Scarica PDF Scarica PDF

Voler essere più responsabile è un intento lodevole. Essere responsabile può sembrare difficile, all'inizio, ma se perseveri diventerà una seconda natura! Per essere responsabile dovresti mantenere le promesse e onorare gli impegni che hai preso. Devi organizzare il tuo tempo e le tue finanze, prenderti cura di te stesso e degli altri, senza escludere le necessità fisiche ed emotive.

Parte 1 di 4:
Prendersi Cura di Se Stessi e degli Altri

  1. 1
    Pulisci dopo aver sporcato, senza che ti venga chiesto. Quando combini un disastro, metti a posto; non lasciare tutto lì in attesa che ci pensi qualcun altro. Hai fatto tu il pasticcio, quindi dovresti essere tu a pulirlo. Pensa a come si potrebbe sentire una persona se si trovasse di fronte quel macello o se invece trovasse tutto già pulito.[1]
    • Per esempio, se crei un enorme disordine preparandoti un panino, prenditi il tempo di mettere via i vari ingredienti, eliminare le briciole e lavare o mettere in lavastoviglie i piatti che hai usato.
  2. 2
    Rimetti le cose al loro posto, così da non doverlo fare in seguito. È compito tuo prenderti cura degli oggetti che possiedi, dalle scarpe alle chiavi. Se li metti nel posto giusto quando hai finito di usarli, non avrai problemi a trovarli in un secondo tempo. Questo non solo aiuta a mantenere una certa organizzazione, ma dimostra che tieni alle tue cose.[2]
    • Per esempio, appendi sempre le chiavi al loro gancio o mettile sul tavolo quando entri in casa, così saprai dove sono.
  3. 3
    Fai le cose senza che ti venga chiesto. Portare a termine ciò che ti viene esplicitamente richiesto è un comportamento responsabile. Tuttavia, se vuoi dimostrare che puoi prenderti cura di te stesso e degli altri, devi agire prima che venga chiesto il tuo supporto. Ciò dimostra che sei abbastanza responsabile da capire ciò che deve essere fatto e prendertene cura.[3]
    • Se per esempio noti che nessuno ha ancora portato fuori la spazzatura, non lasciare che lo faccia qualcun altro. Prendi l'iniziativa e pensaci tu.
    • Magari nessuno ha ancora deciso cosa cucinare per cena? Elaborate un menu tutti insieme e prepara tu la cena per tutti.
  4. 4
    Metti i bisogni degli altri davanti ai tuoi. Quando hai una famiglia, amici e/o animali domestici, essere responsabile può voler dire mettere le loro esigenze al di sopra delle tue. Ciò non significa che non devi prenderti cura di te, ma potresti doverlo fare dopo aver aiutato qualcuno che ami, soprattutto se si tratta di un'emergenza.[4]
    • Per esempio, se hai davvero fame ma un tuo famigliare si procura un taglio che deve essere curato immediatamente, chiaramente dovresti aiutarlo prima di metterti a mangiare.
    • Per capire quando è necessario porre al primo posto le esigenze altrui, devi imparare a distinguere perfettamente i tuoi "bisogni" dai "desideri". Se per esempio vuoi uscire con i tuoi amici, ma i tuoi genitori hanno bisogno che tu stia a casa a fare da babysitter al tuo fratellino, puoi capire che andare fuori con gli amici può sembrare un bisogno, tuttavia è più un desiderio.
  5. 5
    Sii coerente. La tua responsabilità non avrà molto valore se è incostante. Se vuoi essere responsabile, devi trovare una routine che funzioni per te e rispettarla. Per esempio, non studiare per dieci ore di seguito senza poi toccare più un libro per 3 settimane; invece, dedica un’ora al giorno a esaminare i materiali del corso.
    • Essere coerente significa anche mantenere la propria parola e portare a termine gli impegni presi con se stesso e con gli altri.
    • Essere affidabile indica alle persone che possono contare su di te quando ti impegni a fare qualcosa.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Mostrare Maturità nelle Relazioni

  1. 1
    Sentiti responsabile delle tue azioni. Ciò significa che quando fai qualcosa di sbagliato, devi ammetterlo. Commetterai degli errori; è normale. Tuttavia, essere responsabile significa riuscire ad ammettere di aver commesso un errore.[5]
    • Anche se nessuno ti "scopre" mentre stai facendo qualcosa di sbagliato, di' alla persona interessata che è stata colpa tua. Ad esempio, se rompi accidentalmente un oggetto di un amico, non cercare di nasconderlo, ma digli: "Mi dispiace, ho accidentalmente rotto i tuoi occhiali da sole. Posso ricomprarteli?".
    • È impossibile cambiare il passato, quindi non esagerare nel darti la colpa. Tuttavia, devi assumerti la responsabilità di ciò che è accaduto, senza additare nessun altro, se vuoi andare avanti.
  2. 2
    Di’ la verità per mantenere sincere le tue relazioni. Le cosiddette bugie bianche – per esempio quando dici a qualcuno che ti piace la sua nuova sciarpa anche se non è così – generalmente non sono un problema. Tuttavia, quando permetti che grandi bugie diventino la normalità in una relazione, come mentire su ciò che fai nel tuo tempo libero, possono esserci conseguenze più gravi. Cerca di essere il più onesto possibile, poiché l'onestà mostra che sei abbastanza responsabile da dire la verità.[6]
    • Inoltre, quando menti devi mantenere le tue bugie coerenti, il che può diventare difficile.
  3. 3
    Rimani in contatto con persone care e amici. Non lasciare che le tue relazioni svaniscano. Organizza riunioni oppure ospita eventi per mostrare la tua responsabilità e far vedere che stai attivamente cercando di trascorrere più tempo con loro.
    • Offriti di aiutare le altre persone quando hanno bisogno di te. Non sai mai quando potresti essere tu ad avere bisogno di un favore.
    • Trova il tempo per incontrare di persona i tuoi amici. Dovrai essere abbastanza responsabile da organizzare al meglio il tuo tempo e fare programmi in anticipo per vedere le persone che conosci.
    • Quando sei con altre persone, riponi il telefono. Dai la priorità alle persone che hai di fronte rispetto ai social media.
  4. 4
    Trova soluzioni ai problemi, invece di puntare il dito. I problemi sorgono in ogni relazione. Invece di incolpare l'altra persona, però, cerca di trovare un modo per risolvere la situazione. Responsabilità significa cercare soluzioni, non attribuire colpe.[7]
    • Per esempio, forse tu e un membro della famiglia avete problemi a comunicare tramite messaggi di testo e questa cosa ha causato diversi litigi.
    • Invece di incolpare l'altra persona, siediti insieme a lei e cerca di capire come potete risolvere la situazione. Forse puoi accettare di essere più preciso nei tuoi messaggi o chiedere chiarimenti quando ritieni di non aver ricevuto abbastanza informazioni.
    • Allo stesso modo, non aggredire qualcuno invece di affrontare il problema. Gli attacchi personali non portano da nessuna parte.
  5. 5
    Pensa prima di parlare, per dimostrare che ci tieni. Le persone che non danno peso alle proprie parole esclamano la prima cosa che passa loro per la mente, incluso il nome di un'altra persona. Invece, prenditi del tempo per riflettere su ciò che dici. Non lasciare che la tua ira abbia il sopravvento su di te.[8]
    • Se ti senti troppo arrabbiato per controllare quello che stai dicendo, prova a contare fino a dieci nella tua testa mentre fai respiri profondi e rilassanti. Puoi anche dire all'altra persona: "Ho bisogno di un momento per calmarmi prima che la nostra conversazione continui. Non voglio dire qualcosa che non penso".
  6. 6
    Rifletti sui pensieri e i sentimenti degli altri. L'empatia è sentire ciò che provano le altre persone. Quando dici o fai qualcosa, pensa a come reagirà il tuo interlocutore. Se non riesci a capirlo, considera come ti sentiresti tu: se ti fa stare male, riconsidera quello che stavi pensando di fare o di dire.[9]
    • Non sei responsabile di ciò che provano gli altri, tuttavia sei responsabile di come parli e ti comporti con loro. Una persona responsabile è sufficientemente empatica da preoccuparsi di ciò che provano gli altri in una determinata situazione.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Programmare il Proprio Tempo

  1. 1
    Tieni un’agenda per organizzare il tuo tempo. Non importa se si tratta di un’agenda cartacea o un’app sul tuo telefono: è un'abitudine che può aiutarti a prenderti cura delle tue responsabilità.Ti ricorda cosa devi fare, inoltre ti mostra dove trascorri il tuo tempo. Annota i tuoi appuntamenti, i luoghi in cui vai ogni giorno e le faccende che devi sbrigare.[10]
    • Il modo in cui gestisci la mattina ti aiuta a gettare le basi per l'intera giornata. Pianifica tempo sufficiente per svegliarti e iniziare la giornata nel modo giusto: non impostare semplicemente la sveglia 5 minuti prima di quando ti devi alzare.[11]
    • Stabilisci un obiettivo per ogni giorno: a volte anche solo nominare ciò che vuoi fare può aiutarti a realizzarlo. Pensa a ciò che desideri ottenere, per esempio, o alla persona che vuoi incontrare.[12]
  2. 2
    Prenditi cura dei tuoi impegni prima di divertirti. Un aspetto dell'essere responsabili è quello di non mettere da parte i tuoi impegni per spassartela. Inizia portando a termine quello che devi fare, dopodiché potrai rilassarti e svagarti.[13]
    • Se per esempio devi lavare i piatti ma vuoi uscire, prima di tutto lava i piatti. In questo modo, quando sarai fuori non sentirai la responsabilità di questo compito incombere su di te per tutto il tempo.
  3. 3
    Controlla quanto tempo passi sui social media. I social media possono farti perdere parecchio tempo senza che tu te ne accorga. Potresti pensare di non avere abbastanza tempo per svolgere le tue faccende, ma probabilmente ce l’avrai se ti stacchi dal telefono, dal tablet o dal computer.[14]
    • Prova a utilizzare un'app per limitare il tempo che trascorri sul telefono o al computer. Può aiutarti a insegnarti a essere responsabile con il tempo che hai a disposizione.
  4. 4
    Trova il tempo per dare qualcosa alla tua comunità. Prendersi cura della propria vita personale è molto importante, ma anche occuparsi della propria comunità lo è. Sei membro di una comunità più ampia e dovresti contribuire a renderla migliore. Metti da parte un po’ di tempo ogni mese per fare volontariato.[15]
    • Fare volontariato non deve essere noioso! Non importa quali sono le tue passioni: dalla natura ai libri, puoi trovare un modo per associare l'ambito che ti interessa al volontariato. Ad esempio potresti ripulire un parco locale o aiutare a riorganizzare i volumi nella tua biblioteca di quartiere.
  5. 5
    Mantieni gli impegni a lungo termine. È facile impegnarsi in una cosa nuova e divertente, ma è un po' più difficile quando la novità svanisce. Che si tratti di partecipare a un club, assumere un ruolo di leadership in un'organizzazione comunitaria o fare volontariato, devi mantenere la tua dedizione a lungo termine.[16]
    • Quando ti impegni a fare qualcosa, non darti per vinto. Ciò non significa che devi continuare per sempre, ma se per esempio assumi un ruolo di leadership per un anno, mantienilo almeno per quel periodo (sempre che non intervengano cause di forza maggiore).
  6. 6
    Impara a definire i tuoi obiettivi. Scegli alcuni obiettivi che desideri raggiungere. Potrebbero essere a lungo termine, come diventare un medico o un amico migliore, ma anche a breve termine, come rifare il letto ogni giorno o riuscire a correre per 5 chilometri entro un mese. Di qualunque cosa si tratti, scrivili su un foglio di carta ed elabora un piano dettagliato su come perseguirli.
    • Una volta stabiliti gli obiettivi, individua i passaggi concreti che puoi compiere ogni giorno per raggiungerli. Se per esempio vuoi correre per 5 chilometri, pianifica quanto dovrai camminare o correre ogni giorno per arrivare a correre per 5 chilometri nel giro di un mese.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Avere il Controllo sulle Proprie Finanze

  1. 1
    Stabilisci i tuoi obiettivi economici. Che tu sia uno studente o un adulto, dovresti porti degli obiettivi per i tuoi soldi. In questo modo, avrai qualcosa su cui impegnarti e un motivo per risparmiare regolarmente. Inoltre, non dovrai chiedere costantemente un aiuto economico alle persone intorno a te.[17]
    • Se per esempio vuoi risparmiare per acquistare un'auto, decidi innanzitutto quanto vuoi spendere, facendo qualche ricerca presso i concessionari della tua zona, quindi inizia a mettere da parte un po’ di soldi ogni volta che ne guadagni.
  2. 2
    Trova un modo per guadagnare denaro. Anche se vivi ancora con i tuoi, puoi trovare modi per guadagnare un po’ di soldi. Fai lavori saltuari per i vicini o chiedi ai tuoi genitori se ti possono assegnare dei compiti per i quali ti pagheranno.[18]
    • Puoi anche trovare un lavoro part-time fuori casa. La babysitter o il bagnino sono esempi di ottimi lavori part-time adatti ai più giovani.
  3. 3
    Prepara un budget delle tue finanze. Un budget è semplicemente un documento che mostra quanto denaro guadagni e come vuoi impiegarlo. Prova a fare un budget mensile, nel quale documenti le tue entrate ogni trenta giorni. Quindi aggiungi gli importi delle cose che hai bisogno di comprare, come il cibo, e i soldi che devi risparmiare per emergenze e necessità future. Sottrai queste cifre dal totale delle tue entrate mensili per determinare quanto puoi spendere per divertirti.[19]
    • Sono sufficienti un pezzo di carta e una penna per creare un budget, ma puoi anche usare un foglio di calcolo o un'app specifica.
  4. 4
    Evita di essere costantemente in debito. Non spendere con la tua carta di credito più di quanto puoi pagare ogni mese, a meno che tu non abbia un'emergenza. Cerca di non prendere soldi in prestito da amici e famigliari. Invece, impegnati a risparmiare denaro in modo da essere pronto per qualsiasi evenienza.[20]
    • Avere un debito significa che stai pagando un extra per cose che hai comprato (per esempio a rate) o che che devi dei soldi a un amico o un famigliare. Nessuno di questi due è un modo responsabile per spendere i propri soldi, anche se può capitare di trovarsi in emergenza.
    Pubblicità

Consigli

  • Prendere delle abitudini responsabili può richiedere un po' di pratica, ma con il tempo diventerà una seconda natura.[21]
  • Sii responsabile a scuola facendo i compiti e studiando per interrogazioni e verifiche.
  • Stabilisci un programma, rimedia ai tuoi pasticci, fai i compiti e prendi buoni voti.


Pubblicità

wikiHow Correlati

Evitare di PiangereEvitare di Piangere
Dimenticare Volontariamente le CoseDimenticare Volontariamente le Cose
Superare l'IperemotivitàSuperare l'Iperemotività
Fare in Modo che un Desiderio si Realizzi da un Giorno all'AltroFare in Modo che un Desiderio si Realizzi da un Giorno all'Altro
Rafforzare il CarattereRafforzare il Carattere
Liberarsi dalla RabbiaLiberarsi dalla Rabbia
Sconfiggere la DepersonalizzazioneSconfiggere la Depersonalizzazione
Piangere e Sfogare le EmozioniPiangere e Sfogare le Emozioni
Trovare Te StessoTrovare Te Stesso
Trovare la Tua PassioneTrovare la Tua Passione
Determinare il tuo Tipo di Personalità Myers BriggsDeterminare il tuo Tipo di Personalità Myers Briggs
Diventare Felice Quando Sei TristeDiventare Felice Quando Sei Triste
Migliorare l'AutostimaMigliorare l'Autostima
Trattenere le LacrimeTrattenere le Lacrime
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Sandra Possing
Co-redatto da:
Life Coach
Questo articolo è stato co-redatto da Sandra Possing. Sandra Possing è una life coach, oratrice e imprenditrice che vive nella San Francisco Bay Area. È specializzata in coaching individuale, con particolare attenzione alla mentalità e alla trasformazione della leadership. Con oltre sette anni di esperienza nell’ambito del life coaching, ha studiato presso il centro The Coaches Training Institute. Si è laureata in Antropologia alla University of California - Los Angeles. Questo articolo è stato visualizzato 36 436 volte
Questa pagina è stata letta 36 436 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità