Come Essere un Adolescente Vegano

Il veganismo non è una dieta. È uno stile di vita. Questo articolo è indirizzato a quegli adolescenti che sono arrivati in quel momento in cui sentono il bisogno di un cambiamento nella propria vita!

Passaggi

  1. 1
    Cerca di capire bene cosa vuol dire vegano, nel caso la tua famiglia ti faccia domanda (guarda alla voce Consigli per un aiuto su come gestire le persone con le quali vivi). Un vegano è qualcuno che si astiene dal danneggiare tutte le creature viventi . Per essere vegano al cento per cento, tecnicamente dovrai evitare: carne (sì, anche pesce e pollo), latticini (compreso il burro), uova, miele, pelle, scamosciato, perle ecc. ecc. Praticamente se prima era un animale o deriva da un animale, va evitato.
  2. 2
    Vacci piano! Questa è la cosa più importante da ricordare. Poche persone riescono a passare da onnivore (o anche vegetariane) a vegane in una notte. Parti dalla dieta. Elimina i cibi ai quali non sei particolarmente affezionata o quelli che non ti piacciono. Prova con un pasto vegano al giorno, poi due, poi passa a tre. Cerca snack vegani.
  3. 3
    Ora che hai eliminato la parte brutta, passiamo a quella bella! Fatti un giro nei negozi di prodotti biologici o al supermercato. Le proteine sono INCREDIBILMENTE importanti. Chi è vegano mangia moltissima soia! Prova il tofu o il miso. Sii aperta a provare cose nuove! Se sei sempre in fretta, prova una barretta proteica. Leggi gli ingredienti per essere certa di attenerti alla tua dieta. Se sei in un posto 'vegan-friendly', il prodotto dovrebbe essere etichettato come vegano. In caso contrario, leggi sempre gli ingredienti. L'organico è sempre meglio! Ricorda: solo perché "tecnicamente" è vegano, non vuol dire che tu debba necessariamente mangiarlo. Ci vorranno tonnellate di verdure che hanno moltissime vitamine.
  4. 4
    Una volta che ti sei abituata all'alimentazione vegana, puoi passare a lavorare per diventare una vegana pura! Vai all'armadio e (se sei una ragazza) al cofanetto dei gioielli. Prendi tutto ciò che hai e che è stato ricavato dagli animali come pelle, scamosciato, conchiglie, ossa, perle, seta e altro. E qui arriva il difficile. Alcune persone, quando si convertono al veganismo, decidono di buttare tutti i loro abiti ormai considerati disgustosi. Dato che lo spreco tuttavia è un grosso problema per un vegano, alcuni decidono di tenerli. Dovrai scergliere da sola. Se hai una collana di filigrana passata di generazione in generazione, probabilmente vorrai tenerla. Tuttavia, se un paio di anni fa hai comprato quella cintura di cuoio che è rimasta in fondo al cassetto oppure gli stivali che ti sono un po' grandi, puoi buttarli! Quando vai a fare shopping, cerca sempre roba che sia vegana.
  5. 5
    Esamina i prodotti per l'igiene personale. Shampoo, balsamo, sapone, spazzole per capelli e cosmetici possono includere prodotti animali o essere stati testati sugli animali. Ci sono molti grandi marchi cosmetici che non testano su animali come ad esempio Revlon, Nivea, Barry M, Urban Decay, The Body Shop, Nexxus... la lista è infinita!
    Pubblicità

Consigli

  • Procurati dei libri in biblioteca e cerca su internet. Fai la conoscenza di altri vegani nelle cooperative locali o parla semplicemente con gente nuova! Siamo ovunque, devi solo cercarci!
  • La gente si può sentire libera di sfotterti quando dici loro che sei vegana o che stai diventandolo. Il trucco è restare calmi e averne pietà. Alcune persone non sono al tuo livello. Spiega i motivi delle tue scelte con un tono sereno e se ancora ti prendono in giro, vattene.
  • Mentre per alcuni la flessibilità nel veganismo non esiste, altri scelgono di eliminare solo la maggior parte dei prodotti animali dalla dieta. Non essere assolutista per quanto riguarda la definizione di vegano. Alcuni vegani seguono una dieta ma usano prodotti animali, altri accettano lo zucchero raffinato e altri no, alcuni ancora consumano anche prodotti certificati come umani.
  • Quando vai a trovare un amico, potrebbe rendersi conto di non avere cibo vegano. Solitamente non dovresti avere problema a trovare della frutta, un insalata o un sandwich con verdure fresche. Eventualmente puoi portarti dietro uno snack vegano o cercare sui siti per scoprire quali fast-food sono vegani.

Pubblicità

Avvertenze

  • Puoi anche preparare un dessert vegano. Tutto ciò che ti serve è latte di soia, niente uova e carruba (un sostituto vegano per la cioccolata). Per chi ha bisogno del caffellatte,invece di aggiungere zucchero e altri additivi, fai il caffè meno forte e usa latte di soia, di riso o di canapa. Esiste anche la cioccolata vegana, come ad esempio quella fondente al 70% della Lindt.
  • I prodotti di soia sono molto importanti per lo stile di vita vegano perchécontengono proteine. Però può essere vera la teoria che in larghe quantità sono dannosi alla salute. Cerca di limitarti e usa altre variazioni ricche di proteine come le noci (ottimi snack pieni di grassi e acidi saturi). Altre buone opzioni sono le mandorle, le arachidi, le nocciole e gli anacardi), toast di grano integrale con marmellata (margarina biologica e niente burro!), frullati, insalate, sedano e burro d'arachidi, burro d'arachidi e marmellata, succo di frutta, cibi in padella vegani, verdure grigliate, fagioli e ovviamente frutta fresca come mele, arance, banane, uva, pere, pesche, prugne e mango.
  • Ricorda: devi mangiare moltissima frutta, verdura e cereali.
  • Per chi ha bisogno del dolce, è difficile reperire quelli vegani. Non devi dare un taglio agli zuccheri perciò cerca sempre dessert vegani nei supermercati, nei mercati o nei ristoranti biologici.
  • Diventare vegana richiede tempo ma alla lunga ripaga.
  • Assicurati di ricevere tutte le vitamine necessarie! Se devi, assumi dei supplementi.
  • Se la gente ti chiede di continuo perché sei diventata vegana, replica semplicemente: "Ho i miei motivi che non ti riguardano. Non è che disprezzo chi non è vegano, va bene lo stesso. Questo è il mio stile di vita e riguarda me."In questo modo li zittirai.
  • Perdere peso non è un buon motivo per diventare vegani. Anche se molti vegani dimagriscono molto, è un effetto collaterale e non l'intenzione generale.
  • Assicurati che il medico conosca le tue intenzioni.
  • Per molti, diventare vegani è più che eliminare solo i prodotti animali, è assumere una nuova prospettiva nei confronti del mondo. Una prospettiva che tanti non possono nemmeno immaginare. Per la maggior parte delle persone, essere vegano è quasi impossibile e appare come una forma di tortura.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 21 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 3 954 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità