Un tuo amico ti ha confidato di avere la disforia di genere e vuoi supportarlo in tutto e per tutto, pur accettando il fatto che non potrai mai comprendere appieno quello che sta attraversando? Il dettaglio principale da ricordare è di rivolgersi a lui con il genere con cui si identifica, ma in pratica cosa significa e cosa puoi fare di più per aiutarlo?

Passaggi

  1. 1
    Ascoltalo. È probabile che il tuo amico abbia a volte dei momenti di crisi e devi fargli sapere che sei sempre disponibile a parlare.
  2. 2
    Non evitare la questione. Non cercare di ignorare completamente il fatto che sia transessuale, perché ha bisogno di parlarne.
  3. 3
    Allo stesso modo, non discutere sempre di questo argomento ed evita la parola "disturbo".
  4. 4
    Rivolgiti alla persona usando pronomi e aggettivi dello stesso genere in cui si riconosce. Evita di usare il termine "lei" se si ritiene un transessuale o "lui" se si riconosce come una transessuale. Ci sono molte altre parole da usare che non implicano necessariamente un'indicazione di genere. Se non sai come rivolgerti al tuo amico quando sei in pubblico (ad esempio continua a condurre una vita tipica del genere che gli è stato assegnato alla nascita), non avere timore di chiedere! Non rischiare di fargli fare accidentalmente un "coming out" che potrebbe potenzialmente mettere a rischio la sua incolumità.
  5. 5
    Esprimi dei complimenti. Se la persona è una ragazza a cui è stato assegnato il genere maschile alla nascita in maniera coercitiva, fai qualche commento carino quando la incontri ma senza esagerare; devi trovare un buon equilibrio senza arrivare a mentirle. Se indossa delle scarpe graziose o sembra particolarmente bella, diglielo! Lo stesso vale per i ragazzi transessuali. Se ti sembra parecchio virile o in forma, non esitare a farglielo sapere, lo apprezzerà anche se mugugnerà fingendo che non gli interessi. Se l'aspetto estetico non è il suo punto forte, le qualità mentali e caratteriali sono un terreno sicuro in cui avventurarsi per un complimento vero. Potrebbe avere un buon occhio per la moda oppure ricordare tutti i punteggi di una partita. Rifletti sulle sue reali abilità; non puntare sempre tutto sull'apparenza, altrimenti potrebbe diventare ancora più insicuro sull'aspetto.
  6. 6
    Se è una transessuale, invitala a un pigiama party fra ragazze perché l'aiuti a rafforzare la sua autostima. Al contrario, se si tratta di un amico transessuale, chiedigli di uscire per una serata fra ragazzi.
  7. 7
    Chiedigli dei piccoli favori appropriati per il genere in cui si identifica. Ad esempio, se è una ragazza, chiedile se non le dispiace darti dei consigli sull'abbigliamento o accompagnarti a fare dello shopping; se tu sei un ragazzo, complimentati con lei per essere davvero brava in certe cose. Se trascorri del tempo con un ragazzo transessuale, chiedigli di portare dei pacchi, sorridi e apprezza il fatto che ti apra la porta, lascia che si occupi di preparare la legna per il caminetto e altre cose del genere. Dei piccoli complimenti che hanno a che fare con il genere in associazione a queste aspettative sono molto utili per aiutare un individuo con disforia di genere a sentirsi completamente accettato. Frasi simili a "Luca può togliere queste cose dalla mensola perché è forte" e "Hey Luca, potresti portare giù la griglia del barbecue?" sono tutti esempi utili. Tuttavia, evita di esagerare, comportati esattamente come faresti con un'altra persona della sua stessa età, condizione di salute e dello stesso genere. Se hai un'amica transgender puoi chiederle di occuparsi di disporre i fiori, dato che ha un occhio particolare per queste cose. Non importa come li esprimi, ma questi commenti dettati dal genere si manifestano costantemente e vengono dati per scontati; sono come un bicchiere d'acqua nel deserto per le persone che non stanno bene nel genere che è stato loro attribuito. Non sorprenderti per dei ringraziamenti occasionali che sono più grandi dei favori che hai offerto, significa che hai avuto un grande impatto nella vita di questa persona.
  8. 8
    Aiutalo quando si tratta di usare i bagni pubblici. Se avete lo stesso sesso, vai prima tu ai servizi per capire se ci sono altre persone e fai un gesto per dichiarare "via libera"; alla infine, fagli anche il favore di restare di guardia. La maggior parte degli individui che si trovano nella fase di transizione ha difficoltà a trovare un bagno da utilizzare. Quando pianificate delle uscite, vai a controllare se esiste una toilette mista; alcuni locali hanno dei bagni per disabili separati da quelli per i maschi e le femmine in cui c'è un solo WC. Ogni volta che un amico controlla questi dettagli, risparmia un sacco di imbarazzo a una persona con disforia di genere.
    Pubblicità

Consigli

  • Abbraccia frequentemente il tuo amico; le persone con disforia di genere hanno spesso problemi di autostima; potresti rimanere sorpreso di quanta gente ha paura del contatto fisico con un transgender.
  • Non lasciare che diventi troppo dipendente dalla tua amicizia, al punto da instaurare un rapporto malsano; cerca di includere nella sua cerchia di conoscenze altre persone amichevoli senza pregiudizi. Presentalo a qualcuno di cui possa fidarsi e che lo aiuti ad allargare la propria rete sociale nel lungo termine.
  • Non parlare con nessun'altra persona della sua disforia di genere; se il tuo amico vuole confidarsi personalmente, va bene, ma non è una questione che ti riguarda. Ricorda che è anche una questione di sicurezza personale. Questo significa che non devi parlarne neppure con quegli amici che ritieni aperti e tolleranti; valuta prima la cosa con il diretto interessato. Ad esempio, potresti dirgli: "Conosco una persona molto attiva nella lotta per i diritti della comunità LGBT e che ha tenuto un discorso molto coinvolgente a un incontro sul tema del rispetto nei confronti degli individui trans. Credo che andreste molto d'accordo, vorresti incontrarla? Vuoi che prima le parli o preferisci farti un'idea di com'è?".
  • Non mettere mai in discussione il modo in cui si identifica; è una delle cose peggiori che potresti fare. Allo stesso modo, evita di ricordargli costantemente che non è completamente a suo agio con il proprio corpo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Ricorda di non discutere troppo delle sue esperienze in qualità di individuo transessuale.
  • Ci sono molte persone transgender, ma evita di attirare l'attenzione su questa caratteristica del tuo amico quando siete in pubblico, a meno che non sia lui a chiedertelo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Sapere Se Sei Gay

Come

Sapere Se Sei Lesbica

Come

Cambiare Sesso (Da Maschio a Femmina)

Come

Sapere se Sei Eterosessuale

Come

Accettare di Essere Bisessuale

Come

Uscire con una Persona Bisessuale

Come

Capire se un'Altra Donna è Bisessuale

Come

Effettuare la Transizione da Donna a Uomo (Transgender)

Come

Capire se la Tua Migliore Amica è Lesbica

Come

Trovare un Uomo (per Uomini Gay)

Come

Capire le Persone Asessuali

Come

Fare Coming Out con i Tuoi Genitori

Come

Approcciare un Ragazzo Gay

Come

Farti Baciare da una Ragazza (per Ragazze)
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 27 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 069 volte
Categorie: LGBT
Questa pagina è stata letta 2 069 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità