Come Evitare che i Tergicristalli Stridano

3 Metodi:Pulire le Spazzole e il ParabrezzaRisolvere le Cause Comuni del RumoreSostituire le Parti delle Spazzole Tergicristallo

Lo stridio penetrante emesso dai tergicristalli rende ogni temporale un'esperienza davvero sgradevole. Questo rumore è spesso causato dalla sporcizia sul parabrezza o sulle spazzole tergivetri, devi quindi provvedere a un'accurata pulizia. Se non ottieni risultati soddisfacenti, prova a risolvere i problemi comuni come le strisce di gomma irrigidite o i bulloni allentati; tuttavia, se le lame di gomma sono deformate, rotte o fragili, devi sostituirle.

1
Pulire le Spazzole e il Parabrezza

  1. 1
    Elimina il materiale che si è accumulato sulle lame delle spazzole. Sollevale in modo che siano orientate lontano dal cristallo. Inumidisci della carta da cucina con una piccola dose di acqua saponata molto calda o di alcol denaturato e strofina le lame finché non sono perfettamente pulite.
    • Ricorda di pulire anche il braccetto e le parti incernierate; queste ultime possono diventare rigide a causa della polvere e della sporcizia contribuendo al rumore.
    • Se le spazzole sono davvero molto sporche, è necessario utilizzare diversi pezzi di carta da cucina; se questa è piuttosto sottile e inconsistente, usa due o più fogli piegati su se stessi oppure passa a uno straccio di tessuto.
    • Se le lame non mantengono la posizione quando le sollevi dal parabrezza, tienile ferme con una mano mentre le pulisci una alla volta con l'altra.[1]
  2. 2
    Pulisci accuratamente il parabrezza con un detergente per vetri. Spruzza una generosa quantità di prodotto senza ammoniaca sul cristallo e strofina con un panno morbido che non lascia pelucchi, ad esempio uno straccio di microfibra; sfrega dall'alto verso il basso finché tutta la superficie non è pulita.
    • Puoi usare l'aceto bianco puro al posto del detergente. Versalo in una bottiglia a spruzzo e utilizzalo come faresti con il prodotto commerciale; evita però di applicarlo sulle zone verniciate della carrozzeria.[2]
    • I detergenti a base di ammoniaca possono danneggiare la colorazione del parabrezza e degradare rapidamente gli elementi in plastica; i prodotti che non contengono questa sostanza dovrebbero indicarlo chiaramente sull'etichetta.[3]
  3. 3
    Utilizza il bicarbonato di sodio per un parabrezza molto sporco. Cospargine una generosa quantità sulla carta da cucina umida per un'azione abrasiva più intensa; strofina il cristallo dall'alto verso il basso.[4]
  4. 4
    Risolvi gli stridii quando sei fuori casa con delle salviettine umidificate a base d'alcol. Se le spazzole iniziano a emettere il rumore mentre sei alla guida, non hai certo a disposizione tutti i prodotti casalinghi. Tieni però alcune salviettine umidificate in auto; quando inizi a percepire i fastidiosi cigolii, usale per strofinare entrambi i lati delle lame di gomma.[5]

2
Risolvere le Cause Comuni del Rumore

  1. 1
    Rabbocca il fluido tergicristalli. Molte spazzole del parabrezza slittano e stridono perché il vetro non è abbastanza bagnato. Ispeziona il livello del detergente e aggiungine se necessario; in questo modo, gli spruzzatori possono svolgere il proprio lavoro quando percepisci il rumore.[6]
  2. 2
    Modifica la posizione delle lame di gomma se fosse necessario. Questi elementi sono progettati per seguire il movimento dei braccetti a cui sono collegati; se sono troppo aderenti e non assecondano l'oscillazione in avanti e indietro, smuovili leggermente a mano per sbloccarli.
    • Le lame che sono bloccate sul cristallo non sono in grado di seguire il movimento alternato dei braccetti in maniera fluida, causando vibrazioni e cigolii.
    • Non dovrebbero mai essere schiacciate sul parabrezza o restare verticali mentre lo strofinano.[7]
  3. 3
    Ammorbidisci le parti in gomma delle spazzole tergicristalli. Quelle indurite possono causare il rumore e "saltellare" sopra il vetro quando sono in azione. Alcune potrebbero essere rigide quando sono nuove di zecca, ma altre le diventano a causa dell'esposizione alle intemperie. Dovresti sostituirle dopo un anno, mentre quelle nuove ma piuttosto dure possono essere ammorbidite con:
    • Il nero gomme. Applicane la dose che ritieni opportuna su un foglio di carta da cucina e strofinalo sulle lame di gomma con movimenti circolari per renderle più malleabili.[8]
    • L'alcol denaturato. Usalo per inumidire della carta assorbente con cui strofini in seguito le spazzole tergicristalli.
    • WD-40. Usalo con molta parsimonia, una dose eccessiva di questo prodotto può seccare la gomma. Spruzzalo sulla carta da cucina e applicane uno strato sottile sulla lama del tergicristallo; al termine asciuga con un panno pulito.[9]
  4. 4
    Regola i bulloni. Osserva se i braccetti o le spazzole stesse sono troppo allentati o serrati; una tensione eccessiva o insufficiente tra il vetro e la lama di gomma può causare dei saltellamenti o degli stridii.
    • I bulloni o i dadi si possono in genere regolare con una chiave inglese girandoli in senso orario per stringerli e in senso antiorario per allentarli.[10]
    • Forse sono necessari diversi tentativi e alcune prove per regolare la coppia di serraggio migliore per il tipo di spazzole montate sulla tua vettura. In teoria, dovrebbero essere ben salde in sede, ma dovrebbero avere un po' di gioco per potersi muovere sul cristallo.
  5. 5
    Elimina le pellicole che aumentano l'attrito. I prodotti protettivi che si usano normalmente sugli autoveicoli, come Rain-X, o certi tipi di cera possono causare rumori e movimenti irregolari dei tergicristalli; rimuovi tali sostanze e sbarazzati dei rumori fastidiosi applicando del semplice lucido per auto.
    • La pellicola lasciata da certi prodotti protettivi può aumentare l'attrito tra le lame di gomma e il parabrezza generando rumori come i cigolii.[11]

3
Sostituire le Parti delle Spazzole Tergicristallo

  1. 1
    Monta delle nuove lame di gomma. Se i braccetti e la struttura delle spazzole sono ancora in buone condizioni, non c'è ovviamente bisogno di cambiarli. A volte però la striscia di gomma si degrada più rapidamente degli altri elementi di materiali diversi (soprattutto nelle regioni assolate);[12] devi quindi rimuoverla e sostituirla.[13]
  2. 2
    Sostituisci regolarmente le spazzole. Tira il braccetto metallico per allontanarlo dal parabrezza. Dovresti notare una giuntura nel punto in cui la spazzola si innesta sul braccio; in questa zona si trova il meccanismo di sgancio. Apri il sistema, smonta la vecchia spazzola, inserisci quella nuova e chiudi nuovamente il meccanismo.[14]
    • Alcuni modelli di auto sono dotati di una linguetta da spingere o un gancio sotto tensione che fissa la spazzola al braccetto; apri questo genere di meccanismo con le mani e fai scorrere la spazzola per smontarla.
    • Qualcuno potrebbe consigliarti di cambiare le spazzole tergicristallo ogni sei mesi o un anno, ma è meglio procedere prima di ogni stagione delle piogge.[15]
  3. 3
    Sostituisci il braccetto. Segui la spazzola tergicristallo fino al braccetto e alla base dello stesso, dovresti notare un dado che spunta dal cofano; svitalo con una chiave inglese e solleva il braccetto. Inserisci il ricambio e serra il dado; il nuovo pezzo è pronto per essere usato.[16]
    • Con il tempo e l'utilizzo, gli elementi che sostengono le spazzole potrebbero perdere flessibilità o deformarsi, entrambe situazioni che contribuiscono al rumore.

Consigli

  • Dopo aver trovato il set perfetto di strisce di gomma di ricambio per i tuoi tergicristalli, ricorda di annotarne la marca e il modello per non dover ripetere il processo di ricerca.

Avvertenze

  • Il materiale estraneo accumulato, come il terriccio, può causare lo stridio quando finisce sull'auto. Quando piove, evita le pozzanghere ampie o i grandi schizzi che provengono dagli altri veicoli.
  • Non aggiungere mai del sapone per i piatti al liquido tergivetri perché potrebbe addirittura aggravare il problema.
  • Non attivare i tergicristalli quando il parabrezza è ricoperto da ghiaccio, rovineresti prematuramente le lame di gomma fino a lacerarle.
  • Non applicare mai la cera sul parabrezza perché il prodotto rende il vetro e le spazzole molto scivolose, impedendoti di vedere bene in condizioni meteorologiche avverse.
  • Quando sostituisci le strisce di gomma, devi procedere per tentativi ed errori; i vari modelli di auto hanno bisogno di tergicristalli di misura e forma differenti.

Cose che ti Serviranno

  • Panni in microfibra (numerosi)
  • Due strisce di gomma di ricambio
  • Due braccetti di ricambio
  • Due spazzole di ricambio
  • Alcol denaturato
  • Bottiglia spray
  • Aceto
  • WD-40
  • Chiave inglese (facoltativa)

Fonti e Citazioni

  1. https://www.yourmechanic.com/article/how-to-clean-windshield-wiper-blades
  2. https://www.driving.co.uk/car-clinic/car-clinic-will-vinegar-stop-windscreen-wipers-screeching/
  3. http://www.autogeek.net/waterspots.html
Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Riparazione & Manutenzione dell'Auto

In altre lingue:

English: Stop Windshield Wiper Blades from Squeaking, Français: faire taire les essuie glaces bruyants, Español: evitar que los limpiabrisas hagan ruido, Deutsch: Quietschende Scheibenwischer verhindern, Português: Impedir que as Palhetas do Limpador de Para Brisa Fiquem Rangendo, Русский: сделать так, чтобы дворники не скрипели, 中文: 消除雨刷胶条发出的噪声, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Bunyi Mencuit pada Karet Wiper

Questa pagina è stata letta 40 951 volte.

Hai trovato utile questo articolo?