Come Eseguire la Respirazione Artificiale

Stai camminando lungo la strada e vedi qualcuno sdraiato sul marciapiede. Cosa fai? Se ha smesso di respirare o le labbra e le unghie stanno diventando blu, ha bisogno di aiuto immediato. La cosa migliore da fare è eseguire la respirazione artificiale fino all'arrivo dei soccorsi. Anche i secondi possono essere importanti. Inizia ad aiutare la vittima immediatamente, ogni ritardo potrebbe significare la morte.

Passaggi

  1. 1
    Mantieni la calma e tocca leggermente la spalla della vittima. Chiedile se va tutto bene e aspetta la risposta.
    • Se riesce a rispondere, chiedile se si sente bene. Se la risposta è "Sì", chiedile se vuole un aiuto per alzarsi.
    • Se la risposta è "No", chiama il 118 (o il numero di emergenza locale) o porta la vittima in ospedale.
  2. 2
    Se non risponde, chiama o grida perché qualcun altro telefoni a un numero di emergenza. Controlla le vie respiratorie e il polso della vittima, inizia a eseguire la respirazione artificiale di emergenza:
    • Tieni la mano saldamente in posizione, inclina delicatamente indietro la testa della vittima e sollevale il mento leggermente. Così apri le vie respiratorie. Tieni il tuo viso sul suo, guardando il petto. Verifica se la cassa toracica si alza e si abbassa (dovrebbe). Ascolta e controlla se senti il respiro; se lo senti o percepisci anche solo una brezza sull’orecchio, significa che sta respirando.
    • Metti il dito indice e il medio sui lati della gola, non premere troppo forte, per sentire il battito sul lato del collo più vicino a te. Dovresti sentire il sangue che pompa nelle vene.
  3. 3
    Se non senti il respiro:
    • Stringi il naso della vittima e sollevale il mento. Appoggia la tua bocca sulla sua, sigillando le labbra. Soffia lentamente ma con fermezza, fai un respiro ogni cinque secondi se è un adulto, un respiro ogni tre secondi se è un bambino. Guarda se il torace sale quando soffi l’aria nei suoi polmoni. Se non si espande, cambia posizione della testa e riprova.
    • Aspetta 5-10 secondi, quindi controlla nuovamente il respiro.
    • Continua finché vedi che il paziente torna a respirare da solo o fino all'arrivo dei soccorsi.
  4. 4
    Non allontanarti. I paramedici potrebbero avere bisogno di porti delle domande in merito alla vittima.

Consigli

  • Se non sai come verificare la presenza del battito cardiaco, prova a esercitarti su te stesso o sui tuoi amici. Il polso dovrebbe sentirsi solo a un lato della cartilagine nel collo (pomo d'Adamo nell’uomo).
  • Se la vittima inizia a vomitare, ruotale la testa di lato. Quando ha terminato, pulisci e continua la respirazione artificiale se necessario.
  • Se ti senti insicuro in uno di questi passaggi, potresti prendere lezioni di pronto soccorso o CPR. Verifica con la croce rossa o il servizio di soccorso della tua zona, perché solitamente sanno quando e dove si svolgono i corsi.

Avvertenze

  • Chiama sempre aiuto prima di iniziare la respirazione artificiale!
  • Fare la respirazione artificiale espone sia te che la vittima al rischio di malattie infettive. Per questo motivo, alcune persone scelgono di portare sempre con sé delle mascherine di emergenza. Sono piuttosto piccole e possono stare appese a un portachiavi.
  • Assicurati sempre di avere le mani pulite prima di toccare o aiutare la vittima.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 23 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute

In altre lingue:

Español: dar respiración de rescate, Português: Fazer Respiração Boca a Boca, Deutsch: Mund zu Mund Beatmung durchführen, Bahasa Indonesia: Memberikan Pernapasan Buatan, Français: faire le bouche–à–bouche, العربية: إجراء التنفس الإنقاذي

Questa pagina è stata letta 1 970 volte.
Hai trovato utile questo articolo?