Come Estrarre File APK di qualsiasi App sul tuo Cellulare Android

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Questo articolo spiega come estrarre il file APK ("Android Package File") di un'app da un dispositivo Android, in modo da poterla installare su un altro dispositivo Android senza dover usare il Google Play Store. Si tratta di un processo molto utile per installare vecchie applicazioni su dispositivi moderni oppure programmi destinati agli smartphone sui tablet o se si ha la necessità di testare la compatibilità di un'app su dispositivi datati e moderni.

Parte 1 di 3:
Usare APK Extractor

  1. 1
    Avvia il programma APK Extractor. È caratterizzato da un'icona verde con all'interno il logo di Android. L'app APK Extractor permette di salvare il file APK di un'applicazione all'interno della memoria del dispositivo e di poterlo condividere in base alle proprie necessità.[1]
  2. 2
    Individua l'app da cui estrarre il file APK di installazione. Normalmente si tratta del programma che vuoi trasferire sul dispositivo di destinazione, cioè un secondo smartphone o tablet Android.
    • Non copiare il file APK di app a pagamento, dato che costituisce un atto di pirateria informatica.
  3. 3
    Premi il pulsante . È collocato sulla destra del nome dell'app in oggetto. Ti verrà chiesto di eseguire il backup dell'applicazione sulla scheda SD del dispositivo e ti verrà mostrato un menu.
    • Se stai usando un dispositivo Google (per esempio uno smartphone Nexus o Pixel), il pulsante sarà sostituito da una freccia rivolta verso il basso.
  4. 4
    Seleziona la voce Share. Dovrebbe essere la prima opzione del menu apparso.
  5. 5
    Scegli una delle opzioni di condivisione. Nella maggior parte dei casi, il file APK non avrà una dimensione ideale per poter essere condiviso tramite e-mail, quindi molto probabilmente dovrai optare per un servizio di clouding (per esempio Google Drive).
    • Per esempio, se vuoi copiare il file APK sull'account di Dropbox e hai già installato l'app di Dropbox sul dispositivo, dovrai semplicemente scegliere la voce Dropbox del menu e premere il pulsante Add per effettuare il caricamento del file.
  6. 6
    Carica il file APK. Dopo aver scelto il servizio di clouding ed effettuato la copia del file APK, sarai pronto per trasferirlo su un altro dispositivo Android.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Usare Solid Explorer File Manager

  1. 1
    Avvia Solid Explorer File Manager. È caratterizzato da un'icona blu a forma di cartella. Questo programma permette di copiare un file APK e salvarlo nella memoria interna del dispositivo Android, per poi condividerlo e inviarlo sul dispositivo di destinazione.[2]
  2. 2
    Fai scorrere il dito sullo schermo da sinistra verso destra. In questo modo verrà visualizzato il menu principale del programma sul lato sinistro della pagina.
  3. 3
    Scegli la voce Applications. È collocata al centro del menu.
  4. 4
    Seleziona l'opzione User Apps. Verrà visualizzato l'elenco delle applicazioni installate manualmente dall'utente.
    • Se hai la necessità di copiare il file APK di una delle app preinstallate sul dispositivo, dovrai scegliere la voce System Apps.
  5. 5
    Tieni premuto il dito sull'app di cui desideri copiare il file APK. Dopo un secondo, dovrebbe apparire un menu nella parte superiore dello schermo composto da diverse icone.
  6. 6
    Premi il pulsante . È collocato nell'angolo superiore destro dello schermo.
  7. 7
  8. 8
    Scegli una delle opzioni di condivisione. Nella maggior parte dei casi, il file APK non avrà una dimensione ideale per poter essere condiviso tramite e-mail, quindi molto probabilmente dovrai optare per usare un servizio di clouding (per esempio Google Drive).
    • Per esempio, se vuoi copiare il file APK sull'account di Dropbox e hai già installato l'app di Dropbox sul dispositivo, dovrai semplicemente scegliere la voce Dropbox del menu e premere il pulsante Add per effettuare il caricamento del file.
  9. 9
    Carica il file APK. Dopo aver scelto il servizio di clouding ed effettuato la copia del file APK, sarai pronto per trasferirlo su un altro dispositivo Android.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Trasferire un File APK su un Secondo Dispositivo Android

  1. 1
    Accedi allo strumento di condivisione che hai scelto utilizzando il dispositivo Android di destinazione. Dovrebbe essere il servizio di clouding su cui hai copiato il file APK del dispositivo Android originale.
    • Per esempio, se hai scelto di usare un account di Dropbox per condividere il file APK in esame, dovrai accedere al medesimo account anche sul dispositivo Android di destinazione.
  2. 2
    Seleziona il file APK da trasferire. La procedura da seguire varia in base allo strumento di condivisione che hai usato, ma normalmente occorre selezionare il nome del file APK per scaricarlo in locale sul dispositivo.
    • In alcuni casi dovrai premere il pulsante Download o Scarica dopo aver selezionato il file APK in oggetto.
  3. 3
    Premi il pulsante Installa quando richiesto. È collocato nell'angolo inferiore destro dello schermo.
  4. 4
    Premi il pulsante Apri. Verrà visualizzato nell'angolo inferiore destro dello schermo al termine dell'installazione dell'app corrispondente al file APK in esame. L'applicazione appena installata verrà avviata, a riprova del fatto che l'installazione è stata eseguita con successo.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi usare un file APK per installare un'app per smartphone su un tablet o per installare una vecchia versione di un programma su un nuovo dispositivo senza dover eseguire l'aggiornamento.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non è possibile usare un file APK di Android per installare un'app su un dispositivo iOS o su qualsiasi altro apparato elettronico che non usa il sistema operativo Android. I file in formato APK sono creati specificamente per i dispositivi Android.
Pubblicità

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità