Come Essere meno Ansioso alla Guida (Adolescenti)

La maggior parte degli adolescenti non vede l'ora di prendere la patente, ma ce ne sono altri che si sentono estremamente ansiosi quando si mettono al volante. Questo articolo ti aiuterà a superare il nervosismo (i primi passaggi riguardano chi non ha ancora preso la patente).

Passaggi

  1. 1
    La prima volta in macchina? Se non hai mai guidato un veicolo prima d'ora, allora chiedi a una persona fidata di accompagnarti a fare delle guide di prova nel vialetto di casa o nel tuo quartiere. Cerca di familiarizzare con l'automobile prima di seguire il corso alla scuola guida; in questo modo, quando salirai in macchina con l'istruttore, almeno saprai già qualcosa e non avrai paura.
  2. 2
    Iscriviti alla scuola guida o studia da privatista. In generale è piuttosto noioso, ma è importante imparare tutte le regole stradali; pur non riuscendo a ricordarle nel dettaglio, presta comunque attenzione. Non avere paura di fare domande all'istruttore. Certo, non lo conosci bene, ma è lì per aiutarti e insegnarti.
  3. 3
    Prima di fare l'esame scritto/pratico. Prima di fare l'esame scritto, leggi accuratamente il testo. Non devi studiare sodo: ti basta leggere le diverse sezioni e usare il buonsenso per capire cosa dovresti sapere. Compila molti quiz sul libro dei test per farti un'idea di quello che ti verrà chiesto. Qualche giorno prima dell'esame pratico, guida sulle strade in cui sai che si terrà la prova. Abituati ai limiti di velocità e ai segnali stradali. Sebbene non ti senta sicuro o soddisfatto delle tue capacità, chiedi a uno dei tuoi genitori (o a chiunque altro che sappia guidare) di darti dei consigli specifici e di aiutarti a correggere gli errori che commetti. Fai tesoro della sua esperienza.
  4. 4
    Hai già preso la patente, ma ti senti ansioso. I nervi potrebbero bloccarti e magari nausearti la prima volta che guidi da solo. Cerca di capire che è normale e con il passare del tempo lo supererai. Per sentirti maggiormente a tuo agio, prova a eliminare tutto quello che potrebbe farti distrarre. Spegni la radio e il cellulare. Una volta che sarai tranquillo sulle quattro ruote, puoi riaccendere la radio e usare l'auricolare per parlare al telefono. Per ora, invece, devi concentrarti sulla guida.
  5. 5
    Nelle prime tappe è meglio raggiungere le destinazioni che conosci. Non provare a percorrere lunghe distanze in posti poco familiari. Soprattutto, guida sulle strade con cui hai una certa familiarità. Potresti andare alla tua scuola, in un ristorante che ti piace, a casa di un amico, in chiesa, a un parco o al centro commerciale. Non provare a leggere le indicazioni del GPS mentre guidi e non seguire una macchina che ti sta guidando. Se stare al volante ti causa ansia in generale, non è il caso di preoccuparti di altro.
  6. 6
    Quando decidi di andare in un posto nuovo, fatti accompagnare da qualcuno, la prima volta. Almeno, domanda in anticipo le indicazioni esatte, in modo da sapere quali strade evitare.
  7. 7
    Concentrati su una cosa alla volta. Non insistere per andare in autostrada quando riesci a malapena a guidare nel tuo quartiere. Esci dal vialetto di casa e concentrati su quello che ti circonda nell'immediato. Proseguendo in direzione della tua meta, guarda davanti a te e preparati a quello che potrebbe succedere. Se dovrai guidare sulla rampa di accesso all'autostrada, per esempio, preparati a rallentare. Pur avendo percorso quella strada milioni di volte, è diverso quando sei tu a guidare. Stai sempre attento agli stop, ai segnali di pericolo e agli altri conducenti.
  8. 8
    Non preoccuparti delle altre persone. I conducenti delle macchine davanti a te non sanno dove stai andando e non sono interessate a saperlo. Certo, si preoccuperebbero nel caso dovessi tamponarli, ma nella maggior parte dei casi sei un altro veicolo che si riflette nello specchietto retrovisore. Lo stesso vale per i conducenti nelle automobili dietro di te. Non ti giudicano e non notano ogni piccolo errore che commetti, ammesso che non li infastidisci, nel qual caso interverranno. Le altre macchine sono semplicemente dei veicoli che percorrono una strada, proprio come fai tu.
  9. 9
    Prima di svoltare, devi sempre mettere la freccia. Questo permette ai conducenti che si trovano dietro di te di sapere quali sono le tue intenzioni. Devi sempre avvertire gli altri automobilisti quando vuoi fare una manovra che potrebbe interessarli. Se metti la freccia, fai quello che dovresti. Se indichi che intendi girare a sinistra, gira a sinistra. Non confondere gli altri automobilisti e non metterti in pericolo cambiando idea all'ultimo secondo. Non andare in preda al panico se capisci di essere sulla corsa sbagliata o di aver girato dove non avresti dovuto. Se ti trovi sulla corsia di sinistra, ma volevi essere sulla destra, continua a percorrerla, fino ad avere l'opportunità di cambiare. Successivamente, immettiti sulla corsia giusta e raggiungi la destinazione che ti eri prefissato. Probabilmente consumerai più benzina e ti allontanerai leggermente dal percorso che avevi stabilito, ma è la mossa più sicura da fare.
  10. 10
    Ricorda che sei stato promosso, che hai la patente e che puoi guidare! Se proprio devi, ripetilo a te stesso ad alta voce mentre guidi per non perdere la concentrazione e non innervosirti. Mentre guidi, ripeti frasi come “Devo girare a sinistra qui” o “Devo immettermi nella corsia sull'estrema sinistra prima di arrivare al semaforo”. Una volta che avrai compiuto con successo una manovra, di' a te stesso “Ce l'ho fatta! Ora devo andare dritto, alla fine di questa strada c'è uno stop”. Ripeti quello che devi fare. Sei tu a controllare la macchina, non viceversa, tienilo bene a mente.
  11. 11
    Hai provocato un incidente o quasi? Le probabilità di essere vittima di un incidente stradale non sono alte, ma, indipendentemente da chi sei e dalle tue abilità alla guida, può succedere. Tutti gli automobilisti prima o poi dovranno affrontare situazioni pericolose sulla carreggiata. Spesso occorre fare manovre azzardate per evitare uno scontro. Ciononostante, persino il migliore dei conducenti non ha il potere di prevenire ogni incidente. Non lasciarti spaventare. Se sei vittima di un incidente, cerca di mantenere la calma. Ferma la macchina e, se puoi, esci dalla carreggiata per non intralciare. Non andartene dal posto in cui è successo. Fai una rapida valutazione per capire se stai bene. Una volta che pensi sia sicuro farlo, guardati intorno e cerca di capire dove ti trovi. Osserva dov'è l'altro veicolo e controlla che anche l'altro automobilista stia bene. Se puoi, scendi dall'automobile e avvicinati con cautela all'altra macchina. Nel caso in cui sia tutto a posto, puoi parlare con l'altro conducente e decidere se vale la pena chiedere aiuto. Altrimenti, potete semplicemente passare a compilare la constatazione amichevole. Solitamente, se non viene arrecato alcun danno alle persone o alle proprietà, è possibile procedere sul proprio cammino, ammesso che entrambi gli automobilisti e/o la polizia siano d'accordo.
  12. 12
    Rassicurati pensando che stai bene e che sono cose che capitano. Cerca di capire cosa è andato storto e fai del tuo meglio per evitare di commettere gli stessi errori in futuro. Non farti spaventare. Rimettiti presto alla guida, anche se ancora ti senti insicuro. Nella vita saranno tante le volte in cui te la caverai per miracolo. Fare un incidente stradale non significa che tu sia un pessimo automobilista. Vuol dire che dovrai essere più cauto e prudente in futuro.

Consigli

  • Presta attenzione alla segnaletica orizzontale e verticale e ai semafori.
  • Non avere paura di guardare per un attimo nel retrovisore prima di cambiare corsia. Devi capire quali sono i tuoi punti ciechi e ricordare che gli specchietti sono tuoi amici. Se sai cosa succede intorno a te, ti sentirai più sicuro. Non devi presumere che andrà tutto per il peggio: prevenire è meglio che curare.
  • Prima di mettere in moto, regola il sedile e gli specchietti. Non sederti troppo vicino o lontano dal volante.
  • Ricorda che non sei mai solo; i tuoi genitori, parenti e amici sono a una telefonata di distanza.
  • Impara a guidare in retromarcia prima di sentirti davvero pronto. Andare in retromarcia è decisamente più difficile che guidare sulla strada che si trova davanti a te, dunque, se diventi bravo in questa manovra, sicuramente non avrai problemi.
  • Cerca di avere un sistema ben preciso prima di svoltare; ricorda che devi mettere la freccia, poi guardare negli specchietti e infine svoltare; segnale – specchietti – svoltare. Metti la freccia (sinistra o destra) per avvisare gli altri automobilisti, controlla gli specchietti e i punti ciechi e poi fai la manovra.
  • Acquisisci familiarità alla guida prima di invitare i tuoi amici a salire in macchina con te.
  • Tieni il libro della scuola guida in macchina, così, se dovessi avere dei dubbi, potrai toglierteli.

Avvertenze

  • Evita di parlare al cellulare mentre guidi. Se devi fare una telefonata, prima dovresti accostare.
  • Assicurati che tutte le portiere siano chiuse bene.
  • Il pedale del freno è uno dei tuoi migliori amici in macchina, ma non decelerare troppo o fermarti troppo frequentemente quando non dovresti.
  • Metti la cintura di sicurezza. Un semplice "click" può salvarti la vita!
  • Abituati a guidare anche sulle strade secondarie e in autostrada e trova dei tragitti alternativi per tornare a casa. Impara a conoscere la zona e tutte le scorciatoie.
  • Non farti distrarre quando vedi qualcuno che conosci mentre guidi (per esempio un tuo amico nella macchina dietro di te o davanti a te o ti sta sorpassando) ed evita di suonare il clacson: potrebbe confondere gli altri automobilisti.
  • Chiedi aiuto, se ne hai bisogno, o fermati e chiama un amico, un genitore o un parente se ti sei perso.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Gioventù | Tecniche di Guida

In altre lingue:

English: Reduce Anxiety About Driving if You're a Teenager, Español: disminuir tu ansiedad al conducir si eres un adolescente, Português: Reduzir a Ansiedade para Dirigir se Você for Adolescente, Русский: ослабить страх вождения в юном возрасте

Questa pagina è stata letta 5 109 volte.

Hai trovato utile questo articolo?