer.[2]
  5. 5
    Tocca il file APK dell'app Universal AndRoot, quindi premi il pulsante "Installa". Il sistema operativo provvederà automaticamente all'installazione del programma sul dispositivo.
  6. 6
    Al termine dell'installazione premi il pulsante "Apri" per avviare l'applicazione Universal AndRoot.
  7. 7
    Accedi al menu a discesa visibile sullo schermo e seleziona la versione del firmware attualmente installato sul dispositivo.[3]
    • Se non conosci questa informazione, accedi al menu "Impostazioni" e scegli l'opzione "Info sul dispositivo".
  8. 8
    Premi il pulsante "Root". Il dispositivo Android provvederà automaticamente a eseguire il root.
    • Se hai la necessità di testare se la procedura di root andrà o meno a buon fine, seleziona il pulsante di spunta "Root temporary" prima di selezionare la voce "Root". Questa funzionalità permette di ripristinare il normale funzionamento del dispositivo, semplicemente riavviandolo, nel caso in cui sorgano dei problemi durante l'esecuzione del root.
  9. 9
    Attendi che sullo schermo appaia il messaggio di notifica "Your device is rooted". A questo punto la procedura di root è andata a buon fine e il dispositivo è pronto all'uso.
    Pubblicità

Consigli

  • Prova a eseguire il root del tuo dispositivo Android utilizzando prima il programma Framaroot e solo dopo l'app Universal AndRoot. Quest'ultima non è compatibile con tutti i dispositivi Android in commercio ed è ideale per quelli più datati o che adottano una versione del firmware non aggiornata.

Pubblicità

Avvertenze

  • Esegui il root del tuo dispositivo Android a tuo rischio e pericolo. Se il dispositivo è ancora coperto dalla garanzia del produttore, eseguire il root la invaliderà, quindi in caso di problemi non sarai più in grado di farlo riparare o sostituire gratuitamente.
Pubblicità

Riferimenti

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cellulari & Gadgets
Questa pagina è stata letta 1 255 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità