Come Essere Consapevole

Considera tutto il tuo essere e rendi ogni settore della tua vita consapevole. Essere consapevoli non vuol dire semplicemente essere vigili, ma applicare i principi del buon senso, della filosofia, della fede e della psicologia. Ecco alcune idee per gestire i vari obblighi, le sfide e le opportunità della vita.

Passaggi

  1. 1
    Esamina le tue motivazioni e reagisci di conseguenza, anche in base alle tue attività semi-incoscienti. Il filosofo Tsang una volta disse: "Quotidianamente esamino me stesso da tre punti di vista: se sono stato inaffidabile nelle transazioni commerciali con gli altri, se sono stato sincero nel rapporto con gli amici, se non ho imparato e messo in pratica le istruzioni del mio maestro".
    • Metti in pratica la generosità di spirito nell'accettare gli altri quando pensi: "Ha riso di me!". In tal modo ammetti l'imperfezione.
      • Si potrebbe essere saggi dicendo: "Non lo so; cercherò di migliorare".
  2. 2
    Mormora nel silenzio un'affermazione e magari usala come preghiera, per esempio "Posso farlo bene!". Si può essere svegli e risoluti ovunque, in qualsiasi momento e senza disturbare gli altri, non mormorando né muovendo le labbra. Inoltre, puoi pianificare un programma per meditare o pregare quotidianamente, e fare studi religiosi sul bene e sul male – ma anche per stabilire gli obiettivi che desideri raggiungere servendo gli altri. "Se vuoi essere grande, deve servire ..." (se non sei credente, concentrati sugli aspetti positivi di questo articolo e non lasciare che le cose negative ti preoccupino o affollino la tua mente).
    • Puoi modificare le tue abitudini dicendo e pensando, ad esempio, "Posso liberarmi dal fumo" oppure "Oggi non fumerò", utilizzando un linguaggio positivo e esprimendo semplicemente che cosa farai per aiutare te stesso.
  3. 3
    Controlla il tuo respiro inspirando ed espirando in maniera profonda e regolare. Prova a trattenere il respiro, poi manda fuori circa tre respiri e ogni tanto chiudi o batti gli occhi un paio di volte con consapevolezza. Tuttavia, non farlo così spesso da prendere l'abitudine, come se fosse uno strano manierismo.
  4. 4
    Prova ogni tanto a "non fare un passo" mentre cammini per un attimo: non con orgoglio, ma consapevolmente. Introducendo una nota differente nella monotonia, sarai consapevole di ciò che potresti dare per scontato.
  5. 5
    Segui un programma fatto bene in maniera consapevole così come fai quando segui i tuoi obiettivi: non mettere il pilota automatico, ma applicalo consapevolmente, facendo continui sforzi.
    • Cerca di avere buoni pensieri in modo consapevole così come succede quando ti esprimi con positività o gratitudine.
    • Utilizza coscientemente i promemoria relativi ai tuoi obiettivi a breve termine e ai programmi a lungo termine.
  6. 6
    Seleziona e imposta i tuoi stimoli ambientali per pensare o pregare quando/dove:
    • Senti la campanella della scuola e il suono delle campane che scandisce l'ora
    • Ti fermi al semaforo rosso e ai segnali di stop sulla strada
    • Entri o esci dalle stanze e dagli edifici (sulla soglia della porta).
  7. 7
    Sii attento in tutte le cose e consapevole persino quando lavi i denti con cura in ogni loro parte.
  8. 8
    Sana i tuoi pensieri e la mente cercando benedizioni:
    • Puoi trovare la calma, perciò metti in pratica la sensazione dell’appagamento e non preoccuparti.
    • Pensa che l'atteggiamento di essere grati include tutto ciò che hai o ti auguri di poter godere e/o tollerare amabilmente, se necessario!
    • Normalmente usi l'80% o il 90% di te stesso, perciò dai il 10% o il 20% al servizio delle persone e/o di Dio. Vuoi di più, ma ciò che è necessario potrebbe essere in misura minore.
  9. 9
    Sii curioso, senza preoccuparti! Accetta che quanto gli altri possano pensare sia divertente; così potrai ridere dei tuoi errori con loro!
    • Ridere è una buona medicina per la mente e il corpo (ma non se si tratta di una risata crudele)!
  10. 10
    Passa dalla rigidità alla flessibilità per fare del bene (sii delicato) e fare la volontà di Dio. Diventa un "flusso", come l'aria o l'acqua. Fluisci dolcemente in qualsiasi luogo. Sii paziente, ma alla fine potrai muovere un macigno o abbattere un muro nel corso del tempo. Scorri come l'acqua e non bloccarti sulle cose, e in tal modo cerca di:
    • Essere meno rigido (non fissarti e non essere compulsivo) su ciò che fai, altrimenti gli altri possono pensare questo di te stesso.
  11. 11
    Vivere e intervenire in ciò che accade! Chiedi agli altri e a Dio di aiutarti a migliorare; vuol dire chiedere la possibilità di intervenire nello status quo.
  12. 12
    Morderti la lingua per controllare se stai parlando senza pensare! Dai importanza alle "Beatitudini" della suprema benedizione e dell'entusiasmo ... Lascia che la tua vita si spieghi nell'esserci per gli altri e nel provare sempre, ma vedi ciò che si apre senza lamentarti troppo.
  13. 13
    Prova a entrare in empatia ... Aiuta gli altri in quello che fai e che fanno, nel miglior modo possibile per essere consapevole dei bisogni umani, delle malattie o delle necessità quotidiane in qualsiasi caso.
  14. 14
    Sii ragionevole e giusto. Mostra la grazia a tutti gli altri, come faresti a coloro che ami con te stesso e le tue cose ...
  15. 15
    Rendi grazie per la tua vita e il cibo quando fai uno spuntino o consumi un pasto: "Grazie per il tuo amore e la tua grazia, e benedici questo per la nostra salute". Quando sono ringraziate, le persone vivono più a lungo e traggono maggiori benefici!
  16. 16
    Benedici pacificamente e sii gentile con gli altri, sia grandi che piccoli.
  17. 17
    Apprezza e onora i tuoi genitori, il coniuge, i figli e la famiglia.

Consigli

  • Lascia che i bambini imparino a essere consapevoli e ad accettare le loro responsabilità, ma guidali in modo corretto e con premura.
  • Di' "Grazie per questo!" finché avrai respiro nel tuo corpo!

Avvertenze

  • Lascia che i bambini siano consapevoli. Non danneggiarli. Mettili al corrente delle conseguenze che derivano dalle loro azioni.

    • Perciò, non svolgere le faccende domestiche destinate ai bambini, se non finiscono in fretta. È meglio che continuino da soli, se possibile.
  • Lascia che gli adulti siano consapevoli. Renditi conto che puoi sbagliare quando vai in soccorso di altre persone troppo facilmente. Va bene aiutare gli altri, ma fai affidamento sui loro sforzi, se hanno la capacità di sostenerli.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Religione

In altre lingue:

English: Be Mindful, Español: tener conciencia plena, Русский: жить осознанно, Português: Ser Consciente, Français: être plus attentif, Bahasa Indonesia: Membangun Kesadaran, العربية: الحضور الذهني, Nederlands: Mindful zijn, Tiếng Việt: Chú tâm, Deutsch: Achtsam sein

Questa pagina è stata letta 6 818 volte.
Hai trovato utile questo articolo?