Come Eseguire la Preghiera Ishraq

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La preghiera Ishraq, nota anche come Duha, è una preghiera opzionale per i musulmani da recitare appena sorge il sole. Si recita per chiedere perdono per i peccati, ma in tanti la scelgono anche per le grazie che si dice prometta: eseguire l'Ishraq è semplice come qualsiasi altra preghiera e apporta grandi benefici al benessere spirituale!

Parte 1 di 2:
Alzarsi per Pregare

  1. 1
    Imposta la sveglia per alzarti all'alba. L'Ishraq è una preghiera opzionale (salah) che si recita circa 15-20 minuti dopo il sorgere del sole. Prima di andare a dormire, controlla a che ora sorgerà il sole nella tua città il mattino seguente e imposta la sveglia di conseguenza.[1]
    • Se perdi la cognizione del tempo, osserva la posizione del sole sull'orizzonte: se è sorto completamente e non tocca per nulla l'orizzonte, puoi iniziare la preghiera.
  2. 2
    Elimina ogni distrazione dalla tua stanza. Mentre preghi devi concentrarti solo ed esclusivamente sulla preghiera, senza pensare a nient'altro, quindi spegni il telefono e la TV e soffermati un momento in completo silenzio per concentrarti su te stesso.[2]
    • Non fa niente se c'è un ventilatore acceso o un rumore di sottofondo che non si può eliminare, ma non permettere che questo ti deconcentri mentre preghi.
  3. 3
    Pratica il wudu per preparare il corpo alla preghiera. Nella religione islamica è necessario essere puri prima di pregare e, dal momento che ti sei appena alzato per recitare l'Ishraq, dovrai fare le abluzioni. Il wudu prevede infatti di lavarsi le mani, la bocca, il viso, le braccia, la testa e i piedi per tre volte ciascuno.[3]
    • Il wudu si deve eseguire secondo un preciso ordine rituale, partendo dalle mani e proseguendo con la bocca e il viso, per poi passare agli avambracci e alla testa e concludere con i piedi.
    • Lavati la testa una sola volta, dalla fronte alla nuca.
  4. 4
    Rivolgiti verso la qibla. I fedeli musulmani pregano rivolti verso la Sacra Moschea della Mecca, un luogo di culto speciale in quanto sede della Ka'ba, costruzione storica di notevole importanza.[4]
    • Se non sei sicuro verso quale direzione rivolgerti, aiutati con un'applicazione sul telefono come "Bussola Qibla", una bussola modificata che punta verso la direzione della Sacra Moschea.
    • Ad ogni modo, in generale in Italia per guardare verso la Mecca bisogna rivolgersi in direzione sud-est.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Recitare le Preghiere Ishraq

  1. 1
    Rifletti sui motivi per cui reciti l'Ishraq. È importante comprendere le ragioni per cui pregare, quindi pensa a quante rak'at eseguire e perché. [5]
    • Puoi dire: "Prego un Ishraq da due rak'at per il Signore con lo sguardo rivolto verso la Ka'ba".
    • Alcuni recitano l'Ishraq perché hanno peccato, ma altri lo eseguono perché lo ritengono il modo ideale per iniziare bene la giornata.
    • Puoi esprimere la tua intenzione di preghiera anche in questo modo: "Oggi è festa e recito l'Ishraq per incoraggiare le opere buone nel mondo nel nome di Dio".
    • In alternativa, la tua intenzione di preghiera potrebbe essere: "Ieri ho avuto una brutta giornata e ho peccato: eseguo l'Ishraq per rimediare alle cattive azioni che ho commesso".
  2. 2
    Inizia la preghiera. Leggi la sura Fatiha e un'altra sura, inginocchiandoti nella posizione del ruku e poi prostrandoti in quella del sujud.[6]
    • Assicurati di recitare le sure in arabo perché sono tratte dal Corano; puoi recitare le preghiere personali nella tua lingua.[7]
  3. 3
    Esegui un'altra rak'a. Quando inizi la seconda rak'a e ritorni in piedi, recita nuovamente la sura Fatiha, poi un'altra sura e quindi continua con la rak'a.[8]
  4. 4
    Esegui tutte le rak'at che ritieni necessarie. L'Ishraq prevede solo due rak'at per le preghiere, ma se vuoi puoi eseguirne di più; molti musulmani ritengono che l'Ishraq sia una preghiera potente, quindi eseguire più rak'at può aiutarti a realizzare gli intenti della tua preghiera.[9]
    • La maggior parte dei fedeli esegue un numero pari di rak'at per l'Ishraq, anche quando se ne eseguono più della quantità necessaria.
    Pubblicità

Consigli

  • Tieni il tono della voce quanto più basso possibile mentre preghi, tale da poter essere udito solo da te stesso.
  • Mentre preghi, mantieni lo sguardo fisso verso la zona del sujud dove la fronte tocca il pavimento mentre lo compi.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se sei una donna, assicurati di pregare l'Ishraq in casa perché alle donne non è consentito pregarlo in moschea.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Questa pagina è stata letta 2 620 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità