Scarica PDF Scarica PDF

Avere una relazione può essere eccitante e meraviglioso. È possibile stabilire una forte intesa con qualcuno a cui vuoi bene e che ricambia questo sentimento. A volte, però, c'è il rischio che la gelosia o l'insicurezza prendano il sopravvento e comincino a creare problemi. Potresti ritrovarti a mettere in dubbio la persona che ti sta accanto, lanciare accuse e comportarti in maniera asfissiante senza volerlo. Impara a essere meno possessivo nei suoi confronti. Tutto ciò che devi fare è calmarti sul momento, alimentare la fiducia di coppia e prevenire in futuro una condotta possessiva.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Calmarti sul Momento

  1. 1
    Prenditi una pausa. Quando hai l'impressione di essere troppo possessivo, considera di fermarti per valutare la situazione.[1] Una piccola pausa ti darà la possibilità di pensare a quello che stai facendo, perché lo stai facendo e all'effetto che potrebbe avere sul tuo rapporto.
    • Ad esempio, se sei al ristorante con il tuo partner e ti infastidisce che la cameriera vi stia sorridendo, scusati e allontanati un secondo.
    • Estraniati mentalmente se non hai la possibilità di allontanarti. Fai tre respiri lenti e profondi e concentrati per qualche secondo solo sull'aria che entra ed esce dal corpo.
    • Sfrutta questo momento per chiederti perché la situazione alimenta la tua possessività. Ad esempio, domandati: "Sono geloso? Insicuro? Perché sono così possessivo?".
  2. 2
    Esprimiti in modo appropriato. Non è un problema se ogni tanto ti senti un po' geloso o insicuro e neanche se comunichi al tuo partner questo stato d'animo finché lo fai nel modo giusto.[2] Puoi imparare a essere meno possessivo verso la persona che ami parlando con lei ed esprimendo la tua gelosia o la tua insicurezza con calma e maturità.
    • Spiegale come ti senti e quale credi sia la causa.
    • Falle capire che cosa può fare per aiutarti a controllare le tue emozioni.
    • Prova a dire: "In questo momento mi sento un po' possessivo. È sciocco, ma credo di essere geloso delle attenzioni che stai ricevendo".
  3. 3
    Chiedi scusa se necessario. Può capitarti di fare qualcosa che dimostri la tua possessività prima ancora che tu riesca a fermarti. In simili frangenti, non esitare a scusarti con il tuo partner e con le persone coinvolte nella situazione.
    • Ad esempio, se sei stato poco cortese con un commesso perché non sei riuscito a trattenere un moto di possessività quando ha salutato il tuo partner, dovresti scusarti con entrambi.
    • Quando presenti le tue scusa a qualcuno, potresti dire: "Mi dispiace per il modo in cui mi sono appena comportato. È stato inopportuno, ma non accadrà più".
    • Quando devi presentarle al tuo partner, prova a esordire in questo modo: "Devo chiederti scusa per come ho agito. La mia possessività ha preso il sopravvento. Non è una giustificazione, ma è quello che è successo".
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Alimentare la Fiducia di Coppia

  1. 1
    Affronta i problemi relazionali. La tua possessività potrebbe essere insorta dopo alcuni episodi che ti hanno portato a dubitare della stabilità del tuo rapporto. In questo caso, dovresti discuterne con la persona che ami. Così facendo, potrai risolvere i problemi che stanno alla base, sapere se la vostra relazione è solida e iniziare a essere meno possessivo.
    • Spiegale che vorresti discutere di alcune questioni che riguardano la vostra vita di coppia. Prova a chiedere: "Possiamo parlare dei problemi che abbiamo avuto ultimamente?".
    • Esponi in modo aperto e sincero tutto ciò che ti ha infastidito.
    • Ricorda che, per affrontare determinati problemi, come quelli che sorgono dopo un tradimento, spesso bisogna ritornare sull'argomento diverse volte e dedicargli un po' di tempo. Se restano irrisolti, c'è il rischio che la fiducia di coppia si comprometta ulteriormente.
  2. 2
    Fidati del tuo partner. Uno dei segreti per far funzionare una relazione sentimentale è la fiducia.[3] Devi credere che la persona che ami ti voglia bene e sia onesta con te nella stessa misura in cui è convinta che sei corretto nei suoi confronti. Al contrario, se sei possessivo, c'è il rischio che cominci a pensare che non ti fidi di lei. Quindi, cerca di moderare questo lato della tua personalità credendo nei sentimenti che prova e in quello che fa.
    • Fidati del tuo partner quando ti dice che sta andando da qualche parte o facendo qualcosa. Non devi controllarlo per capire se è fedele.
    • Credi in ciò che ti dice. A meno che tu non abbia la certezza che stia mentendo, dovresti fidarti delle sue parole.
    • Abbi fiducia nei sentimenti che nutre nei tuoi confronti. Confida nel fatto che ti ama tanto quanto dichiara.
  3. 3
    Rispetta il tuo partner. Uno dei problemi che scaturiscono dal senso di possesso del proprio partner è quello di mancare di rispetto a lui, a se stessi o ad altri. Potresti arrivare a umiliare, maltrattare o ferire i sentimenti altrui. Quindi, se ti impegni a riconoscergli il rispetto che merita, imparerai a essere meno possessivo e costruire una relazione più forte.[4]
    • Parlagli con rispetto. Non urlargli contro e non dire di proposito cose che potrebbero ferirlo.
    • Rispetta la sua privacy. Evita di controllarlo o leggere i messaggi di testo che riceve senza il suo permesso. Spesso questo comportamento genera fraintendimenti.
  4. 4
    Parla con lui. Una volta che ti sei reso conto e hai ammesso a te stesso che devi essere meno possessivo, dovresti parlare con il tuo partner di quello che sta succedendo. In questo modo, smetterai di agire sulla scia della gelosia e della possessività.[5]
    • Spiegagli che hai capito di aver avuto un comportamento possessivo negli ultimi tempi. Ad esempio, potresti dire: "Possiamo parlare? So che ultimamente sono stato troppo asfissiante".
    • Spiegagli come ti sei sentito e perché sono subentrate certe emozioni. Prova in questo modo: "Mi sono sentito geloso per alcuni problemi che ho avuto nelle mie precedenti relazioni".
    • Ascoltalo. Dovresti dialogare con la persona che ami e capire anche in che misura la tua possessività arrivi a condizionarla.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Prevenire l'Insorgere di Comportamenti Possessivi in Futuro

  1. 1
    Sii onesto con te stesso. Riconoscere che sei troppo possessivo nei confronti del tuo partner è uno dei primi passi per stemperare questo sentimento.[6] Inoltre, devi essere sincero con te stesso sul motivo che alimenta emozioni e atteggiamenti di diffidenza. In questo modo, riuscirai ad affrontare qualsiasi problema che innesca la tua possessività.
    • Chiediti se dipende da qualcosa accaduto in passato. Ad esempio, una persona ti ha lasciato per stare con qualcun altro? Oppure nella tua famiglia si sono verificati episodi di tradimento quando eri più piccolo?
    • Cerca di capire se c'è qualche atteggiamento del tuo partner che ti porta a essere possessivo nei suoi confronti. Ad esempio, è abituato a flirtare con altre persone?
    • Se hai problemi di autostima, parlane. Ad esempio, ti senti poco attraente o credi che il tuo partner sia troppo bello per stare con te?
  2. 2
    Abbi fiducia in te stesso. A volte potresti reagire in maniera possessiva perché ti senti insicuro e hai l'impressione di non meritare la persona che ami. Se pensi che la causa sia associata all'insicurezza o alla disistima personale, acquisisci fiducia in te stesso in modo da demolire la possessività nei confronti del tuo partner.[7]
    • Tieni un diario o elenca tutte le qualità che ti caratterizzano. Inserisci ogni aspetto, dai tuoi meravigliosi occhi al tuo senso dell'umorismo, alla tua passione per i fumetti.
    • Sii indulgente con te stesso. Per esempio, guardati allo specchio e pensa: "Sono un bel bocconcino e Marco è fortunato ad avermi, proprio come sono fortunata io ad avere lui".
    • Annota quando ti fa un complimento o ha un gesto per dimostrarti che tiene a te.
  3. 3
    Prenditi cura di te stesso. Dimostriamo più facilmente il nostro lato geloso e possessivo quando siamo stanchi, stressati, affamati o semplicemente fuori forma.[8] In questi casi, ci mancano le energie fisiche e mentali per combattere i pensieri negativi generati dalla gelosia e impedirci di assumere atteggiamenti possessivi. Tuttavia, se trovi il tempo necessario per prenderti cura della tua salute, sarai meno geloso e asfissiante nei confronti del tuo partner.
    • Segui un'alimentazione bilanciata e fai spuntini sani per assicurarti che il tuo corpo riceva le sostanze nutritive e le energie di cui hai bisogno.
    • Pratica regolarmente l'attività fisica. Può aiutarti a ridurre lo stress e mantenere la calma quando inizi a sentirti geloso e possessivo.
    • Cerca di dormire 6-8 ore ogni notte. Stabilisci una routine prima di coricarti in modo da riposare a sufficienza.
  4. 4
    Cerca un aiuto professionale. Se manifesti un eccessivo senso di possesso verso il partner, rischi di rovinare la tua relazione e far soffrire chi ti sta accanto (ma anche a te stesso) sul piano emotivo, mentale o fisico. Se la persona che ami o gli altri ti dicono che dovresti moderare la tua possessività, prendi il loro consiglio come un avvertimento e cerca l'aiuto di un professionista.
    • Uno psicologo o uno psicoterapeuta può aiutarti a capire perché sei così possessivo e tenere a bada questo sentimento.[9]
    • Se frequenti una comunità religiosa, puoi parlare con la guida spirituale di quello che ti sta accadendo. Potresti dirle: "Potremmo parlare più tardi di alcuni problemi che sto avendo nella mia relazione? Credo di essere troppo possessivo".
    • Anche la terapia di coppia o familiare può aiutare te e il tuo partner ad affrontare eventuali problemi che state vivendo.
    Pubblicità

Consigli

  • Fidati del tuo partner. Ha deciso di stare con te e con nessun altro.
Pubblicità

Avvertenze

  • La possessività può indurre la persona che ami a credere che non ti fidi di lei e causare problemi nel vostro rapporto.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Dire al Tuo Ragazzo che Vuoi Fare SessoDire al Tuo Ragazzo che Vuoi Fare Sesso
Fare Sesso senza che i tuoi Genitori lo SappianoFare Sesso senza che i tuoi Genitori lo Sappiano
Capire Quando Piaci a QualcunoCapire Quando Piaci a Qualcuno
Sapere se Sei Pronto per Fare SessoSapere se Sei Pronto per Fare Sesso
Farsi le CoccoleFarsi le Coccole
Essere Più Intimi Senza Fare SessoEssere Più Intimi Senza Fare Sesso
Far Ingelosire un RagazzoFar Ingelosire un Ragazzo
Ricostruire la FiduciaRicostruire la Fiducia
Divertirti Facendo Sesso al TelefonoDivertirti Facendo Sesso al Telefono
Eccitare un UomoEccitare un Uomo
Capire Se il Tuo Ex Sente la Tua MancanzaCapire Se il Tuo Ex Sente la Tua Mancanza
Chiedere a Qualcuno se Vuole Fare SessoChiedere a Qualcuno se Vuole Fare Sesso
Capire Se Piaci a QualcunoCapire Se Piaci a Qualcuno
Capire che Lui non è la Persona Giusta per TeCapire che Lui non è la Persona Giusta per Te
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Klare Heston, LCSW
Co-redatto da:
Assistente Sociale Clinico
Questo articolo è stato co-redatto da Klare Heston, LCSW. Klare Heston è un’Assistente Sociale Clinica Indipendente con Licenza in Ohio. Ha conseguito un Master in Assistenza Sociale alla Virginia Commonwealth University nel 1983. Questo articolo è stato visualizzato 18 549 volte
Questa pagina è stata letta 18 549 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità