Una leadership efficace è una qualità importante nel settore professionale. Un leader dotato ha forti capacità nel comunicare, nel motivare gli altri e nel risolvere problemi. Radunare squadre, motivare gli impiegati, valutare le necessità dei clienti e gestire i conflitti sono alcuni dei compiti fondamentali di un leader. Ecco alcune strategie utili per essere un leader di successo sul posto di lavoro.

Metodo 1 di 1:
Essere un Leader sul Posto di Lavoro

  1. 1
    Concentrati sugli obiettivi dell'organizzazione. Comprendi la visione dell'azienda o del progetto e mantienilo sempre in primo piano. Dai la priorità al successo dell'organizzazione rispetto agli interessi personali nella carriera.
  2. 2
    Metti insieme delle squadre di talento. Assumi persone dotate identificando le necessità di ogni posizione e combinandole con dipendenti qualificati e appassionati al loro lavoro.
    • Crea opportunità di crescita per gli impiegati. Fai appello agli interessi professionali di ogni lavoratore creando chiari percorsi per lo sviluppo e la promozione. Motiva i lavoratori sfidandoli. Molte persone fioriscono quando vengono sfidate a fare innovazioni o a svolgere nuovi incarichi. Incoraggia i membri della squadra a migliorare l'efficienza creando nuovi sistemi o suggerendo cambiamenti nei prodotti.
    • Riconosci e apprezza lo sforzo dei lavoratori. Quando gli impiegati forniscono buone prestazioni, riconosci i loro successi, a parole oppure organizzando sistemi di gratifiche.
    • Valuta le necessità degli impiegati. Per essere più produttivi, i lavoratori potrebbero aver bisogno di nuovi strumenti, di uno spazio di lavoro più tranquillo o di una maggiore interazione con gli altri membri della squadra. Determina le loro necessità attraverso conversazioni individuali e riunioni di squadra settimanali.
  3. 3
    Definisci i compiti. Essere un leader sul posto di lavoro spesso comporta il rendersi conto di quando ai lavoratori serve maggior direzione. Questo è importante soprattutto per i nuovi impiegati o per quelli che occupano nuove posizioni. I lavoratori potrebbero aver bisogno di spiegazioni su cosa fare e come farlo.
    • Organizza dele sedute di formazione. La formazione può essere fornita da te, da altri membri della squadra o da un consulente esterno. Personalizza la formazione adattandola alle specifiche necessità dei lavoratori.
  4. 4
    Agevola gli incontri. Organizza riunioni regolari per discutere dettagli di progetti e obiettivi organizzativi.
    • Coordina gli orari per le riunioni. Programma gli incontri in modo che si adattino alla disponibilità dei partecipanti. Una riunione nel tardo pomeriggio di un venerdì potrebbe non essere il momento migliore per discutere questioni impegnative. Scegli gli orari in cui i lavoratori sono più ricchi di energie, non quando sono sopraffatti dalle scadenze.
    • Prepara un ordine del giorno. Diffondi in anticipo l'ordine del giorno tra i partecipanti alla runione e chiedi loro di aggiungere qualunque argomento di discussione rilevante.
    • Guida le discussioni. Crea le condizioni che permettano a chiunque di parlare. Stai attento alle persone che monopolizzano le discussioni. Gestisci il loro comportamento stabilendo le regole dell'incontro, invitando a parlare gli individui più silenziosi o stabilendo un limite di tempo per i contributi individuali.
  5. 5
    Affronta i problemi in maniera tempestiva. Fai fronte alle questioni al più presto possibile. Una lamentela su un prodotto da parte di un cliente può ingigantirsi fino a diventare un problema più grande, e un commento negativo sull'organizzazione può volare di bocca in bocca. Affronta i problemi ascoltando i reclami e riunendo le squadre per trovare insieme le soluzioni.
    • Agisci con decisione. Dopo aver soppesato tutti i fattori importanti, evita ritardi non necessari nel prendere decisioni. Riunisci delle squadre per rendere effettive le soluzioni. L'esitazione può portare a una perdita di affari o a un'erosione della fiducia lavorativa.
  6. 6
    Risolvi i conflitti. Nel posto di lavoro, i conflitti possono svilupparsi tra un impiegato e un cliente, tra gli impiegati, oppure tra un capo e un lavoratore. Esercita una leadership efficace per affrontare le questioni. Ignorare i conflitti può portare a un deterioramento delle relazioni con i clienti e tra gli impiegati.
    • Concentrati sui fatti. Quando, sul posto di lavoro, risolvi una disputa in cui non sei coinvolto, concentrati sulle attività e sui fatti della situazione. Evita valutazioni di carattere o commenti personali.
    • Affronta le questioni in privato. Se il conflitto è tra te e un impiegato, discuti la questione a quattr'occhi. Evita di affrontare e discutere con membri individuali delle squadre su questioni delicate durante le riunioni di gruppo.
  7. 7
    Mostra rispetto per tutti i lavoratori e clienti. Trattare ognuno con onestà e rispetto aumenta la loro fiducia nella tua abilità di guidarli.
  8. 8
    Esprimi critiche costruttive. Quando esponi una critica, esamina le tue intenzioni. Considera sempre l'impatto che avranno le tue parole e valuta se porteranno a un miglioramento del lavoratore o della situazione.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 601 volte
Categorie: Il Mondo del Lavoro
Questa pagina è stata letta 2 601 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità