Come Essere Puntuali

In questo Articolo:Usare dei Trucchi per Uscire di Casa VelocementeAdottare Abitudini MiglioriCambiare Atteggiamento in Merito alla Puntualità

Presentarti sempre in ritardo a ogni incontro o evento può provocarti stress e ansia, e le altre persone potrebbero mettere in discussione la tua affidabilità. Probabilmente vorresti essere in orario agli incontri o in qualunque altro luogo tu debba recarti, ma la puntualità non è un istinto naturale per tutti. La buona notizia è che puoi esercitarti per diventare puntuale in ogni occasione, cambiando le abitudini e il concetto che hai della puntualità stessa. Continua a leggere per imparare dei rapidi trucchi e strategie a lungo termine.

1
Usare dei Trucchi per Uscire di Casa Velocemente

  1. 1
    Fai in modo di avere tutto pronto la sera prima. Se non hai ancora capito perché ti sembra di essere cronicamente in ritardo, prova a controllare ciò che fai prima di uscire di casa. Magari ti sembra di essere pronto per uscire anche con un certo anticipo, ma poi finisci per rivedere e ripassare tutte le cose che devi fare per prepararti, facendo di conseguenza tardi. Se organizzi tutto per essere pronto con un certo anticipo, però, non ti troverai tra mille ostacoli che ti possano impedire di uscire puntualmente. Assicurati ogni sera di attenerti alla seguente procedura, in modo da avere molte meno incombenze la mattina:
    • Prepara i vestiti che vorrai indossare.
    • Porta a termine tutti gli impegni che in genere posticipi alla mattina, come scrivere e-mail o stampare dei documenti.
    • Prepara la borsa o la ventiquattrore con tutto il necessario per il giorno successivo.
    • Cerca di avere tutto pronto in modo da poter fare una colazione veloce, o rinuncia del tutto a mangiare cibi che devono essere cucinati, preferendo magari l’avena che prepari già la sera prima.
  2. 2
    Tieni le cose che devi portare con te vicino alla porta. Molte persone sono spesso in ritardo perché passano troppo tempo a cercare le chiavi, il cellulare, il caricabatterie o il portafoglio. Se tieni tutti gli elementi essenziali nello stesso cassetto o nel vassoio vicino alla porta, li troverai facilmente e velocemente quando sarà il momento di uscire.
    • Se sei solito avviarti alla porta e lasciare le chiavi sul bancone della cucina, il portafoglio in camera da letto e il telefono sul tavolo della cucina, perderai un sacco di tempo dovendo cercare tutte le cose, quando invece potresti risolvere facilmente il problema. Una volta ogni tanto potrà succedere di dimenticare un oggetto importante e dovrai tornare a recuperarlo, facendo ancora più tardi.
    • Per ovviare a questo inconveniente, ogni volta che entri in casa svuota le tasche da tutti gli oggetti essenziali e mettili sempre nello stesso posto. Se invece tieni tutto nella borsa, metti quella sempre nello stesso punto.
  3. 3
    Crea una zona di “preparativi per uscire” vicino alla porta. Quando svolgi i tuoi lavori di routine in casa e pensi alle cose che ti serviranno per la prossima volta che uscirai, prenditi del tempo per metterle in questa area. Se prendi l'abitudine di farlo puntualmente, troverai tutto pronto e non dovrai fare un inventario mentale ogni volta che starai per uscire.
    • Puoi anche fare di meglio e mettere gli oggetti in auto quando ti vengono in mente.
  4. 4
    Anticipa il ritardo prima che si verifichi. Hai delle scuse che sembrano verosimili? Il traffico era terribile. Oppure: Il treno è stato cancellato. O, peggio ancora: Mi sono dovuto fermare a fare benzina. Se hai già usato queste scuse altre volte, non potrai usarle sempre.
    • Avvisa con anticipo che questi inconvenienti si verificano abbastanza spesso. Essere su un vagone della metropolitana in ritardo o bloccato non succede una sola volta nella vita. Esci di casa presto per avere abbastanza margine da superare questi imprevisti e quindi essere lo stesso puntuale.
    • Evita il rischio completamente inutile di fare tardi perché hai finito il carburante. Puoi ovviare facendo benzina la sera prima. Assicurati di avere il biglietto della metropolitana e fai colazione a casa invece di fermarti al bar e aspettare in coda.
    • Controlla le condizioni del traffico e il tempo atmosferico per capire se potrebbero farti ritardare, e cerca di partire piuttosto presto per compensare il viaggio più lungo. Ricordati, inoltre, che la possibilità di ritardare a causa del maltempo è alta. Assicurati di lasciare un margine di tempo sufficiente per assorbire il peggiore ritardo tipico.
    • In caso di gelo devi prenderti almeno 5-10 minuti in più per liberare l’auto dal ghiaccio o dalla neve.
    • Se usi l’autobus, assicurati di conoscere il percorso e il prezzo della corsa e tieni a portata di mano i soldi per il taxi in caso di emergenza.
    • Se dipendi da un'altra persona che guida, fai in modo di avere un piano B!
  5. 5
    Impegnati a essere in anticipo di 15 minuti per ogni cosa. Se devi essere al lavoro alle 8, non devi pensare che ti basta varcare la porta a quell’ora in punto. Prova invece a dire a te stesso: “Devo essere al lavoro alle 7:45”. Se riesci a mantenere questo impegno, sarai puntuale anche se si verificheranno dei piccoli contrattempi, come un ingorgo sulla strada. E quelle rare volte che riuscirai davvero a essere in anticipo di 15 minuti, otterrai i complimenti per essere un dipendente volenteroso.
    • Se non riesci a stare in attesa, portati qualcosa da leggere in quei brevi momenti di pausa, ovunque tu vada. In questo modo è facile essere puntuale, dal momento che nei 10-15 minuti che hai prima di un appuntamento o evento, puoi leggere un paio di pagine. Avrai la sensazione di avere fatto qualcosa di costruttivo mentre sei in attesa (e in effetti è così).
  6. 6
    Sovrastima il tempo necessario per raggiungere il luogo dell’appuntamento/impegno. Se hai imparato ad avere tutto pronto per uscire al mattino, ma riesci ad arrivare tardi anche quando non si verificano impedimenti, la causa potrebbe essere una sottostima del tempo necessario per raggiungere il luogo dove devi andare. Le persone ottimiste tendono a una valutazione per difetto di qualche minuto, nella speranza di riuscire a raggiungere il luogo più velocemente di quanto in realtà è possibile. Purtroppo, questo significa ritardare ancora di più! Sii realistico quando devi programmare gli spostamenti e vedrai che riuscirai a essere puntuale.
    • A volte, è difficile sapere esattamente quanto tempo ci vorrà per arrivare in un determinato luogo. Se ti stai preparando per un incontro importante, come un colloquio di lavoro, puoi valutare di fare il percorso in auto oppure con i mezzi pubblici il giorno precedente. Calcola la durata del viaggio in modo da sapere a che ora devi partire da casa.
    • Non dimenticare di aggiungere 15 minuti al tempo complessivo previsto, per tenere in considerazione eventuali ostacoli che potrebbero farti ritardare. Se, per esempio, pensi che siano necessari 40 minuti per arrivare al luogo dell’appuntamento, esci di casa 55 minuti prima, nell’eventualità potessero sorgere dei problemi.

2
Adottare Abitudini Migliori

  1. 1
    Alzati immediatamente appena spegni la sveglia. Non premere il tasto snooze, non indugiare a letto e non guardare la TV all'inizio della giornata. Quando hai programmato l’orario della sveglia per essere puntuale, probabilmente non hai tenuto in considerazione questi 10-15 minuti extra. Se ti alzi dopo l’orario stabilito, trascinerai questo ritardo per tutto il resto della giornata. Questi minuti in più trascorsi a letto sposteranno in avanti tutta la tua programmazione, quindi alzati il più velocemente possibile.
    • Per svegliare in fretta l’organismo, prova a fare stretching, lavarti la faccia con acqua fredda e lavarti i denti non appena ti alzi.
    • Se non riesci a uscire dal letto per tempo, allora il motivo è che vai a dormire troppo tardi. Cerca di coricarti prima per valutare se funziona. Questo ti semplificherà la vita al momento di svegliarti e ti aiuterà a essere puntuale per tutto il giorno. A meno che tu non abbia esigenze diverse e verificate, considera che devi dormire 8 ore ogni notte.
  2. 2
    Ricontrolla il tempo necessario che ogni tuo impegno quotidiano richiede davvero. Ad esempio, potresti avere l’impressione che la doccia occupi 15 minuti della tua giornata. Se inizi alle 6:30 dovresti terminarla alle 6:45. Ma quanto tempo perdi prima e dopo la doccia? Forse resti in bagno 20-30 minuti e questo è il motivo per cui non riesci mai a uscirne alle 6:45. Quindi ripensa alle cose che fai ogni giorno e cerca di stimare le tempistiche in modo preciso.
    • Prendi i tempi per alcuni giorni consecutivi per capire esattamente quanti minuti impieghi per le varie operazioni. Usa un cronometro e registra le tempistiche per una settimana e poi calcola i valori medi, così avrai un’indicazione precisa per organizzare ogni attività.
  3. 3
    Controlla quali sono i momenti in cui perdi la maggiore quantità di tempo. Cosa ti blocca e ti impedisce di uscire di casa per tempo? "I buchi neri del tempo", come distrarsi nel controllare le email, passare troppo tempo ad arricciare i capelli oppure fermarsi al bar sulla strada verso l’ufficio, passano inosservati nella nostra quotidianità, ma ci deviano dalla programmazione giornaliera.
    • Quando scopri una di queste attività che “divorano il tuo tempo”, cerca di cambiare le abitudini in merito per renderle più rapide. Ad esempio, stare in piedi mentre controlli la posta elettronica rende più remota la possibilità di iniziare a navigare a caso sul web.
  4. 4
    Cambia l’ora al tuo orologio. Impostala in avanti di cinque minuti rispetto a quella reale, in questo modo sarai sempre in anticipo di almeno cinque minuti agli appuntamenti o eventi.
  5. 5
    Fai un appunto mentale di dove dovresti essere in ogni momento. Ad esempio, se sai che devi uscire di casa alle 8 per andare al lavoro, di' a te stesso: "Sono le 7:20, dovrei essere sotto la doccia". "Sono le 7:35, dovrei lavarmi i denti". In questo modo mantieni la tempistica. Pensare un programma mattutino e rispettarlo può rivelarsi utile.
    • Valuta di stampare la pianificazione e di seguirla al mattino. Attaccala in camera da letto, in ufficio, in cucina o in altri posti dove sei sicuro di vederla.
  6. 6
    Non esagerare con gli impegni. Forse sei sempre in ritardo perché fissi gli appuntamenti in maniera troppo fitta e non hai abbastanza tempo per gli spostamenti da un luogo all’altro. Controlla la tua agenda e assicurati che ogni attività preveda un margine di diversi minuti prima e dopo l’orario stabilito. In questo modo hai tempo per spostarti, riposare, mangiare e fare tutto ciò che devi tra un appuntamento e l’altro.
  7. 7
    Circondati di orologi. Se hai la tendenza a non rispettare le tempistiche e a dimenticare che ore sono, probabilmente hai bisogno di una quantità maggiore di orologi. Se non ti piace indossarne uno da polso, tieni a portata di mano il cellulare. Gli orologi da muro attirano l’attenzione e aiutano le persone a rispettare gli impegni. Controlla che siano tutti impostati sulla stessa ora per non confonderti.
    • Durante tutta la giornata utilizza dei timer, degli allarmi, dei promemoria. Ad esempio potresti impostare il cellulare in modo che vibri o suoni quando mancano 10 minuti alla prossima lezione o incontro.
    • Alcune persone impostano intenzionalmente i propri orologi diversi minuti in avanti per “ingannarsi” ed essere al luogo dell’appuntamento in anticipo. Fai un tentativo per valutare se si tratta di una soluzione adatta a te, c’è chi sostiene che questo trucco non funzioni, perché la mente si adatta al concetto di avere alcuni minuti in più a disposizione e il risultato è un ritardo cronico. Conoscere l’ora esatta ti aiuta a essere puntuale e consapevole.

3
Cambiare Atteggiamento in Merito alla Puntualità

  1. 1
    Riconosci che hai dei problemi con la puntualità. Se sei cronicamente in ritardo, forse sei propenso a trovare un sacco di scuse. Alcune possono essere anche valide, ad esempio se comunichi di essere in ritardo a un appuntamento a causa di una gomma a terra oppure per un temporale violento che ha rallentato il traffico per un’ora. Ma se l’impressione è quella che tu stia costantemente cercando una motivazione al tuo ritardo, allora è giunto il momento di affrontare il problema. Come tutti i problemi, non puoi risolverlo se neghi di averlo.
    • Se non sei certo del fatto che il tuo sia un disturbo cronico, chiedi ad amici e familiari di dirti, onestamente, se ti considerano una persona puntale. Se la puntualità è un tuo problema, non riuscirai a nasconderlo a loro.
    • Tuttavia, non essere troppo duro con te stesso, se hai dei problemi a essere in orario. Secondo uno studio condotto nella città di San Francisco, il 20% della popolazione statunitense ha la stessa difficoltà.
  2. 2
    Considera come il fatto di essere in ritardo influenzi anche gli altri. Forse vuoi davvero essere puntale, e quando invece non lo sei il tuo dispiacere è sincero per avere causato degli inconvenienti alle altre persone. Ma se il tuo è un comportamento costante, la gente comincerà a considerarlo irrispettoso. Essere in ritardo costringe l’altro ad aspettarti. Questo porta a pensare che tu sia convinto che il tuo tempo abbia maggiore valore del suo, anche se non è assolutamente così.
    • Pensa a come ti senti quando qualcun altro è in ritardo a un appuntamento. Apprezzi il fatto di dover stare seduto da solo al ristorante, in attesa del tuo amico che si presenta mezz’ora dopo?
    • Alla fine, il tuo ritardo cronico distruggerà la fiducia degli altri nella tua affidabilità e darà una cattiva impressione anche su altre tue caratteristiche.
  3. 3
    Fai in modo che l’adrenalina ti stimoli in altre maniere. Ti senti un po’ in fermento quando cerchi di battere l’orologio? È proprio come una gara, se riesci a essere al tuo appuntamento prima che il tempo sia scaduto, allora hai vinto. Tuttavia, questa buffa abitudine ha delle pessime conseguenze se perdi troppo spesso. Se ami la scarica di adrenalina che provi quando ti trovi sul filo di lana, allora smetti di giocare con i tuoi appuntamenti e trova un altro modo per provare queste emozioni. Ad esempio, impegnati in qualche videogioco a tempo, fai atletica leggera o, se ami davvero la scarica di energia, fai paracadutismo.
  4. 4
    Rendi la puntualità uno dei tuoi valori assoluti. Può sembrare meno importante dell’onestà o dell’integrità, ma questa caratteristica è intimamente correlata a esse. Quando affermi che sarai in un determinato luogo a una certa ora, e non ti fai vedere, cosa si potrebbe pensare di te? Se questo accade sempre, allora l’impressione che gli altri hanno della tua integrità ne viene influenzata; penseranno che non sei onesto e che non mantieni la parola data. Cerca di prendere la puntualità sul serio, proprio come gli altri valori che ti sforzi di rispettare. Se ti occuperai di questo aspetto con maggiore impegno, allora sarai sempre più in orario.
    • Esamina quelle aree in cui tendi a trascurare la puntualità. Se ci sono delle persone che non ti interessa incontrare a tempo debito, o delle lezioni a cui ti presenti sempre con 15 minuti di ritardo, probabilmente significa che per te non sono così importanti.
    • Cerca di trascorrere il tempo in attività che ti piacciono e svolgile con consapevolezza. Presentati in tempo e coinvolgiti. Quando hai a cuore quello che fai e vivi in maniera integerrima, capirai che è giusto essere puntuale.
  5. 5
    Godi del vantaggio di essere un individuo puntuale. Qualche settimana dopo avere cambiato le abitudini e la forma mentis con lo scopo di essere più puntuale, non ti sembrerà più tanto faticoso e comincerai a godere dei benefici di non essere mai in ritardo. Ecco alcuni esempi:
    • Proverai meno stress quotidiano e non dovrai inventare delle motivazioni e scusarti costantemente.
    • La tua carriera migliorerà, dato che non sarai più in ritardo al lavoro.
    • La tua sfera personale ne beneficerà perché la gente comincerà a considerarti più affidabile e degno di fiducia.
    • Essere costantemente puntuale ti permette, in realtà, di arrivare qualche volta in ritardo perché la gente ti concederà il beneficio del dubbio.

Consigli

  • Ricorda il vecchio proverbio militare: “se non sei in anticipo di 5 minuti, sei in ritardo di 10!”
  • I bambini sono particolarmente abili a far ritardare i genitori. Segui i consigli descritti in questo articolo, non solo per quanto riguarda te, ma anche per i tuoi figli. Prepara i loro vestiti in anticipo (inclusi i cappotti e i guanti), fai loro il bagno la sera prima e così via. Prenditi qualche minuto alla sera per controllare che i quaderni siano nello zaino e che siano stati fatti i compiti, e alla fine metti tutto vicino all’ingresso. Verifica la presenza di note e voti che devono essere firmati. Se tuo figlio è molto piccolo, controlla che la sacca con i pannolini sia sempre piena. Se invece ha già 12 anni ed è organizzato, può anche aiutarti!
  • Ecco una frase semplice da ricordare: "Se sei in anticipo di 5 minuti, sei puntuale. Se sei puntuale, sei in ritardo. Se sei in ritardo, avrai un sacco di spiegazioni da dare".
  • Se ti porti il pranzo al lavoro, preparalo la sera prima.

Avvertenze

  • Il ritardo è in grado di corrodere anche delle buone relazioni con amici e colleghi di lavoro e il tuo stato professionale. Una personalità forte ti può aiutare a smussare le singole lamentele di chi ti sta aspettando, ma lascia comunque una sensazione di risentimento che si accumula. Tenere in sospeso delle persone che hanno pianificato e preparato il lavoro, i viaggi, i pasti e il divertimento, genera un'irritazione sempre maggiore e svaluta la tua personalità.
  • Non mentire a te stesso pensando che nessuno noti il tuo ritardo. Se ti sembra di arrivare tardi a scuola, al lavoro, in chiesa o agli appuntamenti in più di qualche sporadica occasione, non pensare che le altre persone non se ne accorgano.
  • Ricordati che ti stai giocando la reputazione. Il potere di una buona prima impressione è senza limiti.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Be Punctual, Español: ser puntual, Português: Ser Pontual, Deutsch: Pünktlich sein, Русский: быть пунктуальным, 中文: 守时, Français: être ponctuel, Čeština: Jak být dochvilný, Nederlands: Punctueel zijn, العربية: أن تكون دقيقا في مواعيدك

Questa pagina è stata letta 15 586 volte.
Hai trovato utile questo articolo?