Scarica PDF Scarica PDF

Non ricevere la dovuta attenzione può essere un problema sul lavoro, nel rapporto di coppia o in qualunque altra situazione. Anche se non esiste nessuna formula magica per fare in modo che la gente ti ascolti, c'è qualcosa che puoi fare in alcune circostanze se vuoi essere ascoltato.

Metodo 1 di 3:
Essere Ascoltato sul Lavoro

  1. 1
    Adatta il tuo stile di comunicazione alla gente. Per fare in modo di essere ascoltato, soprattutto sul lavoro, devi parlare adeguandoti alle persone che ti stanno di fronte. Considera sempre con chi andrai a parlare quando cerchi di farti sentire.
    • Considera come parlano: parlano in fretta, sparando a raffica quello che pensano? Parlano lentamente e con attenzione?
    • Se parli rapidamente a una persona che si esprime con una cadenza più lenta, probabilmente sarà portata a chiudere la conversazione, indipendentemente da quanto sia conciso il tuo pensiero. È opportuno impostare il ritmo in base a quello del tuo interlocutore.
  2. 2
    Conosci i tuoi colleghi. Questo aspetto rientra nella necessità di adattare lo stile di comunicazione alle persone di fronte, ma è necessario riuscire a parlare in modo efficace ai colleghi di lavoro. Se vuoi che ti ascoltino, allora dovrai parlare al loro livello, il che comporta capire qual è il loro livello.
    • Scopri che cosa li contraddistingue e fatti un'idea del loro punto di vista. Se hanno un blog, dagli un'occhiata, se scrivono articoli per una rivista che ha a che fare con il vostro settore, leggili attentamente. È bene conoscere le loro idee.
    • Capisci a quali argomenti sono interessati e ciò a cui danno valore. Per essere ascoltati in modo efficace, è necessario orientare le proprie idee verso ciò che colpisce maggiormente i colleghi. Per esempio: se scopri che un collega è davvero interessato alla salvaguardia dell'ambiente, allora potresti mostrare come le tue idee siano utili a tutelarlo.
  3. 3
    Tieniti ben informato. Durante le riunioni non è per niente consigliabile buttare lì il proprio pensiero senza avere la più pallida idea di quello che sta succedendo. Assicurati di sapere quali sono gli argomenti che si tratteranno alle riunioni di lavoro.
    • Un ottimo modo per riuscire a parlare con cognizione di causa ed essere ascoltati nel corso di una riunione o durante una discussione è prepararsi in anticipo su alcuni temi e concetti che saranno trattati. Può essere un punto di partenza per esprimere le tue idee, soprattutto se di natura sei un tipo un po' reticente.
  4. 4
    Scegli un mezzo di espressione adatto a te. Dovresti sfruttare i tuoi punti di forza mentre discuti di un'idea che hai o descrivi una situazione di lavoro, continuando a tenere presente il pubblico che hai di fronte. Se ti trovi più a tuo agio con un file di PowerPoint, usalo come mezzo per esprimere quello che pensi.
    • Le persone imparano e assimilano le informazioni in modi diversi. Puoi verificare se i tuoi colleghi o le persone presenti a una riunione apprendono meglio visivamente o ascoltando.
    • Mischiare gli stili di presentazione delle informazioni è anche un ottimo modo per assicurarsi che le persone stiano sempre seguendo. Ad esempio: potresti preparare un file PowerPoint, una dispensa e un piccolo dibattito sulle tue idee.
  5. 5
    Lanciati presto. Questo consiglio è particolarmente importante se sei una persona che ha difficoltà a parlare in una riunione o durante una discussione. Se ha un'idea, lanciala subito. Esitando, rischi che qualcun altro la dica prima di te o che la conversazione si scaldi troppo, impedendoti di stare a tuo agio.
    • Ovviamente, non farlo se nessuno ha posto una domanda o non ha chiesto di proporre qualche idea. Sembreresti un po' presuntuoso.
  6. 6
    Fai domande. Spesso, le persone sono così concentrate a proporre le loro idee che dimenticano che fare domande può essere altrettanto importante e, talvolta, può essere anche meglio che esporre semplicemente quello che pensano. Le domande possono contribuire a chiarire problemi o a convincere la gente a pensare a un problema in modo diverso.
    • Ad esempio, se le persone stanno discutendo sul modo migliore per ottimizzare la giornata di lavoro, chiedi che cosa il capo sta cercando, quali sono i punti più problematici e così via.
    • Prepara le domande in anticipo, anche se poi non le farai. Così facendo, potrai prepararti e chiarire i tuoi pensieri.
  7. 7
    Mantieni il contatto visivo. Di certo vorrai che la gente presti attenzione a quello che dici. Mantenendo il contatto visivo con le persone presenti nella stanza, farai in modo che siano più propense a rivolgerti la loro attenzione mentre parli.
    • Mantenendo il contatto visivo, dimostrerai anche di avere fiducia in te stesso e nelle tue idee, il che predispone le persone a prenderti in considerazione.
    • Inoltre, il contatto visivo farà in modo che le persone ti ascoltino lasciandosi coinvolgere da qualsiasi cosa tu stia dicendo. Se vedi che non succede o che sembrano disinteressate, magari prova a riconsiderare il modo in cui stai proponendo le tue idee.
  8. 8
    Non aspettarti che qualcuno ti chieda la tua opinione. Anche se può verificarsi in altre situazioni della vita, vale soprattutto nell'ambiente di lavoro. A volte molte persone sono così impegnate a esporre le proprie idee che non chiedono che cosa ne pensi, perché ritengono che, se tu avessi un'idea, non avresti problemi a condividerla.
    • Bisogna sforzarsi coscientemente di essere ascoltati e parlare. Se non lo fai, allora sarà difficile ricevere la dovuta attenzione. Prova a prendere un po' di tempo per metterti a tuo agio nel discorso, ma più lo fai, meglio sarà.
    • Questo atteggiamento può essere particolarmente difficile per le donne, alle quali si insegna di non interrompere per non apparire scortesi.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Essere Ascoltati nel Rapporto di Coppia

  1. 1
    Scegli il momento giusto. Per fare in modo di essere effettivamente ascoltati, bisogna scegliere il momento e il posto giusto. È particolarmente importante se devi intavolare una conversazione su un argomento difficile.
    • È meglio scegliere un momento in cui è possibile stare da soli, piuttosto che rendere pubblico quello che hai da dire. Quindi, se c'è un problema con il tuo partner, cacciarlo di fronte a tutta la famiglia la vigilia di Natale non è favorevole alla comunicazione.
    • Allo stesso modo, se scegli un momento in cui siete entrambi irritabili o già agitati (durante un lungo viaggio in auto, per esempio), rischi di non predisporre l'altra persona ad ascoltarti.
  2. 2
    Sappi in anticipo che cosa vuoi dire. Anche se non è necessario scrivere i punti del tuo discorso parola per parola, non sarebbe una cattiva idea conoscere gli argomenti che intendi toccare. È particolarmente importante se sei timido o tendi ad avere più difficoltà a pensare e a reagire prontamente.
    • In questo modo, potrai mantenere la rotta durante una conversazione, perché sarai in grado di ricordare le cose di cui devi discutere.
  3. 3
    Vedi se l'altra persona è aperta all'ascolto. Anche se questo si ricollega alla scelta del momento e del posto giusto, è importante capire quando qualcuno è disposto ad ascoltarti. Se non lo è, avrà poca importanza quello che hai da dire o come lo dici. Se qualcuno non è disponibile ad ascoltarti, non ti ascolterà.
    • Il linguaggio del corpo dell'altra persona può comunicarti molte cose. Se ti volta le spalle, non mantiene il contatto visivo o ha le braccia incrociate al petto, probabilmente starà sulle difensive o non intende ascoltarti.
    • Se è aggressiva o arrabbiata, allora sarà molto difficile che ascolti quello che stai dicendo. In questo caso, è meglio allontanarsi nel miglior modo possibile.
  4. 4
    Assicurati che il tuo linguaggio del corpo sia favorevole al dialogo. Quando cerchi di convincere qualcuno a sentirti, devi assicurarti di comunicare questo messaggio con il linguaggio del corpo. Fai del tuo meglio per evitare di zittirla, prestando attenzione a ciò che esprimi con il linguaggio del corpo.
    • Se ti siedi accanto all'altra persona, stai facendo in modo che ti ascolti. Assicurati di mantenere una distanza sufficiente tra te e lei per non opprimerla, ma abbastanza vicino affinché avvenga una sintonia tra voi due.
    • Mantieni il tono della voce e il linguaggio del corpo più neutri possibile. Evita di incrociare le braccia al petto o di stringere il pugno. Tieni il petto più aperto possibile.
    • Mantieni il contatto visivo con l'altra persona. In questo modo riuscirai a giudicare come si sente e se ti sta ancora ascoltando, e potrai mantenere un legame tra voi.
  5. 5
    Prepara il terreno. Prova a coinvolgere l'altra persona senza zittirla. Se la metti direttamente a tacere, sarà quasi impossibile che ti ascolti. Pertanto, è opportuno trasformare la discussione un'analisi condivisa piuttosto che in un momento di accuse reciproche.
    • Per esempio, potresti dire qualcosa come: "Ho un problema e mi chiedo se puoi darmi una mano" e continua a spiegare che hai bisogno di aiuto per prenderti cura dei bambini.
    • Un secondo esempio potrebbe essere qualcosa del tipo: "Sono confuso, mi piacerebbe molto se potessi aiutarmi a capire" e, poi, arriva a spiegare che senti una distanza tra di voi e che vorresti tanto impegnarti a colmarla.
  6. 6
    Esprimi vulnerabilità piuttosto che rabbia. La rabbia tende a diventare una maschera per qualcosa di più profondo e fragile, come la paura o il dolore. Quando ti butti direttamente nella rabbia, chiudi ogni via di comunicazione, invece di aprirla.
    • La vulnerabilità, anche se molto più difficile (e più spaventosa) da esprimere, ha più probabilità di essere ascoltata. Ciò significa, però, che dovrai condividere il tuo dolore in modo più riflessivo.
    • Questo è il motivo per cui i cosiddetti "I statements"[1] sono così incredibilmente importanti. Prova a spiegare perché stai male o perché sei arrabbiato. Per esempio: "Mi sono arrabbiata quando ti sei dimenticato di ritirare i vestiti in tintoria, perché mi è sembrato che quello che ti avevo chiesto di fare non era così importante quanto tornare a casa e stenderti sul divano" è molto meglio e più aperto di "Dimentichi sempre tutto. Credo che non dai proprio alcuna attenzione a ciò che si deve fare in casa!".
  7. 7
    Sii aperto ad ascoltare te stesso. Parlare ed essere ascoltati non formano una strada a senso unico. Non puoi dare per scontato che qualcuno sia disposto ad ascoltarti, se tu non sei propenso a fare altrettanto. Può essere difficile sentire cose su di te o sul rapporto che si scontrano con quello che pensi, ma se vuoi ricevere l'ascolto dell'altra persona, devi ascoltarla anche tu.
    • Ascolta ciò che l'altro ha da dire. Se non sei disposto ad ascoltare quando il tuo partner dà le sue spiegazioni – "Ho dimenticato di prendere i vestiti in tintoria, perché sono stato così nervoso per i voti bassi che ha preso nostro figlio a scuola" – allora non arriverai da nessuna parte.
    • Quando l'altra persona sta parlando, ascoltala in modo attivo. Se ti distrai o ti fai assorbire dai tuoi pensieri, chiedigli di ripetere quello che ha appena detto. Guardalo negli occhi mentre parla e presta attenzione a quello che dice, piuttosto che concentrarti su quello che devi dire dopo.
  8. 8
    Alimenta il senso dell'umorismo. Tieni conversazioni importanti, che portino l'altra persona ad ascoltarti e ad aprirti quando sei ferito o sconvolto. Tutte queste cose possono essere incredibilmente difficili ed emotivamente forti. Se puoi affrontarle con un po' di umorismo, sarà più facile andare avanti.
    • Dopo tutto, le persone tendono a essere più aperte all'ascolto quando si affronta la situazione con un po' umorismo rispetto a quando si è emotivamente caricati.
  9. 9
    Accetta che l'altra persona a volte non sia aperta all'ascolto. Non sempre puoi essere ascoltato. Non importa se fai tutto nel modo "giusto". Anche se prepari il terreno, scegli il momento giusto, resti neutrale, invece di arrabbiarti, a volte le persone non sono pronte ad ascoltare quello che hai da dire, e qualche volta non lo saranno mai.
    • Se il partner non può o non vuole sentire quello che hai da dire, potrebbe essere necessario riconsiderare se vale la pena continuare un rapporto con lui.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Essere Ascoltati in un Contesto Sociale

  1. 1
    Considera se hai bisogno di parlare. La cosa più importante per fare in modo che gli altri ti ascoltino è che devi provarci al momento giusto. Ciò significa che non devi chiederlo sempre. Ricorda quantità e qualità non sempre vanno d’accordo.
    • A volte ciò di cui la gente ha bisogno è un orecchio amico. Ascoltare le altre persone può essere incredibilmente importante.
    • Apprendi e metti in pratica l'attitudine di dire le cose solo quando senti che sono importanti. Le persone saranno più propense ad ascoltarti se sanno che parli di argomenti interessanti.
  2. 2
    Sappi quando non devi parlare. Non c'è bisogno di parlare con tutti e non c'è bisogno di parlare sempre. Esistono tempi e luoghi diversi in cui le persone sono più o meno reattive al dialogo e all'ascolto. Conoscerli ti farà bene, perché così a lungo andare saprai quando potrai ricevere l'attenzione degli altri.
    • Per esempio: qualcuno che ha preso un volo notturno probabilmente sarà meno propenso a parlare di chi sta in piedi in coda aspettando che inizi un concerto.
    • Allo stesso modo, quella persona che indossa le cuffie e guarda fuori dalla finestra dell'autobus? Sì, probabilmente non sembra ascoltare tutte le nuove strategie di vendita utilizzate dalla Ferrari.
  3. 3
    Fai presente quando tutto quello che vuoi è sfogarti. Ci sono momenti nella nostra vita in cui abbiamo bisogno che un orecchio manifesti empatia nell'ascolto, mentre ci sfoghiamo su qualche ingiustizia. Ora, alcune persone, soprattutto i ragazzi, sono più interessati a offrire soluzioni che ad ascoltare lamentarsi.
    • Molte persone sono felici di commiserare o ascoltare se sanno che è tutto ciò che vuoi da loro. Se pensano di dover offrirti una soluzione, tagliano a corto e forse sono meno propense ad ascoltarti.
    • Inoltre, scegli il pubblico. Tuo fratello probabilmente non è la persona migliore per lamentarti del tuo ragazzo, ma la tua migliore amica sì.
  4. 4
    Impara ad ascoltare. Una delle chiavi per essere ascoltati è saper ascoltare. Così facendo, non solo troverai persone più propense ad ascoltarti veramente, ma le persone che saprai ascoltare saranno più inclini ad ascoltare te, a loro volta.
    • Metti via il telefono o l'iPod quando stai parlando con qualcuno. Non guardare in giro per la stanza.
    • Se perdi qualcosa che hanno detto, chiedi di ripeterlo.
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda che parlare più forte non equivale a essere ascoltati. In realtà, più forte parlerai, più possibilità avrai di stancare le persone che altrimenti ti avrebbero ascoltato.
Pubblicità

Avvertenze

  • Ricorda che nessuno ti deve tempo e attenzione, neppure chi prova a venderti qualcosa. Se ti sembra che nessuno ti ascolti, dovresti considerare quello che hai da dire.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Parlare ChiaramenteParlare Chiaramente
Aprire la MenteAprire la Mente
Fargli Sentire la Tua MancanzaFargli Sentire la Tua Mancanza
Smettere di Amare Qualcuno Che Non Ti AmaSmettere di Amare Qualcuno Che Non Ti Ama
Capire se Non Sei Più Innamorato del Tuo PartnerCapire se Non Sei Più Innamorato del Tuo Partner
Capire se un Ragazzo Non è Più Interessato a TeCapire se un Ragazzo Non è Più Interessato a Te
Capire se un Ragazzo ti Cerca solo per il SessoCapire se un Ragazzo ti Cerca solo per il Sesso
Dire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere RespintoDire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere Respinto
Dimenticare una Persona che AmiDimenticare una Persona che Ami
Superare l'Ossessione per una PersonaSuperare l'Ossessione per una Persona
Dimenticarsi di una PersonaDimenticarsi di una Persona
Capire se la Relazione è FinitaCapire se la Relazione è Finita
Comportarsi con un NarcisistaComportarsi con un Narcisista
Capire Quando la Tua Ragazza Vuole LasciartiCapire Quando la Tua Ragazza Vuole Lasciarti
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 694 volte
Questa pagina è stata letta 6 694 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità