Come Essere Divertenti

3 Parti:Sviluppare il Senso dello HumorSviluppare una Personalità DivertenteMantenere l'Ispirazione

L'umorismo può aiutarti a connettere con le altre persone e ti permette di rendere una situazione sgradevole un po' più sopportabile. Sebbene tu possa pensare che essere divertenti richieda moltissimo impegno, non è una cosa impossibile se riesci a entrare in contatto con il tuo innato senso dell'umorismo. Anche se non credi di essere una persona divertente, ci sono delle cose che puoi fare per stimolare il tuo sorriso e quello degli altri.

Parte 1
Sviluppare il Senso dello Humor

  1. 1
    Impara a conoscere un po' quello che ti fa ridere. Le risate sono un processo inconscio. Anche se è possibile trattenersi dal ridere – ma non sempre – è molto difficile ridere a comando, e spesso il risultato è palesemente forzato[1]. Fortunatamente, ridere è molto contagioso (siamo circa 30 volte più propensi a farlo, in presenza di altre persone) e, in un contesto sociale, è facile farsi influenzare dagli altri.[2]
    • Alcuni studi hanno scoperto le tre cose che ci fanno ridere di più: un senso di superiorità rispetto a qualcun altro che si sta comportando "più stupidamente" di noi; una differenza tra una nostra aspettativa e il risultato effettivo; provare sollievo da uno stato di ansia.[3]
  2. 2
    Impara a ridere in circostanze poco divertenti o noiose. Devi sapere che meno divertente è un luogo, più facile diventa aggiungere a sorpresa l'elemento umoristico. È più semplice indurre la gente a ridere sul posto di lavoro piuttosto che in un cabaret.[4]
    • È per questo motivo che "The office", lo show della NBC, è ambientato in un ufficio; si tratta di fare leva su quanto sia noioso, e in quell'ufficio vendono carta… cosa che lo rende la noia per antonomasia. Non siamo abituati a considerare un ufficio un posto divertente, quindi, quando succede qualcosa di effettivamente divertente, lo diventa ancora di più.
  3. 3
    Impara ad apprezzare i giochi di parole. È tipico della commedia giocare sulla confusione linguistica che si crea quando esiste un divario tra le parole che usiamo e i significati che attribuiamo loro.
    • Un tipico errore linguistico è dato dal lapsus freudiano, spesso di natura sessuale: si dice quello che si sta pensando davvero piuttosto che quello che si era scelto di affermare.
    • I giochi di parole più arguti sono invece più ragionati.
  4. 4
    Apprezza l'ironia. Nonostante sia molto usata nella commedia, viene spesso fraintesa. L'ironia nasce quando c'è un divario tra l'aspettativa di qualcosa (affermazione, situazione o immagine) e l'effettiva esperienza che viene vissuta.
    • Un esempio di come viene usata l'ironia è questa battuta del comico Jackie Mason: "Mio nonno diceva sempre, 'non pensare ai soldi, pensa alla salute'. Un giorno, mentre stavo pensando alla mia salute, qualcuno mi ha rubato i soldi. È stato mio nonno".
    • Questa battuta rompe una delle nostre aspettative fondamentali: i nonni sono simpatici, gentili e non ci farebbero mai del male e inoltre, i loro consigli dovrebbero essere sempre sinceri. La battuta è divertente perché invece ci presenta un nonno che è tutto l'opposto di quello che ci aspetteremmo.
  5. 5
    Credi nel tuo innato senso dell'umorismo. La capacità di essere divertenti è unica e rappresenta la nostra maniera di osservare il mondo. Ma l'umorismo è parte di noi: i bambini ridono sin dal quarto mese d'età e all'asilo sono già in grado di fare battute per intrattenere se stessi e gli altri.

Parte 2
Sviluppare una Personalità Divertente

  1. 1
    Prenditi meno sul serio. Ricorda i momenti più imbarazzanti della tua vita, di quando ti sei rifiutato di fare dei cambiamenti e di quando degli errori di comunicazione hanno giocato una parte fondamentale, magari di quella volta in cui hai cercato di far ridere i tuoi amici fallendo miseramente. Queste cose possono essere davvero simpatiche.
    • Raccontare agli altri i momenti imbarazzanti della tua vita è un ottimo metodo per farli ridere. Pensa alle parole del celebre comico e improvvisatore Colin Mochrie: "Aveva il tipo di viso che solo una madre potrebbe amare, se fosse cieca da un occhio e l'altro fosse coperto da un velo... però, lui era il mio gemello identico".
  2. 2
    Mettiti al centro dell'attenzione. Fai delle battute autoironiche piuttosto che scherzare alle spese degli altri. La gente sarà più propensa a ridere. Ripensa alla battuta di Rodney Dangerfield: "Vado dallo psichiatra e lui mi dice: 'Sei pazzo'. Gli dico che voglio sentire un secondo parere e lui aggiunge: 'OK, sei anche brutto!'"
    • Redd Foxx, parlando della sua devozione all'alcool e alle droghe: "Mi dispiace per la gente che non beve e non si droga. Un giorno sarà morente in un letto di ospedale senza nemmeno sapere perché".
    • Concludiamo con una frase di Henry Youngman: "Alla nascita ero così brutto che il dottore schiaffeggiò mia madre".
  3. 3
    Conosci il tuo pubblico. Ogni persona ride per motivi diversi. Qualcuno per sensazionalismo, altri per la satira. Ascolta il tuo pubblico e scopri quali battute e aneddoti potrebbe trovare divertenti. Fai in modo che le tue battute possano comprendere una varietà di categorie di umorismo ed emozioni tutte insieme.
    • Non tutti hanno provato la sensazione di andare in elicottero o di essere un milionario o di avere un bambino, ma la maggior parte delle persone sa che cosa vuol dire andare veloce, fantasticare sui soldi e amare profondamente un'altra persona. Fai in modo che le tue battute insistano su emozioni comuni, ma umane e profonde.
    • Quando ti trovi in un gruppo di persone che non conosci, presta attenzione agli argomenti di cui parlano e a ciò che le fa ridere. Meglio conosci una persona, più semplice sarà farla ridere.
  4. 4
    Confondi la mente. Si tratta semplicemente di sorprendere. È quanto avviene quando si crea una differenza tra ciò che ci si aspetta che accada e ciò che succede realmente. Gli scherzi verbali usano al massimo questo equivoco, cercando di sviare l'attenzione nello stesso modo in cui agiscono i trucchi di magia.[5]
    • Un esempio in lingua inglese: "What happens to liars when they die?" - "They lie still". La traduzione alla domanda: "Che cosa succede ai bugiardi quando muoiono?" è ambivalente, in quanto si basa sulla parola "lie" che in inglese significa "bugia", ma anche "sdraiarsi/giacere". Quindi traducendo la frase "Che cosa succede ai bugiardi quando muoiono?", la risposta può essere interpretata in due modi: "Continuano a dire bugie" oppure "Giacciono immobili".
    • Pensa alla battuta di Groucho Marx "Al di fuori del cane, è il libro il migliore amico dell'uomo. All'interno del cane, è troppo buio per poter leggere" o a quella di Rodney Dangerfield "L'altra sera ho trovato mia moglie sull'uscio di casa vestita in modo sexy. Purtroppo era appena rincasata".
  5. 5
    Batti il ferro finché è caldo. Il tempismo è importante perché, se pensi troppo alla situazione o alla battuta, il momento divertente passerà. Probabilmente è per questo che le battute già sentite non sono così spassose: il cervello ha già vissuto l'esperienza e l'effetto sorpresa viene a mancare. Reagisci velocemente.
    • Le battute veloci o di ritorno possono essere molto divertenti. Ad esempio: una persona dice una frase che di per sé non è divertente, ma tu rispondi subito con una battuta. Il tempismo è cruciale, quindi dovrai intervenire immediatamente in maniera divertente. Per esempio, il tuo amico sta pensando per qualche ragione ai capelli e dice: "Non è strano che abbiamo i capelli solo in testa e nella zona pubica?". In effetti non si aspetta nemmeno una risposta da te. Ma tu potresti rispondere velocemente "Parla per te!".
    • Se non è il momento giusto o hai perso l'opportunità, non fare battute. Ma non preoccuparti, prima o poi avrai la tua chance.
  6. 6
    Cerca di capire quando non è il momento di essere divertente. Evita le battute durante i funerali e i matrimoni, nei luoghi di culto e ogni volta che il tuo umorismo potrebbe essere scambiato per molestia o discriminazione, soprattutto quando potrebbe danneggiare qualcuno fisicamente.
  7. 7
    Presta attenzione. Jerry Seinfeld e altri comici hanno fatto milioni di dollari con uno stile essenziale di comicità noto come umorismo "osservazionale", che si basa sulle esperienze quotidiane. È molto difficile riuscire a "vedere". Se da un lato sapere molto può incrementare il proprio umorismo, essere in grado di "vedere" molto non ha sostituti. Infatti, non tutti sono capaci di avere entrambe le capacità. Trova l'umorismo nelle situazioni di tutti i giorni, e cerca di vedere ciò che gli altri non riescono.
  8. 8
    Memorizza alcune freddure, come quelli di Dorothy Parker.
    • Le freddure richiedono arguzia e prontezza. Studia gli altri per ispirarti. Pensa a Calvin Coolidge; una donna gli chiese: "Signor Coolidge, ho scommesso con un amico che è impossibile ottenere più di due parole da lei". Coolidge rispose: "Hai perso".

Parte 3
Mantenere l'Ispirazione

  1. 1
    Impara dalle persone divertenti, che siano comici professionisti, i tuoi genitori, i tuoi figli o il tuo capo. Prendi nota di quello che fanno e scopri che cosa ammiri di più in loro, così migliorerai il tuo senso dell'umorismo e svilupperai nuovi strumenti per far ridere.
    • La comicità negli ultimi anni ha tempestato il mondo del podcast. Brani in podcast di personaggi come Marc Maron e Joe Rogan, comici americani, sono disponibili gratuitamente online, così come storie, battute ed esilaranti interviste da caricare su dispositivi mobili. È molto divertente andarsene per la città ascoltando questi podcast in cuffia.
  2. 2
    Guarda programmi televisivi divertenti. Se parli un'altra lingua, identifica le differenze culturali tra i vari Paesi in fatto di comicità. Ad esempio, gli inglesi hanno un senso dello humour molto secco e arguto, che interessa principalmente le questioni culturali, mentre gli americani usano una comicità più fisica che spesso coinvolge problemi di sesso e razza. Informandoti su entrambi, riuscirai a capire i diversi atteggiamenti culturali nei confronti dell'umorismo.
    • Segui gli improvvisatori. Tutti i buoni comici sanno improvvisare. Vai a vedere diversi spettacoli per comprendere come si possa far ridere partendo da zero, usando scenari sconosciuti e trasformandoli sul momento in qualcosa di divertente.
  3. 3
    Amplia la tua conoscenza in materia di battute. È più facile individuare dei momenti divertenti negli argomenti che conosci bene — i tuoi atteggiamenti sul posto di lavoro, la tua straordinaria conoscenza della poesia del 17º secolo, la tua familiarità con le battute sulla pesca che è andata storta, eccetera. Rimani comunque in sintonia con il pubblico. Significa, ad esempio, che la tua capacità di destrutturare una poesia del 17º secolo potrebbe anche non divertire chi non ha familiarità con quell'argomento.
    • Amplia i tuoi orizzonti entrando in sintonia con qualunque tipo di pubblico. Fare un parallelo interessante tra due soggetti dichiaratamente differenti può essere molto divertente, se fatto bene.
    • Lavora sulla tua cultura e sulla tua intelligenza. In un certo senso, essere divertente è una maniera di dimostrare che sei più sveglio della media e che noti sfumature umoristiche che gli altri non afferrano. I comici fanno spesso riferimento ad argomenti non comprensibili proprio per tutti.
  4. 4
    Leggi, leggi, leggi. Buttati su qualunque cosa sia divertente e consuma con avidità. Diventerai una persona più divertente leggendo e facendo esercizio con le battute, proprio come i chimici diventano tali leggendo e studiando la chimica.
    • Leggi! Ci sono tanti eccellenti autori di letteratura divertente. Tra gli altri, procurati i libri di James Thurber, P.G. Wodehouse, Stephen Fry, Kaz Cooke, Sarah Silverman, Woody Allen, Bill Bryson, Bill Watterson, Douglas Adams, Giobbe Covatta, Daniele Luttazzi, eccetera. Non dimenticare i libri per bambini realizzati da buoni autori: possono essere una sorprendente fonte di umorismo!
    • Leggi libri di barzellette e imparane qualcuna a memoria. Ad ogni modo, questi testi ti permetteranno di trarre ispirazione per creare le tue. Analizza gli elementi alla loro base e lavora nello stesso modo. Se le tue non ti fanno ridere, proponile ai tuoi amici o, meglio ancora, a degli sconosciuti, in modo da ottenere un feedback realistico.
  5. 5
    Sii un buon ascoltatore per imparare meglio. Non c'è niente di più umile dell'ammettere che si può diventare più divertenti grazie agli altri. Concentrandoti di più sulla gente, saprai come migliorare il tuo senso dell'umorismo. Osserverai meglio, godrai delle piccole gioie della vita e sarai un comico più credibile ed empatico.

Consigli

  • Non ridere alle tue battute prima degli altri: potresti renderle meno divertenti e rovinare il momento. Evita le "risate pre-registrate"!
  • I gesti con le mani aiutano a rendere le cose più divertenti. Anche le espressioni facciali sono molto importanti.
  • La comicità non deve essere solo verbale: puoi inserire anche balli o rumori divertenti se è il caso.
  • Non parlare solo dello stesso tema, perché potresti annoiare: varia gli argomenti.
  • Se vuoi reagire con una battuta arguta davanti a una frase appena pronunciata, fallo subito, non due ore dopo o le tue parole non avranno lo stesso impatto.
  • Ripeti la stessa battuta. Avrai notato che molti comici raccontano una barzelletta e poi la riprendono dicendola in un modo diverso, solitamente suscitando maggiore ilarità la seconda volta (distanziata dalla prima da altre parole). Questa tecnica va utilizzata quando si tratta di battute particolarmente spassose. Tuttavia, non ripeterla per più di tre volte.
  • Non dire niente che possa fare arrabbiare la gente. Ad esempio, se scherzi volgarmente su una band molto in voga tra le ragazze, queste ultime potrebbero prendersela.
  • Fai pratica in un ambiente a basso rischio e migliora le tue capacità davanti ad un pubblico composto dalla tua famiglia e dai tuoi amici. Se ti alleni con persone delle quali ti fidi e ottieni un feedback costruttivo sin dall'inizio, farai molta strada.
  • Il sesso di appartenenza esercita una certa influenza. Gli uomini tendono a raccontare più barzellette, a preferire uno humor basato sulla denigrazione e a ridere di fronte alle "torte in faccia". Le donne, invece, hanno una maggiore predilezione nei confronti delle storie basate sull'umiltà che richiedano solidarietà femminile. Curiosamente, i ruoli si invertono quando gli uomini e le donne si trovano insieme in una situazione comica: i primi tendono ad abbassare il tono, mentre le seconde lo alzano e prendono di mira il mondo maschile.
  • Ogni cultura ha le proprie differenze in fatto di comicità. Cerca di trovare storie universalmente divertenti.

Avvertenze

  • Assicurati di prendere in considerazione se l'ambiente in cui scherzi è appropriato, prima di iniziare. Non fissarti troppo su qualcuno in particolare.
  • Occhio alle battute a sfondo religioso o politico: potresti infastidire qualcuno.

Cose che ti Serviranno

  • Libri sulla comicità, DVD, televisione
  • Biglietti per andare ad assistere a spettacoli teatrali di comici

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Personalità

In altre lingue:

English: Be Funny, Español: ser gracioso, Português: Ser Engraçado, Français: être drôle, Deutsch: Witzig sein, 中文: 做一个幽默风趣的人, Русский: стать остроумным, Nederlands: Grappig zijn, Bahasa Indonesia: Menjadi Lucu, Čeština: Jak být vtipný, العربية: أن تكون مرحًا, हिन्दी: मज़ाकिया बनें, 한국어: 재미있는 사람 되는 법, Tiếng Việt: Trở nên Hài hước, ไทย: เป็นคนตลก

Questa pagina è stata letta 68 198 volte.

Hai trovato utile questo articolo?