Se vivi in un condominio, potresti essere messo a dura prova se sei afflitto dagli effetti del fumo passivo che si infiltra in casa da un altro appartamento. A volte la legge ti può tutelare, anche se non sempre; ma anche se è dalla tua parte, il tempo necessario per ottenere delle risposte giuridiche potrebbe comportare che fumo passivo continua a incidere sulla qualità della tua vita per un lungo periodo di tempo. Se non puoi trasferirti, ci sono alcune misure che puoi adottare per tutelare la qualità dell'aria che respiri in casa.

Passaggi

  1. 1
    Cerca di individuare il punto (o i punti) di ingresso del fumo passivo. I luoghi tipici per la circolazione del fumo da un appartamento all'altro sono le prese d'aria, i tubi (idraulici), i difetti dell’isolamento, i cornicioni, le prese elettriche, le plafoniere, le prese via cavo o telefoniche, le finestre e le porte. Non dimenticare di considerare i balconi e le terrazze all'aperto come un'altra possibile fonte. Purtroppo, anche il sistema di ventilazione può essere una fonte (vedi "Avvertenze" di seguito).
  2. 2
    Vedi se riesci a individuare l’origine del fumo di sigaretta. Se i vicini di casa mostrano comprensione e cooperazione, puoi accordarti con loro per individuare i punti di uscita dal loro appartamento e chiedere loro di affrontare questi punti nello stesso modo in cui tu operi sui tuoi punti di ingresso.
  3. 3
    Sigilla gli spazi vuoti degli isolamenti. I varchi devono essere riempiti con un prodotto adatto, come schiuma isolante se il buco è grande, o del mastice siliconico per gli spazi più piccoli. Valuta di sigillare gli spazi intorno ai lampadari, ai punti elettrici, intorno alle prese d'aria, agli elementi idraulici, ecc.
  4. 4
    Eventuali bocchette non più in uso (frequenti nei vecchi edifici) possono essere sigillate rimuovendo il diffusore/grata, tagliando un foglio di plastica leggermente più grande dell'apertura e attaccando quest’ultimo con del mastice siliconico.
  5. 5
    Applica dei paraspifferi sotto le porte che si aprono nei corridoi o nelle zone comuni. Così puoi evitare l’ingresso di fumo e altri elementi indesiderati come polvere, polline e insetti. Installa una barriera sotto la porta, se già non c’è, e metti delle guarnizioni su tutti e 3 i lati del montante.
  6. 6
    Sigilla gli infissi delle finestre con del mastice o guarnizioni. Non solo questo impedisce al fumo di entrare da balconi e giardini, ecc, ma aumenta l'efficienza energetica.
  7. 7
    Installa dei ventilatori a incasso alle finestre. Possono aiutare a trattenere il fumo all'esterno e ad aumentare la ventilazione. Chiedi una consulenza professionale in merito a misure e tipo di installazione più adatte alle tue esigenze.
  8. 8
    Cerca delle migliorie. Ci sono alcune importanti procedure che puoi attuare, oltre alle azioni concrete indicate nei passaggi precedenti.
    • Informa il proprietario della casa, l’amministratore o altri soggetti rilevanti in merito al problema di costruzione. Richiedi di intraprendere un'azione per impedire la diffusione del fumo passivo in tutto il condominio. Controlla il contratto di locazione o il regolamento di condominio per vedere se puoi trovare un ulteriore sostegno.
    • Verifica le leggi locali per vedere se ci sono divieti di fumo nei luoghi pubblici, come i giardini e le aree esterne comuni. Potrebbe significare che puoi richiedere alla gestione della proprietà di intervenire per far rispettare le leggi. Se non ci sono al momento delle leggi per proteggere la tua famiglia e gli altri non fumatori, valuta di contattare o di scrivere agli amministratori locali. Non aspettare che siano sempre gli altri a intervenire per primi per proteggere te e i tuoi bambini; attivati per cambiare tu stesso le leggi locali.
    • Chiedi un risarcimento al proprietario della casa, all’amministratore o ad altri soggetti coinvolti per le riparazioni effettuate. Conserva tutte le ricevute e documenta tutte le riparazioni che hai fatto. Potresti non ottenere alcun risultato, ma vale la pena provare, ed è ancora più importante mantenere questa documentazione se la questione diventerà una faccenda giuridica in seguito.
    Pubblicità

Consigli

  • Un punto di ingresso problematico è il bagno. Se vivi al piano superiore di condòmini fumatori e il ventilatore elettrico nel loro bagno sta diffondendo il fumo, può succedere che entri nel tuo appartamento dalla vasca da bagno. Se questo è il caso, è necessario l’intervento di un idraulico professionista per sigillare lo spazio sotto la vasca.
  • Puoi acquistare delle guarnizioni specifiche per le prese elettriche e gli interruttori della luce. Informati nella tua ferramenta più vicina.
  • Se riesci a individuare la fonte che proviene da un vicino, ma costui si mostra restìo, disinteressato o addirittura aggressivamente difensivo sulla questione del fumo, è opportuno affrontare il problema con il proprietario, i responsabili della manutenzione generale del condominio (per esempio, custodi, amministratore, responsabile della proprietà, impresa di pulizie, ecc), e lasciare che queste persone se ne facciano carico. Assicurati di presentare prove ben documentate della tua preoccupazione e sii pronto a mostrare a tutti gli interessati l'interno del tuo appartamento affinché possano verificare di persona.

Pubblicità

Avvertenze

  • Il fumo passivo è pericoloso per ogni persona esposta. I prodotti chimici del fumo, come il benzene, si depositano sulla tappezzeria, pittura, zone della cucina e nelle camere da letto, per citarne solo alcune. Sii determinato nel proteggere la salute della tua famiglia.
  • Se sei in affitto, o ci sono rigide regole su eventuali modifiche che puoi apportare, cerca sempre le necessarie autorizzazioni prima di avviare dei lavori di riparazione. Non dimenticare, però, che questo è un problema urgente e devi fare pressione sull’emergenza della questione quando chiedi l’autorizzazione a procedere.
  • Sigillare le aree carenti e gli spifferi riduce anche il flusso d'aria nella casa. Ciò potrebbe comportare dell'aria interna viziata e altri problemi di salute. Per evitare questa possibilità, cerca una consulenza professionale dalla gestione condominiale o da esperti di efficienza energetica (spesso trovi informazioni presso l’amministrazione locale).
  • Sii consapevole del fatto che i sistemi di ventilazione e i purificatori d'aria portatili non filtrano adeguatamente le particelle di fumo. Possono ridurre gli odori, ma tendono a far circolare il fumo intorno piuttosto che bloccarlo, e possono ancora verificarsi gli effetti dannosi per la salute.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tubo di mastice siliconico al 100%
  • Robusti teli di plastica
  • Schiuma isolante di qualità
  • Guarnizioni per le prese elettriche e interruttori
  • Paraspifferi e barriera per la porta, se i tuoi sono inadeguati
  • Guarnizioni per la porta (in gomma o vinile)
  • Perseveranza per contattare le autorità necessarie (proprietario di casa, legislatori, avvocati, ecc...)

wikiHow Correlati

Come

Vivere Senza Elettricità

Come

Alzare il pH di una Piscina

Come

Calcolare le Ore Necessarie al Filtraggio della Piscina

Come

Diagnosticare e Pulire l'Acqua Torbida in una Piscina

Come

Scassinare una Serratura con una Forcina

Come

Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi

Come

Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Come

Sbarazzarsi dell'Acqua Verde in Piscina

Come

Usare un Deumidificatore

Come

Eliminare e Prevenire le Alghe Verdi in una Piscina

Come

Eliminare il Troncone di un Albero

Come

Uccidere una Vespa

Come

Potare la Menta

Come

Prendersi Cura degli Spatifilli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 9 904 volte
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 9 904 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità