Come Essere una Ragazzaccia

In questo Articolo:Diventa Cattiva come Regina GeorgeColtiva la tua Cattiveria Innata

Ti hanno calpestata, usata, ridicolizzata senza pietà o hai sofferto per colpa degli altri? Beh, è tempo di cambiare e diventare una ragazzaccia. Nota, comunque, che essere una ragazzaccia non ti renderà popolare, e non piacerai alla gente se sarai sempre perfida e sgarbata, quindi non esagerare.

1
Diventa Cattiva come Regina George

  1. 1
    Esamina il ruolo. Regina ha il potere. Una parte dei motivi per cui le viene dato (devono dartelo, non puoi prendertelo e basta) è perché è bellissima e sempre, sempre, sempre elegante. Per quanto faccia schifo, il mondo ti guarda etichettandoti per come appari dal di fuori. Perciò, se vuoi riuscire a essere cattiva, devi avere il look giusto. Devi apparire come una che intimidisce. E cosa incute timore nelle ragazze? Ragazze bellissime.
    • Sii alla moda. Questo non significa necessariamente essere una pecora e seguire le tendenze, ma crearne una tua. Esamina attentamente i tuoi vestiti per assicurarti che ti calzino a pennello. Creati un look che ti dia un'identità.
    • Portati sempre dietro una trousse. Ci terrai i trucchi. Anche a ginnastica Regina George si porta dietro i cosmetici. Il suo successo deriva dalla gestione dei dettagli. Il gloss, gli accessori: lei è sempre preparata.
  2. 2
    Sii super carina ...solo con pochi fortunati. Se sei cattiva con tutti sarai solo una strega totale che non piacerà a nessuno. Devi comportarti come se la tua approvazione fosse difficile da ottenere – solo pochi sono degni delle tue lodi di persona sofisticata. Quando gli altri si accorgeranno che non arrivano ai tuoi standard, si impegneranno ancora di più per riuscirci.
    • Con quei pochi, sii apertamente carina. Gli altri devono vedere che sai essere davvero dolce, se qualcuno se lo merita. Scegli quei fortunati con oculatezza e rimani coerente. Saranno i tuoi amici più intimi.
  3. 3
    Prenditi tutto. Se qualcuno vuole qualcosa, prenditela comunque. Dopo tutto, perché no? Qualcuno la prenderebbe, quindi tanto vale che sia tu. Se quel qualcosa è un ragazzo, fantastico. Se è il lavoro di un altro, splendido.
    • Ok, non prenderti il lavoro di un altro. Ma se "dimentichi" di fare il tuo e la compagna accanto a te prenderà sicuramente un 10, raccontale che il tuo cucciolo ieri sera è stato male e tu non hai avuto tempo, non potrebbe lasciarti copiare?
    • Se la gente non offre, tu chiedi. Creati opportunità che facciano sentire gli altri più vicini a te. Domanda a una ragazza lo smalto: adorerà il fatto che anche vuoi assomigliarle. Se ti dimentichi i soldi per il pranzo, menziona la cosa a un ragazzo carino – di sicuro accorrerà in tuo soccorso. In poche parole, cogli ogni più piccola occasione.
  4. 4
    Rispondi sempre. Regina è sempre pronta a una replica pungente e velenosa – anche se non troppo ovvia. Se qualcuno ti dà del filo da torcere, tu rispondi a tono. Sii sottile, però: chi ti provoca non deve capire se intendevi davvero quello che pensava tu intendessi.
    • Se qualcuno ti accusa di essere maligna, replica semplicemente: "Non sto cercando di esserlo, mi difendo e basta. Non c'è niente di male in questo. Dovresti provarci anche tu ogni tanto, scommetto che non ne puoi più di essere un bersaglio facile. In fondo a nessuno piace esserlo". Esalta le tue frecciatine per confonderli.
  5. 5
    Flirta. Quando si tratta di ragazzi, la tua personalità deve farsi più raffinata. Devi comunque aspettarti tutto (e prendertelo), ma devi farlo in modo timido e con un sorriso. I ragazzi devono sentirsi onorati dalle tue attenzioni, perciò elargiscile con attenzione. In fondo chi è abbastanza degno di te?
    • Sorridi. Nessun cattivo sorride, giusto? Sii felice quando incontri e parli: non vedendola subito, le persone passeranno sopra alla tua cattiveria.
  6. 6
    Fingi in modo carino, all'inizio. Ricordi come Regina George ferma la ragazza con la gonna vintage nel corridoio e le dice quanto le piaccia? Poi si volta e fa un verso tipo "bleahhh"? Esatto, così. La ragazza con la gonna se ne va pensando di essere il massimo e che Regina sia simpaticissima. E Regina così ha il potere.
    • Diciamo che ti comporti esattamente così. All'improvviso, la ragazza con la gonna torna da te e ti domanda se ti piacerebbe andare in palestra assieme visto che siete nella stessa classe. Tu potresti rispondere: "Sei certa che siamo nella stessa classe? Non ti ho mai notata prima. Mi dispiace: devo incontrare Greta".
      • Quelle paroline magiche "Mi dispiace" impediscono alla ragazza della gonna di farti una scenata. Inoltre, hai trasformato la tua frecciatina in una domanda. Può sembrare più carino, ma non lo è se tu non lo vuoi.
  7. 7
    Inganna gli adulti. Se ti fai prendere la mano dalla tua cattiveria, gli adulti ti si opporranno. Quando le autorità non fanno il tuo gioco, hai un problema. Perciò fai in modo che i grandi non vedano questo tuo lato.
    • Sii una brava studentessa. Se ti comporti correttamente a livello scolastico è difficile per gli insegnanti scendere a patti con l'idea che tu sia una ragazzaccia. E se sei carina con loro, sarà ancora più difficile.
  8. 8
    Aspettati il mondo. A volte quando ti aspetti molto dalle persone, queste ambiscono a soddisfarti. L'idea è che nessuno voglia deluderti, al contrario: tutti devono voler strafare pur di compiacerti. Senza se né ma.
    • Diciamo che devi fare un progetto di italiano con alcune ragazze che non sono tue amiche. Una sostiene che lunedì porterà i cartelloni ma li dimentica a casa. Vi potreste incontrare dopo scuola per finire tutto? Ovviamente no. Tu hai degli impegni. Lei avrebbe dovuto ricordarsi, è colpa sua se tutto il gruppo rimane indietro. Tocca a lei lavorare fino a tardi questa sera per rimediare.
  9. 9
    Non prenderti mai la colpa. Per bilanciare la cattiveria, l'altro lato di te deve essere un vero angelo. La ragazza che non fa mai nulla di sbagliato, e se lo fa ha un buon motivo. Mai accusarti di nulla, abbi sempre una scusa o un capro espiatorio pronti.
    • Perciò: Carolina ha sentito che tu avresti detto a Greta che il suo sedere sta diventando enorme. Oh, no, no! È tutto sbagliato. È stata Greta a dire a te che Carolina stava diventando una palla di grasso. Non la smetteva più di parlare! Perciò per farla stare zitta tu hai concordato sulle dimensioni del sedere, ma secondo te il resto era sempre uguale. In realtà anche a te piacerebbe un sedere così. Suggerisci poi a Carolina di uscire a prendere un frullato allo yogurt perché vuoi farla sentire meglio.
  10. 10
    Sii smemorata. Anche se hai incontrato una persona 50 volte, dimenticati il suo nome. O fai finta. In realtà sai che siete nella stessa classe o nella stessa scuola da molti anni ormai, ma lei non deve affatto venire a scoprirlo.
    • Questo fa davvero arrabbiare la gente. Se succede ("Fai sul serio? Mi hai chiesto i compiti la settimana scorsa. Qual è il problema?"), dovrai essere concorde con chi ti parla. Chiamalo un lapsus momentaneo e bollalo come una cosa da poco. La tua nonchalance farà credere loro di aver probabilmente reagito in maniera spropositata.

2
Coltiva la tua Cattiveria Innata

  1. 1
    Sii sicura di te. Sei una persona di talento e bellissima a dispetto di quello che dice la gente. Non sarai perfetta, ma nessuno lo è. Impara a essere, agire e apparire sicura di te. Ti stupirai di quanto potere un tale semplice atteggiamento può portare.
    • Pensala in questi termini: quando i ragazzini entrano di straforo in un cinema, chi sono quelli che vengono beccati? Quelli che ridacchiano, si guardano attorno e si muovono troppo velocemente. Quelli freddi, calmi e composti la fanno franca senza problemi perché appaiono come se fossero a proprio agio. Quando sei sicura di te, puoi passarla liscia in situazioni ben peggiori.
  2. 2
    Imponi la tua indipendenza. Impara a fare le cose da sola e chiedi aiuto solo se sei disperata. Tu non hai bisogno di nessuno. Dipendere da qualcuno vuol dire averne bisogno, qualcosa che tu vuoi evitare.
    • Essere indipendente e fare da sola ti renderà più forte portandoti a non aver bisogno dell'approvazione altrui. Quando sei meno preoccupata da ciò che pensano gli altri, ti si apre un mondo nel quale puoi fare qualsiasi cosa tu voglia.
  3. 3
    Di’ ciò che vuoi e parla francamente il più possibile. Alla gente può non piacere, ma ti rispetterà per questo. Se ti attieni alla verità sarà difficile trovare da controbattere.
    • Preparati a essere trattata allo stesso modo. Se non possiedi buone maniere o non conosci il galateo, gli altri se ne accorgeranno e si sentiranno a proprio agio comportandosi in conseguenza. Se dici "È ovvio che non hai passato l'esame, hai un'intelligenza al di sotto della media" (per quanto possa essere vero), l'altra si sentirà immediatamente ferita e probabilmente si vendicherà su di te con qualcosa di ridicolo come "Preferisco non aver passato l'esame che andare in giro con una faccia come la tua che solo tua madre può apprezzare". Metti in preventivo che le persone ti parlino dietro le spalle.
  4. 4
    Fatti amiche altre ragazzacce come te. Incrementeranno la fiducia in te stessa e il modo in cui prendi le tue stesse difese, tutto l'opposto di quelle timide che sopportano ogni abuso. Ti servirà un po' di sostegno, visto che questo nuovo cambiamento sarà duro da mantenere giorno dopo giorno.
    • Con queste ragazze essere coerente sarà arduo. Dovrai far sapere loro che hanno la tua approvazione – ma solo temporaneamente. Se si comportano male nei tuoi confronti, infatti, dovranno a loro volta essere allontanate. Sii forte con loro ma tienile vicine. "Lui ha detto che sei grassa? Ok, devi perdere un po' di peso ma vorrei farlo anche io. Lavoriamoci insieme".
  5. 5
    Non temere di sfidare le stronze. Sappiamo tutti chi sono e quanto possono diventare distruttive. MAI essere carina con loro, meglio ignorarle. Fai in modo che sappiano di non piacerti e che non ne hai paura.
    • Non devi essere pessima verso di loro a meno che tu sia consapevole di ciò che implica e che le conseguenze ti stiano bene. Se ti spingi troppo oltre andrai a fondo, e una di quelle prenderà il tuo posto. Se ci riesci, ignorale. Trattare qualcuno con indifferenza fa sentire peggio che essere odiati – con l'odio almeno si prova un sentimento sufficiente a farti sputare addosso a qualcuno. Se le tratti in modo indifferente, invece, vuol dire che proprio non provi nulla... E quello sì che fa male.
  6. 6
    Sii imprevedibile. Se cambi umore e scelte di continuo, la gente diventerà diffidente. Potrebbero anche stancarsi, perciò dosa bene il tutto: la cosa giusta al momento giusto. Questo significa essere cattive e davvero carine.
    • Nei momenti di tenerezza spegni la cattiveria – destabilizzerà del tutto le persone e le loro reazioni saranno divertenti. Ferma una ragazza nell'atrio per dirle che hai davvero apprezzato il suo riassunto del libro. Di’ a un'altra che ha giocato proprio bene durante la partita di pallavolo giovedì scorso. Potrà apparire come uno sciocco commento adolescenziale, ma quando tutti gli altri sono stati negativi, è esponenzialmente più potente.
  7. 7
    Non essere troppo ragazzina. Ridacchiare, vestire solo di rosa e comportarsi come una bambinetta non funzionerà. Sii ciò che vuoi essere, ma mostra a tutti il tuo potenziale. Sei una ragazzaccia, non una liceale lunatica.
    • Essere cattiva funzionerà solo se sei sufficientemente matura. Fare la spia non è segno di cattiveria ma di stupidità, la gente non lo tollera. Se sei matura, onesta, decisa e non sopporti gli idioti, chi ti circonda difficilmente ci troverà sopra da ridire. Sii astuta verso questa tua nuova ostilità.

Consigli

  • Non abbassare la guardia. Sii dura o ti reputeranno una finta cattiva.
  • Cerca di fare amicizia con i ragazzi. Possono diventare tuoi alleati quando ne avrai bisogno.
  • Combatti per te stessa come per i tuoi amici. Ti rispetteranno e piacerai loro anche di più.
  • "Ragazzaccia" è una definizione sbagliata. Ciò che vuoi è essere forte e decisa. Impara la differenza.

Avvertenze

  • Anche se diventerai molto popolare, ci saranno persone che ti disprezzeranno per quello che fai. Cerca di non approfittare della tua popolarità o diventerai una bulla, non una ragazza popolare!
  • Essere una ragazzaccia NON vuol dire fare la bulla! Non comportarti sempre male con tutti, cerca di avere più fiducia. Reagisci quando qualcuno ti fa del male, combatti per te stessa senza timore.
  • Non confondere "cattiva" con "lunatica". Sorridi, ridi e apprezza le cose.
  • Regina George non era una persona positiva. Manipolava gli altri e non aveva veri amici. Preparati a rimanere davvero molto sola.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 37 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Gioventù

In altre lingue:

Nederlands: Je gedragen als een echte bitch, Español: ser una chica ruda, Français: être une garce, Deutsch: Sei ein böses Mädchen, Português: Ser uma Garota Má, 中文: 成为坏女孩, Русский: быть дрянной девчонкой, Čeština: Jak se stát zlou dívkou, Bahasa Indonesia: Menjadi Cewek Judes, Tiếng Việt: Trở thành Một Cô nàng Xấu tính, ไทย: เป็นผู้หญิงร้ายๆ, العربية: أن تكوني فتاة لئيمة مثل فيلم Mean Girls

Questa pagina è stata letta 36 573 volte.
Hai trovato utile questo articolo?