Un trafficone è una specie d’imprenditore creativo che guadagna sfruttando una determinata ignoranza, debolezza o lacuna all’interno di un bacino d’utenti. Se ti ci dedichi in modo intelligente, sicuro e diligente, puoi arrotondare facilmente o trasformarlo in impiego a tempo pieno.

Parte 1 di 3:
Trovare il tuo traffico

  1. 1
    Pensa ai tuoi talenti. Il traffico più comune, come quelli ritratti in film tipo “American Hustle” e “Il colore dei soldi” è sicuramente il biliardo, ma è anche possibile sviluppare un traffico convincente ed efficace con qualsiasi attività legata alla competizione o alle vendite. Prendi i tuoi hobby o talenti e pensa a modi per trasformarli in un lavoro a tempo pieno.
    • Se sei un ottimo giocatore di carte, di giochi da tavolo o sparatutto online, potrebbe esserci un modo per guadagnare convincendo la gente che sai di poter battere a scommettere sulla loro vittoria contro di te.
    • Gioca molto a biliardo. Non cercare di fregare nessuno a un gioco o uno sport a meno che tu non sia molto abile. Se vuoi provare a fregare qualcuno, prima passa del tempo a sviluppare quella dote e ad accertarti di poter facilmente battere qualunque avversario.
  2. 2
    Compra qualcosa di economico e vendilo a prezzo gonfiato. Se hai il dono della chiacchiera, considera lo sviluppo delle tue abilità oratorie interpersonali verso un’operazione convincente di vendita. Trova qualcosa di economico da comprare, e vendilo su eBay, Amazon o di persona per strada. Pensa a qualcosa di cui c’è molto bisogno nella tua comunità, e vendilo facendoci la cresta.
    • Il classico traffico scolastico consiste nell’acquistare pacchetti di caramelle e rivenderle singolarmente a prezzi maggiorati. 1€ a merendina non è un prezzo alto, se sei bloccato in classe tutto il giorno e non puoi trovarne di più economiche al supermercato. Raccogli le ordinazioni dei tuoi clienti e costruisci la tua reputazione di “quello delle merendine”.
    • Fazzoletti, sigarette, magliette bianche, auricolari, raschiaghiaccio e cellulari pre-pagati sono oggetti disponibili a prezzi modici, rivendibili con profitto.[1]
    • Vendere biglietti di concerti o eventi sportivi il giorno dell’evento, noto anche come “bagarinaggio”, può essere un buon traffico. Tieni d’occhio le prevendite e paga meno possibile per i primi biglietti, per poi venderli a pochi minuti dall’inizio, quando la domanda è maggiore.
    • Se sei bravo a costruire oggetti unici con materiali economici, come finti guanti di pelle o carne essiccata artigianale, sfrutta quest’abilità. Sii il capo di te stesso, investendo gran parte del tuo tempo e dei tuoi sforzi nel renderla una cosa di classe, alla moda ed esclusiva. Vendila bene senza che sia necessariamente di ottima qualità.
    • Valuta vendite più elaborate come pezzi di ricambio per automobili, stereo e mobili da negozi all’ingrosso o mercatini. Molti grandi magazzini e molte boutiques acquistano oggetti nuovi negli outlet, per poi rivenderli a prezzo pieno o gonfiato nel proprio negozio, o online. Fai la stessa cosa tu stesso, a prezzi più bassi rispetto alle boutiques, ma comunque mantenendo un profitto.
  3. 3
    Fornisci un servizio di cui la gente non sapeva d’aver bisogno. Spalare la neve, lucidare le scarpe, lavare vetri o pulire le grondaie possono essere ottimi lavoretti per fare soldi velocemente, praticamente senza spese a parte il tuo tempo e i tuoi sforzi. Cerca di farti pagare in anticipo, e lascia il lavoro incompleto, a tua discrezione.
    • Offriti volontario per rimuovere le luci natalizie in quartieri eleganti, e riciclale per una causa inventata. Invece di riciclarle, rivendile in un altro quartiere l’anno successivo.[2]
    • Bazzica il bagno di un ristorante di lusso, offrendo campioncini di profumi, preservativi o altri oggetti a tua disposizione. Contatta prima il ristorante per offrire una parte dei ricavi, o evita.
    • Consiglio: supera l’esitazione del tuo cliente iniziando il servizio mentre glielo stai ancora vendendo. Se gli hai già lucidato mezza scarpa prima che ti dica di no, si sentirà comunque costretto a pagarti.
    • I traffici fotografici possono essere simili. Se hai una buona macchina fotografica professionale, portala con te in eventi pubblici e fotografa le coppiette, per poi cercare di vendergli la stampa. In caso di resistenza, ad esempio “Non avevamo chiesto una foto”, puoi dirgli “Pensavo mi aveste dato il segnale! Ora devo pagare la pellicola coi miei soldi e il mio capo mi ucciderà!”. Penseranno che tu faccia parte dello staff, anche se non è così.
  4. 4
    Traffica online. Ti bastano un computer e una connessione a internet per iniziare. Il possesso di un account Facebook o Twitter sponsorizzato, dedicato a un determinato meme o a una causa è un buon modo per generare introiti senza necessariamente fare qualcosa.[3] Analogamente, ci sono moltissime possibilità di montaggio, scrittura e grafica, se sei portato per la scrittura o la programmazione.
    • Iscriviti a un sito per studenti, e offriti di fare i loro compiti a pagamento. Apporta piccole modifiche a tuoi vecchi compiti e temi, e passali a chi è disposto a pagarti.
    • Inizia un blog su un tema in particolare e investi molto tempo nello sviluppare un tuo stile, la tua pagina, il tuo gruppo di fan.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Sviluppare il tuo traffico

  1. 1
    Costruisci sempre rapporti di fiducia. I traffici si basano sulla fiducia, e sono talvolta chiamati “schemi di fiducia”. Anche se stai progettando una truffa di proporzioni epiche, l’acquirente deve essere sicuro di avere il coltello dalla parte del manico.
    • Se stai programmando una truffa a base di carte o biliardo, devi sembrare incapace. Chiedi costantemente le regole del gioco, prima di scommettere. Cerca di convincere la persona che speri di fregare a giocare per soldi. Perdi la prima partita per farti un’idea delle sue abilità, prima di giocare a “lascia o raddoppia” e sfoderare i tuoi assi nella manica.
    • Se stai pianificando una vendita-truffa, tu e il tuo prodotto dovete sembrare perfetti. Nessuno comprerà i tuoi raschiaghiaccio né ti pagherà per spazzare le foglie, se sembri un truffatore. Ti pagheranno se sembrerai un rappresentante affidabile, amichevole e intraprendente. Anche se le ruote che stai cercando di vendere al camionista a cui le hai appena rubate fossero sul punto di sgonfiarsi, dovranno apparire come nuove.
  2. 2
    Costruisci la tua operazione. Se hai a portata di mano una cassa di auricolari tarocchi scadenti e vuoi liberartene vendendoli porta a porta, prova a coinvolgere della manodopera a basso costo. Chiedi a dei ragazzini del vicinato di venderli per te, e ripagali in caramelle o altri oggetti amichevoli.
    • Se stai truffando giocando a biliardo, è utile avere un partner con cui giocare inizialmente, per farti apparire scarso. Voi 2 (o anche con più persone) potete sviluppare schemi più complessi.
    • Considera l’assunzione di lavoratori non pagati. Potrebbe essere molto poco etico, ma se hai ricevuto un pagamento anticipato per dei lavori di giardinaggio per un’azienda o un’abitazione, potresti assumere i lavoratori e promettergli un pagamento a lavori conclusi, o dopo il lavoro successivo. Se gli dici che si tratta di una prova, puoi sparire nel nulla subito dopo, tenendoti i soldi senza aver svolto il lavoro.
  3. 3
    Promuovi il tuo traffico. Se sei “quello con la spara-foglie”, valuta la possibilità di creare biglietti da visita o volantini in autunno, quando le foglie iniziano a cadere. Non lasciare che la gente dimentichi che sei lì per svolgere un servizio o fornire un prodotto di cui hanno bisogno.
    • Anche se sei un truffatore con le carte o a biliardo, alla fine – se sei abbastanza bravo – ti sarà utile una reputazione da “quello da battere”. Saranno gli sfidanti a venire a cercarti.
    • In alternativa, potrebbe essere una buona idea tenere nascosto il tuo traffico. Se stai vendendo oggetti di bassa qualità spacciandoli per buoni, molti clienti potrebbero non tornare. Essere poco reperibile potrebbe essere positivo in questo caso.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Restare sicuro

  1. 1
    Lavora in squadra. Quando ti capita di chiedere a qualcuno d’investire soldi insieme a te in qualche attività poco onesta, è buona cosa avere dei rinforzi. Lavora con almeno un’altra persona se stai vendendo qualcosa per strada, per aiutarti a tenere i soldi, gli oggetti e te stesso al sicuro da altri truffatori pronti ad approfittarne.
    • Non truffare mai i tuoi compagni. Anche se sei abituato a fregare le persone, accertati di essere onesto coi tuoi complici.
  2. 2
    Studia le leggi. È legale vendere ciò che vendi, nel luogo in cui stai cercando di venderlo? Il gioco d’azzardo è legale nella sala in cui giochi a biliardo? Domande simili devono avere risposta prima di trovarsi nel mezzo di una truffa.
    • Anche se intendi continuare a trafficare, in barba alle leggi vigenti, è importante conoscere le regole, in modo da sapere quanto esporti con le tue truffe. Valuta se il gioco vale la candela.
    • Fai anche attenzione ai problemi fiscali in cui potresti incappare. Potresti finire per fare un sacco di soldi battendo la gente ad Halo 2, ma come dichiarerai quelle vincite? Decidi prima che il fisco bussi alla porta.
  3. 3
    Resta in movimento. Tentare una truffa troppe volte nello stesso posto significa cercare guai. Spostati in continuazione, e continua a raggiungere luoghi amichevoli, pieni di nuovi polli da spennare. Questo ti aiuterà a mantenere i tuoi traffici redditizi e sicuri.
    Pubblicità

Consigli

  • Dopo aver vinto, non essere arrogante come se stessi cercando d’imbrogliare. Sorprenditi della tua fortuna, come se non te l’aspettassi.
  • Dopo aver vinto, non presentarti sul luogo della vittoria per qualche giorno, perché qualcuno potrebbe volerti fare del male.

Pubblicità

Avvertenze

  • Evita contatti violenti e problemi legali. Fai attenzione ai rischi dei traffici illegali.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 456 volte
Categorie: Occupazione
Questa pagina è stata letta 3 456 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità