Come Evitare "l'Emicrania da Gelato"

Nulla rovina di più il piacere di una bibita rinfrescante o di un buon gelato in una giornata calda quanto una dolorosa emicrania da gelato, nota anche come mal di testa da gelato e in medicina come sphenopalatine ganglioneuralgia (la cui pronuncia provoca altrettanto mal di testa). Fortunatamente, se sei una vittima di questo disagio, non sei completamente indifeso.

Passaggi

  1. 1
    Capisci cosa provoca il congelamento del cervello. Quando l'oggetto freddo tocca il palato, i vasi sanguigni reagiscono contraendosi, nel tentativo di prevenire la perdita di calore corporeo. Quando il freddo si riduce, i vasi sanguigni si rilassano nuovamente, aumentando rapidamente il flusso di sangue al cervello. È questo rilascio improvviso che provoca l'intensa sensazione di dolore alla testa.
  2. 2
    Evita che il cibo freddo tocchi il palato della bocca. Ovviamente, non puoi rinunciare ai cibi freddi solo per evitare di congelare il cervello. Piuttosto, fai in modo che il boccone o la bevanda si scaldino un po’ sulla lingua prima di permettere alla sostanza di toccare il palato.
  3. 3
    Allevia il dolore provocato dal cervello ghiacciato riscaldando rapidamente il palato (noto anche come il palato molle e palato duro; il palato duro è la parte con l'osso, mentre quello morbido è senza) una volta che è stato raffreddato. Se esegui questa operazione abbastanza presto, puoi facilitare l'aumento del flusso di sangue al cervello:

  4. 4
    Aspetta. Il congelamento del cervello di solito regredisce spontaneamente entro 30-60 secondi. A volte lo shock fa sembrare il congelamento peggiore di quello che è veramente, ma se aspetti e sai da cosa è provocato se ne andrà, non sarà un'esperienza traumatizzante.
  5. 5
    Il modo migliore per evitare un congelamento del cervello è quello di tenere il liquido freddo a contatto con il palato della bocca. Il dolore associato al congelamento del cervello è il risultato del rapido raffreddamento e riscaldamento, che porta i vasi sanguigni a contrarsi rapidamente e poi a dilatarsi. Il corpo percepisce il rapido cambiamento di temperatura in bocca come un’indicazione di un ambiente pericolosamente freddo, e così le cellule del sangue si contraggono per conservare il calore del corpo. Quando la sostanza viene ingerita, le cellule del sangue ritornano alla loro dimensione precedente, ed è questa oscillazione che provoca il dolore. Hai mai notato che il congelamento comincia dopo che hai ingerito il tuo drink?

Consigli

  • Esattamente come le "cure per il singhiozzo" questi metodi possono essere più o meno efficaci per te, ma non fa male provare.
  • Quando mangi il gelato con un cucchiaio, soffiaci sopra prima di ogni cucchiaiata.
  • Per evitare di seguire la procedura descritta sopra, cerca di non ingerire troppo cibo freddo in una sola volta. Assaporalo e respira tra un boccone e l’altro. In alternativa, mangia il cibo a una temperatura leggermente più calda, se possibile.

Avvertenze

  • Non toccare l’ugola palatina ("il velo pendulo" nella parte posteriore della gola). Potrebbe provocarti il vomito riflesso.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 55 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Stop Brain Freeze, Español: detener un congelamiento de cerebro, Русский: предотвратить "заморозку мозга", Deutsch: Kältekopfschmerz stoppen, Français: ne plus avoir de coup de froid au cerveau, Čeština: Jak zabránit zmrznutí mozku, Nederlands: Van ijshoofdpijn afkomen, Bahasa Indonesia: Menghentikan Serangan "Brain Freeze", العربية: إيقاف التجمد الدماغي

Questa pagina è stata letta 1 830 volte.
Hai trovato utile questo articolo?