Come Essere Ingegnosi

Non sempre la vita ci offre soluzioni adatte ai problemi e alle situazioni in cui ci imbattiamo. Se ti trovi in un momento di difficoltà, a volte devi usare quello che hai a disposizione, con un pizzico di creatività e inventiva, per superarlo. Nessun manuale può affrontare ogni possibile situazione capace di verificarsi, ma di seguito puoi trovare qualche suggerimento generale.

Passaggi

  1. 1
    Sii preparato. Non puoi prevedere tutto, ma puoi prevedere molte cose, e più riuscirai a prepararti in anticipo, maggiori saranno le risorse da cui potrai attingere quando dovrai affrontare un problema. Trova inoltre il modo di limitare i problemi futuri se possibile. Prevenire è meglio che curare.
    • Costruisci una scatola per gli attrezzi e impara a usarla. Più strumenti hai da cui attingere quando ti trovi di fronte a una sfida, più puoi essere ingegnoso. A seconda di dove trascorri il tuo tempo, gli strumenti a tua disposizione potrebbero assumere la forma di una vera e propria scatola per gli attrezzi, oppure potrebbero trovarsi in borsa, in un kit di sopravvivenza, in un laboratorio, in cucina, in un camion o anche in una selezione di attrezzature per il campeggio. Impara a usare i tuoi strumenti. Assicurati quindi di averli a portata di mano quando ne hai bisogno.
    • Esercitati a casa. Se non sai come cambiare uno pneumatico, prova nel vialetto d’accesso a casa tua prima di trovarti con una ruota a terra quando sei a molti chilometri di distanza da casa, al buio, sotto la pioggia. Impara a montare una tenda nel cortile di casa o fai un’escursione in giornata per abituarti all’attrezzatura che hai nello zaino. Migliora sia la scatola per gli attrezzi sia le tue abilità prima di metterti alla prova.
    • Prevedi i problemi potenziali e affrontali prima che diventino problemi reali. Se sei preoccupato perché potresti dimenticarti le chiavi e rimanere chiuso fuori, nascondi una chiave di riserva nel cortile di casa. Attacca le chiavi a qualcosa di grande e ben visibile in modo da non perderle. Organizzati con gli altri che entrano ed escono in modo da non chiudervi fuori a vicenda accidentalmente.
  2. 2
    Valuta la situazione. Quando ti si presenta una situazione difficile, cerca di chiarire e definire il problema al meglio delle tue possibilità. Trovare una soluzione al problema è meglio che preoccuparsi. Puoi impararlo allenando la mente ogni volta che inizi a preoccuparti.
    • Quanto è grave? Si tratta realmente di una crisi o è semplicemente un inconveniente o un intoppo? Deve essere affrontato subito o si può aspettare in modo da elaborare una soluzione adeguata? Più è urgente la situazione, più dovrai avere inventiva. Innanzitutto calmati, ragiona in modo chiaro prima di agire.
    • Qual è la natura del problema? Cosa occorre veramente? Ad esempio, devi aprire la serratura o devi entrare o uscire? Si tratta di due problemi diversi, poiché il secondo potrebbe essere risolto passando dalla finestra, arrampicandosi sulla parete, passando dal retro o rimuovendo i perni della cerniera della porta. In questa situazione hai bisogno per forza di entrare o potresti ottenere quello che ti occorre da qualche altra parte?
  3. 3
    Valuta quello che hai a disposizione. Essere ingegnosi significa soprattutto utilizzare le risorse in modo intelligente e con creatività. Non dimenticare che le risorse non sono costituite solo da oggetti. Potresti ottenere o hai accesso a una delle seguenti cose?
    • Persone. Sia che tu abbia bisogno di un biglietto dell’autobus per tornare a casa, di qualche buona idea o di supporto morale, l’uso del telefono o semplicemente una mano in più comporta il coinvolgimento di altre persone. Se si esamina un argomento sotto tutti gli aspetti insieme ad altre persone, si potrebbero ottenere ottime soluzioni. Chiedi a qualcuno che conosci e di cui ti fidi. Cerca l’aiuto di un esperto o, se è opportuno, rivolgiti ai diretti responsabili (autorità, dipendenti, docenti, uscieri,…), poiché queste persone spesso hanno accesso a ulteriori risorse. Anche se finisci col chiedere aiuto a degli sconosciuti, probabilmente rimarrai piacevolmente sorpreso dai risultati. Se una persona o due non sono sufficienti, potresti formare una squadra o una task force? Potresti convincere il tuo comune o un’altra organizzazione ad appoggiare la tua causa? “Ciò che distingue chi ha successo da chi non ce l’ha è direttamente proporzionale alla capacità di chiedere aiuto”. Questa citazione è dell’ex CEO di Coca Cola, tratta dal film "The Journey".
    • Comunicazione. Saresti in grado di contattare qualcuno che potrebbe conoscere la risposta che stai cercando, darti una mano, ecc.? Saresti in grado di fare una domanda, iniziare qualcosa o dare una mano a qualcuno affinché inizi qualcosa, coordinare, collaborare o commiserare qualcuno?
    • Informazioni. Qualcun altro ha risolto un problema simile prima? Come funziona la cosa (o sistema o situazione) che stai cercando di affrontare? Qual è la strada di casa da qui? Chi puoi contattare e come? Come accendi un fuoco?
    • Denaro. Non può toglierti da qualsiasi impiccio, ma può essere molto efficace in alcune situazioni. Se non hai denaro e ti occorre, essere ingegnosi potrebbe significare o farne a meno o procurarsene un po’. Saresti capace di chiedere alle persone, organizzare una raccolta fondi o trovare un lavoro?
    • Oggetti. Non temere di usarli in modo non convenzionale. Gli appendiabiti in metallo possono essere molto flessibili e anche se il cacciavite non è propriamente adatto per cesellare, fare leva, martellare, raschiare, spesso andrà comunque bene in caso di necessità.
    • Beni immateriali. La luce del sole, la serietà e la buona volontà sono tutti elementi che possono agire a tuo favore e possono anche essere sfruttati a tuo vantaggio.
    • Tempo. Se ce l’hai, usalo. Ancora una volta, potresti aver bisogno di capire dove trovarne di più. A seconda della situazione che devi superare, potresti dover lavorare più ore, chiedere più tempo, ottenere il tempo degli altri, adottare misure temporanee mentre sviluppi qualcosa di più duraturo, essere paziente o domandare agli altri di avere pazienza.
  4. 4
    Guarda indietro. Fai il punto di quello che hai a disposizione, quindi valuta come puoi applicarlo al problema.
  5. 5
    Infrangi le regole. Non si tratta di andare in giro con indifferenza ignorando la legge, bensì di usare le cose in modo non convenzionale o contrastare i pareri tradizionali o le norme sociali, se serve. Sii pronto ad assumerti delle responsabilità, rimediare ai torti o spiegarti se oltrepassi i tuoi limiti.
  6. 6
    Sii creativo. Pensa a delle possibilità stravaganti, oltre a quelle ovvie o pratiche. Potresti trovare ispirazione per giungere a una soluzione praticabile.
  7. 7
    Sperimenta. Gli esperimenti e gli errori potrebbero richiedere un po’ di tempo, ma se non hai esperienza in una situazione specifica, è un ottimo modo per cominciare. Quantomeno imparerai cosa non funziona.
  8. 8
    Sfrutta la situazione a tuo vantaggio, se puoi. Se hai perso l’autobus e il prossimo non passerà prima di un’ora, potresti andare a berti un caffè o dare un’occhiata a un negozio lì vicino durante l’attesa? Se fuori si congela, saresti in grado di utilizzare la neve come rifugio o il ghiaccio come materiale da costruzione?
  9. 9
    Improvvisa. Non limitarti a pensare che solo una soluzione permanente funzionerà. Usa quello che hai a portata di mano per giungere a una soluzione temporanea. Per esempio, aggiusta la bici almeno per riuscire ad arrivare a casa e soltanto in seguito riparala come si deve.
  10. 10
    Sii un opportunista. Se si presenta un’opportunità, fai del tuo meglio per coglierla. Non pensarci su troppo.
  11. 11
    Agisci velocemente. Spesso una soluzione efficace è il risultato di una risposta rapida. Sii risoluto e quando hai preso una decisione, non analizzarla, agisci.
  12. 12
    Impara dai tuoi errori. Se hai dovuto lottare per correggere un errore, adotta le misure necessarie affinché tu sia sicuro che non si verifichi più. Se hai provato qualcosa che non ha funzionato, prova in modo diverso la prossima volta.
  13. 13
    Sii caparbio. Se getti la spugna prima che sparisca il problema, non hai risolto niente. Prova ancora in una decina o in un centinaio di modi diversi, se è quello che occorre. Non arrenderti. Se non riesci al primo colpo, non considerarlo come un fallimento, consideralo piuttosto come pratica. Vedi il lato positivo in ogni situazione.

Consigli

  • Non soffermarti sul passato. Se la causa di fondo o il problema originario è qualcosa che non puoi risolvere, occupati soltanto di riprenderti al meglio delle tue possibilità.
  • Esercitati a essere ingegnoso prima di avere la pressione addosso. Prova a cucinare un pasto con qualunque cosa tu abbia a portata di mano nella dispensa, invece di andare a fare la spesa in negozio. Crea quello di cui hai bisogno invece di comprarlo. Costruisci o crea qualcosa tu, anche se esiste qualcosa di già pronto e disponibile.
  • Essere ingegnoso rappresenta una fonte di sapere essenziale. A volte puoi rivolgere la tua attenzione a una persona di successo che ha molte esperienze utili alle spalle che hanno contribuito a portarla dove si trova ora e puoi provare a porle delle semplici domande su qualcosa che potrebbe incuriosirti.
  • È molto utile anche leggere e fare ricerche. Essere aggiornato sulle cose importanti può esserti d’aiuto in futuro. Concentrati su qualcosa che ti piace e cerca dei collegamenti diversi relativi a quell’argomento o idea, in modo da non imparare solo nuove nozioni in merito, ma da riuscire anche a padroneggiare l’argomento.
  • I contatti con le persone, come gli strumenti materiali, possono essere accumulati quando ne hai bisogno o prima. Creare contatti o amicizie, formali o informali, è un modo per iniziare a farlo. Inoltre, se possibile, fai dei favori agli altri prima che sia tu a doverli chiedere.
  • Non farti prendere dal panico. La pressione potrebbe essere un buono stimolo, ma non se ti offusca la mente. Rifletti sul motivo per cui non puoi semplicemente lasciar perdere e questo ti darà la forza per raggiungere la perseveranza che ti occorre per avere successo.
  • Se hai improvvisato qualcosa per superare una difficoltà immediata, assicurati di fare un lavoro adeguato per rimediare al danno il prima possibile.

Avvertenze

  • In caso di emergenza vera e propria (minaccia immediata alla vita o alla proprietà), di solito la cosa migliore e più ingegnosa da fare è rivolgersi alle autorità preposte, fornire loro le informazioni necessarie per svolgere il loro lavoro ed evitare di mettersi in mezzo.
  • Assicurati di sapere quello che stai facendo, altrimenti potresti creare esclusivamente un nuovo problema.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Be Resourceful, Español: ser ingenioso, Русский: быть находчивым, Bahasa Indonesia: Menjadi Si Serbabisa, Français: être débrouillard, العربية: التميّز بالبراعة, ไทย: คิดหาวิธีแก้ปัญหา, Tiếng Việt: Trở nên tháo vát, 한국어: 뛰어난 지략을 가지는 방법

Questa pagina è stata letta 2 638 volte.
Hai trovato utile questo articolo?