Essere risoluti vuol dire essere persistenti, determinati e decisi. La risolutezza è una caratteristica delle persone di successo, come atleti di alto livello e dirigenti. Se vuoi imparare a essere più risoluto per affrontare le sfide della vita e raggiungere i tuoi obiettivi, devi sviluppare questa tua qualità ed essere deciso nel farlo.

Parte 1 di 4:
Sviluppa la Propria Autostima

  1. 1
    Analizza te stesso in modo approfondito. In altre parole, fai una lista dei tuoi punti di forza, debolezze, potenzialità e paure. È difficile sviluppare dell’autostima se non si è consci dei propri punti di forza e di quelli deboli. [1]
    • Prendi un pezzo di carta e dividilo in quattro aree. Concentrati sui tuoi punti di forza e sulle tue debolezze, fino ad avere una lista di almeno dieci punti di forza.
    • Le potenzialità e le paure possono essere psicologiche, professionali o riguardare il tuo stile di vita. Spesso sono il risultato dell’interazione tra i tuoi punti di forza o le tue debolezze e l’ambiente che ti circonda. Puoi imparare a gestire le tue paure e sfruttare le opportunità nella sezione successiva.
    • Questa è una parte importante dello scoprire se stessi. Considerala come le fondamenta per la costruzione di un te stesso migliorato che sia capace di raggiungere i propri obiettivi perché conscio delle proprie possibilità.
  2. 2
    Sii più ottimista senza perdere di vista la realtà. Sviluppa una strategia per capire come usare i tuoi punti di forza per ottenere dei risultati. Visualizzando il successo puoi aiutarti a raggiungerlo e a costruire fiducia nelle tue capacità.
  3. 3
    Datti dei piccoli obiettivi da raggiungere entro la fine di ogni settimana, mese e anno. La fiducia in te stesso e la tua autostima aumenteranno automaticamente quando andrai a raggiungere questi obiettivi, perché arrivando a questi traguardi intermedi darai prova a te stesso delle tue capacità.
  4. 4
    Non paragonarti agli altri. Le persone risolute hanno fiducia in se stesse a discapito di ciò che fanno gli altri. Se devi fare dei paragoni, dovresti farli con gli obiettivi che hai raggiunto in passato per capire quanto sei cresciuto con il tempo.
    • Sebbene le persone risolute si muovano all'interno di in un ambiente competitivo, come gli affari, lo sport, la politica o lo studio, riescono a superare gli ostacoli andando oltre le pressioni di tale ambiente.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Sviluppare la Resilienza Psicologica

  1. 1
    Sii consocio delle tue emozioni. Prendi l'abitudine di chiederti come ti senti in merito a ciò che sta capitando nella tua vita. Il modo in cui reagisci d’istinto a una determinata situazione potrebbe non essere indicativo dei tuoi veri sentimenti.
  2. 2
    Accetta le tue emozioni. Sii conscio delle tue emozioni e cerca di conviverci. Solo così potrai trovare una vera soluzione ai tuoi problemi perché rinnegando le tue emozioni, ti sarebbe più difficile affrontare le sfide con risolutezza.
  3. 3
    Mantieni le situazioni problematiche nella giusta prospettiva. Quando le cose non vanno per il verso giusto, la tua mente potrebbe cercare di dipingere la situazione peggiore di quello che è. Considera che si tratta solo di un piccolo passo verso il raggiungimento dei tuoi obiettivi così da non perdere il senso della realtà.
  4. 4
    Cerca di capire che gli errori e i cambiamenti sono necessari, nella vita. Potrebbero indirizzarti verso nuove mete, forse migliori di quelle precedenti. Cerca di non rimandare quando devi affrontare – e risolvere – un problema.
    • Evita il perfezionismo. Una persona risoluta non dovrebbe mirare a raggiungere la perfezione, piuttosto a raggiungere un determinato scopo nonostante eventuali imperfezioni.
  5. 5
    Cerca di trovare il lato positivo di ogni situazione. Considera i "problemi" come "opportunità". Affronta ogni sfida come un’opportunità per fare un cambiamento positivo.
  6. 6
    Agisci prima di pensare. Affronta la vita come fosse una serie di problemi da risolvere, per riuscire a muoverti in avanti, anziché restare dove sei. Devi avere il coraggio necessario per continuare sempre ad avanzare.[2]
    • In alcuni casi, avere coraggio significa solo affrontare un problema anziché tentare di fuggirvi.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Imparare ad Avere Forza di Volontà

  1. 1
    Esamina le tue debolezze – delle quali hai fatto una lista nel primo passaggio. Determina se queste sono il risultato di una mancata forza di volontà da parte tua. Se tra le tue debolezze vi sono la pigrizia, il procrastinare o altre abitudini controproducenti, puoi porvi rimedio imparando l’autodisciplina e sviluppando la tua forza di volontà.
  2. 2
    Inizia a praticare uno sport. Iniziare a praticare uno sport fin da giovani è un buon modo per sviluppare l'autodisciplina. Iscriviti a un’attività sportiva o entra in una squadra che ti costringa ad allenarti più volte a settimana.[3]
  3. 3
    Sviluppa delle sane abitudini. Fare qualcosa tutti i giorni, nonostante non sia qualcosa di divertente come una pessima abitudine, può aiutarti ad associare la forza di volontà a una ricompensa. Queste sono alcune delle abitudini con le quali potresti iniziare.
    • Fai le scale, anziché prendere l'ascensore, tutti i giorni. Questa abitudine può aiutarti a combattere la tua pigrizia.
    • Lava i piatti subito dopo cena, o mentre ti stai preparando per andare a letto. I piatti sono più facili da lavare quando il cibo non si è ancora seccato sulla loro superficie. In modo analogo, molti problemi sono più facili da affrontare se si fa subito senza aspettare che le cose peggiorino.
    • Fai una colazione sana, evitando merendine, cereali con zuccheri aggiunti e fette di torta. Le decisioni che prenderai di mattina si ripercuoteranno su tutte le decisioni che prenderai durante la giornata.[4]
  4. 4
    Rinuncia a una delle tue pessime abitudini. Una volta che avrai imparato ad avere delle buone abitudini, potrai affrontare con più decisione delle sfide più impegnative. Dai un taglio a una delle tue pessime abitudini, anche se questo dovesse richiedere una grande forza di volontà da parte tua, come fumare, mangiare cibi zuccherati, passare troppo tempo con TV o internet, o il cibo spazzatura.
    • Datti un periodo di tempo ragionevole per completare il tuo compito, per esempio da uno a tre mesi.
  5. 5
    Fai le cose che odi prima. Fai una lista di cose da fare e cerca di iniziare da quelle che più detesti. Questo esercizio di autodisciplina può aiutarti a essere più risoluto e a migliorare le tue giornate.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Definire il Proprio Scopo

  1. 1
    Datti degli obiettivi a lungo termine. Dopo aver acquisito l’autostima, la resilienza psicologica e la forza di volontà, è necessario trovare una serie di obiettivi che sei determinato a raggiungere.[5]
    • Alcuni pensano che gli obiettivi principali che ci diamo nel corso della vita siano la chiave per essere risoluti. Se impostassi degli obiettivi ragionevoli per ciò che concerne la pensione, il lavoro, le relazioni familiari, la salute e la spiritualità, potresti scoprire un te stesso più deciso ed essere costante per tutto il corso della tua vita.
  2. 2
    Scomponi gli obiettivi a lungo termine in obiettivi a breve termine. Cerca di avere obiettivi settimanali, mensili e annuali.
  3. 3
    Cerca di avere obiettivi ragionevoli. Se è impossibile per una persona raggiungere questi obiettivi, allora non sono ragionevoli. Lo scopo che ti prefiggi di raggiungere dovrebbe essere razionale altrimenti tu stesso non riuscirai a credere di poterlo raggiungere.
  4. 4
    Datti degli obiettivi spirituali e morali, oltre a quelli concreti. Cerca di avere dei valori secondo i quali vivere la tua vita. Otterrai più fiducia in te stesso quando dovrai prendere delle decisioni se avrai una tua etica che ti accompagni.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Stai attento perché la risolutezza e la testardaggine sono spesso considerate qualità che vanno a braccetto. Saper riconoscere quando hai torto e accettare i tuoi sbagli è il modo migliore per evitare di essere rigidi e inflessibili.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 15 504 volte
Categorie: Personalità
Questa pagina è stata letta 15 504 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità