Scarica PDF Scarica PDF

In ogni relazione il ruolo più importante è rivestito dal modo in cui le persone reagiscono e comunicano l'una con l'altra. I modi di comunicare faccia a faccia sono principalmente due: linguaggio del corpo e comunicazione verbale. Entrambi sono interconnessi e interdipendenti, ma le espressioni verbale sono sempre supportate dal linguaggio del corpo. Se il tuo vocabolario, scopo e stile di oratoria sono buoni, allora puoi essere una persona di successo in ogni ambito della vita. Ecco alcuni metodi che ti aiuteranno ad affermarti attraverso una buona comunicazione.

Passaggi

  1. 1
    Proponi una presentazione del corpo appropriata: si tratta di un "must" per un buon comunicatore. Stai convincendo qualcuno? Allora le tue parole diverranno più efficaci con un bel sorriso. In quel momento non puoi permetterti alcun gesto sbagliato e nessuna logica debole. Se non riesci a sorridere in modo naturale, immagina di stare rivestendo quel particolare ruolo in un film o in una commedia. Dovrai comportarti come farebbe un attore professionista, attuando la gestualità corretta di viso e corpo per la situazione. Un viso di pietra e apparentemente incurante è noioso, poco chiaro e controproducente.
  2. 2
    Scegli bene le parole per creare frasi corrette al momento e nel posto giusto; risposte tempestive sono efficaci. Ciò può accadere solo leggendo le situazioni all'istante, usando i tuoi sensi automatici, non come alcuni autopiloti o robot, ma in modo naturale e appropriato. A questo scopo, per leggere la situazione, dovrai essere un buon osservatore/ascoltatore, o diventarlo, e fare uno sforzo particolare per mostrare un livello di risposte efficace.
  3. 3
    Fai delle brevi pause nelle tue frasi. Fermati per un istante quando sembra naturale farlo. In questo modo darai ai tuoi interlocutori il tempo di assorbire le parole della tua frase. Consenti che ti vengano poste domande, obiezioni e osservazioni. Ancora una volta avrai bisogno di essere un perfetto osservatore dell'ambiente circostante per cogliere gli interessi delle persone a cui ti stai rivolgendo. Se noti che l'interesse per le tue parole è basso, prova a terminare l'argomento o a combinarlo con uno differente flettendo la tua visione in modo connettivo.
  4. 4
    Non fronteggiare mai qualcuno inutilmente, in modo diretto attraverso le tue parole, nel caso sia in errore o se tu ritieni che lo sia. Nel farlo potresti perdere la qualità delle tue frasi inducendo sentimenti negativi. Siate gentili gli uni con gli altri.
  5. 5
    Considera l'argomento e l'ambiente per scegliere il miglior tipo di contatto fisico. Se stai discutendo di affari in un ufficio o in un altro luogo altrettanto formale, una voce sicura e un sorriso saranno sufficienti a supportare le tue parole, seguiti e preceduti da una sempre gradita, e talvolta rimarchevole, stretta di mano decisa, o da un inchino se appropriato.
  6. 6
    Per essere un comunicatore notevole, evita di dare a ogni cosa delle spiegazioni eccessive, a meno che ti vengano poste richieste o domande come "Spiegami cosa intendi!" o "Che cosa significa?" Esagerare con le parole può rivelarsi noioso, offensivo per l'ascoltatore, causare la perdita dell'attenzione del pubblico e ridurre il valore e l'importanza della materia che stai discutendo.
  7. 7
    Saper ascoltare il proprio interlocutore con completa pazienza è un'altra abilità fondamentale per un buon comunicatore. Se non hai la volontà di farlo, fingi di stare ascoltando un programma radio per scoprire come riuscire a vincere un importante premio o ricevere delle informazioni essenziali." Mentre lo ascolti, devi necessariamente rispondere in modo attivo con il linguaggio del corpo (normalmente sorridendo, annuendo con approvazione) e usando brevi espressioni scaglionate come "Sì.", "Sono d'accordo.", "Hai ragione.", etc, etc. Questo passaggio gli renderà noto che sei pienamente interessato ad ascoltare, parlare o discutere e, ovviamente, lo invoglierà a dartene una ricompensa (come accettare i tuoi piani o comprare il tuo prodotto) alla fine della conversazione.
  8. 8
    Accorda sempre il tono della tua voce al significato delle tue parole. Non dovrai pronunciare una frase aggressiva con un tono gentile, o viceversa. Altrimenti potresti apparire sarcastico o avviare una logica inversa, rovinando le tue possibilità di ottenere un buon risultato.
  9. 9
    Utilizza un volume di voce adeguato. Non dovrà essere tanto alto da essere compreso dai passanti, ma neanche troppo basso da essere percepito dai presenti con difficoltà. In entrambi i casi il tuo interlocutore potrebbe sentirsi offeso o a disagio.
  10. 10
    Se notassi che per una qualsiasi ragione il tuo interlocutore non ti sta prestando attenzione, o non è d'accordo con te, non dovresti attenerti a quell'argomento. Ma allo stesso modo non dovresti cambiarlo in modo repentino. Pertanto, collega le frasi successive a un tema differente perché la comunicazione scorra senza spezzare lo spirito vincente della relazione.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 5 165 volte
Categorie: Comunicazione
Questa pagina è stata letta 5 165 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità