Come Essere una Donna Forte e Indipendente

Scritto in collaborazione con: Tasha Rube, LMSW

In questo Articolo:Praticare l'AssertivitàPrendere il Controllo della Tua SessualitàPrenderti Cura della Tua SaluteGestire le Tue FinanzeSeguire le Tue PassioniContribuire alla Comunità19 Riferimenti

Essere una donna forte e indipendente significa riuscire a trovare la felicità da sola e avere sicurezza nei propri mezzi, senza dover fare affidamento su un'altra persona o sulla società per affermare il proprio valore. Significa essere emotivamente indipendente e riuscire ad avere relazioni sane con le persone, senza adottare comportamenti di codipendenza. Significa anche imparare a esprimere chi sei veramente, che tu sia una donna timida e accondiscendente o incisiva e risoluta. Non devi cercare di adeguarti a un certo standard. Continua a leggere per imparare ad affermare la tua femminilità e diventare la donna che hai sempre desiderato essere.

Parte 1
Praticare l'Assertività

  1. 1
    Mettiti al primo posto. Quando hai bisogno di qualcosa, che si tratti di intimità, affetto o attenzioni, cerca di ottenerlo. Se hai bisogno di attenzioni, dedica un giorno a te stessa. Se hai bisogno di intimità, scrivi un diario o esplora la natura. Se hai bisogno di affetto, pensa a ciò che ami di te stessa, oppure "invitati" a cena fuori e poi al cinema. Se sarai in grado di soddisfare da sola le tue esigenze emotive, le tue relazioni saranno più sane, perché ti conoscerai e ti comprenderai meglio e sarai in grado di esprimere i tuoi desideri al compagno.
  2. 2
    Impara a riconoscere gli atteggiamenti codipendenti. Se sei codipendente, le tue relazioni potrebbero definire la tua vita. Potresti pensare in modo ossessivo al compagno e non prendere mai alcuna decisione prima di aver chiesto il suo parere. Cerca di superare la codipendenza facendo attenzione ai segnali seguenti:[1]
    • Poca autostima
    • Essere accomodante
    • Non rispettare i confini personali
    • Reagire in modo esagerato
    • Avere la tendenza a fare la "mamma"
    • Voler controllare il compagno
    • Comunicare in modo disfunzionale
    • Avere ossessioni
    • Essere dipendente
    • Negare l'evidenza
    • Avere problemi d'intimità
    • Soffrire emotivamente.
  3. 3
    Non paragonarti alle altre donne. È positivo avere un modello femminile a cui ispirarti, ma fai attenzione a non essere gelosa delle altre donne. Sebbene a certi livelli la gelosia sia un sentimento naturale, la società occidentale tende a esasperare la competitività femminile attraverso messaggi cinematografici e pubblicitari che mostrano standard di bellezza irrealistici.
    • Questa gelosia e competitività femminile è definita "aggressione relazionale".[2] Degli studi hanno dimostrato che i media sono i principali responsabili dell'aggressione relazionale delle donne. Le donne vittime di questa tendenza hanno spesso poca autostima e si sentono rifiutate e sole.[3] Il risultato è una cultura in cui le donne si sentono insicure e infelici nei propri corpi.
    • Cerca di capire quando provi gelosia. Si tratta del primo passo per superare questo sentimento. Se ti scopri a leggere una rivista e paragonare il tuo corpo a quello delle modelle, prenditi un momento per ricordare a te stessa che: a) quelle donne sono pagate per apparire come sono e molte di loro soffrono di una cattiva salute a causa dell'aspetto che devono mantenere; b) la macchina fotografica aggiunge peso alla figura ritratta, per questo le donne che appaiono perfette in fotografia o sugli schermi normalmente risultano di un'arida magrezza nella realtà.
  4. 4
    Stabilisci dei limiti chiari, dando la priorità alle tue esigenze. Ad esempio, stabilisci quanto tempo sei disposta a passare con una persona, o le critiche che non ti piace sentire. Assicurati che la tua vita non si basi solo su una relazione romantica, ma dedicati anche a scuola, lavoro, amici, fitness e famiglia.
    • Stabilisci limiti chiari con il compagno e digli che hai bisogno di affermare la tua indipendenza. Dopo aver discusso questi limiti, rispettali.
  5. 5
    Fatti rispettare. Così come gli uomini, anche le donne devono imparare a badare a se stesse nel mondo reale se non vogliono essere sfruttate. Dovrai imparare a farti rispettare a scuola, al lavoro e nella vita sociale. Impegnati a essere più assertiva. Non vergognarti di dar voce alle tue esigenze e non scusarti quando lo fai. L'assertività è il giusto mezzo tra la passività e l'aggressività.
    • Le persone che riescono a essere assertive hanno relazioni più felici e più autostima.[4]
    • Usa affermazioni in prima persona. Queste affermazioni sono meno accusatorie e fanno capire che prendi la responsabilità delle tue azioni e dei tuoi sentimenti. Ad esempio, invece di dire "Non mi ascolti mai", puoi dire: "Mi sento ignorato se guardi il telefono quando ti parlo".
    • Impara a dire no. Metti le tue esigenze al primo posto invece di cercare sempre di accontentare gli altri. Ad esempio, se qualcuno ti chiede dei soldi, puoi declinare la sua richiesta. Se un'amica ti chiede sempre di prestargli l'auto, puoi dirle che non sei più disposta a farlo.
  6. 6
    Credi in te stessa. Se credi nelle tue capacità e nei tuoi successi, trasmetterai forza. Persegui le tue esigenze e i tuoi desideri. Se non sei sicura di te o se fai la vittima, rischierai che le altre persone ti mettano i piedi in testa e non riuscirai a ottenere ciò che vuoi.
  7. 7
    Quando una persona ferisce i tuoi sentimenti, esprimilo chiaramente. Se qualcuno ti tradisce, assicurati di farglielo sapere. Può essere difficile condividere le tue emozioni, soprattutto quando ti senti ferita o arrabbiata. Dicendo all'altra persona come ti senti puoi evitare che quel comportamento si ripeta. [5]
    • Ad esempio, potresti dire: "Hai ferito i miei sentimenti quando hai detto che non ti piace il mio nuovo taglio di capelli. Apprezzerei molto se non criticassi più il mio aspetto fisico".
  8. 8
    Affronta i commenti offensivi e che mancano di rispetto. Se senti un commento sessista, razzista o in altro modo irrispettoso, non lasciar correre. Non significa però che dovresti iniziare a litigare. Puoi dire con calma alla persona che non hai gradito ciò che ha detto.
    • "Per piacere, non parlare in quella maniera di altre donne"
    • "Possiamo evitare per piacere commenti negativi su altre persone?"
    • "Perché la pensi così?"
  9. 9
    Apprezza la tua unicità e quella degli altri. Cerca di provare compassione e felicità per il fatto che ognuno di noi è speciale e talentuoso a suo modo, inclusa te stessa! Ogni donna ha delle caratteristiche migliori, che si tratti delle sue abilità matematiche, della sua bravura nella pittura o della capacità di essere un leader. Apprezza le capacità e le risorse che hai e amati per esse.
    • Se pensi che qualcuno abbia del talento, faglielo sapere.

Parte 2
Prendere il Controllo della Tua Sessualità

  1. 1
    Onora la tua sessualità. Quasi tutte le donne, prima o poi, incontrano una persona che vuole approfittare di loro sessualmente. È importante imparare come e quando dire no a una persona che ti fa delle avances indesiderate. Non lasciare impunite le aggressioni sessuali. Una donna su cinque e un uomo su 71 sono vittime di stupro nel corso della vita.[6]
    • Se qualcuno ti prende con la forza, devi assolutamente dirlo a qualcuno. La società ha insegnato alle donne a provare vergogna o imbarazzo dopo aver ricevuto delle molestie o un'aggressione, arrivando persino al punto di sostenere che alcune donne "se la sono cercata".[7] Far rimanere impunito un crimine sessuale insegna all'aggressore che ciò che ha fatto è legittimo e che può ripeterlo in futuro.
  2. 2
    Cerca di sentirti più a tuo agio con il corpo. Molte donne non sono contente del loro aspetto fisico, soprattutto quando sono nude. Può essere difficile avere più sicurezza nel tuo aspetto, ma cerca di concentrarti sulle parti del corpo che apprezzi. Pensa alle diverse parti del corpo e a quanto siano perfette su di te.
    • Concentrati meno sull'aspetto del tuo corpo, e di più su quello che è in grado di fare.
    • Per prendere familiarità con il tuo corpo, accarezzalo con le mani. Scopri cosa ti dà piacere e fallo. Diventa la tua stessa amante.[8]
    • Se il tuo compagno critica il tuo aspetto, fai valere la tua opinione dicendogli che i suoi commenti non ti sono d'aiuto.[9]
  3. 3
    Comunica le tue esigenze al partner. Nei momenti di intimità, comunica chiaramente i tuoi desideri al compagno. Per amare te stessa e onorare la tua sessualità devi dire al partner cosa apprezzi e cosa è proibito fare.
    • Puoi dire: "Mi piace quando mi tocchi lì", oppure "Mi piace quando ci coccoliamo dopo aver fatto sesso".
    • Se c'è qualcosa che ti mette a disagio, comunicalo.
  4. 4
    Segnala i casi di molestie sessuali al lavoro o a scuola. Non dovresti farlo solo per il tuo bene; potresti anche impedire che la stessa persona molesti qualcun altro in futuro.[10]

Parte 3
Prenderti Cura della Tua Salute

  1. 1
    Fai sufficiente attività fisica. Restare in forma ti permette di migliorare la tua salute generale, il tuo umore e i tuoi livelli di energia e, di conseguenza, ottenere prestazioni migliori in tutti gli aspetti della vita. L'esercizio fisico regolare può anche aiutare a prevenire problemi al cuore, cancro e diabete e può essere utile anche nella gestione di disturbi cronici come l'asma o i dolori alla schiena.[11]
    • Ognuno di noi è diverso, perciò assicurati di chiedere al tuo medico quali siano i livelli di fitness adatti a te.
    • Non è necessario diventare un'atleta olimpionica per essere in buona forma. Fai una corsa nel tuo quartiere, porta il cane a passeggiare, o vai in bicicletta. Anche il giardinaggio può essere un buon esercizio fisico.
  2. 2
    Mangia cibi sani e nutrienti. Una dieta sana può aiutare a prevenire le malattie e a migliorare umore e livelli di energia.[12] Ognuno di noi è diverso e ha le proprie esigenze alimentari. Parla con il medico o un nutrizionista professionista per sviluppare una dieta adatta a te.
    • Come regola generale, mangia molta frutta e verdura fresche. Mangia cereali integrali e proteine. Evita gli alimenti lavorati e fritti e limita gli zuccheri raffinati.
  3. 3
    Dormi abbastanza. La privazione del sonno può influenzare salute e stato d'animo. Cerca di dormire almeno otto o sette ore a notte, per essere pienamente efficiente ogni giorno.
  4. 4
    Valuta il tuo stato di salute. La forza personale si manifesta in modo fisico, mentale ed emotivo. Se vuoi essere una donna forte e indipendente, la risposta è dentro di te. Uomini e donne devono affrontare rischi e sfide diversi per la salute, a causa delle loro differenze biologiche. [13]
    • Oltre alle differenze biologiche, esistono delle diversità date semplicemente dall'essere donne. Ad esempio, fino a pochi anni fai, quasi tutti gli studi clinici erano condotti usando solo pazienti di sesso maschile. In caso di disturbi o malattie che si presentano in modo diverso tra i due sessi (come l'attacco di cuore, ad esempio), le ricerche mediche non erano in grado di definire correttamente i sintomi per le donne. [14] Fortunatamente, i ricercatori oggi tengono conto di questo problema e usano sempre più donne come pazienti per i loro studi. Ora che questa informazione è nota, le donne forte e indipendenti devono utilizzarla!
    • Fatti visitare regolarmente dal tuo medico. Assicurati di parlargli di tutte le tue preoccupazioni in fatto di salute.

Parte 4
Gestire le Tue Finanze

  1. 1
    Sii sempre consapevole dei tuoi introiti. Se vuoi essere davvero indipendente, dovrai essere in grado di mantenerti, per non dover fare affidamento su altre persone. Spendi il tuo denaro con saggezza ed evita le spese inutili e frivole. Quando valuti i tuoi introiti, assicurati di considerare le somme dovute per le tasse e per la previdenza sociale, oltre alle cifre che deciderai di risparmiare.
    • Frequenta un corso di gestione del denaro. Puoi trovare del materiale per imparare le basi anche online.
  2. 2
    Controlla regolarmente i tuoi estratti conti. Assicurati di tenere anche tu la contabilità, in maniera da poter riconoscere eventuali errori.
    • Confronta il bilancio da te redatto con gli estratti conti mensili, per assicurarti che non ci siano discrepanze.
  3. 3
    Spendi seguendo le giuste priorità. La priorità principale dovrebbero essere i beni di prima necessità, come cibo, riparo e abbigliamento. Dovresti considerare dei lussi gli abiti firmati, i biglietti per i concerti e le vacanze. Impara a considerare in modo diverso le necessità e i lussi.
  4. 4
    Non aver timore di chiedere un aumento. Le donne chiedono aumenti più raramente degli uomini e quando lo fanno, tipicamente chiedono meno soldi di un uomo.[15] Ricorda il tuo addestramento per essere più assertiva e non aver paura di chiedere l'aumento che meriti.

Parte 5
Seguire le Tue Passioni

  1. 1
    Studia quello che ti piace. Non lasciare che le norme imposte dalla società influenzino il tuo campo di studi. La società spesso spinge le donne in alcuni ambiti (lingue, arte, insegnamento, infermieristica e altri impieghi "di supporto"), e gli uomini in altri, come scienza, matematica e tecnologia.[16]
    • Sempre più scuole incoraggiano le donne a intraprendere carriere in ambito scientifico, perché il numero di donne in questi campi è molto limitato, malgrado l'interesse non manchi.[17] Se la fisica ti appassiona, non aver paura! Se i computer ti rendono felice, impara tutto quello che puoi sulla tecnologia. Non lasciare che i ruoli di genere convenzionali interferiscano con i tuoi desideri.
    • Segui le tue passioni. Se ami la musica, cerca di diventare un'artista. Se ami la matematica, cerca un impiego in quell'ambito.
  2. 2
    Continua a imparare per tutta la vita. Ricorda che l'istruzione non deve essere necessariamente formale (ovvero impartita da un'istituzione come l'università). Resta aggiornata sulla politica, la scienza e la tecnologia, leggi dei libri (di fantasia e non), impara un'altra lingua, guarda dei documentari e così via. Cerca di imparare nuovi argomenti per tutta la vita.
  3. 3
    Trova il tuo stile personale. Essere una donna indipendente significa vestirti come preferisci, senza badare a ciò che pensano o dicono le altre persone. Usa la moda per esprimere il tuo umore, il tuo gusto e la tua creatività.
    • Molte volte nel corso della storia, le scelte di moda delle donne sono state imposte dalle norme sociali e culturali di un periodo. In alcune epoche, i corsetti strettissimi erano la norma ed era quasi proibito per le donne indossare pantaloni.[18] Oggi viviamo in un'epoca in cui le donne hanno molta più libertà di scelta sul proprio abbigliamento. Sfrutta questa libertà!
    • Quando decidi che cosa indossare, dovresti considerare la tua corporatura oltre al tuo gusto personale.

Parte 6
Contribuire alla Comunità

  1. 1
    Sii altruista. Uno dei modi migliori per impiegare la tua forza è dare qualcosa alle persone meno fortunate di te. Non serve essere ricchi o influenti per avere un impatto positivo nella propria comunità, perciò inizia dai piccoli gesti. In uno studio del 2010 sul volontariato e sulla solidarietà all'interno della comunità è stato scoperto che, delle persone che hanno partecipato, per il 68% hanno migliorato il proprio stato di salute, per l'89% si sono sentite più felici e persone migliori, e per il 73% hanno notato una riduzione dei livelli di stress rispetto a chi non aveva contribuito in alcun modo alla comunità.[19]
  2. 2
    Considera di fare volontariato nella tua comunità. Le organizzazioni no-profit accolgono a braccia aperte volontari e sostenitori. Trova gli ambiti che ti appassionano di più, come animali, arte, bambini, sport, eccetera. Scegli un campo che ami e dove puoi fare la differenza.
    • Ad esempio, fai volontariato in una mensa dei poveri, al rifugio per animali o per un altro ente che dia sostegno alla comunità.
    • Fai ricerche approfondite sugli enti che scegli, alcune organizzazioni non sono quello che sembrano in apparenza.
  3. 3
    Compi atti di gentilezza. Non dovrai diventare un vero e proprio volontario per dare qualcosa alla comunità. Se vedi una persona che ha bisogno d'aiuto, dalle una mano. Anche i più piccoli atti di gentilezza possono risollevare lo spirito di una persona. Ad esempio, aiuta un'anziana che ha bisogno di portare la spesa, oppure tieni aperta la porta per qualcuno.
  4. 4
    Educa altre donne e ragazze a essere forti e indipendenti. Insegna loro come fare e diventa un modello a cui ispirarsi.
    • Fai da mentore in un'associazione di donne della tua comunità. Ad esempio, potresti aiutare una giovane ragazza che pratica uno sport che ti piace, oppure aiutare una ragazza appena uscita dal liceo a prepararsi all'università.

Consigli

  • Individuare una figura femminile forte a cui ispirarti può guidarti lungo il percorso che ti porterà a sentirti più indipendente. Questa donna potrebbe essere un membro della tua famiglia, un'artista, una figura politica o una suffragista.
  • Ama e rispetta te stessa. Di norma quello che offriamo all'universo torna indietro. Si tratta di karma, quindi fai attenzione a cosa scegli di offrire.

Riferimenti

  1. Lancer, D. (2013). Symptoms of codependency. PsychCentral. Retrieved from http://psychcentral.com/lib/symptoms-of-codependency/00011992
  2. Coyne, S.M., Linder, J.R., Nelson, D.A., & Gentile, D.A. (2012). ‘Frenemies, fraitors, and mean-em-aitors’: Priming effects of viewing physical and relational aggression in the media on women. Aggressive Behavior, 38(2), p. 141-149. doi: 10.1002/ab.21410
  3. Ostrov, J.M., Hart, E.J., Kamper, K.E., Godleski, S.A. (2011). Relational aggression in women during emerging adulthood: A social processes model. Behavioral Sciences & The Law, 29(5), 695-710. doi:10.1002/bsl.1002
  4. Stevens, T.G. (2014). Assertive communication skills to create understanding and intimacy. Retrieved from http://web.csulb.edu/~tstevens/c14-lisn.htm
  5. https://www.psychologytoday.com/blog/emotional-fitness/201207/the-best-ways-deal-people-who-hurt-you
  6. Center for Disease Control and Prevention. (2014). Rape prevention and education program. CDC. Retrieved from http://www.cdc.gov/violenceprevention/rpe/
  7. Allen, R.L. (2006). Stopping sexual harassment: A Challenge for community education. Reconstructing Gender: A Multicultural Anthology. Boston, MA: McGraw Hill.
  8. https://www.psychologies.co.uk/love/the-power-of-touch.html
  9. https://www.psychologies.co.uk/love/the-power-of-touch.html
Mostra altro ... (10)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Tasha Rube, LMSW. Tasha Rube è un'Assistente Sociale Registrata nel Missouri. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Assistenza Sociale presso l'Università del Missouri nel 2014.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Be a Strong Independent Woman, Français: être une femme forte et indépendante, Español: ser una mujer fuerte e independiente, Português: Ser uma Mulher Independente e Forte, Deutsch: Eine starke unabhängige Frau sein, Nederlands: Een sterke onafhankelijke vrouw worden, Русский: быть сильной и независимой женщиной, 中文: 做一个独立自主的女人, Bahasa Indonesia: Menjadi Wanita yang Kuat dan Mandiri, Čeština: Jak být silná a nezávislá žena, Tiếng Việt: Trở thành Người phụ nữ Độc lập và Mạnh mẽ, ไทย: เป็นผู้หญิงแข็งแกร่งพึ่งพาตัวเองได้, العربية: أن تكوني امرأة قوية ومستقلة, 한국어: 강하고 독립적인 여성이 되는 법, 日本語: 自立した芯の強い女性になる

Questa pagina è stata letta 46 005 volte.
Hai trovato utile questo articolo?