Scarica PDF Scarica PDF

Qualunque sia il tuo tipo di capelli, è molto probabile che tendano comunque ad arricciarsi e a diventare crespi con l'umidità. Il primo passo da compiere per risolvere il problema è idratarli in profondità usando un balsamo e una maschera nutriente; dopodiché, dovrai applicare un apposito siero anticrespo. Esistono inoltre delle tecniche speciali che ti assicurano di asciugarli completamente e di sigillare le cuticole. Se tutte queste strategie sembrano non funzionare, c'è ancora qualcosa che puoi fare per avere i capelli lisci e disciplinati che desideri; leggi l'articolo per saperne di più.

Parte 1 di 3:
Idratare i Capelli

  1. 1
    Usa il balsamo per evitare che i capelli perdano la loro idratazione. I capelli secchi, in particolare quelli ricci, hanno bisogno di essere idratati tanto. Rispetto a quelli lisci, i capelli ricci tendono a essere naturalmente molto più secchi. Se la tua chioma è riccia o disidratata, un'idratazione corretta è la chiave per evitare che diventino crespi a causa dell'umidità[1]
    • Scegli uno shampoo e un balsamo appositamente formulati per la cura dei capelli ricci. Alcuni di questi prodotti offrono anche una speciale protezione contro l'umidità.
    • Dopo aver lavato e risciacquato i capelli, strizzali delicatamente per rimuovere l'acqua in eccesso, quindi applica il balsamo dalle radici fino alle punte. Se hai i capelli sottili, potrebbe essere meglio distribuirlo solo sulle lunghezze e sulle punte, evitando le radici; se invece sono spessi, puoi usarlo tranquillamente su tutti i capelli.
    • Lascialo in posa per qualche minuto prima di risciacquare.
  2. 2
    Nutrili ancora più in profondità con una maschera. I capelli molto ricci o crespi potrebbero richiedere un'idratazione aggiuntiva. Rispetto ai normali balsami, le maschere per capelli li mantengono molto più idratati; di conseguenza, sono ancora più efficaci nel prevenire che la tua chioma si arricci a causa dell'umidità.[2]
    • Lascia agire la maschera per almeno 5-10 minuti per nutrire a fondo i capelli. Nel frattempo, se stai facendo la doccia, puoi occuparti del resto del corpo, per esempio depilandoti o eseguendo una pulizia del viso. Se ti stai semplicemente lavando i capelli, indossa una cuffia in plastica, quindi continua a occuparti delle normali attività quotidiane fino al momento del risciacquo.
    • Puoi anche scaldare leggermente la maschera prima di applicarla; in questo modo è probabile che i capelli riescano ad assorbire meglio il prodotto. Metti il barattolo in una zuppiera piena di acqua calda, quindi attendi una decina di minuti prima di applicare la maschera sui capelli. Generalmente, i capelli assorbono più facilmente gli oli e le sostanze nutrienti quando sono caldi.[3]
  3. 3
    Strizza i capelli per eliminare l'acqua in eccesso. Non arruffare le cuticole sfregandole con l'asciugamano.[4] Simili a delle piccole scaglie, le cuticole formano il rivestimento esterno dei capelli; quando le strofini con l'asciugamano, le costringi ad aprirsi e a sollevarsi, il risultato irregolare che ne deriva è il famoso effetto crespo. Anziché strofinare i capelli, limitati a strizzarli delicatamente tra le pieghe dell'asciugamano.
    • Puoi anche usare semplicemente le mani strizzando delicatamente i capelli per eliminare la maggiore quantità di acqua possibile.
    • Oltre a un classico asciugamano in spugna, puoi usarne anche uno in microfibra o una vecchia maglietta in cotone.[5] Anche in questo caso, limitati ad avvolgerli intorno ai capelli per poi strizzarli delicatamente, senza mai strofinare.
  4. 4
    Applica un siero o una crema sui capelli umidi. Se usati nel modo corretto, i sieri e le creme anticrespo contribuiscono a fissare l'umidità nei capelli. Inoltre, gli oli contenuti nel prodotto rivestono i capelli formando una barriera che li protegge dall'umidità e li mantiene disciplinati.
    • Usa un siero a base di oli naturali, come quello di argan. Il capello riesce ad assorbirli con maggiore facilità, mentre spesso quelli sintetici lo rivestono semplicemente all'esterno.[6]
    • Se hai i capelli spessi, secchi o tinti, una crema potrebbe essere più adatta rispetto a un siero.[7]
    • Se hai i capelli sottili, applica il prodotto esclusivamente sulle lunghezze e sulle punte, evitando le radici.[8] Anche se hai i capelli grossi dovresti concentrarti particolarmente sulle punte, ma puoi applicare il siero o la crema su tutta la capigliatura.
    • Le creme liscianti possono aiutarti a stirare i capelli ricci e prevenire che si arriccino a causa dell'umidità.[9] Scegli un prodotto specificatamente formulato per proteggerli quando il clima è umido.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Asciugarli Correttamente

  1. 1
    Lascia che si asciughino leggermente all'aria. Non investirli immediatamente con il getto forte del phon. Lasciare che si asciughino almeno parzialmente in modo lento e naturale anziché scompigliandoli con l'asciugacapelli ti aiuta a evitare l'effetto crespo. Ricorda inoltre che usare il phon senza stirarli con la spazzola potrebbe renderli eccessivamente voluminosi.[10]
    • Anche se intendi usare l'asciugacapelli, attendi che siano parzialmente asciutti prima di iniziare. Se vuoi, puoi anche lasciarli asciugare completamente all'aria.
  2. 2
    Stirali usando una spazzola con setole di cinghiale. Se dopo averli lasciati asciugare per un po' all'aria intendi stirarli con il phon e la spazzola, scegline una con le setole di cinghiale che contribuisce a chiudere e lisciare le cuticole.[11] Usare la spazzola serve a dirigerle verso il basso, mentre il flusso d'aria calda consente di sigillare al loro interno l'umidità. Ricorda che quando i capelli sono già ben idratati non hanno bisogno di attrarre l'umidità che c'è nell'aria rischiando di diventare crespi.[12]
    • Dirigi il flusso d'aria calda verso il basso mentre li stiri con la spazzola dalle radici fino alle punte. Muovi l'asciugacapelli verso le punte seguendo la spazzola.
    • Le setole di cinghiale sono costituite da cheratina, che è lo stesso materiale di cui sono composti i capelli. Per questa ragione si tratta di una scelta ideale per stirarli mentre li asciughi con il phon. Se non possiedi questo tipo di spazzola, puoi usarne comunque una normale di forma piatta o rotonda.
    • Quando asciughi i capelli, presta particolare attenzione alla parte alta della testa, dato che è il punto in cui i capelli crespi e svolazzanti si notano di più. Se non stirerai accuratamente i capelli alla radice, sembrerà che tu abbia un'aureola di capelli crespi intorno alla testa e anche le lunghezze sembreranno più irregolari: un risultato non certo gradito.[13] Assicurati di tirare con forza i capelli con la spazzola all'altezza delle radici mentre li asciughi con il phon.
  3. 3
    Asciuga i capelli completamente. È molto importante che i capelli siano del tutto asciutti prima di esporli all'umidità. Quando sono bagnati continuano ad assorbire l'umidità dall'ambiente con l'enorme svantaggio di apparire crespi e molto voluminosi. Prima di uscire in una giornata umida, assicurati quindi che siano perfettamente asciutti. Come il siero, anche l'aria asciutta agisce come una barriera tra i capelli e l'umidità dell'ambiente. Anche se li hai lasciati asciugare naturalmente, assicurati che siano del tutto asciutti prima di uscire di casa.[14]
    • Dirigi un getto di aria fredda su ogni sezione di capelli che hai già stirato. La maggior parte degli asciugacapelli è dotata di un bottone che consente di modificare la temperatura dell'aria o di creare un singolo getto di aria fredda. La sua funzione è quella di chiudere le cuticole sigillando l'umidità all'interno del capello.[15]
  4. 4
    Non usare la piastra nelle giornate umide. Stirare i capelli con la piastra prima di uscire quando piove o è molto umido non fa che aumentare le probabilità che si arriccino o diventino crespi. La ragione è che la piastra tende a disidratare i capelli, che in seguito cercheranno di assorbire l'umidità dall'ambiente circostante. Per evitarlo, è preferibile non usare la piastra nelle giornate umide.[16]
    • Se proprio non puoi fare a meno di utilizzare la piastra, ricordati di applicare sui capelli un prodotto che li protegga dal calore intenso, per esempio una crema o un siero lisciante.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Tecniche Alternative

  1. 1
    Usa uno spray anticrespo. Si tratta di un prodotto che contribuisce a sigillare l'umidità all'interno del capello prevenendo che diventi crespo. Spruzzane una piccola quantità sui capelli dopo averli acconciati come desideri.
    • Se hai intenzione di usare l'asciugacapelli o la piastra, attendi di aver finito prima di applicare lo spray anticrespo.
    • Scegli un prodotto contenuto in una bomboletta spray, gli altri possono provocare l'effetto contrario facendo increspare i capelli ancora più facilmente.[17]
  2. 2
    Pettina i capelli. Spazzolarli quando il clima è umido può far sì che si arriccino ancora più facilmente. Per prevenire l'effetto crespo, è meglio acconciarli o riordinarli usando esclusivamente un pettine a denti larghi.
    • Cerca di pettinarli il meno possibile quando ti trovi in un ambiente umido.
  3. 3
    Raccogli i capelli. Se tutti gli altri metodi non hanno funzionato, intrecciali, attorcigliali o raccoglili in uno chignon. Tenerli legati dovrebbe aiutarti a proteggerli dall'umidità nell'aria, ma se dovessero inumidirsi comunque non dovrai preoccuparti che appaiano crespi o esageratamente voluminosi. I danni rimarranno limitati, in più quando li scioglierai a fine giornata avranno un bell'aspetto ondulato anziché crespo e gonfio.[18]
    • Per esempio, puoi raccoglierli in una treccia a spina di pesce, in una treccia alla francese, in delle treccine aderenti o in una treccia classica. Se hai bisogno che la tua acconciatura duri a lungo, è meglio optare per una treccia alla francese o per delle treccine aderenti.
    • Altre opzioni valide per acconciare i capelli quando il clima è umido includono fare uno chignon classico, alto o disordinato.
    • Se devi stare all'aperto solo per poco tempo prima di raggiungere la tua destinazione, puoi provare a raccogliere solo metà dei capelli con delle mollette.[19] Altre possibili soluzioni sono indossare un cappello o avvolgerli in un foulard.
  4. 4
    Fai una stiratura permanente. Stirare i capelli in modo definitivo con un trattamento specifico, come la stiratura brasiliana o il trattamento alla cheratina, serve ad alterare la consistenza e l'aspetto dei ricci. I capelli di qualunque tipo o consistenza sono molto sensibili all'umidità, ma modificarne la struttura in modo permanente o semi permanente può aiutarti a ridurre l'effetto crespo anche se non sempre riesce a eliminarlo del tutto.
    • Ricorda comunque che non è affatto garantito che la stiratura permanente elimini completamente l'effetto crespo. L'umidità nell'aria fa sì che le cuticole si flettano e si arriccino cercando di assorbirla. Ciò accade anche dopo averli stirati in modo permanente.
    • Se hai i capelli particolarmente fragili e porosi, per esempio perché sono ricci, ondulati, crespi o tinti, rimarranno particolarmente sensibili all'umidità anche dopo averli stirati in modo permanente.
    • In generale, più i capelli sono secchi più sono sensibili all'umidità perché dato che ne sono carenti cercano di accaparrarsela ogni volta che possono, anche dall'aria.
    Pubblicità

Consigli

  • Leggi attentamente le etichette dei prodotti prima di acquistarli per essere certo che siano adatti al tuo tipo di capelli.
  • Investi in un phon di qualità e in una buona spazzola con setole di cinghiale se intendi stirare i capelli frequentemente. Usare gli strumenti giusti può fare un'enorme differenza.
  • Tieni sempre qualche elastico e delle mollette a portata di mano, possono essere molto utili se sei fuori casa e noti che i tuoi capelli iniziano a diventare crespi; per esempio, potresti raccoglierli in una treccia.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare i Dreadlocks ai Capelli LisciFare i Dreadlocks ai Capelli Lisci
Arricciare i Capelli con la Piastra
Intrecciare i Capelli in Diversi Modi
Essere più Attraente per gli UominiEssere più Attraente per gli Uomini
Essere una Donna PelosaEssere una Donna Pelosa
Avere delle Gambe Lisce e BelleAvere delle Gambe Lisce e Belle
Fare Crescere Ciglia Più Lunghe e Sopracciglia Più Folte in modo Naturale
Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Tenere a Bada i Capelli GonfiTenere a Bada i Capelli Gonfi
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 86 322 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 86 322 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità