Come Essere Un Bravo Capo

In questo Articolo:Creare un Clima Positivo sul LavoroSostenere i DipendentiComunicare Efficacemente con i propri DipendentiAvere l'Atteggiamento GiustoMantenere i Limiti sul Lavoro

Quando sei il capo, vuoi fare del tuo meglio per gestire la tua azienda in maniera efficace. Se svolgi bene il tuo lavoro, anche i dipendenti faranno altrettanto. Che tu sia alle prime armi o intenda solo migliorare le tue prestazioni manageriali, esistono diverse strategie, utilizzate dai dirigenti più preparati, che puoi mettere in atto nell'ambiente in cui lavori.

Parte 1
Creare un Clima Positivo sul Lavoro

  1. 1
    Adotta la politica della porta aperta. Sii disponibile verso i tuoi dipendenti e accogli favorevolmente i loro suggerimenti. Tuttavia, non pensare che la metafora della porta aperta significhi tenere letteralmente aperta la porta dell'ufficio. Significa piuttosto che sei sempre ben disposto a dare ascolto a tutti gli impiegati che intendono sottoporre alla tua attenzione problemi o proposte.[1]
    • Se sei molto occupato, stabilisci un orario di ricevimento dei dipendenti oppure predisponi un giro in modo da andare a trovarli nei loro reparti.
  2. 2
    Rispetta e apprezza i tuoi impiegati. Ogni dipendente contribuisce al successo dell'azienda. Quindi, dai pieno riconoscimento alla collaborazione di tutti e metti in evidenza il loro forte impegno.[2]
    • Potresti dire: "Non lo dico abbastanza spesso, ma l'azienda non andrebbe avanti senza la vostra dedizione. Grazie per tutto quello che fate".
  3. 3
    Motiva il personale a migliorare. Rendi la tua azienda un luogo piacevole in cui lavorare dotandola di una buona illuminazione, promuovendo un clima di amicizia e consentendo ai dipendenti di aggiungere un tocco personale, come le foto dei loro familiari o qualche poster allegro. Quando svolgono un ottimo lavoro, offri incentivi e ricompense, magari organizzando un pizza party in ufficio o consegnando un attestato mensile.
    • Allestisci una bacheca in cui pubblicare i risultati di ognuno di loro. Puoi anche creare una sezione dedicata alle foto del personale e degli eventi aziendali.
    • Prova a stabilire il "casual friday", in cui il venerdì possono venire in ufficio vestiti come meglio credono senza l'obbligo di indossare giacca e cravatta.
    • Riserva dei momenti per festeggiare i compleanni e gli eventi importanti.
  4. 4
    Sii presente nelle attività quotidiane dell'azienda. Non è difficile che un capo perda di vista la realtà in cui lavorano i dipendenti di livello inferiore. Questo atteggiamento può generare risentimento negli impiegati che si sentono meno valorizzati e impedirti di individuare i settori che potrebbero beneficiare di determinati cambiamenti. Piuttosto, prova a lavorare al fianco dei tuoi dipendenti una volta a settimana.[3]
    • Partecipa a una riunione di programmazione;
    • Unisciti al reparto vendite;
    • Dedica qualche minuto a smistare la posta nel reparto spedizioni.
  5. 5
    Trova un modo nuovo di fare le cose. I dipendenti possono avere qualche idea su come agevolare il lavoro. Ascoltali e prova le soluzioni che ti sembrano più plausibili. Se sei aperto a mettere in pratica le soluzioni che propongono, si renderanno conto che non sottovaluti i loro suggerimenti e ti considereranno un ottimo capo.[4]
    • Potresti dire: "Ho riflettuto sulle vostre idee per semplificare il processo di valutazione delle proposte e proveremo ad applicarle nel prossimo progetto".

Parte 2
Sostenere i Dipendenti

  1. 1
    Assegna dei compiti che permettano ai dipendenti di crescere ed essere flessibili. Mettili alla prova dando loro la possibilità di provare cose nuove che vadano oltre le normali mansioni. Poni fiducia nelle loro capacità. Ad esempio, consenti agli impiegati assunti da poco di lavorare in gruppi accanto a quelli più anziani.[5]
    • Se non permetti al tuo personale di crescere, c'è il rischio che si guardi intorno in cerca di altre opportunità.
    • Se i dipendenti hanno la possibilità di provare cose nuove, possono creare innovazione. Inoltre, è un'ottima strategia per aumentare il numero di persone in grado di portare a termine determinati compiti.
  2. 2
    Aiuta i tuoi dipendenti a superare le difficoltà. È normale bloccarsi di fronte agli ostacoli, soprattutto quando si è sotto pressione. Se hai l'impressione che un impiegato si trovi arenato in un problema difficile da risolvere, collabora con lui affinché possa superarlo.[6]
    • Non scavalcarlo, ma offrigli l'aiuto che gli serve, sia personalmente sia tramite l'intervento di un altro dipendente.
  3. 3
    Fornisci ai tuoi dipendenti la preparazione di cui hanno bisogno. Potresti programmare un corso di formazione, ospitare degli esperti che tengano conferenze oppure organizzare dei video istruttivi su tecniche e teorie. Se hai i mezzi, potresti anche inviarli a congressi o seminari.
    • Monitorali per vedere se hanno difficoltà a portare a termine i loro incarichi, soprattutto se lavorano in un settore in continua evoluzione.[7]
  4. 4
    Delega le responsabilità per evitare di occuparti di ogni piccolo aspetto. In questo modo, il lavoro sarà più scorrevole e creerai una forza lavoro qualificata. Una volta assegnato un compito, abbi fiducia nelle capacità del dipendente senza metterlo sotto pressione.[8]
    • Ad esempio, fai in modo che la risoluzione dei problemi segua una scala gerarchica prima di giungere al vertice. Così facendo, permetterai ai dipendenti di crescere e andare oltre le semplici decisioni quotidiane.
    • Impara a capire la differenza tra intervenire per aiutare un dipendente in difficoltà e supervisionare ogni singolo aspetto della gestione aziendale.
  5. 5
    Sostieni gli obiettivi lavorativi dei tuoi dipendenti. Un bravo capo sa che i suoi dipendenti non sono dei semplici ingranaggi di una macchina. Hanno anche i loro obiettivi. Scopri quali sono quelli dei tuoi dipendenti e aiutali a raggiungerli, assegnando compiti e organizzando corsi di formazione che vadano incontro alle loro esigenze e a quelle della tua azienda. In altre parole, se investi nelle capacità dei tuoi impiegati, investiranno le loro energie nella tua impresa.[9]
    • Sostenendo gli obiettivi del tuo personale, ridurrai il rischio che i migliori dipendenti vadano a lavorare in aziende concorrenti.

Parte 3
Comunicare Efficacemente con i propri Dipendenti

  1. 1
    Ascolta attivamente quando gli impiegati ti parlano. Guardali negli occhi, girati nella loro direzione e mantieni una postura aperta. Ripeti quello che dicono per dimostrare che stai prestando attenzione e chiarisci a parole tue il loro discorso.[10]
  2. 2
    Dai il tuo parere. Un bravo capo non esita a offrire commenti e osservazioni al personale. I dipendenti devono sapere se sei soddisfatto di quello che fanno, quindi mettili al corrente del loro rendimento. Non formalizzarti quando presenti le tue valutazioni. Piuttosto, esterna considerazioni e apprezzamenti durante l'attività lavorativa.[11]
    • Fai commenti positivi quando un impiegato termina la sua relazione durante una riunione o mentre cammini per l'ufficio.
    • Stabilisci delle riunioni settimanali con i dipendenti per discutere brevemente dei loro progetti.
  3. 3
    Parla con chi si aspetta un parere o un riscontro in tempi rapidi. Anche se non hai ancora una risposta definitiva, fai un salto dal dipendente per aggiornarlo sugli sviluppi. In questo modo, lo rassicurerai ed eviterai che interpreti male il tuo silenzio immaginando che qualcosa sia andato storto.
    • Se sospetta che qualcosa non funzioni, potrebbe confidare ai colleghi le sue paure ponendo l'accento sul tuo silenzio. In questa situazione c'è il rischio che il clima in ufficio diventi pesante.[12]
    • Potresti dire: "Volevo aggiornarti sulla tua proposta. Sto ancora valutando i dettagli, ma dovrei darti una risposta definitiva entro il fine settimana".
  4. 4
    Esponi le critiche costruttive in privato. Non criticare e non punire gli impiegati davanti ai colleghi. Anche se pensi che serva da insegnamento, in realtà questa strategia genera negatività e stress nei dipendenti, perché in futuro avranno il timore di essere umiliati. Piuttosto, convocali in privato.[13]
  5. 5
    Congratulati con loro con la stessa frequenza con cui li critichi. Anche se non devi dispensare lodi gratuite, cerca di mettere in risalto i lati migliori dei tuoi dipendenti. Sottolinea il loro impegno e festeggia quando ottengono un successo.[14]
    • Congratulati con loro davanti al resto dell'ufficio in modo da creare un clima incoraggiante.
  6. 6
    Rispondi attentamente alle loro e-mail. Leggi tutte le e-mail e invia una conferma dell'avvenuto ricevimento. Non mandare risposte laconiche, come "Grazie" o "Ho capito". Piuttosto, dai importanza a quello che ti è stato comunicato.[15]
    • Potresti scrivere: "Ti ringrazio di avermi informato che la scadenza è stata posticipata. Apprezzo il tuo impegno".

Parte 4
Avere l'Atteggiamento Giusto

  1. 1
    Chiedi aiuto quando ne hai bisogno. Alcuni capi pensano di sapere tutto, ma non è un problema farsi aiutare. I dipendenti lo vedranno come un segno di forza perché si renderanno conto che non sei saccente.[16]
    • Prova a dire: "Sto riflettendo sul modo migliore di condurre questa operazione di fusione e sono aperto a qualsiasi suggerimento. Se volete espormi le vostre idee, venite nel mio ufficio dalle 02:00 alle 05:00 del pomeriggio".
  2. 2
    Accetta le critiche e usale per crescere. Non metterti sulla difensiva quando i dipendenti criticano le decisioni che prendi o il modo in cui conduci l'azienda. Al contrario, tieni conto delle loro osservazioni e cerca di capire se sono fondate. In questo caso, considerale come un'opportunità per crescere.[17]
    • Non punire le persone quando esprimono un'obiezione;
    • Nessuno è perfetto, nemmeno tu. È normale commettere degli errori.
  3. 3
    Non prenderti il merito di tutto. Quando il lavoro viene svolto egregiamente, dividi il merito con i tuoi dipendenti e considera i successi dell'azienda come un risultato ottenuto con lo sforzo di squadra. Spesso, i capi peggiori si assumono tutto il merito, mentre quelli capaci sanno distribuirlo tra i loro impiegati.
    • Riconosci il contributo degli altri;
    • Congratulati con i tuoi dipendenti per l'ottimo lavoro svolto;
    • Quando ricevi un complimento, menziona i dipendenti che ti hanno aiutato a conseguire un determinato risultato.
  4. 4
    Ammetti i tuoi errori. Nonostante gli sforzi, tutti possono fare un passo falso. Se hai preso una decisione sbagliata o hai sbraitato contro un dipendente, ammetti il tuo errore e chiedi scusa.[18]
    • Prova a dire: "Mi dispiace di averti liquidato questa mattina quando sei venuto a darmi un suggerimento sul progetto. Presto molta attenzione al tuo punto di vista".
  5. 5
    Evita di fare favoritismi. Sicuramente ci saranno alcuni impiegati più competenti e volenterosi di altri. Forse alcuni ti somigliano anche caratterialmente. Tieni queste opinioni per te. I favoritismi danneggiano le risorse umane di un'azienda perché possono scoraggiare i lavoratori che non si sentono nella rosa degli eletti e favorire il lassismo tra i dipendenti preferiti.[19]
    • Se ti rendi conto di aver concentrato la tua attenzione solo su una parte dei tuoi impiegati, cerca di spostarla sugli altri.
    • Se pranzi o fai l'aperitivo con i dipendenti, assicurati di invitare tutti.

Parte 5
Mantenere i Limiti sul Lavoro

  1. 1
    Evita di relazionarti con i dipendenti come se fossero tuoi colleghi. Quando sei il capo, devi distinguerti dal personale. Anche se puoi pranzare con gli impiegati o unirti a loro per l'aperitivo, devi comportarti sempre in maniera professionale. Se ti vedono come un loro collega, perderai la tua autorità.[20]
  2. 2
    Mantieni dei limiti netti sulla tua vita privata. Non lasciarti andare a confidenze troppo personali, ad esempio raccontando quello che hai fatto nel fine settimana o parlando dei problemi con un parente. I dipendenti devono vederti come un capo, non come un amico.[21]
    • Parla esclusivamente di lavoro o delle tue esperienze professionali. Ad esempio, discuti degli obiettivi aziendali che hai in mente di raggiungere anziché di quelli personali.
  3. 3
    Non farti coinvolgere nei pettegolezzi che circolano in ufficio. In caso contrario, la tua credibilità di capo sarà immediatamente compromessa. Non solo, ma qualsiasi indiscrezione esca dalla tua bocca verrà subito considerata come una verità e le vittime di voci infondate perderanno la fiducia che nutrono nei tuoi confronti.[22]

Consigli

  • Se qualcuno svolge male il suo lavoro, non rimproverare tutto il reparto.
  • Mantieni le tue promesse.
  • Ricorda che i dipendenti hanno una vita privata che necessita di un equilibrio con quella lavorativa.
  • Ammetti che devi imparare a fare il capo. Forse hai ricevuto una promozione perché sei stato un bravo impiegato, ma dirigere è diverso. Accetta l'idea di imparare e sappi che questo percorso può durare molto tempo.

Avvertenze

  • Non tutti sono tagliati per occupare posti dirigenziali. Se sei il proprietario di un'azienda, probabilmente faresti bene ad assumere un manager valente che sia in grado di gestire il personale.

Riferimenti

  1. https://www.entrepreneur.com/article/246556#
  2. http://money.cnn.com/2014/07/24/pf/great-bosses/index.html
  3. https://www.fastcompany.com/3050947/5-tips-for-busy-ceos-to-stay-grounded
  4. http://www.businessinsider.com/more-signs-you-are-a-good-boss-2016-10
  5. http://www.businessinsider.com/more-signs-you-are-a-good-boss-2016-10
  6. http://fortune.com/2014/07/31/5-simple-ways-to-be-a-good-boss/
  7. https://www.fastcompany.com/3050947/5-tips-for-busy-ceos-to-stay-grounded
  8. http://www.businessinsider.com/more-signs-you-are-a-good-boss-2016-10
  9. http://www.businessinsider.com/more-signs-you-are-a-good-boss-2016-10
Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Management

In altre lingue:

English: Be a Good Boss, Español: ser un buen jefe, Deutsch: Ein guter Chef werden, Português: Ser um Bom Chefe, 中文: 成为一名合格的老板, Русский: стать хорошим боссом, Français: être un bon patron, Bahasa Indonesia: Menjadi Atasan yang Baik

Questa pagina è stata letta 79 931 volte.
Hai trovato utile questo articolo?