Scarica PDF Scarica PDF

Il vasto mediale obliquo, chiamato anche VMO, è un muscolo estensore situato nell'interno coscia, proprio sopra il ginocchio. È possibile rafforzarlo con diversi esercizi. Gli squat sono particolarmente efficaci, così come lo sono i leg press, le contrazioni della coscia, gli step-up e gli affondi.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Squat

  1. 1
    Esegui i classici squat [1] . Per iniziare, divarica le gambe alla stessa ampiezza delle spalle. Incrocia le braccia sul torace. Accovacciati lentamente, come se ti stessi per sedere. Tieni il petto e la testa alta, guardando in avanti [2] .
    • Abbassati fino al punto in cui senti di non poterti più accovacciare, quindi torna lentamente alla posizione di partenza.
    • Le ginocchia non dovrebbero superare le dita dei piedi.
    • Mantieni la posizione accovacciata per circa 5 secondi. Fai 12-15 ripetizioni.
    • Se vuoi esercitare le anche, posiziona una fascia elastica poco sopra le ginocchia prima di iniziare a eseguire gli squat.
    • Una semplice variazione: squat a una sola gamba. Si esegue nello stesso modo del classico squat. Tuttavia, come suggerisce il nome, durante l'esecuzione ci si appoggia su un'unica gamba [3] .
  2. 2
    Fai squat su superfici poco stabili. Incrocia le braccia sul torace formando una X. Sali su un blocco di spugna o un balance disc (sono reperibili da Decathlon) e divarica i piedi superando leggermente l'ampiezza delle spalle. Guarda un punto fisso davanti a te e piega leggermente le ginocchia. Accovacciati come se ti stessi per sedere, tenendo il torace e la testa alta [4] .
    • Creato un angolo di 60° con le ginocchia, mantieni la posizione per 1-2 secondi, quindi rialzati lentamente.
    • Tieni la schiena dritta durante l'intera esecuzione dell'esercizio.
    • Fai 12-15 ripetizioni.
  3. 3
    Fai squat su un blocco a forma di cuneo. L'esercizio va eseguito normalmente, ma bisogna appoggiarsi su una superficie inclinata, con le dita dei piedi rivolte verso il basso (verso il bordo inferiore del blocco). Per esercitare meglio il VMO, dovrebbe bastare un angolo di 25-30° [5] .
  4. 4
    Esegui squat lenti. Qualunque variante tu scelga (squat classici, a una sola gamba, su superfici instabili o altro), la velocità di esecuzione dovrebbe essere pari a circa il 50-70% della velocità abituale. Per esempio, se generalmente impieghi 2 secondi per fare squat, prova a estendere la durata dell'esercizio a 3-4 secondi [6] .
    • Gli squat lenti favoriscono il rafforzamento e aiutano a raggiungere una tensione muscolare costante.
    • La velocità dello squat non va ridotta a più della metà.
  5. 5
    Accovacciati più del solito. Per fare dei buoni squat, bisogna formare un angolo di 60° con le ginocchia. Se però riesci ad accovacciarti ancora di più, raggiungendo un angolo di 80°, attiverai ulteriormente il VMO [7] .
    • Per esercitare il VMO, l'ideale sarebbe formare un angolo di 50-80°.
  6. 6
    Esegui la variante dello squat a muro. A 30-60 cm di distanza da una parete, divarica i piedi alla stessa ampiezza delle spalle. Appoggiati al muro e rivolgi le dita in fuori, leggermente di lato [8] .
    • Fai scorrere lentamente la schiena sul muro. Fai in modo che le ginocchia, i piedi e i fianchi formino una linea retta. Non lasciare che le ginocchia si pieghino verso l'interno e si avvicinino fra di loro.
    • Una volta che la distanza fra le ginocchia e il muro sarà uguale a quella fra la parte centrale del piede e il muro, risali contraendo il VMO.
    • Per fare un movimento più fluido, metti una palla da ginnastica fra la schiena e il muro.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Esercizi in Posizione Eretta

  1. 1
    Fai un affondo [9] , un esercizio di resistenza studiato per le gambe. In posizione eretta, porta un piede davanti all'altro fino a formare un angolo di 90° con la gamba anteriore. La gamba posteriore dovrebbe estendersi dietro di te, mentre la coscia della gamba frontale dovrebbe essere parallela al pavimento [10] .
    • Tieni la schiena in posizione neutra durante l'esercizio. Non appiattire la curvatura della zona lombare e non inarcare la schiena.
    • Non lasciare che il ginocchio superi le dita del piede. In altre parole, quando pieghi la gamba anteriore, l'angolo formato dal ginocchio non dovrebbe superare i 90°. Se non riesci a raggiungere questa profondità, cerca di piegarti il più possibile nel limite delle tue capacità.
    • Mantieni la posizione per 10-20 secondi, quindi passa all'altra gamba.
  2. 2
    Prova lo step-up, un esercizio che richiede di salire su una cassa, una scatola o uno step che si trovi approssimativamente alla stessa altezza del ginocchio. In posizione eretta, divarica i piedi all'ampiezza delle spalle, con le dita a 15 cm di distanza dalla scatola. Appoggia saldamente un piede sullo step, quindi porta il peso del corpo in avanti e sali sulla cassa. Scendi e ripeti con l'altra gamba [11] .
    • Una variante dell'esercizio prevede di salire lateralmente sullo step. Disponilo a circa 15 cm di distanza dalla parte esterna del piede che desideri usare per primo. Tenendo lo step di lato, sali utilizzando il piede più vicino. Lascia dello spazio per appoggiare anche l'altro.
    • Un'altra variante prevede di eseguire l'esercizio tenendo dei manubri in mano.
  3. 3
    Allunga la bandelletta ileotibiale in posizione eretta. Incrocia la gamba destra dietro la sinistra. Piega i fianchi a sinistra, cercando di non inclinarti in avanti durante il movimento. Mantieni la posizione per 20-60 secondi, quindi ripeti sull'altro lato. Rimanere in posizione per più di 1 minuto non permette di ottenere maggiori benefici.
    • In alternativa, mantieni la posizione per 15 secondi e ripeti sull'altro lato. Fai 3 ripetizioni per lato per completare una serie [12] .
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Esercizi da Fare Seduti

  1. 1
    Contrai le cosce. Accomodati su una sedia con la schiena dritta e le ginocchia a un angolo di 90°. Solleva una gamba dal pavimento ed estendila, con le dita dei piedi rivolte verso l'alto. Mantieni la posizione per 15 secondi. Abbassa la gamba e ripeti con l'altra. Fai 3 ripetizioni per lato [13] .
  2. 2
    Contrai i quadricipiti [14] . Siediti a terra con la schiena appoggiata al muro. Metti un asciugamano arrotolato o una pallina di gomma sotto il ginocchio. Alza lentamente la gamba sostenuta dall'oggetto. Fai 12-15 ripetizioni, quindi ripeti dall'altro lato [15] .
  3. 3
    Prova il leg press [16] , esercizio eseguito con un apposito attrezzo che richiede di estendere e ritirare le gambe usando una determinata quantità di peso. Per farlo, carica la macchina come preferisci, quindi colloca i piedi al centro del cuscinetto. Spingilo estendendo le gambe, mantieni la posizione per qualche secondo e piega lentamente le ginocchia verso di te fino a tornare nella posizione di partenza [17] .
    • Fai 12-15 ripetizioni.
    • Se avvicini ancora di più le gambe a te, rafforzerai ulteriormente il VMO.
    • Per esempio, se prima di spingere nuovamente il cuscinetto ritiri le gambe toccando il torace con le ginocchia, il VMO verrà esercitato di più. Invece, se ritiri le ginocchia fino a formare un angolo di 90°, verrà esercitato di meno.
    • Se non sai quanto peso usare, inizia con una quantità limitata, come 10 kg. Aumentalo gradualmente calcolando incrementi di circa 2 kg alla volta fino a raggiungere un peso che causi uno sforzo moderato.
  4. 4
    Per rafforzare il VMO, esercita i quadricipiti usando l'apposita macchina o una fascia di resistenza. Assicurati di mantenere le ginocchia leggermente piegate durante l'esecuzione.
    • Che tu usi una macchina o una fascia di resistenza, inizia con un peso limitato o una fascia che opponga meno resistenza.
    • Se usi una macchina, accomodati sul sedile e appoggia le gambe dietro la barra imbottita. Se usi una fascia, accomodati su una sedia, quindi avvolgi le gambe della sedia e le caviglie con la fascia.
    • Poi, estendi lentamente le gambe verso l'esterno, mantieni la posizione per un secondo e riportale lentamente verso il basso. Fai 3 serie da 12-15 ripetizioni.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Far Crescere più Velocemente il SenoFar Crescere più Velocemente il Seno
Avere un Sedere più Grande in una Settimana
Ingrandire il Tuo SedereIngrandire il Tuo Sedere
Avere Braccia con Vene SporgentiAvere Braccia con Vene Sporgenti
Allenarsi a Casa con i ManubriAllenarsi a Casa con i Manubri
Aumentare la Massa Muscolare delle BracciaAumentare la Massa Muscolare delle Braccia
Fare la Spaccata in Un Giorno
Avere un Corpo PerfettoAvere un Corpo Perfetto
Scegliere il Giusto Peso per i tuoi ManubriScegliere il Giusto Peso per i tuoi Manubri
Tonificare il Sedere CamminandoTonificare il Sedere Camminando
Avere un Punto Vita StrettoAvere un Punto Vita Stretto
Allargare le Spalle
Ottenere Velocemente degli Addominali ScolpitiOttenere Velocemente degli Addominali Scolpiti
Eliminare il Grasso nell'Interno CosciaEliminare il Grasso nell'Interno Coscia
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Tiffany Stafford, CPT
Co-redatto da:
Life Coach, Personal Trainer e Nutrizionista Olistica
Questo articolo è stato co-redatto da Tiffany Stafford, CPT. Tiffany Stafford è una personal trainer certificata, nutrizionista olistica e titolare di LifeBODY Fitness, uno studio di formazione individuale e per piccoli gruppi con sede a Hillsboro, nell'Oregon. Ha oltre 15 anni di esperienza nell'ambito di personal training e coaching. È specializzata in wellness training, life coaching e insegnamento della nutrizione olistica. Ha ottenuto la certificazione di personal training dalla National Academy of Sports Medicine (NASM). Questo articolo è stato visualizzato 52 079 volte
Categorie: Fitness Personale
Questa pagina è stata letta 52 079 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità