Se non ti piace leggere o sei di quelli che trovano particolarmente noioso iniziare un libro, forse non ti rendi conto dell'opportunità che stai perdendo: leggere è un modo per scoprire cose che non hai mai visto e per condividere i pensieri e la sensibilità di altre persone, lontane o vissute in un'epoca diversa. Probabilmente ti sei convinto che leggere sia difficile e non credi di esserne all'altezza. Se vuoi scoprire cosa significhi davvero leggere, e quanto sia divertente, prova a seguire questi illuminanti consigli.

Parte 1 di 2:
Iniziare

  1. 1
    Scegli un libro che ti interessa. Più avanti, quando sarai un lettore esperto, riuscirai anche a leggere di cose che non ti interessano (per motivi di studio per esempio). Per iniziare, scegli soggetti che abbiano importanza per te o che trovi affascinanti. Per esempio, se ti interessa il calcio leggi una biografia o la storia della tua squadra del cuore; se ti attira il mondo della moda leggi libri su vestiti, oppure sul makeup o sulle origini della moda.
  2. 2
    Renditi conto dei benefici della lettura. Saper leggere bene è una condizione essenziale per frequentare con profitto la scuola. Una buona tecnica di lettura ti aiuterà immensamente nello studio. Leggere è il modo più efficace per aumentare la propria cultura. Saper fare ricerche è una capacità che fa la differenza, ti permette di avere accesso a una quantità di conoscenza che è preclusa a chi non si è abituato a leggere.
    • Oltre a essere essenziale per avere successo nella società, leggere e aumentare la propria conoscenza è un piacere di per sé. La capacità di comunicare attraverso il linguaggio che l'uomo ha sviluppato nel corso della sua evoluzione è la massima espressione della civiltà. La lettura ha una parte importante nella storia dell'uomo.
    • La possibilità di leggere le riflessioni di persone di altri tempi oltre che dei contemporanei è una cosa stupefacente, miracolosa. Ti stupirai di quanti sentimenti è capace di comunicarti la lettura di un libro.
  3. 3
    Leggere ti rende libero. Solo grazie alla capacità di leggere, hai la possibilità di conoscere tutte le idee espresse nella tua lingua. Anche solo a livello ideale, visto che la conoscenza è infinita, comprendere questo significa guadagnare una grande libertà.
  4. 4
    Scegli con responsabilità. Ogni lettura avrà un effetto diverso su di te, che può essere negativo. Un lettore responsabile sa riconoscere un libro che gli genera cattivi sentimenti, ansietà o irritazione. Anche soffermarsi troppo su un certo genere può essere nocivo. Leggere libri che non ti piacciono potrebbe farti odiare la lettura. Per evitare questo abbi le idee chiare su cosa ti piace e preoccupati della qualità dei libri che scegli.
    • Cerca di essere un lettore critico. Non credere ciecamente a quello che l'autore scrive, utilizza piuttosto le idee che leggi come spunti per le tue riflessioni.
    • Prendi le distanze dalle idee che non ti convincono, senza condannare l'intero libro (se ne vale la pena).
    • Leggi libri che esprimono idee diverse dalle tue. È sempre utile vedere le cose da un punto di vista diverso, è un'occasione per esercitare la propria capacità di essere critici.
    • Non farti coinvolgere in modo irrealistico dai libri che leggi. Se per esempio leggi libri motivazionali, non dimenticare che l'autore non conosce la tua situazione personale.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Divertiti

  1. 1
    Mettici impegno: non permetterti distrazioni mentre leggi, cerca di restare il più concentrato possibile. Perdere la concentrazione troppo spesso ti porterà ad abbandonare la lettura. Impegnarsi significa:
    • Decidi prima per quanto tempo hai intenzione di leggere: durante quel periodo non ammettere distrazioni.
    • Se ti sorprendi con la testa tra le nuvole durante l'ora di lettura, ricordati delle tue motivazioni e rimettiti a leggere.
    • Non metterti a contare i capitoli che mancano. Non è un bell'atteggiamento, è come se ti stessi dicendo che finire il libro è un duro lavoro. Dedicare un periodo di tempo preciso ogni giorno alla lettura è invece un modo positivo di imporsi su se stessi.
  2. 2
    Se cominci a divertirti con un libro, non tirarti indietro! Leggi anche oltre l'orario che ti eri prefissato.
  3. 3
    La lettura favorisce l'immaginazione. Soprattutto nei romanzi, le descrizioni e le immagini sono accennate, non descritte in ogni loro dettaglio. La tua mente però ti fa vedere immagini e storie complete, create dai tuoi ricordi e desideri. Il lavoro dell'immaginazione può essere una grande fonte di divertimento.
    • Molte persone non vogliono vedere i film tratti dai libri che hanno letto. Questo per evitare la delusione di vedere immagini diverse da quelle che si era immaginate. Può essere invece interessante fare il confronto tra il modo in cui ti sei immaginato visivamente una storia, e il modo in cui il regista l'ha interpretata.
  4. 4
    Prendi appunti. Volendo puoi registrare i tuoi pensieri mentre leggi un libro: sarà bello quando l'avrai finito leggere le tue note e vedere quali cose ti hanno colpito maggiormente. Scoprirai che ogni lettura ti stimola più di quanto tu non ti renda conto.
  5. 5
    Cerca di immaginare cosa succederà alla fine del libro. Questo trucco vale per i romanzi e per certi generi in particolare, e può aiutare a mantenere l'interesse e la concentrazione.
  6. 6
    Leggi attivamente. Immedesimati nel libro: la situazione descritta è realistica? Condividi le motivazioni dei personaggi? Cosa faresti in una situazione simile? È un modo per essere critici e trarre insegnamenti dalla lettura.
  7. 7
    Leggi piano. Leggere un libro con l'intenzione di finirlo prima possibile è un errore. Perché leggi? Non c'è un premio alla fine del libro. Leggere è come un viaggio: è il percorso che conta, i luoghi che attraversi, non tanto la meta.
  8. 8
    Leggi con entusiasmo. Se ne hai bisogno, per comprendere le sfumature dello stile, leggi a voce alta.
    • Il luogo dove leggi è importantissimo. Devi sentirti rilassato e non avere distrazioni a portata di mano.
    Pubblicità

Consigli

  • Mantieni un elenco dei libri che hai letto se questo aiuta il tuo entusiasmo per la lettura. Ci sono molte community in internet dove puoi condividere il tuo interesse.
  • Se la lettura ti crea problemi fisici, tipo mal di testa o eccessivo affaticamento degli occhi, parlane col tuo dottore.
  • Un segnalibro può essere utilissimo, soprattutto se stai leggendo più libri contemporaneamente.
  • Il "libro parlato" (versione audio di un libro) può aiutarti a comprendere meglio quello che stai leggendo.
  • Soprattutto all'inizio potresti trovare stancante leggere caratteri piccoli. Spesso sono disponibili varie edizioni per un romanzo o altro libro: cercane una con caratteri più grandi. Se invece usi un eReader, in molti hai la possibilità di ingrandirli.
  • In certi casi puoi anche chiedere a un familiare o un'amico di leggere per te.

Pubblicità

Avvertenze

  • Abbandonare un libro è un diritto: non sentirti obbligato a terminare la lettura di un libro che non ti piace. Se ti sforzi troppo a leggere cose che ti ispirano sentimenti negativi potresti perdere il desiderio di leggere del tutto. Chiedi consigli ai lettori esperti.
  • L'atteggiamento con cui leggi è fondamentale per l'apprendimento: leggere per forza limita molto (talvolta del tutto) gli insegnamenti che ricaviamo da un libro. È fondamentale tenere ben fisse in mente le motivazioni che ti spingono a leggere.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 28 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 18 980 volte
Questa pagina è stata letta 18 980 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità