Come Eseguire un "Ciclo senza Pesci"

In un acquario, attivare il ciclo dell'azoto senza pesci è il metodo più semplice per riempire il filtro con i batteri necessari prima di aggiungere i pesci.


Purtroppo molti pesci muoiono per avvelenamento da ammoniaca e nitriti quando vengono aggiunti in un acquario nuovo. Prepara la vasca (un procedimento che dura circa 4 settimane) aggiungendo l'ammoniaca — il pesce finto — per assicurare che la quantità di batteri presente nel filtro sia sufficiente per rimuovere gli escrementi dei pesci.


Il ciclo dell'azoto è un processo biologico fisso che non può essere velocizzato; solo l'aggiunta del supporto di filtri precedentemente utilizzati in un vecchio acquario potrebbe essere davvero utile.

Passaggi

  1. 1
    Prepara la vasca, ma non aggiungere alcun pesce.
  2. 2
    Lascia l'acquario in funzione per 24 ore per assicurarti che l'apparecchiatura funzioni come dovrebbe e non vi siano perdite.
  3. 3
    Calcola il volume dell'ammoniaca necessario per alzare il livello nella vasca fino 2-4 ppm. Scegli il livello in base alle tue preferenze personali. Utilizzare 2 ppm non dà problemi durante il ciclo ed è sicuramente il dosaggio più comune. Alcuni scelgono di utilizzare un livello leggermente superiore, in maniera da poter ospitare un numero maggiore di pesci al termine del ciclo; tuttavia, bisogna essere consapevoli che un livello alto di ammoniaca può causare lo stallo del ciclo e, a volte, rallentamenti. Usa l'ammoniaca pura (a volte chiamata 'ammoniaca igienizzante'. L'ammoniaca per le pulizie domestiche è spesso combinata con altre sostanze chimiche pericolose e profumi. Sul web è possibile trovare dei calcolatori (ad esempio, sul sito web per il mantenimento dei pesci www.fishkeeping.co.uk o PFK), che richiedono la conoscenza del volume della vasca e i ppm di ammoniaca giornalieri che hai scelto per l'acquario.
  4. 4
    Aggiungi il volume richiesto di ammoniaca nella vasca.
  5. 5
    Testa l'acqua ogni 24 ore e aspetta che il valore dell'ammoniaca si abbassi. A quel punto il filtro conterrà i batteri che trasformano l'ammoniaca in nitriti, determinando così l'inizio del ciclo. È consigliabile tenere un diario dei cicli in modo da individuarne i cambiamenti che potrebbero rappresentare un problema.
  6. 6
    Aggiungi più ammoniaca per alzare il livello nell'acquario ritornando a quello scelto all'inizio. Continua a testarne il livello ogni 24 ore, adesso monitorando anche quello relativo ai nitriti.
  7. 7
    Aspetta fino a quando il livello di nitriti inizia a calare (sarà abbastanza elevato per un paio di settimane), continuando ad aggiungere ammoniaca per alimentare i batteri nell'acquario. Il livello di nitriti è spesso il valore più fastidioso da monitorare; una volta che si abbassa resterà tale, a volte fino a pochi giorni prima della fine del ciclo completo.
  8. 8
    Quando avrai 0 ppm di ammoniaca, 0 ppm di nitriti e la presenza dei nitrati, la vasca sarà pronta per ospitare i pesci.
  9. 9
    Continua ad aggiungere ammoniaca fino a quando non aggiungi i pesci. Ciò eviterà la morte dei batteri. Quindi, fai un cambio quasi totale dell'acqua (70-90%) per mantenere il livello di nitrato al di sotto dei 40 ppm. Una volta aggiunti i pesci, continua a testare l'acqua, per ammoniaca e nitriti, in modo da evitare il verificarsi di picchi nei livelli.
    • Tieni a mente che il pH dell'acquario può avere delle oscillazioni nell'arco di queste 4 settimane. Non è insolito. È necessario tenerlo d'occhio. Se il pH scende a 6 o al di sotto, questo può provocare uno stallo del ciclo, ma esistono dei semplici accorgimenti per rimediare a questi inconvenienti. Un buon forum sulla gestione dei pesci sarà in grado di consigliarti dettagliatamente in base anche alla tipologia di acquario.

Consigli

  • Prendi in considerazione l'acquisto di un acquario con piante vere. Le piante consumano i nitrati, il prodotto finale del ciclo dell'azoto. Alti livelli di nitrati possono essere tossici per i pesci, quindi le piante sono un buon modo per mantenere il tuo acquario in buona salute.
  • Aggiungi pochi pesci per volta. Questo farà sì che il tuo filtro si adatti all'aggiunta di nuovi abitanti.
  • Il tipo di ammoniaca che utilizzi ha la sua importanza. Deve essere composta solo di acqua e ammoniaca (l'idrossido di ammonio è identico all'ammoniaca acquosa). Non dovrebbe avere alcuna profumazione, colore o qualsiasi altra sostanza chimica. Se forma schiuma quando la scuoti, non va bene.

Avvertenze

  • Assicurati sempre che i livelli di ammoniaca e nitriti siano a 0 prima di aggiungere qualsiasi pesce. I livelli di nitrati dovrebbero essere inferiori a 40.

Cose che ti Serviranno

  • Un acquario
  • Una bottiglia di ammoniaca per uso casalingo (vedi i consigli)
  • Kit per il test dei livelli minimi di ammoniaca e dei nitriti (quello per i nitrati è consigliato).
  • Un secchio e un sifone per cambiare l'acqua
  • I pesci, a fine ciclo

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 26 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Do a Fishless Cycle, Español: ciclar un acuario sin peces, Deutsch: Ein Aquarium füllen, Русский: выполнить безрыбный запуск цикла в аквариуме, Français: mettre en place le cycle de l'azote sans poissons, Nederlands: Een aquarium op de juiste manier indraaien, العربية: عمل دورة نيتروجينية بدون أسماك

Questa pagina è stata letta 11 434 volte.
Hai trovato utile questo articolo?