Come Eseguire un Plié nella Danza Classica

In questo Articolo:Eseguire un Demi-PliéEseguire un Grand-Plié

Un plié è un passo di danza classica semplice, ed è uno dei primi a essere insegnato. Esistono due forme di plié: il demi-plié e il grand-plié. Puoi eseguire ciascun tipo di plié a partire da tutte e cinque le posizioni. Se conosci forme e movimenti corretti, puoi imparare a eseguire un plié in pochi minuti. Tuttavia, per padroneggiare la tecnica possono volerci anni.

1
Eseguire un Demi-Plié

  1. 1
    Apprendi le diverse posizioni di danza classica. Esistono cinque diverse posizioni dei piedi nella danza classica, ed è possibile eseguire un demi-plié (una mezza flessione) a partire da ciascuna di esse.[1][2] Questo significa che per eseguire correttamente un demi-plié a partire da ciascuna posizione, è necessario prima sentirsi a proprio agio con tutte.
    • Ogni posizione utilizza l’en dehors, la rotazione della gamba a livello dell’articolazione dell’anca.[3] L’obiettivo è quello di avere i talloni e le dita dei piedi quanto più perpendicolari rispetto all’asse del corpo.
    • Non aspettarti di eseguire un en dehors perfetto fin dal primo momento. Forzare l’en dehors può causare molti danni. Perfino alcuni ballerini professionisti non hanno un perfetto en dehors dopo anni di pratica. [4]
    • Oltre a una specifica collocazione dei piedi, ogni posizione utilizza anche una diversa sistemazione di braccia o port de bras (portamento delle braccia).[5]
    • Per avere maggiori informazioni sulle diverse posizioni di danza classica, leggi questo articolo di wikiHow.
  2. 2
    Inizia in prima posizione. Anche se è possibile eseguire un demi-plié in qualunque delle cinque posizioni, per cominciare usa la prima. La prima posizione vuole i talloni a contatto (o vicino) con le gambe che sono ruotate verso l'esterno quasi a 180°.
    • Dovrai anche mantenere gambe e schiena dritte.[6]
    • L’en dehors dovrebbe partire principalmente dall’articolazione dell’anca. Non sollecitare eccessivamente ginocchia o caviglie nel forzare troppo l’apertura dei piedi per raggiungere un’angolazione di 90°. Usa i muscoli per mantenere le ginocchia al di sopra dei piedi, e cerca di non disallinearle.[7] All’inizio, l’en dehors in prima posizione somiglierà più a una V che a una linea dritta. Raggiungerai un en dehors più ampio semplicemente con la pratica.
  3. 3
    Piegati all’altezza delle ginocchia. Il demi-plié o mezza flessione riguarda il piegamento delle ginocchia, quindi dovrai abbassarti flettendo le ginocchia. La parte superiore del corpo dovrebbe mantenere la stessa posizione (spalle basse, testa alta, glutei contratti) durante tutto il movimento.[8]
    • Uno degli errori più comuni di un principiante quando esegue un plié è quello di protendere i glutei all’indietro durante la discesa, come se si stesse rannicchiando. Non sporgere i glutei e non adeguare le anche a questa posizione, ma limitati a piegare le ginocchia mantenendo dritto il resto del corpo.[9]
  4. 4
    Tieni i talloni piantati a terra. Il demi-plié, a prescindere dalla posizione iniziale, vuole che i talloni siano saldamente piantati a terra.[10] Non piegarti a tal punto da costringere i talloni a staccarsi dal pavimento.
    • Piuttosto che eseguire una flessione completa, tipica del grand-plié, dovrai piegare le ginocchia solo fino al punto in cui si allineano con le punte dei piedi.
  5. 5
    Risali lentamente e in maniera aggraziata. Anche se i ballerini di danza classica si rialzano velocemente dal plié usandolo come base per salti e piroette, i principianti dovrebbero esercitarsi a risalire lentamente e con un movimento fluido, in modo da perfezionare la figura. Piuttosto che limitarti a raddrizzare le ginocchia, dovrai spingere il peso sul pavimento con le gambe e i piedi, quindi sfruttare questa forza per rialzarti.[11]
    • Sfruttando la forza delle gambe e dei piedi, potrai eseguire un movimento molto più fluido, evitando anche di esercitare troppa tensione sulle ginocchia.
    • Continua a mantenere le spalle basse, la testa alta e i glutei contratti durante la risalita. La parte superiore del corpo deve elevarsi verso l’alto piuttosto che raddrizzarsi, perché dovrebbe essere già dritta.[12]
  6. 6
    Ritorna in prima posizione. Per terminare il demi-plié, dovrai risalire finché le cosce e le ginocchia non sono nuovamente vicine. Tornerai in prima posizione, la stessa posizione in cui ti trovavi prima di eseguire il demi-plié.
  7. 7
    Esercita il demi-plié a partire da altre posizioni. Una volta acquisite le tecniche di base di un demi-plié in prima posizione, puoi sperimentare il plié anche a partire dalle altre quattro posizioni della danza classica. Queste sono più difficili, specialmente la quinta posizione, quindi devi essere paziente ed esercitarti senza avere fretta.

2
Eseguire un Grand-Plié

  1. 1
    Comprendi la differenza tra un demi-plié e un grand-plié. Sia il demi-plié che il grand-plié hanno a che fare con la flessione delle ginocchia e si possono eseguire entrambi a partire da tutte e cinque le posizioni della danza classica. La differenza più grande fra i due movimenti risiede nella profondità della flessione e nel modo in cui questa agisce sulla posizione dei talloni.
  2. 2
    Assumi la prima posizione. Ancora una volta, si prenderà come esempio la prima posizione, perché è la prima a essere insegnata ai principianti.
  3. 3
    Piegati all’altezza delle ginocchia. Come per il demi-plié, un grand-plié richiede una flessione all’altezza delle ginocchia. Tuttavia, nel grand-plié non ti fermerai nel punto in cui le ginocchia sono allineate con le dita dei piedi.
  4. 4
    Solleva da terra i talloni. Poiché nel grand-plié la flessione delle ginocchia è maggiore, i talloni si staccheranno automaticamente da terra.[13] Nonostante il peso si sposti totalmente sugli avampiedi, la parte superiore del corpo dovrebbe rimanere perfettamente dritta, quindi il baricentro dovrebbe essere lo stesso della posizione eretta con le gambe distese.[14]
    • L’eccezione alla regola si presenta nell'esecuzione del grand-plié a partire dalla seconda posizione. La maggiore ampiezza della seconda posizione permette al ballerino di discendere completamente mantenendo allo stesso tempo il contatto fra pavimento e talloni.[15]
  5. 5
    Continua la flessione delle ginocchia finché le cosce non sono quasi parallele al pavimento. Una volta che i talloni si sono staccati da terra, dovrebbe essere più facile scendere ulteriormente nel grand-plié. Continua a scendere il più possibile finché le cosce non sono quasi parallele al pavimento e le ginocchia quasi completamente piegate.[16]
    • Come con il demi-plié, la parte superiore del corpo dovrebbe rimanere dritta per tutta la durata del movimento con le spalle basse, la schiena allineata, la testa alta, il coccige basso e gli addominali contratti.[17]
  6. 6
    Ritorna in prima posizione. Come per il demi-plié, ritornerai alla posizione di partenza (in questo caso, la prima posizione). Mentre risali, dovrai nuovamente sfruttare la forza dei piedi e delle gambe piuttosto che semplicemente raddrizzare le ginocchia.
  7. 7
    Esegui tutte le flessioni in maniera aggraziata. Nella danza classica, è necessario eseguire tutti gli esercizi con fluidità e grazia, evitando movimenti bruschi. Bisogna esercitarsi molto.
  8. 8
    Esercitati con il grand-plié a partire da altre posizioni. Una volta acquisita dimestichezza con il grand-plié a partire dalla prima posizione, dovresti iniziare a esercitarti anche con le altre.

Consigli

  • Non sporgere all’infuori i glutei e non inclinarti in avanti.
  • Per tutti i tipi di plié, mantieni sempre la posizione originaria e una postura ben allineata, con il peso del corpo distribuito equamente su entrambi i piedi. Il movimento di discesa e risalita del plié deve avvenire a una velocità omogenea. Le gambe devono essere ruotate rispetto alle anche, le ginocchia aperte e proiettate in direzione delle dita dei piedi.
  • Tieni le spalle basse e la schiena dritta. In ogni posizione, dividi il peso in maniera uniforme su entrambi i piedi in modo da non cadere nella posizione del plié.
  • Impara alla sbarra le diverse posizioni e i movimenti.
  • Anche se si tratta di un trampolino di lancio per l’insegnamento della quarta e della quinta posizione, la terza posizione viene utilizzata raramente al di fuori dell’insegnamento della danza classica a ballerini principianti.[19]

Avvertenze

  • Non esagerare. Puoi arrecare danno a muscoli, tendini e articolazioni se vai oltre i tuoi limiti nella danza classica.
  • Ruota in fuori le gambe all’altezza dell’articolazione delle anche. Non spingere ginocchia e caviglie oltre l’angolazione alla loro portata, perché potresti danneggiarle. Parti dalla posizione di rotazione in cui ti senti a tuo agio. Portare un piede a un’angolazione di 90° richiede molto tempo e tanta pratica.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Ballo

In altre lingue:

English: Do a Plie in Ballet, Español: realizar un plié en ballet, Русский: выполнять плие, Deutsch: Ein Plié beim Ballett machen, Português: Fazer um Plié em Balé, Français: faire un plié en danse classique

Questa pagina è stata letta 4 457 volte.
Hai trovato utile questo articolo?