Come Essere Nottambulo

Vorresti vivere la tua vita di notte, alla luce della luna? Sei curioso di vedere la vita dalla prospettiva degli esseri notturni come vampiri e altre creature del buio? Oppure le circostanze, come un lavoro, ti portano a modificare le tue abitudini e a fare il turno di notte? Si stima che il 20% della popolazione occupata nei paesi sviluppati lavori durante la notte. Qualunque siano le ragioni che ti spingono a farlo, ecco qualche consiglio e suggerimento.

Passaggi

  1. 1
    Pondera la tua decisione e verifica che sia supportata da solidi motivi. Ci sono molte ragioni per diventare nottambuli, ma devono essere ben valutate in considerazione di chi sei e come vorresti condurre la tua vita. Gli svantaggi di essere un “animale notturno” dovrebbero essere soppesati quando valuti di assumere questo stile di vita; ad esempio considera che non sarai sveglio quando la maggior parte delle persone andrà al lavoro, godrà del suo tempo libero, condividerà il proprio tempo con altri. Inoltre non trascurare l’impatto che questo comportamento potrebbe avere sulla tua salute, ad esempio non potrai ricevere sufficiente vitamina D dal sole. I benefici d’altro canto sono:
    • Ci sono meno persone in città durante la notte.
    • Potrebbe essere un momento molto produttivo da un punto di vista creativo se, già per natura, sei un “gufo”. Le persone non saranno sveglie per inviarti continuamente delle email e quindi il tuo flusso creativo non verrà interrotto!
    • Sarai l’anima di ogni festa perché sarai molto più riposato e fresco delle persone distrutte da una giornata di lavoro. Potresti perfino unirti alla schiera dei "festaioli professionali" che animano le feste nei migliori locali notturni della città.
    • Ci sono diverse possibilità di entrare in contatto con persone interessanti che stanno sveglie di notte, fra cui gli appassionati di vampiri, i lavoratori nel campo della sicurezza, i volontari che si occupano dei senzatetto e anche coloro che non riescono a staccarsi da internet a tarda notte.
    • La tua casa non sembrerà sempre in disordine. La vista degli esseri umani è decisamente pessima al buio. Anche con la luce accesa è difficile vedere la polvere e i “gomitoli” di lanugine in giro per casa. Non sarà necessario pulire con tanto sforzo!
    • A meno che tu non sia un "animale da feste", non dovrai spendere una fortuna in abiti. Se lo desideri, puoi metterti anche un piumino da letto sulle spalle per uscire.
    • Un’altra cosa che puoi valutare è quella di essere nottambulo per alcune stagioni o per un determinato periodo di tempo, invece che per tutto l’anno. Questa scelta si rivela utile soprattutto d’estate quando le notti sono piacevoli, durante le vacanze o quando vai a ballare e così via. Puoi far coincidere i tuoi interessi con la tua necessità di rimanere sveglio di notte.
  2. 2
    Cerca di modificare il tuo ritmo sonno/veglia in modo graduale. Invece di diventare un animale notturno da un giorno all’altro, concediti un periodo di prova, per vedere se è lo stile di vita che fa per te.
    • Durante la prima notte, cerca di rimanere sempre sveglio. Avrai bisogno di consumare bibite a base di caffeina o zucchero per superarla.
    • Vai a letto all’alba.
    • Imposta la sveglia in modo che suoni 7-8 ore dopo.
    • Continua con questo ritmo finché ti accorgi che superare le notti è sempre più semplice e che si è instaurato un nuovo bioritmo. Valuta se queste nuove abitudini fanno al caso tuo. Se così non fosse, ritorna alla tua normale vita “diurna”. Se invece ti senti bene e soddisfatto, prova a essere nottambulo per un breve periodo e valuta attentamente i pro e i contro.
  3. 3
    Trova un lavoro o uno stile di vita che ti permetta di dormire di giorno e rimanere sveglio di notte. Se pensi che questa sarà la tua vita per un lungo periodo di tempo (o anche per sempre), avrai bisogno di gestire il tuo tempo e di trovare delle occupazioni, proprio come se fossi attivo di giorno.
    • Cambia lavoro e trovane uno che puoi svolgere di notte. Ci sono molte possibilità in questo senso, ad esempio nel trasporto e scarico merci, nella sicurezza e polizia, nel controllo degli impianti, nei supermercati aperti 24 ore su 24, negli hotel come receptionist, nel settore delle pulizie, nella pesca, come giornalista o nella manutenzione delle autostrade e così via. Puoi praticare dello sport anche di notte (anche se allenarsi e giocare di notte è molto più difficile). Uno studio recente ha dimostrato che i giocatori di baseball con uno stile di vita diurno sono dei lanciatori migliori al mattino, mentre i nottambuli hanno prestazioni migliori nelle partite serali.
    • Lavora da casa. Se sei un blogger, un commerciante eBay, un traduttore freelance, uno scrittore o un artista, puoi lavorare tranquillamente da casa e puoi organizzare la tua “notte di lavoro” come meglio preferisci.
    • Lo studio potrebbe rivelarsi difficile. Se segui delle lezioni online, puoi studiare quando preferisci; ma se segui l’università dovrai registrare le lezioni o chiedere agli amici di passarti gli appunti. Avrai problemi a frequentare i corsi con obbligo di presenza: cerca, se possibile, delle lezioni programmate la sera.
  4. 4
    Entra in contatto con altri amanti della notte. Esistono molte altre persone che preferiscono vivere la loro vita di notte, dai geek ai fanatici dei videogiochi, dai creativi ai mistici. Cerca persone che hanno il tuo stesso amore per la notte, ma ricorda che questo potrebbe essere molto più semplice nelle grandi metropoli che non dormono mai come New York, Tokyo o Sydney. Se vivi in un paesello sugli Appennini, la tua vita sociale notturna potrebbe essere molto ridotta.
    • Ad esempio a New York hai la possibilità di metterti in contatto con altre persone che vivono la notte grazie ai “New York Night Owls”: incontri settimanali che si svolgono dalle 22:00 alle 4:00. Una cosa analoga avviene a Londra e magari, presto o tardi si organizzeranno eventi analoghi vicino a casa tua!
    • Cerca dei caffè e dei luoghi di incontro dove non verrai buttato fuori a mezzanotte. Anche in questo caso è molto più probabile trovarli in zone urbane; tuttavia se non ci sono locali di questo tipo vicino a te, valuta di creare una rete di amici altrettanto nottambuli e di ritrovarvi a casa di qualcuno per bere una tazza di caffè, discutere ed elaborare idee creative nel cuore della notte.
    • Fai buon uso dei social network come Twitter e Facebook per mantenere i contatti con altri nottambuli. Tuttavia controllane il profilo per essere certo di chattare con un altro amante delle notte e non con una persona che vive dall’altra parte del mondo con un fuso orario diverso dal tuo!
  5. 5
    Rimani al sicuro. Le cose possono degenerare di notte, non farti coinvolgere.
    • Procurati una buona illuminazione sia in casa che fuori. Compra dei fari e delle torce, usa delle lampade da tavolo se devi leggere e scrivere. Accendi le luci quando passi da una stanza all’altra.
    • Prendi delle particolari misure di sicurezza quando ti muovi di notte. I crimini avvengono di notte proprio perché gli esseri umani non vedono bene al buio e i malviventi approfittano dell’oscurità per nascondere le proprie tracce. Esci a passeggio o in macchina nelle zone in cui è sicuro farlo, frequenta aree della città che conosci e non agire mai in modo rischioso. Stai all'erta e diffida di comportamenti sospetti.
  6. 6
    Mantieniti in buona salute. Mangia normalmente, regolarmente e continua con il tuo regime di allenamento. Solo perché c’è buio non significa che tu debba mangiare solo patatine e stare a letto tutto il tempo.
    • Ricordati che, nonostante recenti studi abbiano annunciato che i nottambuli siano più intelligenti dei “mattinieri”, il tuo stile di vita potrebbe avere un impatto negativo sulla tua salute mentale. Se ti accorgi di avere problemi mentali quali la depressione, dovresti riconsiderare le tue abitudini, anche se, secondo il Dott. Eric Nofzinger, professore di psichiatria e direttore del programma di ricerca sul sonno per neuroimmagini della facoltà di medicina dell’università di Pittsburgh, i geni giocano un ruolo piuttosto importante nel renderti sia nottambulo che predisposto alla depressione. Rivolgiti al tuo medico se sei preoccupato per la tua salute mentale.
    • Assicurati di assumere sufficiente vitamina D. Hai bisogno di esporti con regolarità alla luce del sole.
  7. 7
    Il tuo sonno diurno è sacro. Può essere difficile perché devi convincere la gente, che non comprende la tua scelta di vita, a lasciarti stare durante il giorno. Inoltre, se si tratta di persone che non sono nottambule, potresti perdere delle amicizie o delle relazioni, dato che le vostre vite si muoverebbero su binari differenti. Dormire a sufficienza durante il giorno è vitale, se vuoi stare in salute e lontano dalla depressione.
    • Spegni la suoneria del telefono o attiva la segreteria telefonica.
    • Acquista delle tende pesanti di buona qualità che non facciano passare la luce del sole (prova a cercare delle "tende oscuranti"). Se senti il rumore del traffico, valuta di installare delle persiane alle finestre che siano anche fonoassorbenti, metti i doppi vetri e così via.
    • Ricorda alle persone che dalle ore “X” alle “X” non sei disponibile.
  8. 8
    Ritorna alla vita diurna. Se vuoi ritornare a uno stile di vita diurno, è semplice. Stai sveglio tutta notte e cerca di fare lo stesso per tutto il giorno seguente. Quando il sole si alza e illumina il cielo di colori bellissimi, mentre la luna non è ancora andata a dormire, ti sentirai in pace e meravigliosamente fresco, vigile per un nuovo giorno. Il tempo necessario per ripristinare il nuovo ritmo di sonno/veglia dipende dalla tua personalità, dalle tue attività e da come reagisci alla deprivazione del sonno.

Consigli

  • Trova dei negozi che sono aperti tutta la notte, in questo modo puoi fare la spesa e lo shopping molto più facilmente.
  • Ricorda che questo stile di vita potrebbe essere più semplice se, per inclinazione naturale, sei più attivo la sera.
  • Svegliati la sera con una doccia rinfrescante, vestiti e preparati per la notte, gusta una colazione sana e prendi dell’aria fresca allenandoti all’aperto: salta sulla bici o esci a correre quando c’è ancora un po’ di luce.
  • Per molte persone la capacità di rimanere sveglio di notte cambia con l’età: se non sei in grado di farlo ora (perché i tuoi genitori o il tuo partner te lo impediscono o perché il tuo organismo soffre molto per questo stile di vita) riprovaci in un’altra fase della tua vita.
  • Non sottovalutare l’immensa utilità dei tappi per le orecchie e della mascherina per gli occhi. Molti lavoratori notturni non sono in grado di dormire senza.

Avvertenze

  • Evita la caffeina, a meno che tu sia sicuro di riuscire poi a dormire di giorno. Il sonno giornaliero è molto più disturbato e ci sono più probabilità di svegliarsi causando così una deprivazione del sonno.
  • Questo stile di vita potrebbe farti perdere il lavoro o farti bocciare a scuola. Puoi farti passare gli appunti dai tuoi compagni, ma non puoi sfruttare la loro collaborazione tanto a lungo!
  • Se hai paura del buio, diventare nottambulo può essere un modo per affrontarla e magari superarla.
  • Esponiti alla luce del sole regolarmente. La vitamina D è importante per la tua salute e il sole ti aiuta a crescere e a stare in buona salute.
  • Gli altri membri della famiglia, il partner, il coniuge o gli amici potrebbero non condividere le tue abitudini notturne. Tieni in considerazione anche i desideri delle altre persone. Se sei single e non hai alcun impegno familiare, essere nottambulo è sicuramente più semplice rispetto a essere sposato con figli, anche se un lavoro notturno potrebbe giustificare il tuo nuovo stile di vita.
  • Questo ritmo sonno/veglia non è quello naturale per gli esseri umani, tuttavia abbiamo la capacità di superare il nostro ritmo circadiano: fai delle ricerche in merito alle ripercussioni sulla tua salute se pensi di rimanere nottambulo per un lungo periodo di tempo. Gli studi condotti sui lavoratori del turno di notte potrebbero aiutarti in questo.
  • Un ritmo circadiano irregolare è stato ricollegato a disturbi dell’umore, come al disordine bipolare, sebbene non sia l’unico fattore, in quanto anche lo stress contribuisce.
  • "La sindrome del turnista" è una condizione ben nota che coinvolge disturbi dell’umore, stanchezza, difficoltà di concentrazione e sonno interrotto.
  • Molti esperti sostengono che la vita notturna sia cancerogena, non tanto per il ritmo sonno/veglia invertito, ma per le malsane abitudini di vita che si sviluppano durante la notte. È stato dimostrato che il tumore nei piloti di aereo, assistenti di volo e turnisti è correlato al ritmo circadiano alterato e ai programmi di lavoro non convenzionali.

Cose che ti Serviranno

  • Soda e cibi zuccherini per superare le prime notti, poi devi ritornare a una alimentazione normale.
  • Torce elettriche, lampade e una buona illuminazione.
  • Una mappa delle zone sicure da frequentare di notte.
  • Annunci di lavori notturni.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Altro

In altre lingue:

English: Be Nocturnal, Español: ser un noctámbulo, Français: être noctambule, Русский: вести ночной образ жизни, Deutsch: Nachtaktiv sein, 中文: 做一个夜猫子, Čeština: Jak být aktivní v noci, Nederlands: Een nachtdier zijn, العربية: العيش ككائن ليلي, 한국어: 야행성 인간 되는 법, Tiếng Việt: Trở thành Người sống về đêm, ไทย: ใช้ชีวิตกลางคืน

Questa pagina è stata letta 2 199 volte.
Hai trovato utile questo articolo?